Vado in Brasile per tre mesi....

0 Utenti e 68 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #160 il: 18 Apr 2014, 22:26 »
Faccio una richiesta un po'....particolare: dovendo affittare una macchina x questi giorni mi sapreste indicare qualcosa o qualcuno  :p di vostra conoscenza quì in Brasile?

Buona Santa Pasqua pure da quà.....efforzaLazio!!!

Inviato dal mio MD Smart con Tapatalk 2

Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #161 il: 25 Apr 2014, 03:39 »
.....
credo che inseriro' questa fetta fra altre due di colore celeste Lazio

Inviato dal mio MD Smart con Tapatalk 2

Quale versione scelgo: la uno



o la due?



Inviato dal mio MD Smart con Tapatalk 2

Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #162 il: 25 Apr 2014, 10:41 »
Lucky, insomma hai deciso di tornare?

Non so se farti un  :( oppure un  :beer: .

Nel dubbio te li faccio entrambi!  ;)

Offline balivox

*****
5278
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #163 il: 25 Apr 2014, 12:09 »
La 1. Il doppio brand non mi piace.
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #164 il: 25 Apr 2014, 23:07 »
Parlando di cibo brasileiro devo dire che c’è un’altra cosa ben tipica di questo paese: a feijoada, un piatto di fagioli e carne di maiale (NDR del maiale c’è tutto: dalla punta delle orecchie a quella delle zampe, per la serie del maiale n’se butta via gnente....) e in questa versione che vedete in foto ci sono anche un po’ di verdure. Fino a pochi giorni fa non avevo mai mangiato questo piatto ma ora che ho colmato questa lacuna devo dire che è popio popio bonissima.

 

Un’altra cosa che mi mancava era una visita ad un ente pubblico, non mi sono fatto mancare neanche questo e quindi l’altro giorno siamo stati all’INPS (anche in Brasile si chiama così) di Criciuma per fare dei conteggi per mia moglie. Ecco, devo dirvi che lì mi sono sentito proprio a casa mia: si prende il numerino (a noi è capitato il 213) e si aspetta (stavano “servendo” il 156  :o   :x ...), ci sono una quindicina di sportelli ma solo tre o quattro di questi lavorano al pubblico e da questi sportelli ogni tanto usciva qualcuno per andare a fare qualcosa (sicuramente cose di lavoro eh, che ve credete....); dopo circa due ore è toccato a noi e devo dire che penso che ci sia pure andata bene in termini di attesa.

 

Ultima settimana di permanenza quaggiù in Brasile, ultima settimana di avventura “esotica”, ultimi giorni spensierati e liberi.........

Il diario di questi tre mesi direi che è abbastanza pregno (e visto il posto direi che l’aggettivo è calzante... :p) di avvenimenti e riflessioni e comincia ad essere il tempo di tirare le conclusioni su quanto mi hanno dato questi tre mesi di permanenza quaggiù.
Mi gioco subito una delusione, l’unica che è veramente tale, che è la mancata visita alle cascate di Iguassù: desideravo tanto andarci ma non ho mai pianificato per bene la cosa perché l’avevo inquadrata come un viaggio che avremmo potuto fare solo se si fossero combinate una serie di cose e così non è stato, pazienza....

I PRO DI QUESTA AVVENTURA: li elenco in ordine sparso, tralasciando gli incanti della natura e dei posti che abbiamo visitato, cominciando dal fatto che adesso mia figlia padroneggia bene la lingua sia scritta che parlata. Forse rientrando in Italia perderà un po’ di questa padronanza ma alla sua età imparare qualcosa significa acquistarla e metterla in un cassetto della memoria, quando ne avrà nuovamente bisogno la ritirerà fuori e sarà un gioco da ragazzi per lei.
Altra cosa buona, sempre per lei, è che ora ha la doppia cittadinanza italo-brasiliana, cosa che penso proprio che in futuro le potrà tornare utile: se deciderà poi di primeggiare in uno sport potrà partecipare alle olimpiadi scegliendosi pure la nazionale :pp :pp

Anche per quanto mi riguarda l’aver imparato il portoghese in questa maniera più approfondita è x me un motivo di soddisfazione e posso dire che, a oggi, posso sostenere una conversazione abbastanza tranquillamente. Un po’ più difficile è lo stesso discorso incentrato nel mondo del lavoro, parlare cioè questa lingua in termini tecnici ma ho vissuto sulla mia pelle una crescita, giorno dopo giorno, nella fabbrica dove ho “lavorato” per un po’ e nella quale ho avuto il riscontro di una sempre maggiore comprensione anche se mi rendo conto – e scusate se mi ripeto - di quanto sia comunque difficile vivere in un paese straniero. Quì sono anche riuscito ad ottenere un certificato attestante la formazione svolta presso questa fabbrica che posso aggiungere al mio curriculum lavorativo.
La mia maturazione cristiana è un altro punto decisamente a favore di questi tre mesi: il fatto di essermi battezzato e di aver scelto Gesù ora, da adulto, per me è una vittoria indescrivibile; le esperienze bellissime poi, in particolare quelle relative al ritiro spirituale nel periodo di carnevale che vi ho raccontato, mi hanno segnato l’anima in maniera splendida ed indelebile! Così come tutte le volte che ho suonato con il gruppo di adorazione della chiesa che ho frequentato quì a Estaçao sono stati momenti meravigliosi; sto pregando perché, quando tornerò in Italia, riesca a trovare una comunità evangelica che non sia troppo lontana da dove stiamo noi per poterla frequentare con continuità, in maniera da ricevere da Dio la forza per tutte le cose che dovremo affrontare in futuro.

Altro lato positivo non da poco è il lavoro di consulenza che mia moglie è riuscita ad organizzare nella ditta dello zio, in seguito al quale ha preso dei contatti con ditte di produzione di abbigliamento della zona per imbastire una serie di proposte che, si spera, possano sfociare in possibilità future di lavoro. Io poi sono riuscito ad avere contatti con il conservatorio di Laguna: se dovessi decidere di trasferirmi sembra proprio che possa anche insegnarci. Altra cosa notevolissima direi: ho smesso di fumare e ho detto abbasta purall’alcool, non che prima me ‘mbriacassi de continuo ma ho chiuso con un po’ de viziacci  ;))

I CONTRO DI QUESTA AVVENTURA: anche qua vado in ordine sparso e inizio dalla mancanza di un MIO punto di appoggio fisico, intendo dire che eravamo ospiti in casa di mia suocera e senza un mezzo di trasporto sul quale poter fare affidamento in ogni momento, alla lunga questo si è fatto sentire e in qualche occasione è stato la causa di un po’ di attrito e di discussione. La pioggia ha contribuito parecchio a creare questo clima, ma forse anche se non avesse piovuto così tanto avrei trovato qualcosa d’altro al quale attaccarmi per incaxxarmi un po’ (per la serie "gli incontentabili"....).
Confidavo molto nella possibilità di trovare un lavoro, anche se era solo per fare un periodo di prova o uno stage. Per lavorare comunque ho bisogno della cittadinanza, cosa che mi manca e che farò appena rientro in Italia (seguendo lo stesso percorso che abbiamo fatto per ottenere la doppia cittadinanza per Vittoria), ma ci credevo, anzi, forse è meglio dire che ci speravo ma purtroppo nisba così come non sono riuscito a suonare al centro commerciale. Purtroppo poi non ho potuto fare tanto mare quanto avrei voluto e quindi diciamo pazienza pure su questo punto.

RIFLESSIONI SPARSE: il Brasile è bello, bellissimo direi, con tantissime risorse e altrettante possibilità di campare con pochi denari; la sanità fa abbastanza pena, non mi sono addentrato più di tanto e (fortunatamente direi) non ne ho avuto bisogno ma ho parlato con dei medici, io ho un problema serio da questo punto di vista: sono diabetico e in Italia mi curo nel migliore dei modi rispetto a come potrei fare qua, ho un microinfusore che la ASL mi passa gratuitamente insieme a tutto il materiale di ricambio mentre qui i diabetici si fanno le iniezioni di insulina, devo dire che comunque in Brasile prosperano le assicurazioni sanitarie che ti mettono più o meno al riparo di quelle che sono le mancanza del sistema sanitario nazionale; non cambierei la scuola pubblica italiana con quella brasiliana (e ora sto parlando di cose x mia figlia) poi magari nel privato le cose sono diverse, ma non conoscendole non ne posso parlare anche se, più in generale, mi sentirei di dire che da un certo punto di vista (chiamiamole infrastrutture sociali e fisiche quali strade, fogne, mondo del lavoro in generale – NDR è pieno di lastre di amianto stile eternit qui in Brasile, pieno!!!)

 

traduzione:" CONTIENE AMIANTO - NEL TAGLIARE O FORARE NON RESPIRARE LA POLVERE GENERATA - PUO' NUOCERE GRAVEMENTE ALLA SALUTE"

Noi in europa stiamo un po’ di anni più in avanti che qui; la libera imprenditoria però quaggiù è molto più semplice e facile che non in Italia, la burocrazia è comunque tanta ma sembra che ancora non sia così avvolgente nel mondo del lavoro così come invece lo è in Italia; un aspetto che gioca decisamente a favore del Brasile è che qui mi sembra che, per una persona di un livello medio, chiamiamolo pure borghese se più vi piace, raggiungere certi obiettivi, certi stili di vita più – per così dire – agiati sia più semplice che non in Italia.


Ora che rientrerò in Italia mi aspettano un paio di mesi di lavoro a pieno ritmo, la mia fabbrica infatti ha riacceso il forno un paio di settimane fa anche se, con gli altri colleghi RSU, dovremo affrontare il problema di 14 (o forse solo 11) esuberi, ma in ogni caso in questo periodo si lavorerà appieno. Ci sarà da vedere anche il discorso della casa perché immagino di trovare la lettera di risposta della ditta alle mie richieste a riguardo, chissà cosa mi diranno in merito, spero proprio di non dovermene andare.
Cascano proprio a faciolo i due impegni musicali che ho con la mia streetband (Atttraroba, ricordate vè?) il 3 e il 4 di Maggio, giusto per ritemprarmi e ributtarmi nel dixie da strada: yeah!!! Mia figlia Vittoria deve farsi l’ultimo mese di scuola sperando che, a causa di questi mesi di assenza, non debba recuperare niente durante la prossima estate. Mia moglie si metterà a caccia di un lavoro forte anche delle esperienze e dei contatti avuti in quest’ultimo periodo: sperem..........



.....e poi ci sarà un’altra estate da affrontare dopo quella appena passata quaggiù, forse nuovamente in cassa integrazione e con una nuova prospettiva per tornare in Brasile, chissà........
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #165 il: 27 Apr 2014, 19:37 »
Domani alle 9:30 parte l'aereo da Florianopolis.
Partiremo da casa presto, non piu' tardi delle cinque. Stiamo preparando le valigie, sono diviso in due fra tristezza e gioia, non vi di
Inviato dal mio MD Smart con Tapatalk 2

Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #166 il: 27 Apr 2014, 21:00 »
Domani alle 9:30 parte l'aereo da Florianopolis.
Partiremo da casa presto, non piu' tardi delle cinque. Stiamo preparando le valigie, sono diviso in due fra tristezza e gioia e non vi dico come sta mia moglie :( ......

Vittoria e' dalle cuginette per farsi gli ultimi giochi e stasera parteciperemo all'ultimo culto per suonare un'ultima volta e ricevere ancora benedizioni da Dio.

Certo: questo e' un momento un po' triste ma quello che abbiamo ricevuto in questi tre mesi e' inestimabile e so di poter parlare per tutta la mia famiglia...gloria a Dio per tutto questo che abbiamo vissuto.

Credo che ci risentiremo in Italia, grazie a tutti voi che avete avuto la pazienza e lavoglia di leggere e di rispondere

Inviato dal mio MD Smart con Tapatalk 2

Offline tommasino

*****
22375
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #167 il: 27 Apr 2014, 21:53 »
In bocca al lupo per tutto, caro Virgilio.

Offline Cliath

*****
6015
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #168 il: 29 Apr 2014, 14:12 »
Buon rientro Virgilio e un enorme in bocca al lupo per tutto, anche da parte mia.

Offline Alexia68

*****
7195
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #169 il: 29 Apr 2014, 17:20 »
e' stato bello leggere il tuo diario di viaggio in questi mesi.
in bocca al lupo per la tua (vostra) vita.
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #170 il: 04 Mag 2014, 19:17 »
Giusto in tempo per il 12 maggio ? :)

Offline marco87

*
13869
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #171 il: 04 Mag 2014, 19:18 »
è bellissimo il brasile  :p

Offline Cliath

*****
6015
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #172 il: 09 Mag 2014, 17:23 »
Allora Luciano, quanto è stato traumatico il rientro?  :roll:

Offline fede75

*****
6662
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #173 il: 09 Mag 2014, 21:33 »
...e buon compleanno ;))
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #174 il: 20 Mag 2014, 23:28 »
Mentre scrivo mi sto guardando la partita mundial Italia-Brasile vecchie glorie che sta passando ora su Italia1, che combinazione ve'?  :p


Allora Luciano, quanto è stato traumatico il rientro?  :roll:

Ancora devo riprendermi, dico la verità, tutto sommato ancora non mi sembra di essere tornato a casa e mi sento un pò stordito: la mattina apro gli occhi alle cinque e qualcosa e non riesco a riaddormentarmi, poi (logicamente direi....) me pija 'na bbotta de sonno verso l'una del pomeriggio che... :sleep:

OT E' iniziato ora il secondo tempo della partita mundial ed è entrato pure Felipe Anderson EOT

La situazione che ho trovato rientrando al lavoro è abbastanza negativa: hanno riacceso il forno il 9 aprile quando ero ancora in Brasile, le prospettive erano di stare in marcia fino almeno alla metà di giugno e invece..... hanno spento venerdì scorso  :o :o :o
Relativamente alla casa: per forza di cose mi hanno dovuto prorogare la scadenza fino alla fine di questo anno, ma già sò che non andrò da nessuna parte per cui sarà occupazione ad oltranza....

OT2 Ha segnato Felipe Anderson EOT  :band11: :band11: :band11:

Per quanto riguarda la situazione lavorativa della fabbrica ci hanno prolungato la cassa integrazione di altri 6 mesi (fino ai primi di novembre) e alla scadenza scatteranno gli 11 licenziamenti  :S fra i quali, per certo, io non ci sono...

OT3 E' entrata per il Brasile la nostra Lucileia della Lazio femminile EOT  :band11: :band11: :band11:

Ora finiremo questo mese per prendere la certificazione ambientale ISO 14001 e poi: TUTTI A CASA in cassa di nuovo, bah.... Le alte dirigenze [....taccio sui commenti...ldmml..] hanno detto che probabilmente si riaccenderà verso fine Luglio, per fare che (dico io)? per rispegnere dopo meno di un mese: con tutti i magazzini e i cantieri in ferie, quindi senza vendite, si riempirà tutto in pochissimo tempo, vedrai....

OT4 Secondo gol di Felipe Anderson: che sventola!!! EOT  :band11: :band11: :band11:

Mah, che ve dico: non mi aspettavo proprio un rientro di questo tenore. Il fatto poi di essere stato fuori per parecchio tempo ha fatto sì che il mio ritorno ai ritmi di lavoro sia più difficile. L'esplosione delle crisi di allergia poi stanno facendo il resto per farmi sentire una chiavica.........
Da questo (e solo da questo) punto di vista forse non è così malvagio il fatto che a fine mese si rivada in cassa integrazione, anche se........ .................. ho fatto il 730 l'altro giorno: c'ho praticamente 6000 euro in meno di imponibile rispetto all'anno scorso e nonostante questo me tocca daje altri 300 euro de conguaglio di trattenute, ldmml!!!!

Comunque mi sono rimesso in contatto con alcune fabbriche con le quali avevo fatto il colloquio laggiù, vedremo tra un po' cosa succederà






e poi pochi giorni dopo essere rientrato ho visto questo
...e buon compleanno ;))
:))

 ;))
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #175 il: 23 Lug 2014, 15:38 »
il brasile è meraviglioso !!!!!!!!
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #176 il: 07 Ago 2014, 16:54 »


La didascalia dice: SIATE COME L'AQUILA
OSATE...FATE COSE DIVERSE
E VOLATE SOPRA GLI OSTACOLI


poi: non so perchè ma non mi fa inserire direttamente il filmato di youtube allora vi posto il link per un bellissimo messaggio (logicamente in portoghese ma comunque, a mio avviso, abbastanza comprensibile) dove, fra le varie cose, vengono spiegate alcune caratteristiche di quello splendido animale che è l'aquila

Offline Cliath

*****
6015
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #177 il: 10 Ago 2014, 12:16 »
Che bello il video!!

Ma tu come stai? E il lavoro?

Online portugal

*
1664
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #178 il: 12 Ago 2014, 01:55 »


La didascalia dice: SIATE COME L'AQUILA
OSATE...FATE COSE DIVERSE
E VOLATE SOPRA GLI OSTACOLI


credo sia più corretto tradurlo in prima persona ovvero:
SII COME L'AQUILA
OSA...FAI COSE DIVERSE
E VOLA SOPRA GLI OSTACOLI....
Re:Vado in Brasile per tre mesi....
« Risposta #179 il: 15 Ago 2014, 00:25 »


effettivamente è così, è più corretto tradurla al singolare ma sempre di seconda persona si tratta e comunque il significato è quello  :=)) e l'aquila è bellissima! Sentito come sceglie di terminare i propri giorni? Fa un ultimo sforzo per andare a posarsi sulle vette più alte e morire lassù....
L'altro giorno in tv ho visto un'aquila che con gli artigli alzava un varano enorme, un vero spettacolo!!

Che bello il video!!

Ma tu come stai? E il lavoro?

ciao Dona, vado un po' OT ma ti rispondo dicendo che io sono sempre tanto combattuto sul mio futuro, vado a periodi: ogni tanto aggiungo qualcosa nella lista che ho scritto sui pro/contro fra l'Italia e il Brasile e per ora rimando le decisioni, aspetto...

Sai che c'è? Che più vai avanti e più mi si intorcinano le budella... nel senso: ma è possibile che non si possano mai tirare un pò i remi in barca e godersi le proprie vittorie ma bisogna sempre, sempre, S E M P R E spingere, darsi da fare, combattere per il proprio futuro e non solo per il proprio perché comunque hai sempre sulle spalle la responsabilità di una famiglia... e che palle però  :S :S :S
Vabbè, si sarà capito che sono un po' demoralizzato, c'è la questione della casa che dovrei lasciare a fine anno (non ho alternative per poter andare da un'altra parte a pagare un affitto ma il direttore del personale ha ingaggiato una battaglia personale su questo aspetto ed ha minacciato di chiedermi i danni per non aver rispettato il preliminare firmato da me sull'acquisto della casa - NDR: comunque non ringrazierò mai abbastanza Dio per NON aver concluso la pratica....), poi c'è il lavoro che non va, non si riesce a ripartire. Degli 11 esuberi che minacciavano 6 si sono presentati spontaneamente per andare in mobilità vista la loro età mentre dei cinque che mancherebbero la società sembra orientata a scendere fino a due e fra questi due io non ci sono. Abbiamo riacceso il forno venti giorni fa, si stima che potremo andare avanti fino al 27, forse al 28, comunque vada nel prossimo mese si ricomincerà a stare un po' di più in cassa integrazione e le voci all'interno della fabbrica non sto a dirle ma sono un po' demoralizzanti.
Intanto mia moglie non riesce a trovare uno straccio di niente, piccoli lavoretti con delle clienti che ha da quando aveva il negozio ma roba veramente da poco e ora fa anche un po' di ripetizioni di brasiliano al prete del paese che sta pensando di trasferirsi in Angola (ironia della sorte lei è evangelica  :o  8)........come me del resto  :=)) :=)) :=)) :=)) GLORIA A DEUS!!!!!). Ecco: lei mi preoccupa un po' perché ha perso la gioia che aveva una volta e ora si sta deprimendo proprio perché non riesce a vedersi un futuro qua in Italia, era tanto speranzosa quando era venuta ma ora si è dovuta ricredere. Dal canto mio io cerco di esserle vicino, di farla distrarre, di farla ridere (e ci riesco pure, sa?  :) ) di raccontare qualche cosa che possa in qualche modo alleggerirle l'anima; pultroppo  :pp la situazione non è delle migliori, ho passato decisamente periodi più sereni: so che questo momentaccio finirà ma ora che lo stiamo vivendo devo dire che non posso fare altro che aspettare che passi e anche quì voglio farvi sapere che è grazie all'aiuto di Dio che riusciamo ad affrontare e a superare queste difficoltà....


x i mod: posso usare questo topic per aggiornare i miei amici lazionettici sui miei futuri sviluppi socio-famigl-lavorativ-nazionalistics? denghiu for de ensuer  :pp :pp :pp :pp :rotfl2: :rotfl2: :rotfl2: :rotfl2:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod