Isole Eolie e Sicilia

0 Utenti e 65 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #20 il: 06 Giu 2017, 17:45 »
99.
Il ricordo é ancora fresco. Appena faccio carriera e divento presidente degli USA, tanto uno scemo in più o in meno non fa differenza, giuro che le utilizzo per gli esperimenti nucleari.

Ma che t'è successo? M'hai messo na curiosità...

Offline Blueline

*
6001
blog of life
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #21 il: 06 Giu 2017, 18:00 »
99.
Il ricordo é ancora fresco. Appena faccio carriera e divento presidente degli USA, tanto uno scemo in più o in meno non fa differenza, giuro che le utilizzo per gli esperimenti nucleari.
Come periodo intendevo la stagione.
Luglio/agosto per le isole è un periodo particolare, le isole sono affollatissime i prezzi sono cari ed è possibile che gli alberghi non diano servizi adeguati.
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #22 il: 06 Giu 2017, 20:05 »
Ma che t'è successo? M'hai messo na curiosità...

Lipari, prenotato appartamento per 15 giorni, fine agosto/primi di settembre.
Dopo 7 giorni in cui praticamente i servizi erano ignobili, qualsiasi esercizio commerciale, dai ristoranti ai Bar passando per le escursioni erano ai limiti della truffa e la cortesia era una cosa sconosciutissima, ho fatto un po' come Ametrano nella scena finale, li ho mandati tutti affanculo e abbiamo preso la prima nave che ci riportava nella civiltà. Senza rancore, ma se lo Stromboli li seppellisce tutti io festeggio.
Panarea é stata la sommità di una settimana da incubo. Escursione delle isole in giornata con sera finale a Stromboli. Partenza la mattina e arrivo in tarda serata. La sosta a Panarea  é verso l'ora di pranzo, il capitano della nave, stammerda, invita tutti i turisti a non mangiare troppo perché conosce dei ristoranti a Stromboli dove si puo' cenare a prezzo scontato semplicemente mostrando il biglietto dell'escursione.
Dopo qualche giorno che avevamo capito con chi abbiamo a che fare e appena sbarcati a Panarea abbiamo subito cercato un posto per mangiare. Ma prima abbiamo visitato un po' l'isola, niente de che, comunque entriamo in un negozio di antiquariato e vogliamo comprare un oggetto, il negoziante neanche ci si incula, continua a parlare con due vecchie smandrappone ingioiellate malgrado lo guardo per chiedere il prezzo dell'oggetto. La situazione dura almeno 5 minuti, neanche stesse vendendo mezza panarea, parlano del più e del meno. La sensazione di essere invisibile é fastidiosissima. SI prende un vaffanculo e andiamo al bar che sta sul porticciolo. Ci sediamo e chiedo se ci sono le insalate. Il cameriere mi risponde che non fanno insalate, quindi gli chiedo cosa hanno. Mi dice che posso andare a vedere dentro al bancone. Mortacci tua, manco me sai di che ce sta. Comunque andiamo e prendiamo due pizze e due coche. Le mangiamo tranquilli, neanche ricordo se fossero buone. Comunque, dopo 10 minuti arriva un gommone pieno di 4 coppie di cinquantenni attempati. Personaggi da cartolina, gli uomini ventripotenti con l'orologio che brilla fino alla Sardegna e le mogli, ovviamente, smandruppone migno.ttone ingioiellate con i capelli cotonati. Arrivano, si siedono al bar accolti dal cameriere di prima, ossequioso come solo una merda puo' esserlo, e dice "Ai signori possiamo fare delle belle insalatone miste ????"
Io lo guardo, chiamo quello che sembra essere il padrone del bar ristorante e gli dico "Perché a me avete detto che qui non fate le insalate ?". Lui mi risponde "Il ragazzo si sarà sbagliato, noi le facciamo le insalate". Ok, anche lui si prende un vaffan.culo e si risale sulla nave verso stromboli.
Nave piena di turisti stranieri, molti nordici, siamo fuori stagione, fine agosto primi di settembre. La maggior parte ha seguito il consiglio del comandante, non mangiare a  Panarea perché ci sono i famosi ristoranti a Stromboli. SI arriva sotto il vulcano, sono quasi le otto. Il mare é una tavola, si fanno i tuffi al largo sotto il vulcano. Quindi tutti aspettano di attraccare a Stromboli per visitare l'isola, molti per mangiare. Il mare é una tavola. La nave non attracca. Cosa starà succedendo ?
Passano i minuti, sono quasi le nove di sera. La nave resta a cento metri dall'attracco. La gente é abbastanza stranita. A quel punto si sente la voce del comandante dall'altoparlante che dice "Per causa di mare mosso (era una tavola, roba da stabilimento de Ostia)non possiamo attraccare, lo so che vi ho detto di non mangiare, per questo, per farvi piacere assieme all'equipaggio abbiamo deciso di preparare una spaghettata per tutti.
Al modico prezzo di 10mila lire a piatto.
  Hai capito sto fijo de 'na mign.otta ?
Io avevo mangiato, ma faceva una pena vedere i poveri turisti, presi in ostaggio da una manica di banditi, che cercavano nelle tasche per vedere se avevano soldi abbastanza per un piatto. Una famiglia accanto a noi é riuscita a comprarne solo uno per quattro persone. Che poi era una porzione da mensa scolastica di spaghetti con il pomodoro da scatoletta.
Una vergogna.
Una settimana di scene del genere. Solo scene cosi'.
L'anno prima (non era la prima volta) ero stato a Santorini e il confronto é stato più che impietoso.

Magari esplodono. Tutti.
Panarea per prima.

Offline Blueline

*
6001
blog of life
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #23 il: 06 Giu 2017, 21:48 »
Io ci sono stato con un'agenzia, viaggio organizzato, e magari mi ha messo a riparo da molte sorprese. Anche quella di scegliersi una compagnia di escursioni seria.

Panarea: ho soltanto camminato, preso anche dei sentieri naturalisti ma nessun contatto con gente del posto.
Stromboli: visto la stradina molto caratteristica fino alla chiesa di San Bartolomeo. Abbiamo mangiato una pizza, buona, con il prezzo abbastanza contenuto, per essere anch'essa un'isola dei vip.
Vulcano: bellissima, ho percorso mezza strada provinciale.
Salina: molto caratteristica, bello anche il lago salato. A pranzo ci hanno fatto allungare il collo per il pane cunzatu(colpa anche di alcuni babbei che si erano persi...), buonissimo e abbondante, ma il gestore si è riscattato non facendoci pagare le bibite.
Lipari: lo stesso bella. Però i camerieri sono da film tipo "ho visto cose che voi umani....", forchette cadute per terra e rimesse insieme alle altre pulite(in teoria...), cameriere che si asciugava il sudore con le mani(in bella mostra poi) oppure che servivano le pietanze con il pantalone mezzo scalato.

Alicudi e Filicudi non visitate.

Offline Blueline

*
6001
blog of life
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #24 il: 07 Giu 2017, 07:35 »
Comunque ho notato altrove questa differenza di trattamento, differenza tra i vips e commoners, come a voler far fuggire il turismo di massa.

Per la cronaca, Panarea è già sprofondata, prima era l'isola più grande dell'arcipelago.

Offline porga

*
1572
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #25 il: 07 Giu 2017, 10:16 »
Ma che t'è successo? M'hai messo na curiosità...

uh, 'n te dico

Offline genesis

*****
21680
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #26 il: 07 Giu 2017, 13:42 »
Lipari, prenotato appartamento per 15 giorni, fine agosto/primi di settembre.
Dopo 7 giorni in cui praticamente i servizi erano ignobili, qualsiasi esercizio commerciale, dai ristoranti ai Bar passando per le escursioni erano ai limiti della truffa e la cortesia era una cosa sconosciutissima, ho fatto un po' come Ametrano nella scena finale, li ho mandati tutti affanculo e abbiamo preso la prima nave che ci riportava nella civiltà. Senza rancore, ma se lo Stromboli li seppellisce tutti io festeggio.
Panarea é stata la sommità di una settimana da incubo. Escursione delle isole in giornata con sera finale a Stromboli. Partenza la mattina e arrivo in tarda serata. La sosta a Panarea  é verso l'ora di pranzo, il capitano della nave, stammerda, invita tutti i turisti a non mangiare troppo perché conosce dei ristoranti a Stromboli dove si puo' cenare a prezzo scontato semplicemente mostrando il biglietto dell'escursione.
Dopo qualche giorno che avevamo capito con chi abbiamo a che fare e appena sbarcati a Panarea abbiamo subito cercato un posto per mangiare. Ma prima abbiamo visitato un po' l'isola, niente de che, comunque entriamo in un negozio di antiquariato e vogliamo comprare un oggetto, il negoziante neanche ci si incula, continua a parlare con due vecchie smandrappone ingioiellate malgrado lo guardo per chiedere il prezzo dell'oggetto. La situazione dura almeno 5 minuti, neanche stesse vendendo mezza panarea, parlano del più e del meno. La sensazione di essere invisibile é fastidiosissima. SI prende un vaffanculo e andiamo al bar che sta sul porticciolo. Ci sediamo e chiedo se ci sono le insalate. Il cameriere mi risponde che non fanno insalate, quindi gli chiedo cosa hanno. Mi dice che posso andare a vedere dentro al bancone. Mortacci tua, manco me sai di che ce sta. Comunque andiamo e prendiamo due pizze e due coche. Le mangiamo tranquilli, neanche ricordo se fossero buone. Comunque, dopo 10 minuti arriva un gommone pieno di 4 coppie di cinquantenni attempati. Personaggi da cartolina, gli uomini ventripotenti con l'orologio che brilla fino alla Sardegna e le mogli, ovviamente, smandruppone migno.ttone ingioiellate con i capelli cotonati. Arrivano, si siedono al bar accolti dal cameriere di prima, ossequioso come solo una merda puo' esserlo, e dice "Ai signori possiamo fare delle belle insalatone miste ????"
Io lo guardo, chiamo quello che sembra essere il padrone del bar ristorante e gli dico "Perché a me avete detto che qui non fate le insalate ?". Lui mi risponde "Il ragazzo si sarà sbagliato, noi le facciamo le insalate". Ok, anche lui si prende un vaffan.culo e si risale sulla nave verso stromboli.
Nave piena di turisti stranieri, molti nordici, siamo fuori stagione, fine agosto primi di settembre. La maggior parte ha seguito il consiglio del comandante, non mangiare a  Panarea perché ci sono i famosi ristoranti a Stromboli. SI arriva sotto il vulcano, sono quasi le otto. Il mare é una tavola, si fanno i tuffi al largo sotto il vulcano. Quindi tutti aspettano di attraccare a Stromboli per visitare l'isola, molti per mangiare. Il mare é una tavola. La nave non attracca. Cosa starà succedendo ?
Passano i minuti, sono quasi le nove di sera. La nave resta a cento metri dall'attracco. La gente é abbastanza stranita. A quel punto si sente la voce del comandante dall'altoparlante che dice "Per causa di mare mosso (era una tavola, roba da stabilimento de Ostia)non possiamo attraccare, lo so che vi ho detto di non mangiare, per questo, per farvi piacere assieme all'equipaggio abbiamo deciso di preparare una spaghettata per tutti.
Al modico prezzo di 10mila lire a piatto.
  Hai capito sto fijo de 'na mign.otta ?
Io avevo mangiato, ma faceva una pena vedere i poveri turisti, presi in ostaggio da una manica di banditi, che cercavano nelle tasche per vedere se avevano soldi abbastanza per un piatto. Una famiglia accanto a noi é riuscita a comprarne solo uno per quattro persone. Che poi era una porzione da mensa scolastica di spaghetti con il pomodoro da scatoletta.
Una vergogna.
Una settimana di scene del genere. Solo scene cosi'.
L'anno prima (non era la prima volta) ero stato a Santorini e il confronto é stato più che impietoso.

Magari esplodono. Tutti.
Panarea per prima.

Me lo ricordo, lo avevi scritto su un altro topic... :) :beer:
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #27 il: 07 Giu 2017, 14:15 »
uh, 'n te dico

Aho, ce so' stato pure io.

A parte la phregna a vagoni non ho notato niente di strano.
Sì, è un po' cara eh, ma se voi inzuppa', qualcosa la devi spende.
Se no vai a Favignana (che già il nome te dice tutto).

Offline Blueline

*
6001
blog of life
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #28 il: 22 Set 2017, 08:57 »
Delle isole Egadi che mi dite? Sono belle? Ne vale la pena?

Offline Sonni Boi

*****
15885
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #29 il: 08 Set 2022, 12:04 »
Tiro su questo topic principalmente per ringraziare, qualora ancora ci leggesse, il mitico Laziale 63. Le sue dritte per raggiungere la caletta sotto Castellaro sono state preziosissime e ci hanno consentito, dopo un'ora di intenso cammino nel nulla (confesso che abbiamo più volte dubitato della bontà della dritta), di raggiungere un posto altrimenti assolutamente impossibile da visitare. Non avevamo machete né fiocine, ma ci siamo divertiti molto comunque  :D

Capisco poi il rancore di Italicbold, in alcuni punti le isole sono molto turistiche e bisogna stare attenti a scansare le sóle. Consiglio di evitare tutti i tour organizzati in barca, e girare le isole in motorino (o, se avete i soldi - non il nostro caso - in barca privata o noleggiata) per allontanarsi dai punti più affollati. Lontano da questi, i paesaggi diventano impagabili ed anche le persone del posto meno propense a spennare il turista. La stessa Panarea, conosciuta quasi solo per il turismo di gente facoltosa, possiede in realtà scorci isolati e selvaggi, raggiungibili anche a piedi dal porto (incredibile la scalata di Punta Corvo). Quasi tutti i posti migliori per mangiare sono più o meno lontani dalle zone centrali dei centri abitati.

Le isole sono sicuramente uno dei posti più belli che abbia mai visitato, ognuna con una propria identità e diversissima dalle altre paesaggisticamente e naturalisticamente. Visitatele con qualche piccola accortezza e non ve ne pentirete.
Re:Isole Eolie e Sicilia
« Risposta #30 il: 08 Set 2022, 12:52 »
Fatelo prima che io prenda possesso della Casabianca, come promesso, e quindi della valigia atomica.
Il rancore resta ben impresso e non avrò pietà.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod