Napoli

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Valon92

*
16085
Re:Napoli
« Risposta #20 il: 05 Feb 2015, 15:23 »
napoli potrebbe essere veramente una perla, un po come tutto il sud-italia, posti bellissimi ma mal gestiti, purtroppo "si vendono male", penso sempre alla riviera adriatica dove il mare fa schifo ma hanno creato tanti divertimenti e lavorano molto per il turismo.

Mi sento di escludere la Puglia, stra-valorizzata negli ultimi anni da un punto di vista turistico.

Offline Pikkio

*****
6721
Re:Napoli
« Risposta #21 il: 05 Feb 2015, 15:25 »
day 1: parti da montesanto, attraversi il mercato del sabato fino ad arrivare a via toledo, da percorrere fino in fondo costeggiando i quartieri spagnoli, fino ad arrivare alla napoli "nobile", con la galleria umberto, il teatro san carlo, il palazzo reale, piazza del plebiscito, ti cerchi un posto dove aspettare il tramonto tra chiaia e castel dell'ovo, per risalire verso il maschio angioino e tornare su per via medina.

day 2: parti da santa chiara, ti fai spaccanapoli fino [quasi] a forcella per poi tornare indietro sui tribunali facendo la vasca al contrario fino a piazza dante. non sembra un itinerario lunghissimo ma e' serratissimo, c'e' tantissima carne sul fuoco, dal cristo velato di sanmartino alle sette opere di misericordia di caravaggio, da san gregorio armeno al duomo, ma e' impossibile elencare tutto. scorci meravigliosi, chiese, vicoli, piazze, palazzi antichi, pizzerie, pasticcerie. ti sembrera' di cambiare citta' ogni venti centimetri.

Re:Napoli
« Risposta #22 il: 05 Feb 2015, 15:31 »
Portati i tappi per le orecchie,mi raccomando.
Un milione di persone che suonano il clacson 24 ore al giorno,pure mentre dormono,hanno le trombette sotto al cuscino,ogni tanto si svegliano e fanno peeeeeep peeeeeeeep e si rimettono giù.
Ho avuto il mal di testa per 3 giorni,dopo averci passato un week end.
:) per attraversare dalla stazione al marciapiede davanti so' diventato sordo...a proposito, non so come si chiama ma proprio davanti alla stazione c'è un forno (piccolissimo, ci sono degli scalini per scendere) che fa delle frolle e riccie/rizze (come se chiamano...) da URLO
Re:Napoli
« Risposta #23 il: 05 Feb 2015, 20:19 »
non esiste la pizza migliore. se chiedi a trenta persone, ti danno trenta indirizzi diversi.

confermo
ne ho provata una dozzina abbondante, ma la ricerca continua e presto ricomincerà da capo

Grazie ancora a tutti.

Se doveste consigliarmi un museo, per quale optereste?
E sta Napoli sotterranea, com'è? Na specie de catacombe chilometriche?

musei?
cazzo te frega?
a parte che me sa che friggono pure quelli, comunque in quasi un anno di vita a mezzi co roma non ho ancora visitato nulla, ogni volta che ci provo vengo rapito dall'odore di qualche cibo e finisce male
(se non vuoi fare sempre pizza ma anche un po' di sana carne braciata, manda pvt [o mail] e ti segnalo un paio di posticini come si deve)

Offline Lativm88

*
3569
Re:Napoli
« Risposta #24 il: 28 Mar 2015, 15:44 »
Il museo archeologico di Napoli è qualcosa di stupefacente.

Capodimonte è lontanuccia mi sa...

Napoli sotterranea è enorme.

Oltre alle pizzerie già citate... C'è anche la pizzeria trianon sul "rettifilo" che sta di fronte Michele. pizza ENORME.

Su al vomero c'è la Napoli che non ti aspetti. Villa floridiana e, appena uscito dalla funicolare, c'è la friggitoria scagliozzi che frigge in antiche pentole tutto a 20 CENTESIMI.

Offline Lativm88

*
3569
Re:Napoli
« Risposta #25 il: 28 Mar 2015, 15:47 »
napoli potrebbe essere veramente una perla, un po come tutto il sud-italia, posti bellissimi ma mal gestiti, purtroppo "si vendono male", penso sempre alla riviera adriatica dove il mare fa schifo ma hanno creato tanti divertimenti e lavorano molto per il turismo.

Amen fratello. Amen.

Il meridione, TUTTO, potrebbe davvero sbaragliare qualsiasi concorrenza turistica. Sono spesso in Romagna per via della ragazza... Stiamo parlando si una bacinella di acqua sporca. Io che sono abituato alla costiera amalfitana e il cilento.
Re:Napoli
« Risposta #26 il: 28 Mar 2015, 16:02 »
Il cristo velato di sanmartino è assolutamente imperdibile. Paghi 7 euri per vederlo ma ne resterai estasiato. :asrm

Offline olympia

*
5062
Re:Napoli
« Risposta #27 il: 28 Mar 2015, 18:21 »
Se ce la fai vai a Posillipo, quando ho visto il panorama da là  mi veniva da piangere per come era bello. Io credo che chi ha la fortuna di abitare lì  non può chiedere niente altro dalla vita.  Se dovessi rinascere vorrei vivere a Napoli. Nonostante il casino io la adoro e anche i napoletani . Credo che sia l' unico posto al mondo in cui, se chiedi una informazione, non te la danno, ti accompagnano direttamente e ti fanno anche da Cicerone. A me è successo al centro con una ragazza gentilissima. Prima di andare comprati una guida e leggiti un libro su Napoli.  Questo (101 cose da fare a Napoli almeno una volta nella vita) è molto carino. Fai anche shopping, costa tutto molto meno che a Roma.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:Napoli
« Risposta #28 il: 29 Mar 2015, 22:07 »
Se ce la fai vai a Posillipo, quando ho visto il panorama da là  mi veniva da piangere per come era bello. Io credo che chi ha la fortuna di abitare lì  non può chiedere niente altro dalla vita.  Se dovessi rinascere vorrei vivere a Napoli. Nonostante il casino io la adoro e anche i napoletani . Credo che sia l' unico posto al mondo in cui, se chiedi una informazione, non te la danno, ti accompagnano direttamente e ti fanno anche da Cicerone. A me è successo al centro con una ragazza gentilissima. Prima di andare comprati una guida e leggiti un libro su Napoli.  Questo (101 cose da fare a Napoli almeno una volta nella vita) è molto carino. Fai anche shopping, costa tutto molto meno che a Roma.
bella recensione. :))

Offline naoko

*****
8002
Re:Napoli
« Risposta #29 il: 30 Mar 2015, 12:34 »
mi avete fatto venire voglia di tornarci!  :)
Re:Napoli
« Risposta #30 il: 31 Mar 2015, 14:41 »
Volevo consigliare a tutti una sola cosa: vederla dal traghetto che si avvicina al porto di notte. Ho vissuto quasi più a Napoli che a Caserta e, pur vedendo scorci meravigliosi e conoscendola tutta, non ho mai pianto. Quando la vidi dal mare per la prima volta, di sera, le lacrime mi rigarono il viso quiete e spontanee. E' meravigliosa, distante come uno specchio e intima, raccolta e accogliente come un presepe. E' meravigliosa.

Offline naoko

*****
8002
Re:Napoli
« Risposta #31 il: 31 Mar 2015, 16:32 »
Volevo consigliare a tutti una sola cosa: vederla dal traghetto che si avvicina al porto di notte. Ho vissuto quasi più a Napoli che a Caserta e, pur vedendo scorci meravigliosi e conoscendola tutta, non ho mai pianto. Quando la vidi dal mare per la prima volta, di sera, le lacrime mi rigarono il viso quiete e spontanee. E' meravigliosa, distante come uno specchio e intima, raccolta e accogliente come un presepe. E' meravigliosa.
È verissimo! Ogni volta che sono tornata da Ischia ho avuto un tuffo al cuore!
Re:Napoli
« Risposta #32 il: 09 Nov 2018, 08:19 »
andato ieri in giornata praticamente per la prima volta in vita mia (c'ero già stato da bambino ma senza ricordi). mamma mia....non credo ci tornerò, seriamente. città bellissima etc. etc. (siamo sempre in Italia), ma il degrado umano che si respira in ogni angolo di questa città mi ha fatto riapprezzare Roma in maniera vertiginosa. a tratti ricorda il sudamerica più profondo per l'indolenza e la pigrizia.
note positive: il cibo (chetelodicoafà) e un'educazione (nei locali) superiore a quella dei romani.
Re:Napoli
« Risposta #33 il: 09 Nov 2018, 11:04 »
andato ieri in giornata praticamente per la prima volta in vita mia (c'ero già stato da bambino ma senza ricordi). mamma mia....non credo ci tornerò, seriamente. città bellissima etc. etc. (siamo sempre in Italia), ma il degrado umano che si respira in ogni angolo di questa città mi ha fatto riapprezzare Roma in maniera vertiginosa. a tratti ricorda il sudamerica più profondo per l'indolenza e la pigrizia.
note positive: il cibo (chetelodicoafà) e un'educazione (nei locali) superiore a quella dei romani.
da romano: cioè tu il degrado lo hai trovato a Napoli?
esiste una dignità in quella città, anche nel più povero tra i poveri, che noi romani ce lo sogniamo di notte.
a me sta molto sul caxxo una certa rappresentazione della napoletanità, neomelodica, da castelli delle cerimonie con certi toni di voce a metà tra provocazione ed il farsi accettare, i deliri neoborbonici, quel sentimento misto tra vittimismo e sentirsi stocaxxo.
Napoli è altro, molto di più di una cartolina, è un luogo della mente per cui ti viene da dire che se fossi una carta vecchia, abbandonata per strada, vorresti esserlo li, volando tra i suoi vicoli.

Offline olympia

*
5062
Re:Napoli
« Risposta #34 il: 09 Nov 2018, 14:09 »
da romano: cioè tu il degrado lo hai trovato a Napoli?
esiste una dignità in quella città, anche nel più povero tra i poveri, che noi romani ce lo sogniamo di notte.
a me sta molto sul caxxo una certa rappresentazione della napoletanità, neomelodica, da castelli delle cerimonie con certi toni di voce a metà tra provocazione ed il farsi accettare, i deliri neoborbonici, quel sentimento misto tra vittimismo e sentirsi stocaxxo.
Napoli è altro, molto di più di una cartolina, è un luogo della mente per cui ti viene da dire che se fossi una carta vecchia, abbandonata per strada, vorresti esserlo li, volando tra i suoi vicoli.
:agree:
Re:Napoli
« Risposta #35 il: 09 Nov 2018, 15:09 »
da romano: cioè tu il degrado lo hai trovato a Napoli?
esiste una dignità in quella città, anche nel più povero tra i poveri, che noi romani ce lo sogniamo di notte.
a me sta molto sul caxxo una certa rappresentazione della napoletanità, neomelodica, da castelli delle cerimonie con certi toni di voce a metà tra provocazione ed il farsi accettare, i deliri neoborbonici, quel sentimento misto tra vittimismo e sentirsi stocaxxo.
Napoli è altro, molto di più di una cartolina, è un luogo della mente per cui ti viene da dire che se fossi una carta vecchia, abbandonata per strada, vorresti esserlo li, volando tra i suoi vicoli.

il mondo è bello perché è vario, e non mi sogno di dare patenti di dignità, ma per me ce n'è infinitamente di più nella frenesia di un milanese o nella laboriosità (magari anche ottusa) di un veneto (si sta sempre parlando in grandi linee eh! non voglio assolutamente generalizzare), che nel napoletano che passa mezza giornata addossato a un muro o seduto su una sedia a contemplare il nulla. inoltre non tollero l'accattonaggio e il fatto che ogni 5 minuti la mia sfera personale debba essere invasa da qualcuno con richieste insistenti e petulanti, non so, non mi piace, sono fatto così. ho avuto un'impressione totalmente negativa, dal fatto che si rischi la vita ad attraversare una strada (anche col verde), ai 987249875 decibel dei clacson, probabilmente dovuta anche al fatto che ci sono rimasto solo un giorno. per quanto riguarda Roma, sì, quello che questa città è diventata è sotto gli occhi di tutti, ma insomma dai...non c'è proprio paragone.
p.s. se fossi una cartaccia altro che vicoli di Napoli, vorrei svolazzare tra le calli di Venezia  ;)

Offline Tarallo

*****
84351
Re:Napoli
« Risposta #36 il: 09 Nov 2018, 15:11 »
È il non passare mai mezza giornata addossato a un muro o seduto su una sedia a contemplare il nulla che sta uccidendo l'umanità.

Offline porga

*
1350
Re:Napoli
« Risposta #37 il: 09 Nov 2018, 15:29 »
È il non passare mai mezza giornata addossato a un muro o seduto su una sedia a contemplare il nulla che sta uccidendo l'umanità.

hai ragione, vecchio catorcio

Offline laziAle82

*****
11384
Re:Napoli
« Risposta #38 il: 09 Nov 2018, 19:41 »
Veramente santo tutto.
Viva Napoli e viva l’indolenza!

Offline Ranxerox

*****
9075
Re:Napoli
« Risposta #39 il: 09 Nov 2018, 22:10 »
È il non passare mai mezza giornata addossato a un muro o seduto su una sedia a contemplare il nulla che sta uccidendo l'umanità.

'Cci tui che pensiero profondo  :=))
Sacrosanta verità...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod