Yemen

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Goceano

*****
3446
Yemen
« il: 05 Apr 2022, 22:34 »
Mi hanno parlato di un paese stupendo, San'a la capitale detta la Venezia nel deserto è qualcosa di magico...Ora non sono i tempi giusti per andare...Qualcuno di voi c'e stato negli anni precedenti la guerra?


Offline Gulp

*****
15984
Re:Yemen
« Risposta #1 il: 05 Apr 2022, 22:47 »
Credo che l'unico posto dello Yemen visitabile attualmente sia Socotra, un'isola tra penisola arabica e corno d'Africa spettacolare dal punto di vista naturalistico. La maggior parte delle specie animali e vegetali è endemico a causa dell'isolamento, come il caratteristico albero del drago di Socotra. Ci si arriva da Abu Dhabi e c'è una "agenzia" in loco, welcometoSocotra, gestita da un ragazzo italiano.

Offline SSL

*
6051

Offline SSL

Re:Yemen
« Risposta #2 il: 06 Apr 2022, 23:21 »
Appena rientrata una mia amica tedesca. Unica parte visitabile è Socotra. Arrivata con volo da Abu Dhabi.
Esperienza estrema, lei ha passato una settimana a camminare o prendere piccoli passaggi dai locali, e dormire in tenda vicino accampamenti, prevalentemente pastori di capre. Si spostava in base a posti dove trovare acaua. Piccolo giro anche sulla costa.
Ha trovato persone accoglienti, che le hanno chiesto di parlare di civiltà, religione e rapporto uomo donna in modo sereno e non indottrinato.
Si è sentita sicura e mai in pericolo.
Bellissimi paesaggi montuosi.
Da mettere in conto una settimana senza lavarsi e mangiando ciò che offrono (hanno ucciso una capra per condividerla).
Esperienza mistica

Offline carib

*****
30007
Re:Yemen
« Risposta #3 il: 08 Apr 2022, 13:59 »
Mi hanno parlato di un paese stupendo, San'a la capitale detta la Venezia nel deserto è qualcosa di magico...Ora non sono i tempi giusti per andare...Qualcuno di voi c'e stato negli anni precedenti la guerra?

Ci son stato a fine 2007, Paese meraviglioso. Gente meravigliosa ma stremata dalla fame, da anni di  guerra civile non del tutto risolta e dalle pressioni dell'Arabia saudita che di lì a poco sarebbero deflagrate. Tuttavia era anche un periodo di relativa calma e conquiste sociali, specie al sud dove le donne avevano acquisito tutta una serie di diritti impensabili nei Paesi a tradizione islamica 

Ricordo che fuori Sana'a giravamo con la scorta. A luglio c'era stata la strage di turisti spagnoli ed erano ancora frequenti i rapimenti di cittadini non arabi

Ho visitato diversi luoghi e città che ora sono sotto le bombe o sono andati completamente distrutti. Per qualche anno riuscii anche a mantenere i contatti con le guide, dopo lo scoppio dell'ultima guerra non ho più notizie

Qualche foto

Un'alba a Sana'a


La nostra scorta a Marib


Shibam


Whadi Dhar

Offline Goceano

*****
3446
Re:Yemen
« Risposta #4 il: 11 Apr 2022, 21:40 »
Appena rientrata una mia amica tedesca. Unica parte visitabile è Socotra. Arrivata con volo da Abu Dhabi.
Esperienza estrema, lei ha passato una settimana a camminare o prendere piccoli passaggi dai locali, e dormire in tenda vicino accampamenti, prevalentemente pastori di capre. Si spostava in base a posti dove trovare acaua. Piccolo giro anche sulla costa.
Ha trovato persone accoglienti, che le hanno chiesto di parlare di civiltà, religione e rapporto uomo donna in modo sereno e non indottrinato.
Si è sentita sicura e mai in pericolo.
Bellissimi paesaggi montuosi.
Da mettere in conto una settimana senza lavarsi e mangiando ciò che offrono (hanno ucciso una capra per condividerla).
Esperienza mistica

Deve essere stato bellissimo, per chi ama queste esperienze è paradiso, tra l'altro ho letto che la popolazione dell'isola parla una lingua loro, il Soqotri una lingua semitica diversa dall'arabo; vedendo le foto il mare poi è bellissimo, devo andarci!

Offline SSL

*
6051

Offline SSL

Re:Yemen
« Risposta #5 il: 12 Apr 2022, 07:17 »
Deve essere stato bellissimo, per chi ama queste esperienze è paradiso, tra l'altro ho letto che la popolazione dell'isola parla una lingua loro, il Soqotri una lingua semitica diversa dall'arabo; vedendo le foto il mare poi è bellissimo, devo andarci!
Come lingua si è trovata bene con l'inglese. Ha portato una tenda per avere un po' di privacy; l'alternativa era dormire nelle loro case, prevalentemente mono stanza, dove vivono in base agli spostamenti di pastorizia.
Altra cosa è la necessità di scorta di acqua (acquapack da 2-3 litri) perché scarseggia e le fonti sono poche.
Presenti donne e bambini locali, che però non potevano essere fotografati.
Ho visto un paio di foto del mare con annesso giretto in barca ed erano molto belle.

Offline Goceano

*****
3446
Re:Yemen
« Risposta #6 il: 09 Lug 2022, 21:35 »
Come lingua si è trovata bene con l'inglese. Ha portato una tenda per avere un po' di privacy; l'alternativa era dormire nelle loro case, prevalentemente mono stanza, dove vivono in base agli spostamenti di pastorizia.
Altra cosa è la necessità di scorta di acqua (acquapack da 2-3 litri) perché scarseggia e le fonti sono poche.
Presenti donne e bambini locali, che però non potevano essere fotografati.
Ho visto un paio di foto del mare con annesso giretto in barca ed erano molto belle.

Ho letto che l'isola infatti ha pochi servizi, pochi hotel ed il turismo non è ancora sviluppato (guerra permettendo); perchè non potevano essere fotografati? Per la loro religione?

Offline SSL

*
6051

Offline SSL

Re:Yemen
« Risposta #7 il: 10 Lug 2022, 16:42 »
Ho letto che l'isola infatti ha pochi servizi, pochi hotel ed il turismo non è ancora sviluppato (guerra permettendo); perchè non potevano essere fotografati? Per la loro religione?
Si, vietato fotografare donne e bambini per motivi religiosi.
La recettività penso sia quasi nulla.
Comunque ha trovato una ospitalità fantastica presso i pastori (roba da sgozzare la capra grassa per la cena).
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod