Laos

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Goceano

*****
1679
Laos
« il: 29 Nov 2021, 15:46 »
Non ci sono mai stato, ma dicono sia un posto dove andare aspettando tempi migliori, qualcuno di voi c'e già stato? Cosa potete dirmi? W il Laos! :beer: beerlao


Re:Laos
« Risposta #1 il: Oggi alle 08:05 »
Non ci sono mai stato, ma dicono sia un posto dove andare aspettando tempi migliori, qualcuno di voi c'e già stato? Cosa potete dirmi? W il Laos! :beer: beerlao

Io te lo consiglio sicuramente.
Quando vivevo in Asia ci sono stato due volte.
I paesi in Asia li ho visitati tutti e anche piu' volte e il Laos, dopo la Cambogia, e' quello che piu' mi e' rimasto nel cuore.
L'ultima volta pero' ci sono stato 7/8 anni fa e temo che da allora molto sia cambiato.
Vientiane e' (era?) una piccola capitale, tranquilla e ottima base di arrivo dove passare un paio di giorni.
Luang Prabang e' uno dei miei luoghi preferiti in Asia ma mi dicono sia ormai diventato una trappola turistica : soprattutto purtroppo il tak bat (la raccolta delle offerte dei monaci all'alba), ma anche la cima della piccola collina (Phousi Hill) alla confluenza tra il Mekong e il Nham Khan ormai diventato ritrovo dei turisti per l'aperitivo al tramonto.
Da Luang Prabang puoi visitare le cascate di Kuang Si e le grotte di Pak Ou.
Da qui mi spostai in un “comodo”  :) pullmino che facemmo partire a spinta verso nord a Nong Khiaw che oggi vendono come localita' turistica ma che all'epoca non aveva nulla se non un bruttissimo ponte in cemento (costruito dai giapponesi) ma era il punto dove poter trovare una barca che ti accompagnasse, risalendo il Nam Ou, per poi arrivare al villaggio di Muang Ngoi. Anche questo oggi e' localita' turistica ma un tempo era un villaggio appoggiato sulle rive del fiume, circondato dal silenzio, con un paio di ristorantini e guest houses, senza corrente elettrica (tranne quella fornita da un generatore elettrico un paio d'ore la sera......ancora ricordo il puff quando questo si spegneva e rimaneva solo il silenzio...).
Ricordo che nel tratto in barca per arrivarci si potevano ancora distinguere chiaramente le colline marroni, bruciate dai bombardamenti Usa durante la guerra del Vietnam.
A tal proposito ti consiglio la cittadina di Phonshavan piu' a sud.
Oltre ad essere la base per visitare la Piana delle Giare, c'e' un piccolo museo dell'associazione MAG UXO che si occupa dello sminamento dell'area. Ancora oggi c'e' chi salta in area mettendo un piede su una dei milioni di mine antiuomo sganciate dagli usa 50 anni fa. Qui puoi fare una donazione o acquistare un souvenir per aiutare l'associazione. Tieni presente che in molte parti del Laos i percorsi i in campagna (se farai trekking) sono spesso contrassegnati tra sicuri e non, tra sminati e non. Vedrai delle placche in metallo nel terreno.
Andando verso sud ti consiglio il Wat Phou a Champasak, una minuscola Angkor in cima ad una collina.
E per finire la zona delle 4 Thousand Islands ancora piu' a sud, per riposarti e rilassarti in una palafitta, guardando il Mekong e bevendo una BeerLao (ti consiglio il villaggio di Don Det).
Un paese che rigirerei domani!
Se riesci ad andarci raccontami.
Ma solo se non lo hanno rovinato pero'  ;)
Buon Viaggio!

Online Goceano

*****
1679
Re:Laos
« Risposta #2 il: Oggi alle 09:17 »
Io te lo consiglio sicuramente.
Quando vivevo in Asia ci sono stato due volte.
I paesi in Asia li ho visitati tutti e anche piu' volte e il Laos, dopo la Cambogia, e' quello che piu' mi e' rimasto nel cuore.
L'ultima volta pero' ci sono stato 7/8 anni fa e temo che da allora molto sia cambiato.
Vientiane e' (era?) una piccola capitale, tranquilla e ottima base di arrivo dove passare un paio di giorni.
Luang Prabang e' uno dei miei luoghi preferiti in Asia ma mi dicono sia ormai diventato una trappola turistica : soprattutto purtroppo il tak bat (la raccolta delle offerte dei monaci all'alba), ma anche la cima della piccola collina (Phousi Hill) alla confluenza tra il Mekong e il Nham Khan ormai diventato ritrovo dei turisti per l'aperitivo al tramonto.
Da Luang Prabang puoi visitare le cascate di Kuang Si e le grotte di Pak Ou.
Da qui mi spostai in un “comodo”  :) pullmino che facemmo partire a spinta verso nord a Nong Khiaw che oggi vendono come localita' turistica ma che all'epoca non aveva nulla se non un bruttissimo ponte in cemento (costruito dai giapponesi) ma era il punto dove poter trovare una barca che ti accompagnasse, risalendo il Nam Ou, per poi arrivare al villaggio di Muang Ngoi. Anche questo oggi e' localita' turistica ma un tempo era un villaggio appoggiato sulle rive del fiume, circondato dal silenzio, con un paio di ristorantini e guest houses, senza corrente elettrica (tranne quella fornita da un generatore elettrico un paio d'ore la sera......ancora ricordo il puff quando questo si spegneva e rimaneva solo il silenzio...).
Ricordo che nel tratto in barca per arrivarci si potevano ancora distinguere chiaramente le colline marroni, bruciate dai bombardamenti Usa durante la guerra del Vietnam.
A tal proposito ti consiglio la cittadina di Phonshavan piu' a sud.
Oltre ad essere la base per visitare la Piana delle Giare, c'e' un piccolo museo dell'associazione MAG UXO che si occupa dello sminamento dell'area. Ancora oggi c'e' chi salta in area mettendo un piede su una dei milioni di mine antiuomo sganciate dagli usa 50 anni fa. Qui puoi fare una donazione o acquistare un souvenir per aiutare l'associazione. Tieni presente che in molte parti del Laos i percorsi i in campagna (se farai trekking) sono spesso contrassegnati tra sicuri e non, tra sminati e non. Vedrai delle placche in metallo nel terreno.
Andando verso sud ti consiglio il Wat Phou a Champasak, una minuscola Angkor in cima ad una collina.
E per finire la zona delle 4 Thousand Islands ancora piu' a sud, per riposarti e rilassarti in una palafitta, guardando il Mekong e bevendo una BeerLao (ti consiglio il villaggio di Don Det).
Un paese che rigirerei domani!
Se riesci ad andarci raccontami.
Ma solo se non lo hanno rovinato pero'  ;)
Buon Viaggio!

Innanzitutto ti ringrazio per la bella recensione...ho intenzione di andarci in tempi migliori, è una meta turistica che mi ha sempre attratto...volevo domandarti delle curiosità: c'era molta povertà quando ci sei andato te? Da quello che leggo l'economia cresce a cifra quasi doppia ogni anno...La gente vive più rilassata rispetto alla Thailandia? C'erano molti turisti stranieri? Che differenza c'è mare apparte anche con la Cambogia? Perchė la Cambogia ti è piaciuta di più? Solo gusti personali? Grazie 1000 per le risposte.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod