Siviglia

0 Utenti e 48 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Siviglia
« il: 30 Apr 2013, 10:45 »
molti ci saranno stati, alcuni ci abitano.
Mi date dritte?


Offline balivox

*****
5247
Siviglia
« Risposta #1 il: 08 Mag 2013, 17:26 »
Ancora gioca?

Offline Dissi

*****
22160
Re:Siviglia
« Risposta #2 il: 08 Mag 2013, 17:27 »
...dice che le ragazze del luogo si dilettino in particolari competizioni ... :DD

Offline radar

*****
9146
Re:Siviglia
« Risposta #3 il: 08 Mag 2013, 17:32 »
io conoscevo solo la Ballerina di Siviglia, dicci dicci di queste competizioni.... :=))

Offline vaz

*****
54142
Re:Siviglia
« Risposta #4 il: 08 Mag 2013, 19:39 »
...dice che le ragazze del luogo si dilettino in particolari competizioni ... :DD

fanno a gara proprio.. ;)

Offline Pikkio

*****
6758
Re:Siviglia
« Risposta #5 il: 09 Mag 2013, 12:26 »
citta' tra le piu' belle di spagna, la sera a san bartolome' ce se diverte parecchio.
mucho calor, anche nel senso del clima.
cattedrale e alcazar meritano una visita. la plaza de espana e' meravigliosa anche se a me m'e' venuto in mente alberto sordi che va a fa i documenti a monica vitti.
anche la macarena vale un giro anche se sarebbe da bruciare l'intero barrio all'istante per il solo fatto di essersi resi complici di una delle piu' grosse sfrante de [...]i del millennio.

dormi fori dal centro.
senno' non dormi, dipende da che ce vai a fa.

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Siviglia
« Risposta #6 il: 25 Nov 2014, 09:40 »
Parto stanotte, posti da segnalare e non lo so qualche consiglio da dare!

Offline genesis

*****
23626
Re:Siviglia
« Risposta #7 il: 25 Nov 2014, 10:37 »
Parto stanotte, posti da segnalare e non lo so qualche consiglio da dare!

Ci sono stato nel 1996, ad agosto, temperatura 40 gradi.
Ti consiglio, per quel che ricordo, di visitare l'Alcazar e la Plaza de España.

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Siviglia
« Risposta #8 il: 25 Nov 2014, 11:07 »
Ci sono stato nel 1996, ad agosto, temperatura 40 gradi.
Ti consiglio, per quel che ricordo, di visitare l'Alcazar e la Plaza de España.
ok, grazie!
Re:Siviglia
« Risposta #9 il: 25 Nov 2014, 11:10 »
Bellissimo ricordo di fine anni '90...città che non dorme mai  :) 

citta' tra le piu' belle di spagna, la sera a san bartolome' ce se diverte parecchio.
mucho calor, anche nel senso del clima.
cattedrale e alcazar meritano una visita. la plaza de espana e' meravigliosa anche se a me m'e' venuto in mente alberto sordi che va a fa i documenti a monica vitti.

consigli giusti: compreso quello del dormire fuori

Offline Rorschach

*****
12698
Re:Siviglia
« Risposta #10 il: 25 Nov 2014, 11:12 »
Siviglia è bellissima, invidia profonda.

Offline arkham

*****
13459
Re:Siviglia
« Risposta #11 il: 25 Nov 2014, 11:26 »
Ci sono stato nel 2012: città molto bella e vivace.
Le ragazze del posto quando ci sono andato io c'avevano solo un difetto: mi moje.

porgascogne

porgascogne

Re:Siviglia
« Risposta #12 il: 25 Nov 2014, 11:33 »
Ci sono stato nel 2012: città molto bella e vivace.
Le ragazze del posto quando ci sono andato io c'avevano solo un difetto: mi moje.

 :lol: :lol: :lol:

Offline genesis

*****
23626
Re:Siviglia
« Risposta #13 il: 25 Nov 2014, 12:30 »
ok, grazie!

Integro quello che ho scritto prima.
D'estate, con una temperatura alta, una città come Siviglia la vivi andando in giro all'aperto per tutto il giorno, la sera e la notte.
Chiaramente d'autunno è diverso, la città si vive in un altro modo.

Ci sono stato nel 2012: città molto bella e vivace.
Le ragazze del posto quando ci sono andato io c'avevano solo un difetto: mi moje.

Dopo due giorni a Riga la mia esclamò: 'Ma qui le donne brutte esistono ?'
Re:Siviglia
« Risposta #14 il: 25 Nov 2014, 12:32 »
fanno a gara proprio.. ;)

Me sa che me so fatto n'idea strana.
Me specificate meglio, prima che faccio il biglietto?
Grazie.

Offline Dissi

*****
22160
Re:Siviglia
« Risposta #15 il: 25 Nov 2014, 12:33 »
Integro quello che ho scritto prima.
D'estate, con una temperatura alta, una città come Siviglia la vivi andando in giro all'aperto per tutto il giorno, la sera e la notte.
Chiaramente d'autunno è diverso, la città si vive in un altro modo.

idem, io sono andato ad agosto e nella fascia da mezzogiorno alle 4 era impossibile avventurarsi fuori, pena rischio di collasso

Offline arkham

*****
13459
Re:Siviglia
« Risposta #16 il: 25 Nov 2014, 13:02 »
idem, io sono andato ad agosto e nella fascia da mezzogiorno alle 4 era impossibile avventurarsi fuori, pena rischio di collasso

Nesta idolo

Nesta idolo

Re:Siviglia
« Risposta #17 il: 10 Dic 2014, 01:49 »
Innanzi tutto grazie a tutti delle indicazioni e delle considerazioni.
Che dire? (ce ne sarebbe eh). In una sola parola Encantado.
Era da parecchio che non viaggiavo e prendevo l'aereo,quattordici anni circa, non scherzo. Ma è stato a parte i quattro voli e le attese in aeroporto...troppo lunghe, il ritorno soprattutto. Un viaje maravilloso!
Siviglia... Inizio con la gente, gentilissima. Disponibilissima sempre a darti indicazioni con il sorriso. Aperta con i turisti. Distante anni luce da noi, dove accade ahimè raramente. Eppure non se la passano benissimo manco loro. Ma è un'altra mentalità, hanno un altro modo di reagire. Di interpretare le difficoltà con più positività. Ma poi città piena di vita, persone a tutte le ore in giro. Ragazze belle cazzo, ce n'era di scelta :( muy bone bone bone :=))  )e un senso di malinconia addosso ora... :s
Piazza di Spagna immensa, rimani a bocca aperta quando ti affacci. Complessa, variegata, bellissima. Ho finito gli aggettivi. Mi è piaciuta un casino.
Vedere tutto il panorama dai "funghi"; las setas è una grande esperienza lo stesso, merita.
E poi il quartiere di Macarena mi ha impressionato, a parte la "classica" (perchè è pieno di chiese magnifiche architettonicamente parlando) basilica. E i resti delle mura. Ma è proprio il barrio in sé caratteristico, colorato artistico e si nota, come in tutta la città, la forte influenza islamica. Comunque città ma direi stato spagnolo che è stato storicamente religioso.
Anche il Barrio de Santa Cruz, quartiere ebreo molto particolare e affascinante.
Il quartiere di Triana, sull'altra riva del Guadalquivir dove ho visto allenamenti di canottaggio e canoa. Ecco, lì vedi l'anima di Siviglia. La parte più popolare ed è collegato alla città grazie al ponte di Triana e poi ce n'è anche un altro ma non ricordo il nome che è più avanti e si nota. Gradevole. Dove "abita" mia sorella tra l'altro per l' Erasmus. Ma comunque sempre con un melting pot elementi di culture che si sono succedute, in gran parte arabeggianti. E questo in tutte las calles de Sevilla praticamente.
Visto da fuori lo stadio del Siviglia, Ramon Sanchez Pizjuan . Curiosità: ci sono diversi gagliardetti dipinti nella parte che si affaccia al grande centro commerciale dove sono entrato. Tra cui uno, con scritto Roma colorato di biancoceleste 8)
Royal Alcazar anche esso visto dall'esterno purtroppo. Dovevo entrare ma poi non ce l'ho fatta... ma è da visitare assolutamente per chi va!
E poi La Cattedrale e la Giralda, cioè la torre. In stile gotico grandissima, dove mi sono sacrificato... ad ascoltare una messa in spagnolo naturalmente. Senza dimenticare la vicinissima, a pochi passi proprio, Plaza de San Francisco (mi ha ricordato la pavimentazione e non solo uno spaccato di Piazza San Pietro :|) che dà sul municipio. Per ultimo ma non meno importante dai, sono i negozi (prezzi quasi sempre più bassi rispetto all'Italia sia sul vestiario soprattutto che sul cibo). E poi i mimi, castagne arrosto (meglio quelle sarde però 8)) e il giro della città a cavallo che non ho fatto, troppo caro e poi sono andato lì per visitarla a piedi!
Gran bella città veramente, la consiglio sinceramente per chi volesse fare un viaggio, divertirsi, staccare dalla routine quotidiana e ne avesse la possibilità naturalmente.
Re:Siviglia
« Risposta #18 il: 16 Dic 2014, 12:30 »
Innanzi tutto grazie a tutti delle indicazioni e delle considerazioni.
Che dire? (ce ne sarebbe eh). In una sola parola Encantado.
Era da parecchio che non viaggiavo e prendevo l'aereo,quattordici anni circa, non scherzo. Ma è stato a parte i quattro voli e le attese in aeroporto...troppo lunghe, il ritorno soprattutto. Un viaje maravilloso!
Siviglia... Inizio con la gente, gentilissima. Disponibilissima sempre a darti indicazioni con il sorriso. Aperta con i turisti. Distante anni luce da noi, dove accade ahimè raramente. Eppure non se la passano benissimo manco loro. Ma è un'altra mentalità, hanno un altro modo di reagire. Di interpretare le difficoltà con più positività. Ma poi città piena di vita, persone a tutte le ore in giro. Ragazze belle cazzo, ce n'era di scelta :( muy bone bone bone :=))  )e un senso di malinconia addosso ora... :s
Piazza di Spagna immensa, rimani a bocca aperta quando ti affacci. Complessa, variegata, bellissima. Ho finito gli aggettivi. Mi è piaciuta un casino.
Vedere tutto il panorama dai "funghi"; las setas è una grande esperienza lo stesso, merita.
E poi il quartiere di Macarena mi ha impressionato, a parte la "classica" (perchè è pieno di chiese magnifiche architettonicamente parlando) basilica. E i resti delle mura. Ma è proprio il barrio in sé caratteristico, colorato artistico e si nota, come in tutta la città, la forte influenza islamica. Comunque città ma direi stato spagnolo che è stato storicamente religioso.
Anche il Barrio de Santa Cruz, quartiere ebreo molto particolare e affascinante.
Il quartiere di Triana, sull'altra riva del Guadalquivir dove ho visto allenamenti di canottaggio e canoa. Ecco, lì vedi l'anima di Siviglia. La parte più popolare ed è collegato alla città grazie al ponte di Triana e poi ce n'è anche un altro ma non ricordo il nome che è più avanti e si nota. Gradevole. Dove "abita" mia sorella tra l'altro per l' Erasmus. Ma comunque sempre con un melting pot elementi di culture che si sono succedute, in gran parte arabeggianti. E questo in tutte las calles de Sevilla praticamente.
Visto da fuori lo stadio del Siviglia, Ramon Sanchez Pizjuan . Curiosità: ci sono diversi gagliardetti dipinti nella parte che si affaccia al grande centro commerciale dove sono entrato. Tra cui uno, con scritto Roma colorato di biancoceleste 8)
Royal Alcazar anche esso visto dall'esterno purtroppo. Dovevo entrare ma poi non ce l'ho fatta... ma è da visitare assolutamente per chi va!
E poi La Cattedrale e la Giralda, cioè la torre. In stile gotico grandissima, dove mi sono sacrificato... ad ascoltare una messa in spagnolo naturalmente. Senza dimenticare la vicinissima, a pochi passi proprio, Plaza de San Francisco (mi ha ricordato la pavimentazione e non solo uno spaccato di Piazza San Pietro :|) che dà sul municipio. Per ultimo ma non meno importante dai, sono i negozi (prezzi quasi sempre più bassi rispetto all'Italia sia sul vestiario soprattutto che sul cibo). E poi i mimi, castagne arrosto (meglio quelle sarde però 8)) e il giro della città a cavallo che non ho fatto, troppo caro e poi sono andato lì per visitarla a piedi!
Gran bella città veramente, la consiglio sinceramente per chi volesse fare un viaggio, divertirsi, staccare dalla routine quotidiana e ne avesse la possibilità naturalmente.
adesso sei pronto per leggere "la regina scalza" di Ildefonso Falcones.

Offline Auparayo

*
813
Re:Siviglia
« Risposta #19 il: 16 Dic 2014, 18:32 »
Torre de Oro - Casa de Pilatos - Catedral de Santa María de la Sede (la più grande cattedrale gotica del mondo) + Giralda (torre accanto alla cattedrale da dove si gode di un panorama spettacolare) - Triana - Mercado de Triana - vista notturna del ponte di Triana - passeggiata lungo Calle San Jacinto (sempre a Triana) dove è sorta la prima azienda aeronavale spagnola.

Nel 1929 poi si svolse l'Expo Ibero-Americana a Siviglia, che ha lasciato in eredità parecchie delizie: Paseo de las Delicias, Teatro Lope de Vega e soprattutto Plaza de Espana... A mio avviso la Plaza de Espana, insieme alla Casa de Pilatos ed alla Cattedrale+Giralda, sono le 3 cose imprescindibili da vedere nel capoluogo andaluso.   :beer:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod