Sondaggio

Quale lingua da studiare (dopo l'inglese) scegliereste tra francese, spagnola o portoghese?

Francese
Spagnola
Portoghese

lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?

0 Utenti e 82 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline FatDanny

*****
22300
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #20 il: 11 Apr 2021, 08:39 »
Spagnolo tutta la vita.
Per almeno tre ragioni.
Come dice Sharp è una delle lingue più parlate al mondo.
La pronuncia è piuttosto facile (io ho un freno inibitorio con le pronunce troppo diverse dall'italiano, con lo spagnolo non ho trovato alcuna difficoltà).
Ma soprattutto, ad ulteriore vantaggio, se sei meridionale o con origini meridionali l'utilizzo delle principali regole (Soy/estar, hoy/tener, utilizzo tempi verbali, costruzione frase) ti verranno assolutamente naturali, non dovrai proprio pensarci.

Di fatto si tratterà di apprendere un vocabolario (in cui diversi termini sono simili, ma occhio ai falsi amici) e i verbi irregolari.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #21 il: 11 Apr 2021, 10:17 »
I francesi dicono che noi italiani parlano molto molto veloce.
Credo che sia un'impressione di chiunque ascolti due persone parlare normalmente.
Non pensavo... A questo punto immagino sia come pensi te  :D

Offline ES

*****
18070
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #22 il: 11 Apr 2021, 10:34 »
Lo spagnolo.
Per forza.

Ma una Top con ingaggio altissimo che ti sussurra in francese ti fa scoppiare il cuore.
E tu devi saperle rispondere.


Io sono una pippa con le lingue.
Purtroppo.
Mi arrangio con la fantasia.
Ancora confondo and e end.
Infatti ot e fineot.
Per dire.

Quindi non fidarti.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #23 il: 11 Apr 2021, 10:57 »
Parlare un'altra lingua qualsiasi essa sia é una cosa fantastica, la migliore cosa che possa fare un essere umano.
Mi arrangio con la fantasia.

E' la qualità principale, prima che si riesca a tenere una conversazione corretta ne passa di acqua sotto i ponti, quindi il buttarsi, il non aver paura di sbagliare un termine un verbo o anche non capire una frase e non farlo capire al tuo interlocutore é fondamentale. Arrangiarsi a volte con la fantasia é fondamentale. Quando sono arrivato qui a Parigi, 24 anni, fa avevo fatto solo un corso intensivo di francese di 4 settimane, da cui esci con l'impressione di poter parlarlo anche se le basi sono molto fragili. La mia fortuna era che il mio mestiere é più visivo che parlato quindi andava bene. Pero' ricordo chemioterapica mandavano comunque spesso in presentazione cliente perché comunque avevo una sfacciataggine che scardinava qualsiasi tensione e ammorbidiva spesso i clienti, mi si perdonava qualsiasi sfondone.
Ancora oggi quando incontro vecchi colleghi mi ricordano le frasi bizarre che dicevo e come le pronunciavo. Per esempio vent'anni fa avevamo come cliente il gruppo che gestisce le scommesse sui cavalli. Ecco, la parola cavallo é molto simile, nella pronuncia, alla parola capello . La differenza é estremamente sottile ed é appena percettibile nell'ultimo suono fonetico delle due parole. Ricordo che una volta su due sbagliavo e tutti cominciavano a ridere. Oggi ovviamente capita molto di rado, ma se una cosa ho capito é che, per le lingue, bisogna buttarsi senza paura. E, come quando impari a nuotare, bisogna staccarsi dal bordo, ovvero dal vocabolario e lanciarsi in mare aperto il prima possibile. Io ricordo che i primi tempi leggevo i libro con il vocabolario accanto. Dopo un po' ho capito che bisognava che leggessi le frasi nel suo complesso e anche se non so cosa voglia dire una parola non importa.

Oh, poi il problema inverso é quando parli per 24 h al giorno una lingua per anni e ti dimentichi l'italiano come a volte mi capita.  :lol:

ps. Comunque in questo topico dovrebbe intervenire JA, il più impressionante parlatore di lingue straniere al mondo. Io sono sicuro che se un giorno la Lazio giocasse il Azerbaidjan e noi andassimo a Baku lui saprebbe parlare l'Azero in meno di quindici giorni.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #24 il: 11 Apr 2021, 11:33 »
Forse cavalli al plurale ha la difficoltà che hai segnalato, al singolare secondo me le parole si distinguono bene. Il problema è che il suono finale della parola francese capelli in italiano non esiste e facciamo fatica a percepirlo e a pronunciarlo. Questo accade con tutte le lingue, tipico è il problema degli stranieri con le doppie in italiano per esempio. Una mia amica sudamericana non distingueva bene e non riusciva a pronunciare la s sonora di rosa. Altro esempio, pronunciava "Piazzola" il cognome di Astor Piazzolla. Probabilmente aveva ragione lei ma era per rimarcare la differenza nella pronuncia della doppia.
Concordo con il resto del post di italicbold.
Anni fa lessi un articolo di qualche rivista che divulgava una ricerca scientifica secondo la quale i circuiti neuronali preposti alla percezione e decodificazione dei suoni di una lingua si formano nei primi anni di vita e se in quel periodo non si viene sollecitati da quella lingua e dai suoi suoni poi dopo è difficile distinguerli. Questo tuttavia non impedisce di imparare una lingua straniera da adulti, ovviamente, se si è armati di buona volontà e costanza nello studio.
Segnalo pure che lo spagnolo a differenza del francese ha una correlazione tra accenti grafici e pronuncia molto più semplice. In generale si segna sempre l'accento sulla sillaba tonica delle parole che non sono piane. Questo aiuta molto a capire la pronuncia semplicemente leggendola.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #25 il: 11 Apr 2021, 11:42 »
Si, hai ragione, parlavo del plurale.

[...] chemioterapica mandavano [...]

Correttore rin[...]to che mi cambia "che mi" in "chemioterapica"...

Offline ES

*****
18070
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #26 il: 11 Apr 2021, 11:52 »
E, come quando impari a nuotare, bisogna staccarsi dal bordo, ovvero dal vocabolario e lanciarsi in mare aperto

Capita di perdere la visione lucida dei contorni.


Capita che l'inchiostro coli dai bordi, e così diluisca e disperda il senso e la complessità originaria della scrittura della propria vita.


Capita di lasciarsi allora andare verso il fondo, e così, profondi, lasciare ogni banalità galleggiare in superficie.


A volte capita.
Che rimescoliamo i colori e rendiamo la nostra storia più ricca di quanto il testo abbia voluto raccontarci.


Sempre a proposito delle lingue.
Un giorno vi racconterò della francesina che mi rimorchiò mentre prendevo il sole su uno scoglio.
Brutta storia, finita male, il mio cuore ancora sanguina.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #27 il: 11 Apr 2021, 11:59 »
Sempre a proposito delle lingue.
Un giorno vi racconterò della francesina che mi rimorchiò mentre prendevo il sole su uno scoglio.
Brutta storia, finita male, il mio cuore ancora sanguina.

Un giorno possiamo aprire un topic apposito sull'effetto del accento italiano per le ragazze francesi.

Offline vaz

*****
46116
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #28 il: 11 Apr 2021, 12:00 »
Spagnolo tutta la vita.

Offline Sante93

*
1137
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #29 il: 11 Apr 2021, 13:13 »
Apro un sondaggio perché mi serve un consiglio su una seconda lingua straniera da poter studiare ex novo, da autodidatta, ma sono tutt'ora indeciso tra le tre citate nel titolo.
Studi sui libri o tramite app?
Ne hai qualcuna da consigliare?

Offline Cesio

*
10116
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #30 il: 11 Apr 2021, 13:32 »
Apro un sondaggio perché mi serve un consiglio su una seconda lingua straniera da poter studiare ex novo, da autodidatta, ma sono tutt'ora indeciso tra le tre citate nel titolo.

La lingua potrebbe servire, oltre che per cultura e soddisfazione personale, all'occorrenza anche per lavoro e/o eventuale trasferimento all'estero. La facilità di apprenderla in tempi più o meno ridotti ovviamente potrebbe essere una motivazione supplementare. Così come anche l'economicità dell'operazione.  :p

Non so se possono essere utili ma in casa posseggo un corso completo di lingua spagnola (da base ad avanzato quindi) non vecchissimo (era sostanzialmente in dvd) preso anni fa col Sole24ore. Per il francese invece ne ho uno di quelli "compact" (sempre con dvd mi pare) reclamizzati con la dicitura "in 30 giorni", ma naturalmente ci ho sempre creduto poco. Per contro non conosco persona madrelingua spagnole con cui conversare mentre per il francese sì. Per il resto ho anche un dizionario di spagnolo e uno di francese. Per il portoghese dovrei invece dotarmi sia di corso che di dizionario, ma potrei rimediare la persona con cui conversare.

Ringraziandovi in anticipo per gli eventuali consigli, non mi suggerite però "studia il tedesco, il russo, il cinese, il giapponese (anche se adoro il giappone) o l'arabo che sono più utili e richiesti" perché lo so pure io ma credo siano, chi più chi meno, un "tantinello" più complicate da studiare  :=))

Io ti consiglierei lo spagnolo perché ciò che ti proponi di fare l'ho fatto circa una decina di anni fa. Era estate, per diletto decisi di imparare lo spagnolo e trovai un corso online con file pdf e mp3 dove ascoltare la pronuncia. Non era un corso rigoroso ma nemmeno uno stupidotto e impiegai circa un paio di mesi per finirlo. Successivante ebbi modo di frequentare ragazze e ragazzi spagnoli e affinai un po' la tecnica diventando più sciolto nelle normali conversazioni. Non sarò un madrelingua (e non ho cominciato con questo scopo) ma so mantenere una conversazione ed è qualcosa che mi ha arricchito molto.

Offline sharp

*****
22895
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #31 il: 11 Apr 2021, 19:53 »
...........
ps. Comunque in questo topico dovrebbe intervenire JA, il più impressionante parlatore di lingue straniere al mondo. Io sono sicuro che se un giorno la Lazio giocasse il Azerbaidjan e noi andassimo a Baku lui saprebbe parlare l'Azero in meno di quindici giorni.

seeeee va beh la cinesina del ristorante di madrid sta ancora in analisi    :=)) :=)) :=))
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #32 il: 11 Apr 2021, 20:01 »
seeeee va beh la cinesina del ristorante di madrid sta ancora in analisi    :=)) :=)) :=))

Visto quello che c'ha propinato anche noi avremmo meritato un paio di sedute.

Offline sharp

*****
22895
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #33 il: 11 Apr 2021, 20:42 »
Visto quello che c'ha propinato anche noi avremmo meritato un paio di sedute.


beh dai considerando che ebbe a che fare con il nostro chamot, troppo bene mangiammo
(che poi era tutto chiuso e alternative zero) la movida de sta cippa

Online Palo

*****
12051
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #34 il: 12 Apr 2021, 15:07 »
Parlare un'altra lingua qualsiasi essa sia é una cosa fantastica, la migliore cosa che possa fare un essere umano.
E' la qualità principale, prima che si riesca a tenere una conversazione corretta ne passa di acqua sotto i ponti, quindi il buttarsi, il non aver paura di sbagliare un termine un verbo o anche non capire una frase e non farlo capire al tuo interlocutore é fondamentale. Arrangiarsi a volte con la fantasia é fondamentale. Quando sono arrivato qui a Parigi, 24 anni, fa avevo fatto solo un corso intensivo di francese di 4 settimane, da cui esci con l'impressione di poter parlarlo anche se le basi sono molto fragili. La mia fortuna era che il mio mestiere é più visivo che parlato quindi andava bene. Pero' ricordo chemioterapica mandavano comunque spesso in presentazione cliente perché comunque avevo una sfacciataggine che scardinava qualsiasi tensione e ammorbidiva spesso i clienti, mi si perdonava qualsiasi sfondone.
Ancora oggi quando incontro vecchi colleghi mi ricordano le frasi bizarre che dicevo e come le pronunciavo. Per esempio vent'anni fa avevamo come cliente il gruppo che gestisce le scommesse sui cavalli. Ecco, la parola cavallo é molto simile, nella pronuncia, alla parola capello . La differenza é estremamente sottile ed é appena percettibile nell'ultimo suono fonetico delle due parole. Ricordo che una volta su due sbagliavo e tutti cominciavano a ridere. Oggi ovviamente capita molto di rado, ma se una cosa ho capito é che, per le lingue, bisogna buttarsi senza paura. E, come quando impari a nuotare, bisogna staccarsi dal bordo, ovvero dal vocabolario e lanciarsi in mare aperto il prima possibile. Io ricordo che i primi tempi leggevo i libro con il vocabolario accanto. Dopo un po' ho capito che bisognava che leggessi le frasi nel suo complesso e anche se non so cosa voglia dire una parola non importa.

Oh, poi il problema inverso é quando parli per 24 h al giorno una lingua per anni e ti dimentichi l'italiano come a volte mi capita.  :lol:

ps. Comunque in questo topico dovrebbe intervenire JA, il più impressionante parlatore di lingue straniere al mondo. Io sono sicuro che se un giorno la Lazio giocasse il Azerbaidjan e noi andassimo a Baku lui saprebbe parlare l'Azero in meno di quindici giorni.
Daccordissimo sul “buttarsi” ma a volte si rischia. Una volta una tipa mi parlava di una località sciistica francese e mi chiese se mi piaceva lo sci.
Risposi (lo scrivo in grassetto  come si legge in italiano e chiedo ad IB di fare la traduzione fonetica in francese):
“J’aime beaucoup sciér

Lei rise moltissimo. Poi seppi perché.
Re:lingua francese VS lingua spagnola? O meglio la portoghese?
« Risposta #35 il: 12 Apr 2021, 18:40 »
 :lol: :lol: :lol: :lol:

Su un malinteso metti che lei aveva delle passioni scatologiche...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod