Sondaggio

Ti consideri:

inguaribilmente onesto, orgoglioso di esserlo.
10 (31.3%)
inguaribilmente onesto, a volte scontento di esserlo.
18 (56.3%)
potenzialmente onesto se tutti fossero onesti. Se non lo sono, mi adeguo...
3 (9.4%)
diversamente onesto coi rimorsi di coscienza.
0 (0%)
diversamente onesto senza rimorso alcuno.
1 (3.1%)

Totale votanti: 29

Le votazioni sono chiuse: 25 Mag 2015, 14:19

L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.

0 Utenti e 22 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline fiz.ban

*****
2955
L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« il: 26 Mar 2015, 13:19 »
Il dilemma è atroce e sempre di grande attualità.
Meglio fare i 'furbetti', mettere da parte la vergogna, e raggiungere i propri scopi, oppure essere onesti e prenderlo puntualmente in quel posto?

Scrivo questo post dopo l'ennesima fregatura, questa volta legata alla mancata entrata di mia figlia in graduatoria alle scuole d'infanzia. Tranne gli ingenui e i più giovani, lo sappiamo un po' tutti come vanno le cose, ossia chi ricorre a furbate (separazioni, cambi residenza, certificazioni di lavoro ad hoc, etc etc) per ottenere più punti in graduatoria.
Le 'furbate' si fanno naturalmente ad ampio spettro, ad esempio chi per avere un ISEE minore (che garantisce esenzioni, agevolazioni, rette minori, etc) o chi per l'attribuzione delle case popolari o chi per tanti altri motivi.

Quello che vi chiedo è come vi considerate.

Io un inguaribile onesto scanco un po' esserlo (risposta due).


porgascogne

porgascogne

Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #1 il: 26 Mar 2015, 13:22 »
(si, però per la graduatoria d'entrata, l'ISEE non c'entra nulla eh)
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #2 il: 26 Mar 2015, 13:31 »
Il dilemma è atroce e sempre di grande attualità.
Meglio fare i 'furbetti', mettere da parte la vergogna, e raggiungere i propri scopi, oppure essere onesti e prenderlo puntualmente in quel posto?

Scrivo questo post dopo l'ennesima fregatura, questa volta legata alla mancata entrata di mia figlia in graduatoria alle scuole d'infanzia. Tranne gli ingenui e i più giovani, lo sappiamo un po' tutti come vanno le cose, ossia chi ricorre a furbate (separazioni, cambi residenza, certificazioni di lavoro ad hoc, etc etc) per ottenere più punti in graduatoria.
Le 'furbate' si fanno naturalmente ad ampio spettro, ad esempio chi per avere un ISEE minore (che garantisce esenzioni, agevolazioni, rette minori, etc) o chi per l'attribuzione delle case popolari o chi per tanti altri motivi.

Quello che vi chiedo è come vi considerate.

Io un inguaribile onesto sctanco un po' esserlo (risposta due).
:) me too

Offline Rorschach

*****
10480
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #3 il: 26 Mar 2015, 13:38 »
Orgoglioso di esserlo, perché dormo tranquillo e posso dare l'esempio ai miei figli coi fatti, e non solo con le parole.
Lato negativo: prima o poi scenderò in strada con una mazza e distruggerò macchine in doppia fila e macchine sulle strisce pedonali, picchierò chi butta le carte dal finestrino e mi farò internare.

Offline Kappa

*
2403
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #4 il: 26 Mar 2015, 13:42 »
Onesto, contento di esserlo, arrabbiatissimo con i miei compatrioti che non lo sono e che rendono questo paese la fogna che è,  e contento di potermi guardare nello specchio con orgoglio ogni mattina.
Vi giuro, ho provato con tutte le mie forze ad oppormi all'andazzo generale, ma è una lotta contro i mulini a vento, sia in ambito lavorativo che civile.
Sto lavorando per tornare in Danimarca, se non mi riesce, probabilmente sarà Svizzera. Sarò molto triste per aver dovuto lasciare il mio bellissimo paese (per la seconda volta), ma non posso farmi scoppiare il fegato ogni giorno.

Offline fiz.ban

*****
2955
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #5 il: 26 Mar 2015, 13:45 »
(si, però per la graduatoria d'entrata, l'ISEE non c'entra nulla eh)

Si, sull'ISEE ho parlato di rette/agevolazioni, non di graduatorie.
Cmq se vai a vedere nello specifico, per il nido l'ISEE conta (non solo per la retta ma anche per la graduatoria).

porgascogne

porgascogne

Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #6 il: 26 Mar 2015, 13:48 »
è residuale, conta solo in caso di parità degli altri parametri

Offline vagabond

*
9396
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #7 il: 26 Mar 2015, 13:49 »
Onesto e fiero di esserlo. Ci metterò più tempo ad arrivare ma avrò più soddisfazione.

Offline fiz.ban

*****
2955
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #8 il: 26 Mar 2015, 13:52 »
è residuale, conta solo in caso di parità degli altri parametri

Si appunto, e tolti i casi particolari di disabilità o di famiglie disagiate, il resto dei bambini in graduatoria che hanno entrambi i genitori lavoratori hanno lo stesso punteggio (e quindi la discriminante ISEE ha un grande peso).
So parecchio ferrato in materia ;)

(l'ho preso in quel posto pure in questo caso, 'bastava' non fare nucleo familiare con la mia compagna e Marta era andata al nido comunale)

porgascogne

porgascogne

Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #9 il: 26 Mar 2015, 14:40 »
Marta, quella mia, è entrata, 17a su 18 disponibili, ma è entrata
genitori conviventi, lavoranti in municipi differenti da quello di residenza, senza fratelli

però, dipende anche dai nidi disponibili nel municipio
nel (nuovo) VII ce ne sono un fracco

Offline fiord

*
5259
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #10 il: 26 Mar 2015, 15:05 »
potenzialmente onesto se tutti fossero onesti. Se non lo sono, mi adeguo...

Offline vaz

*****
41840
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #11 il: 26 Mar 2015, 15:06 »
sull'hp compare come l'arte di essere freg..

peccato :(

Offline cartesio

*****
18987
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #12 il: 26 Mar 2015, 15:21 »
Risposta 2 anche per me, ma credo in realtà di collocarmi sulla 1,5.

Sono stanco ma orgoglioso.
Sono convinto che sia grazie alla gente come me che l'Italia stia ancora in piedi, ma mi sono mostruosamente rotto i [...] di avere a che fare con legione di furbastri.
Peraltro non ho alcuna voglia di diventare disonesto, ma di spezzare qualche braccino, come direbbe Sharpetto (e così diventerei disonesto).

Offline fiz.ban

*****
2955
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #13 il: 26 Mar 2015, 15:53 »
Marta, quella mia, è entrata, 17a su 18 disponibili, ma è entrata
genitori conviventi, lavoranti in municipi differenti da quello di residenza, senza fratelli

però, dipende anche dai nidi disponibili nel municipio
nel (nuovo) VII ce ne sono un fracco

Si, le varianti sono tante. Serve pure il fattore C. Tu pensa che la mia Marta non è entrata alla scuola d'infanzia e sapendo che in graduatoria erano state commesse delle 'furbate' (tipo mamme che sappiamo per cento non lavorare ma che in qualche modo hanno ottenuto il punteggio di lavoratrici) ci siamo andati a fare una chiacchiera con il preside della scuola. Parlando con lui abbiamo scoperto che in un'altra scuola c'erano ancora posti disponibili.

Resta comunque il fatto che ti rode, e quanto ti rode, vedere bambini che ti 'scavalcano' perchè un genitore (disoccupato) si fa fare un pezzo di carta che certifica essere lavoratore... lassa sta va.

Offline silvia84

*
16146
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #14 il: 26 Mar 2015, 17:16 »
sono troppo onesta e la prendo inesorabilmente nel chiul perchè questo è un mondo di furbi..

Offline Dusk

*****
12737
http://www.labouratorio.it
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #15 il: 26 Mar 2015, 17:26 »
Lato negativo: prima o poi scenderò in strada con una mazza e distruggerò macchine in doppia fila e macchine sulle strisce pedonali, picchierò chi butta le carte dal finestrino e mi farò internare.

A proposito: qualcuno mi spiega per quale ca**o di motivo buttare il mozzicone (oltretutto acceso) di sigaretta per terra in mezzo alla strada è pratica comune e tollerata?
Voglio dire, ho notato che ormai nessuno prende e getta qualcosa per terra, se non nell'anonimato della macchina o facendo il vago (persone che "non si accorgono" della caduta dello scontrino fiscale uscite dal bar eccetera).
Il mozzicone, invece, può essere buttato per terra a testa alta.
Why? Why? Why?

Offline Rorschach

*****
10480
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #16 il: 26 Mar 2015, 17:32 »
A proposito: qualcuno mi spiega per quale ca**o di motivo buttare il mozzicone (oltretutto acceso) di sigaretta per terra in mezzo alla strada è pratica comune e tollerata?
Voglio dire, ho notato che ormai nessuno prende e getta qualcosa per terra, se non nell'anonimato della macchina o facendo il vago (persone che "non si accorgono" della caduta dello scontrino fiscale uscite dal bar eccetera).
Il mozzicone, invece, può essere buttato per terra a testa alta.
Why? Why? Why?

'Perchè tanto è carta' (cit.)

Ad ogni modo Roma sconta anche l'assenza di cestini per i rifiuti 'piccoli'.

Offline carib

*****
28249
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #17 il: 26 Mar 2015, 17:55 »
Io non sono razzista ma mi piace pensare che le persone disoneste siano degli esseri inferiori.

Offline Rorschach

*****
10480
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #18 il: 26 Mar 2015, 22:19 »
È che a volte i parassiti uccidono prima l'organismo ospitante...
Re:L'arte di essere fregati, ovvero, sondaggio sull'onestà.
« Risposta #19 il: 27 Mar 2015, 16:25 »
A volte sono scontento di esserlo... Onestà anche nei rapporti interpersonali, la gente spesso ne approfitta. Scambiano il tuo essere sincero prenditi per [...] e non mi sta bene.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod