Tutto sotto controllo!

0 Utenti e 12 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Tutto sotto controllo!
« il: 13 Set 2015, 12:53 »
Scusate.
Avevo inavvertitamente risposto ad un topic ma mi è stato fatto notare di essere off-topic.
Giusta osservazione; d'altronde come dice il titolo è davvero "tutto sotto controllo".
Ebbene si, colgo l'occasione attrverso queste mie righe che mi sono concesse, per rivedere le mie posizioni nei confronti della dirigenza e per fare una sorta di "mea culpa".
Queste due settimane di stop, mi hanno fatto riflettere,  ed ho rivisto radicalmente le mie posizioni.
Devo dire che, anche alcuni interventi di auterovoli netters hanno contribuito ad una profonda riflessione e ad una analisi scevra da ogni pregiudizio.
Senza indugio parto con lo scusarmi con i protagonisti delle mie passate critiche ed invettive, il duo Lotitare.
E' chiaro che non sia facile poter entrare in certi meccanismi mentali, però la mia risposta all'argomento trattato, vuole essere un invito a riflettere, rivolto a tutti coloro che oggi, come ieri, muovono critiche verso questa coppia di dirigenti.

E lo faccio a poche ore dall'inizio di una partita che, seppur importante, non rappresenterà certo lo spartiacque della nostra stagione.
Il fulcro della mia riflessione è piuttosto semplice ed alla portata di chiunque, bastava un po di attenzione per coglierla.
Tutto ruota intorno alle parole di Tare ad inizio mercato quando, in risposta alle pressanti domande dei cronisti, si rivolse dicendo "questa è una rosa difficilmente migliorabile".

Ecco, ed è proprio da questo che si deve partire.
Lo scorso anno, con un campionato da incorniciare, la Lazio ha dimostrato di essere una delle compagini più forti del campionato, nessuno provi a dire il contrario.
Ed allora che senso avrebbe avuto ritoccarla!
Mantenere intatta la formazione anzi, reintegrando addirittura giocatori come Mauri, deve rapprentare un punto di forza e di consapevolezza dei propri mezzi.
Oltre tutto è chiaro che, data l'evidente forza della rosa, si sia volutamente evitato di rafforzarla in alcuni ruoli (cosa oltretutto alquanto discutibile) proprio per garantire una regolarità del campionato e un livellamento dei valori comunque garantito.
Ve la immaginate per es. una Lazio con una punta da trenta gol, o con un terzino forte?
Ma che senso avrebbe avuto la stagione?
Rischiare di trovarci a vincere partite con due tre gol di scarto, sarebbe stato se non antisportivo, quanto meno di cattivo gusto.
Si è preferito quindi restare con un trentasettenne, e con il marito di una bellissima ragazza, proprio per tenere viva la speranza negli altri di ambire a piazzamenti da podio.

Altri segnali si sono visti anche durante il mercato.
Chiara è stata per esempio la vicenda Milinkovic Savic, un giocatore che dopo interminabili trattative era stato volutamente dirottato dalla nostra dirigenza verso la formazione gigliata (per rinforzarla e garantire una crescita dei toscani), per poi rivedere tutto solo per una questione psicologica.
Il ragazzo, scoppiato in lacrime per il non arrivo alla Lazio, poteva rappresentare un problema per lui, per la sua salute e per i suoi cari.
Oggi i crolli psicologici dei ventenni sono all'ordine del giorno, ce lo vedete SMS fare una pazzia? Io si.
Il buonsenso nell'occasione ha evitato il peggio.

Analoga cosa si è decisa in campo europeo forse anche per l'intervento diretto dell'Uefa.
La mancata qualificazione alla Champions League,  è stata chiaramente voluta, per garantire a quei club che hanno sostenuto enormi sacrifici economici, una buona stagione a livello europeo. La presenza della Lazio certamente avrebbe al massimo auspicato una qualificazione alla finale, niente di più.

Ora che ho capito tutto, vi anticipo anche un paio di info sul mercato di gennaio, così che possiate arrivarci tutti già preparati ed evitare così inutili critiche.

La Lazio in queste prime giornate ha dato e sta dando un lieve vantaggio alle avversarie, cedendo punti a destra e a sinistra.
E' chiaro, chi capisce di calcio lo nota da tantissimi fattori.
Non so quello che accadrà oggi con l'Udinese, ma non preoccupatevi; qualora ci fosse un altro passo falso, sappiate che tutto fa parte di una strategia studiata nei minimi dettagli.
Strategia che inciderà sicuramente anche nel mercato di gennaio.
Se ci vedrà in testa con una diecina di punti, non si operererà, se non con qualche cessione per riequilibrare i valori con le altre; altrimenti, nel caso si fosse soli in testa con due tre punti di vantaggio, potremmo assistere all'arrivo di qualche sorpresa (che so un ritorno di Ederson).

Che dirvi ragazzi.
Io spero tanto che questa mia riflessione possa aiutare tutti quelli che ancora si addannano e vivono male questa situazione.
Siate felici, è tutto sotto controllo, e se ve lo dice il Conte potete starne certi.

PS: non dite niente ai tifosi delle altre squadre eh!!! Deve sembrare un campionato regolare!

Un abbraccio e Forza Lazio
 :D

Inviato dal mio GT-N7000 utilizzando Tapatalk



Offline edge24

*
6984
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #1 il: 13 Set 2015, 13:09 »
io so d'accordo con te su tutta la linea. che senso avrebbe avuto il calcio in europa, se avessimo fatto triplete con 114 punti in campionato?!? :lol: :lol: :lol:
bisogna pure sempre far illudere chi ha speso circa 100 milioni di euri e chi ha mandato er segnale
Forza Lazio
adoro sto forum!

Offline pentiux

*****
17489
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #2 il: 13 Set 2015, 13:14 »
Simpatia.  Soprattutto molto utile alla causa .
Forza Lazio.

Online carib

*****
28598
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #3 il: 13 Set 2015, 13:14 »
Topique fan-tas-tique!  :rotfl:

:wlazio: :asrm

Offline blow

*
20008
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #4 il: 13 Set 2015, 13:29 »
 :clap: :clap: :clap:
Genio!
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #5 il: 13 Set 2015, 14:03 »
Conte, sai che ti stimo molto come persona, però  CONTEnto te......
Bah!
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #6 il: 13 Set 2015, 14:07 »
Le risate proprio.
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #7 il: 13 Set 2015, 14:13 »
Scusate.
Avevo inavvertitamente risposto ad un topic ma mi è stato fatto notare di essere off-topic.
Giusta osservazione; d'altronde come dice il titolo è davvero "tutto sotto controllo".
Ebbene si, colgo l'occasione attrverso queste mie righe che mi sono concesse, per rivedere le mie posizioni nei confronti della dirigenza e per fare una sorta di "mea culpa".
Queste due settimane di stop, mi hanno fatto riflettere,  ed ho rivisto radicalmente le mie posizioni.
Devo dire che, anche alcuni interventi di auterovoli netters hanno contribuito ad una profonda riflessione e ad una analisi scevra da ogni pregiudizio.
Senza indugio parto con lo scusarmi con i protagonisti delle mie passate critiche ed invettive, il duo Lotitare.
E' chiaro che non sia facile poter entrare in certi meccanismi mentali, però la mia risposta all'argomento trattato, vuole essere un invito a riflettere, rivolto a tutti coloro che oggi, come ieri, muovono critiche verso questa coppia di dirigenti.

E lo faccio a poche ore dall'inizio di una partita che, seppur importante, non rappresenterà certo lo spartiacque della nostra stagione.
Il fulcro della mia riflessione è piuttosto semplice ed alla portata di chiunque, bastava un po di attenzione per coglierla.
Tutto ruota intorno alle parole di Tare ad inizio mercato quando, in risposta alle pressanti domande dei cronisti, si rivolse dicendo "questa è una rosa difficilmente migliorabile".

Ecco, ed è proprio da questo che si deve partire.
Lo scorso anno, con un campionato da incorniciare, la Lazio ha dimostrato di essere una delle compagini più forti del campionato, nessuno provi a dire il contrario.
Ed allora che senso avrebbe avuto ritoccarla!
Mantenere intatta la formazione anzi, reintegrando addirittura giocatori come Mauri, deve rapprentare un punto di forza e di consapevolezza dei propri mezzi.
Oltre tutto è chiaro che, data l'evidente forza della rosa, si sia volutamente evitato di rafforzarla in alcuni ruoli (cosa oltretutto alquanto discutibile) proprio per garantire una regolarità del campionato e un livellamento dei valori comunque garantito.
Ve la immaginate per es. una Lazio con una punta da trenta gol, o con un terzino forte?
Ma che senso avrebbe avuto la stagione?
Rischiare di trovarci a vincere partite con due tre gol di scarto, sarebbe stato se non antisportivo, quanto meno di cattivo gusto.
Si è preferito quindi restare con un trentasettenne, e con il marito di una bellissima ragazza, proprio per tenere viva la speranza negli altri di ambire a piazzamenti da podio.

Altri segnali si sono visti anche durante il mercato.
Chiara è stata per esempio la vicenda Milinkovic Savic, un giocatore che dopo interminabili trattative era stato volutamente dirottato dalla nostra dirigenza verso la formazione gigliata (per rinforzarla e garantire una crescita dei toscani), per poi rivedere tutto solo per una questione psicologica.
Il ragazzo, scoppiato in lacrime per il non arrivo alla Lazio, poteva rappresentare un problema per lui, per la sua salute e per i suoi cari.
Oggi i crolli psicologici dei ventenni sono all'ordine del giorno, ce lo vedete SMS fare una pazzia? Io si.
Il buonsenso nell'occasione ha evitato il peggio.

Analoga cosa si è decisa in campo europeo forse anche per l'intervento diretto dell'Uefa.
La mancata qualificazione alla Champions League,  è stata chiaramente voluta, per garantire a quei club che hanno sostenuto enormi sacrifici economici, una buona stagione a livello europeo. La presenza della Lazio certamente avrebbe al massimo auspicato una qualificazione alla finale, niente di più.

Ora che ho capito tutto, vi anticipo anche un paio di info sul mercato di gennaio, così che possiate arrivarci tutti già preparati ed evitare così inutili critiche.

La Lazio in queste prime giornate ha dato e sta dando un lieve vantaggio alle avversarie, cedendo punti a destra e a sinistra.
E' chiaro, chi capisce di calcio lo nota da tantissimi fattori.
Non so quello che accadrà oggi con l'Udinese, ma non preoccupatevi; qualora ci fosse un altro passo falso, sappiate che tutto fa parte di una strategia studiata nei minimi dettagli.
Strategia che inciderà sicuramente anche nel mercato di gennaio.
Se ci vedrà in testa con una diecina di punti, non si operererà, se non con qualche cessione per riequilibrare i valori con le altre; altrimenti, nel caso si fosse soli in testa con due tre punti di vantaggio, potremmo assistere all'arrivo di qualche sorpresa (che so un ritorno di Ederson).

Che dirvi ragazzi.
Io spero tanto che questa mia riflessione possa aiutare tutti quelli che ancora si addannano e vivono male questa situazione.
Siate felici, è tutto sotto controllo, e se ve lo dice il Conte potete starne certi.

PS: non dite niente ai tifosi delle altre squadre eh!!! Deve sembrare un campionato regolare!

Un abbraccio e Forza Lazio
 :D

Inviato dal mio GT-N7000 utilizzando Tapatalk

mah

Online Sonni Boi

*****
14800
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #8 il: 13 Set 2015, 14:20 »
A me non fa ridere, troppo banale   :(

Offline hidalgo

*
5125
Tutto sotto controllo!
« Risposta #9 il: 13 Set 2015, 14:22 »
La supercazzola prematurata ...
;)

Offline Bambino

*
5103
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #10 il: 13 Set 2015, 14:25 »
Simpatia.  Soprattutto molto utile alla causa .
Forza Lazio.

aggiungerei solo una cosa.. non fate poi come lo scorso anno...  a gennaio tutti a pronti a salire sul "carro", troppo facile cosi...
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #11 il: 13 Set 2015, 14:28 »
Il titolo del topic è giusto,  ma lo avrei messo ad un commento sull'arbitraggio delle merde di ieri pomeriggio. Più controllo di quello...
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #12 il: 13 Set 2015, 14:28 »
 :lol: :lol: :lol:
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #13 il: 13 Set 2015, 14:30 »
aggiungerei solo una cosa.. non fate poi come lo scorso anno...  a gennaio tutti a pronti a salire sul "carro", troppo facile cosi...

Ma il "carro" dell'Europa League!?

Offline Bambino

*
5103
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #14 il: 13 Set 2015, 14:35 »
Ma il "carro" dell'Europa League!?

che vuoi dire?
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #15 il: 13 Set 2015, 14:46 »
Solitamente quando si parla di "carro" si intende quello dei vincitori...e a gennaio non mi pare che la Lazio abbia vinto nulla...anzi ad oggi tutto quello che è stato costruito è stato vanificato. Per quello ti chiedevo se ti riferissi al carro dell'EL perchè di vincitori non ne sono passati...

Offline turco

*****
2610
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #16 il: 13 Set 2015, 14:49 »
Troppe parole, sintomo di un malessere evidente amplificato dalle false rassicurazioni finali.

Online Ranxerox

*****
10697
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #17 il: 13 Set 2015, 14:51 »
Scusate.
Avevo inavvertitamente risposto ad un topic ma mi è stato fatto notare di essere off-topic.
Giusta osservazione; d'altronde come dice il titolo è davvero "tutto sotto controllo".
Ebbene si, colgo l'occasione attrverso queste mie righe che mi sono concesse, per rivedere le mie posizioni nei confronti della dirigenza e per fare una sorta di "mea culpa".
Queste due settimane di stop, mi hanno fatto riflettere,  ed ho rivisto radicalmente le mie posizioni.
Devo dire che, anche alcuni interventi di auterovoli netters hanno contribuito ad una profonda riflessione e ad una analisi scevra da ogni pregiudizio.
Senza indugio parto con lo scusarmi con i protagonisti delle mie passate critiche ed invettive, il duo Lotitare.
E' chiaro che non sia facile poter entrare in certi meccanismi mentali, però la mia risposta all'argomento trattato, vuole essere un invito a riflettere, rivolto a tutti coloro che oggi, come ieri, muovono critiche verso questa coppia di dirigenti.

E lo faccio a poche ore dall'inizio di una partita che, seppur importante, non rappresenterà certo lo spartiacque della nostra stagione.
Il fulcro della mia riflessione è piuttosto semplice ed alla portata di chiunque, bastava un po di attenzione per coglierla.
Tutto ruota intorno alle parole di Tare ad inizio mercato quando, in risposta alle pressanti domande dei cronisti, si rivolse dicendo "questa è una rosa difficilmente migliorabile".

Ecco, ed è proprio da questo che si deve partire.
Lo scorso anno, con un campionato da incorniciare, la Lazio ha dimostrato di essere una delle compagini più forti del campionato, nessuno provi a dire il contrario.
Ed allora che senso avrebbe avuto ritoccarla!
Mantenere intatta la formazione anzi, reintegrando addirittura giocatori come Mauri, deve rapprentare un punto di forza e di consapevolezza dei propri mezzi.
Oltre tutto è chiaro che, data l'evidente forza della rosa, si sia volutamente evitato di rafforzarla in alcuni ruoli (cosa oltretutto alquanto discutibile) proprio per garantire una regolarità del campionato e un livellamento dei valori comunque garantito.
Ve la immaginate per es. una Lazio con una punta da trenta gol, o con un terzino forte?
Ma che senso avrebbe avuto la stagione?
Rischiare di trovarci a vincere partite con due tre gol di scarto, sarebbe stato se non antisportivo, quanto meno di cattivo gusto.
Si è preferito quindi restare con un trentasettenne, e con il marito di una bellissima ragazza, proprio per tenere viva la speranza negli altri di ambire a piazzamenti da podio.

Altri segnali si sono visti anche durante il mercato.
Chiara è stata per esempio la vicenda Milinkovic Savic, un giocatore che dopo interminabili trattative era stato volutamente dirottato dalla nostra dirigenza verso la formazione gigliata (per rinforzarla e garantire una crescita dei toscani), per poi rivedere tutto solo per una questione psicologica.
Il ragazzo, scoppiato in lacrime per il non arrivo alla Lazio, poteva rappresentare un problema per lui, per la sua salute e per i suoi cari.
Oggi i crolli psicologici dei ventenni sono all'ordine del giorno, ce lo vedete SMS fare una pazzia? Io si.
Il buonsenso nell'occasione ha evitato il peggio.

Analoga cosa si è decisa in campo europeo forse anche per l'intervento diretto dell'Uefa.
La mancata qualificazione alla Champions League,  è stata chiaramente voluta, per garantire a quei club che hanno sostenuto enormi sacrifici economici, una buona stagione a livello europeo. La presenza della Lazio certamente avrebbe al massimo auspicato una qualificazione alla finale, niente di più.

Ora che ho capito tutto, vi anticipo anche un paio di info sul mercato di gennaio, così che possiate arrivarci tutti già preparati ed evitare così inutili critiche.

La Lazio in queste prime giornate ha dato e sta dando un lieve vantaggio alle avversarie, cedendo punti a destra e a sinistra.
E' chiaro, chi capisce di calcio lo nota da tantissimi fattori.
Non so quello che accadrà oggi con l'Udinese, ma non preoccupatevi; qualora ci fosse un altro passo falso, sappiate che tutto fa parte di una strategia studiata nei minimi dettagli.
Strategia che inciderà sicuramente anche nel mercato di gennaio.
Se ci vedrà in testa con una diecina di punti, non si operererà, se non con qualche cessione per riequilibrare i valori con le altre; altrimenti, nel caso si fosse soli in testa con due tre punti di vantaggio, potremmo assistere all'arrivo di qualche sorpresa (che so un ritorno di Ederson).

Che dirvi ragazzi.
Io spero tanto che questa mia riflessione possa aiutare tutti quelli che ancora si addannano e vivono male questa situazione.
Siate felici, è tutto sotto controllo, e se ve lo dice il Conte potete starne certi.

PS: non dite niente ai tifosi delle altre squadre eh!!! Deve sembrare un campionato regolare!

Un abbraccio e Forza Lazio
 :D

Inviato dal mio GT-N7000g utilizzando Tapatalk

Hai ragione, su tutta la linea. Sei troppo sofisticato per questa Lazio de stupidoni e de pippearzugo.
Meriti altro.
Me domando chi ve lo fa fa' de soffri' a 'sta maniera.

Forza Lazio.
Tra tre ore di nuovo con te allo stadio. Come sempre.
Pure se, come scrivono gran parte dei tuoi fans, "pare che fai schifo ar cazzo" (che, in estrema sintesi, è il riassunto stringato del divertente post del ConteTacchia).
Poi però qualcuno si indigna se ognuno che passa se permette de allungacce 'na pizza in faccia, romanisti compresi che leggono 'sti post per presa visione.

Offline Ro

*****
12906
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #18 il: 13 Set 2015, 14:57 »
Conte sei un genio  :lol: :lol: :lol: :lol:

AVANTI LAZIO

Offline Bambino

*
5103
Re:Tutto sotto controllo!
« Risposta #19 il: 13 Set 2015, 15:05 »
Solitamente quando si parla di "carro" si intende quello dei vincitori...e a gennaio non mi pare che la Lazio abbia vinto nulla...anzi ad oggi tutto quello che è stato costruito è stato vanificato. Per quello ti chiedevo se ti riferissi al carro dell'EL perchè di vincitori non ne sono passati...

a scusa, non avevo afferrato..

si è vero, non avevamo vinto niente, però in molti che ad inizio anno criticavano poi quando la lazio ha ingranato ed ha iniziato a vincere ma soprattutto a giocare bene e a tritare gli avversari (vedi lazio fiorentina) nessuno parlava più di mercato o di allenatore che non ha mai vinto, improvvisamente si parlava di lazio schiacciasassi addirittura qualcuno parlava di andare a riprendere la juve dopo lazio-empoli...
in quel senso intendevo salire sul carro, salvo poi riscendere immediatamente alla prima difficoltà.. tipo finale di coppa italia o derby.. per poi salire di nuovo dopo le 4 sberle rifilate al napoli... per poi riscendere di nuovo dopo bayer l.-lazio..

insomma mi ha un po stufato questo atteggiamento... va benissimo criticare ci nancherebbe, ma prima cosa lo dobbiamo fare in modo castruttivo e non con topic come questo, assolutamente inutile, e poi si critica, secondo me, dopo qualche partita.. non alla seconda di campionato. ..

tuttto qui..  qualcuno mi dirà ora che non decido io quando si deve criticare, io cerco di parlare per il bene della squadra, critichero' anche io sicuramente se tra dieci giornate avremo fatto 10 punti... ma ora mi sembra prematuro..
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod