Barcellona, una settimana ad agosto

0 Utenti e 34 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Blueline

*
5708
blog of life
Re:Barcellona, una settimana ad agosto
« Risposta #20 il: 11 Lug 2015, 15:21 »
Già mi stavano sul cazzo i catalani. Fanno pure i preziosi, si lamentano solo loro del turismo.
Quando il concentramento di persone è troppo qualcuno si lamenta sempre, e tra i residenti comunque non tutti ne beneficiano.... A Venezia ad es. si lamentano più i turisti per le eccessive regole.
Re:Barcellona, una settimana ad agosto
« Risposta #21 il: 01 Set 2021, 18:01 »
Appena tornato.
Grande senso di malinconia: Roma è la città più bella del mondo, lo sappiamo, ma tornando da città come Barca ti sembra chiusa, ottusa, classista.

Prima cosa: lì stanno sempre tutti all'aperto ( mi dicono anche di inverno tra l'altro ).
Qualsiasi strada o piazza ha i suoi bar/ristorantini all'aperto coi tavolini, dal centro storico alla periferia.
E' vero anche che la pianificazione urbana favorisce ciò in virtù dei marciapiedi larghi e le strade fatte a reticolo, però dai. E' anche una questione di prezzo: se te siedi a Barcellona e ordini una canita o un vermuth te la cavi co 3/4 euro di media. Ci metti una tapas ( che a volte è na cena ) e arrivi a 10.
Seconda cosa: non so se è per la sindaca Ada Colau o comunque per la tradizione catalana, ma Barca ti da subito di città aperta, multiculturale, multirazziale.
Ci sono anche le contraddizioni, come certe tensioni a El Raval, o nei quartieri ghetto come La Mina ( e di converso i ricconi con le loro ville in collina ) ma di base cammini un po per tutta la città incontrando gente di tutte le tradizioni e colori e in ( relativa ) sicurezza.

Terza cosa: i trasporti: a Barca la macchina non la pia nessuno, e questo perchè c'è un reticolato di metropolitana impressionante, fermate dei bus dotate di display che ti dice l'ora esatta in cui arriva il tuo, e non sgarra mai.
In più 100 km di piste ciclabili.

Quarto: il mare.
Se vuoi andare al mare, e non vuoi proprio stare nella calca della Barceloneta ( che comunque per me è mile volte mejo de ostia ) ti prendi il tuo trenino che lambisce la costa per km e km e ti scegli un posticino dove mettere l'ombrellone e fare il bagno in un mare pulito.
Gli stabilimenti non sanno proprio cosa siano.
Centinaia di km di spiaggia totalmente libera ( e pulita, tra l'altro, il che è una spia di quanto la popolazione abbia il senso civico di non lasciare la merda quando se ne va ).

Vabbe insomma poi la città è bella di suo e le ragazze anche sono tutte belle.  :=))
Visto che un parente stretto vi abita penso che tornerò molto presto...




 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod