Prima romanisti, poi professionisti.

0 Utenti e 36 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online tommasino

*****
21714
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6900 il: 21 Apr 2024, 12:19 »
La Cisco e la lodigiani non ci sono più, vero?

Online kurt

*****
6841
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6901 il: 22 Apr 2024, 09:11 »
Saranno gli ultras della Boreale

Offline jp1900

*****
8019
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6902 il: 22 Apr 2024, 13:07 »
https://ilmanifesto.it/una-sentenza-particolare-sono-fascisti-anzi-no

qui dicono che è romanista ma non ne avevo dubbi data la copertura alla sua fede calcistica da parte dei soliti media.
Si può avere un link non a pagamento che riporti la cosa?

Offline PARISsn

*****
21036
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6903 il: 22 Apr 2024, 13:16 »
Si può avere un link non a pagamento che riporti la cosa?

la registrazione al Manifesto è gratis  ;)

Offline jp1900

*****
8019
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6904 il: 22 Apr 2024, 13:20 »
la registrazione al Manifesto è gratis  ;)
Ma se lo devi inoltrare per leggerlo ti devi registrare...  ;)

Offline adiutrix

*
3102
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6905 il: 22 Apr 2024, 14:31 »
Si può avere un link non a pagamento che riporti la cosa?

Nelle scorse settimane sono state pubblicate le motivazioni della sentenza in merito al processo di alcuni responsabili – coloro che hanno accettato il rito abbreviato – dell’assalto alla sede nazionale della Cgil avvenuta nell’ottobre dello scorso anno. La sentenza ha avuto scarsissima eco sulla stampa, ma merita una riflessione attenta per alcuni aspetti paradossali.

Essa si riferisce esclusivamente ai reati di danneggiamento e devastazione. Viene rigettata la costituzione dell’Anpi come parte civile perché, fra l’altro, non «risultano elementi che possano connotare la protesta come di matrice fascista».
Eppure nella stessa sentenza si legge che nella manifestazione «si sono insinuati militanti di estrema destra, alcuni ben noti agli operanti, al solo scopo di istigare i manifestanti alla violenza». Si sottolinea il ruolo di direzione nell’avvio del corteo diretto alla sede Cgil avuto da «Castellino Giuliano, noto leader del movimento politico di estrema destra Forza Nuova», che «si muove con il sostegno e l’attiva collaborazione di Fiore Roberto e Aronica Luigi, riconosciuti dalle forze dell’ordine perché già noti appartenenti a movimenti politici di estrema destra, il Fiore quale fondatore del movimento Forza Nuova e Aronica Luigi, già membro dei Nar». E si aggiunge che «i tre si pongono alla testa del corteo e manifestano in modo molto animato (…) l’intenzione di recarsi, appunto, presso la sede della Cgil, dicendo: «Portateci Landini o lo andiamo a prendere noi».

Si descrive il comportamento criminale di membri o simpatizzanti di organizzazioni di tipo neofascista o delle aree affini, come per esempio l’imputato Roberto Borra, «militante dei sodalizi di estrema destra Forza Nuova e Avanguardia nazionale e degli Ultras dell’Inter», o Fabio Corradetti, noto «per alcuni precedenti penali di natura violenta, tifoso romanista colpito da Daspo e militante del movimento di estrema destra Forza Nuova».

L’intero quadro rappresentato dalla sentenza disegna un’azione pianificata e portata a termine in piena coerenza con le imprese squadristiche tipiche degli anni Venti. Tale quadro viene ulteriormente e clamorosamente confermato nella sentenza, ove si traccia il profilo politico (e penale) di ciascun aggressore.
Non «risultano elementi che possano connotare la protesta come di matrice fascista». Ma come è possibile se proprio dalla lettura della sentenza emerge in modo dirompente che l’assalto alla sede Cgil è stato promosso, organizzato ed effettuato con metodo squadristico da una serie di militanti di organizzazioni neofasciste o comunque ruotanti attorno ad esse?

Da tempo assistiamo a sentenze obiettivamente contraddittorie rispetto alla stessa tipologia di comportamenti, come per esempio il saluto romano, ove in alcuni casi si condanna l’azione ed in altri analoghi casi si afferma che il fatto non costituisce reato. Prendiamo atto che la discordanza fra sentenze attinenti comportamenti simili crea un vulnus alla certezza del diritto.
Da anni sono clamorosamente disattese le leggi Scelba e Mancino, in assenza peraltro di un’iniziativa del governo in merito allo scioglimento delle organizzazioni neofasciste.

Perché la Procura della Repubblica all’atto della stesura dei capi d’imputazione, non si è riferita anche alla legge Scelba? Essa infatti prevede che «si ha riorganizzazione del disciolto partito fascista quando una associazione, un movimento o comunque un gruppo di persone non inferiore a cinque persegue finalità antidemocratiche proprie del partito fascista, esaltando, minacciando o usando la violenza quale metodo di lotta politica o propugnando la soppressione delle libertà garantite dalla Costituzione (…)». Non c’è stata forse l’esaltazione, la minaccia e l’uso della violenza quale metodo di lotta politica? Non sono forse state attaccate e vilipese con la violenza le libertà garantite dalla Costituzione? Eppure proprio la sentenza ce lo conferma: «L’obiettivo prescelto per l’azione, la sede nazionale del sindacato (…) rivela un’aggressione ad un organo costituzionalmente riconosciuto».

Nel pieno rispetto dell’autonomia della magistratura, c’è da auspicare una riflessione ed un approfondimento su di un tema che è oggi di particolare drammaticità, data la crescita di movimenti neonazisti, neofascisti, razzisti su scala continentale, e la crescente impunità di comportamenti che rientrano palesemente nella fattispecie della ricostituzione del partito fascista. Vedi Predappio.

* Presidente nazionale ANPI

questo è l'articolo.
Comunque l'avevo trovato tramite Google mettendo nella ricerca "fabio corradetti ultras roma". poi dopo aver trovato l'articolo del Manifesto ho copiato il link. Non capisco perchè poi il link chieda la registrazione. ;)

Offline sharp

*****
26656
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6906 il: 22 Apr 2024, 18:08 »
succede di rado che il titolo di un articolo riassuma la sostanza dello stesso,
questo è uno di quei rari casi
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6907 il: 23 Apr 2024, 13:19 »
Mitomani che rifiutano la realtà, mistificatori, ladri d’ossigeno, banditi e accoltellatori, malvestiti e rozzi, blanditi dalla mattina alla sera da una “stampa” specchio perfetto del loro mondo dove tutto diventa ridicolo.

Offline radar

*****
9217
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6908 il: 23 Apr 2024, 13:26 »
Che è cavolo è la stella d'argento?
C'è qualcuno che controlla e risponde delle invenzioni che vengono pubblicate da quel sito? (spoiler: NO!)

Offline Laziolubov

*
4837
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6909 il: 23 Apr 2024, 13:35 »
Che è cavolo è la stella d'argento?
C'è qualcuno che controlla e risponde delle invenzioni che vengono pubblicate da quel sito? (spoiler: NO!)
peraltro la juve ce ne ha quasi 20 e non si è sognata di metter nessuna patacca. Peraltro il romanistismo (romanismo è troppo decente), che qualcuno qui sta anche cercando di rivalutare, è anche questo: andare diritti sparati con le menzogne e le invenzioni fregandosene della realtà e dei fatti, conta solo quello che si dice (sono 80 milioni nel mondo, non accoltellano nessuno, non ci sono fascisti in curva, non sono nati da un abruzzese fascista ecc.) non la realtà

Offline Cesio

*
14997
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6910 il: 23 Apr 2024, 13:36 »
Mitomani che rifiutano la realtà, mistificatori, ladri d’ossigeno, banditi e accoltellatori, malvestiti e rozzi, blanditi dalla mattina alla sera da una “stampa” specchio perfetto del loro mondo dove tutto diventa ridicolo.


Questi articoli sono esilaranti, si parla di scudetti e ci mettono in mezzo pure loro :lol:

Offline jp1900

*****
8019
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6911 il: 23 Apr 2024, 16:19 »
Mitomani che rifiutano la realtà, mistificatori, ladri d’ossigeno, banditi e accoltellatori, malvestiti e rozzi, blanditi dalla mattina alla sera da una “stampa” specchio perfetto del loro mondo dove tutto diventa ridicolo.

Da titolo, la Juve non ne ha 4 (3 d'oro e una d'argento) ma 3, ma loro sono vicini a quella che alla Juve non è riconosciuta (relativi a una competizione da cui, per la cronaca, li abbiamo risbattuti fuori noi).  :)

Offline arturo

*****
14865
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6912 il: 23 Apr 2024, 16:39 »
Sta fregnaccia della stella d'argento la tiro' fuori, mi sembra, Mandolesi, allorquando i bacarozzi vinsero la 9 coppa Italia.
La Juve, che ne ha vinte 13 o 14, non se lo è sognato mai di mettere sta fantomatica stella d'argento.

Offline momi

*****
8691
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6913 il: 23 Apr 2024, 16:40 »
Mitomani che rifiutano la realtà, mistificatori, ladri d’ossigeno, banditi e accoltellatori, malvestiti e rozzi, blanditi dalla mattina alla sera da una “stampa” specchio perfetto del loro mondo dove tutto diventa ridicolo.


Qui siamo al limite del parossismo
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6914 il: 23 Apr 2024, 16:59 »
Da titolo, la Juve non ne ha 4 (3 d'oro e una d'argento) ma 3, ma loro sono vicini a quella che alla Juve non è riconosciuta (relativi a una competizione da cui, per la cronaca, li abbiamo risbattuti fuori noi).  :)

La stessa Inter è a quota 9 in Coppa Italia.

Comunque, rimanendo in ambito europeo, le uniche che si fregiano di stelle per conquiste di coppe nazionali, sono solo alcune squadre inglesi che vinsero la FA Cup tra la fine '800 e inizio del '900 (Wanderers F.C., Bury F.C., Old Carthusians F.C., etc.) e due norvegesi, il Fredrikstad e l'Odd.

https://en.wikipedia.org/wiki/Star_(sport_badge)

Offline Laziolubov

*
4837
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6915 il: 26 Apr 2024, 22:36 »
Questo scrivono volendo fare i goliardici, i figli del capo e vice-capo dello squadrismo nazionale fascista
https://www.facebook.com/photo?fbid=870308755111128&set=a.452359710239370

Offline calimero

*
6033
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6916 il: 30 Apr 2024, 20:57 »
Tgr Lazio di lunedì dopo pranzo. Servizio sul fatto di cronaca di Sezze e intervista alla madre della ragazza ferita da una pallottola vagante. La signora presenta un tatuaggio  con il lupetto romico sul braccio e vabbè, ci può stare. Guardo meglio e noto che costei tiene in mano  un telefono mobile, ma lo tiene avendo cura di mettere in favore di telecamera la parte posteriore così da evidenziare l’adesivo appiccicato sulla cover. Questo adesivo riproduce il ratto in campo biancoceleste sventolato da quell’imbecille al derby.

Ma io dico: hai tua figlia in terapia intensiva e ci tieni così tanto a far vedere quanto sei coatta? E quei fenomeni di intervistatrice e cameraman che non le dicono un cazzo, magari orgogliosi di questa burinata?

Per chi volesse verificare minuto 1:53

[url]https://www.rainews.it/tgr/lazio/notiziari[url]

Offline calimero

*
6033
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6917 il: 30 Apr 2024, 21:07 »
Scusate non riesco a incollare il link, cercate “tgr lazio 29/4/24 ore 14”
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6918 il: 30 Apr 2024, 21:17 »
Prima subumani poi romanisti.
Re:Prima romanisti, poi professionisti.
« Risposta #6919 il: 30 Apr 2024, 21:21 »
Prima subumani poi romanisti.

Secondo me i due termini sono sinonimi.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod