Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore

0 Utenti e 22 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5400 il: 31 Ott 2020, 08:20 »
L’USCITA DALLA BORSA - STRADA TRACCIATA

Il 6 novembre scade l’Opa: poi sarà delisting (Corriere dello Sport, 31 Ottobre 2020)

 
di Jacopo Aliprandi
ROMA
 
Manca meno di una settimana al periodo di adesione all’Opa lanciata dalla Romulus and Remus Investments LLC (la società dei Friedkin) dopo l’acquisto della Roma. I proprietari sono vicini al delisting, che conseguirà l’uscita del titolo del club giallorosso dalla Borsa. Anche ieri sono arrivati segnali incoraggianti sull’adesione all’offerta lanciata dai Friedkin che detengono l’86,577% della società: venerdì 30 ottobre (-0,97% a 0,1430 per azione) sono state presentate 99.100 richieste di adesioni, per un totale di 956.643 adesioni, pari all’1,13% dell’offerta. Il periodo di adesione dell’Offerta terminerà alle 17.30 (ora italiana) del 6 novembre 2020 (salvo ulteriore proroga in conformità alla normativa applicabile), le azioni ordinarie acquistate sul mercato il 5 e 6 novembre non potranno essere apportate in adesione all’offerta. Una volta effettuato il delisting il passo successivo sarà l’aumento di capitale (con proposta di alzarlo fino a 210 milioni con scadenza il 31 dicembre 2021), altro passaggio necessario per dare alla Roma ancora più liquidità e certezze dal punto di vista finanziario.

956.643 azioni consegnate (in 16 giorni, quando ne mancano 5) su circa 22 milioni necessarie per il delisting sono un "segnale incoraggiante"  :rotfl2:

Qualcuno regali una calcolatrice ad Aliprandi :pp
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5401 il: 31 Ott 2020, 10:59 »
Non ha bisogno di una calcolatrice, che peraltro uno così non credo saprebbe cosa farci, è piuttosto la narrazione corrente delle loro gesta (de merda) che richiede che il barometro sia sempre al bello, come ampiamente spiegato qui sopra da altri netter più competenti di me in fatto di comunicazione.
W Bernacca!
E riomma merda!

Offline PARISsn

*****
13019
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5402 il: 31 Ott 2020, 12:47 »
ma forse si riferisce solo alle richieste del 30 ottobre....sempre a pensa' male state !!  :=))
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5403 il: 31 Ott 2020, 13:22 »
Noi “ Concordia parvae res crescunt”
Loro “Insert coin”
Ognuno ha il motto che si merita.
Loro infatti hanno il motto a galla, come loro.
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5404 il: 31 Ott 2020, 13:25 »
ma siamo d'accordo che indipendentemente da tutto il nome "Romulus and Remus investments" è una pacchianata, una cafonata da ignorantoni abissali, un giusto mix tra un cafone cowboy texano e un coatto minus habens nostrano. Al confronto quelli vestiti da gladiatori davanti al Colosseo sembrano frati francescani del XIII secolo
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5405 il: 31 Ott 2020, 13:28 »
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5406 il: 31 Ott 2020, 13:31 »

Loro “Insert coin”

io speravo "Game Over"

Offline edge24

*
7242
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5407 il: 31 Ott 2020, 14:40 »
956.643 azioni consegnate (in 16 giorni, quando ne mancano 5) su circa 22 milioni necessarie per il delisting sono un "segnale incoraggiante"  :rotfl2:

Qualcuno regali una calcolatrice ad Aliprandi :pp

tra l'altro lo dice lui stesso che la quota aderente corrisponde all'1,13% dell'offerta. questo va oltre il bipolarismo

Online Tarallo

*****
97810
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5408 il: 31 Ott 2020, 14:52 »
Però 1 milione su 22 non è l'1%.
Avrebbe senso se dicesse SU un totale di.

Offline sharp

*****
21484
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5409 il: 31 Ott 2020, 17:48 »
secondo me si è impicciato tra le adesioni totali (956 mila circa) e quelle giornaliere (99 mila)

in alternativa è una capra, oddio anche fosse giusto potrebbe sempre essere una capra
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5410 il: 31 Ott 2020, 18:20 »
Noi “ Concordia parvae res crescunt”
Loro “Insert coin”


 :=))

Però 1 milione su 22 non è l'1%.
Avrebbe senso se dicesse SU un totale di.

L'opa è su circa 84 milioni di azioni (quelle del cosiddetto flottante). La quota di adesioni totali ad oggi è calcolata su questo ammontare.

Per poter procedere al delisting, Dan dovrebbe racimolare almeno 22 milioni di azioni del flottante attraverso l'opa. In tal caso le azioni in mano a Dan supererebbero il 90% del totale (oggi ha circa l'86%) e il delisting sarebbe automatico.

 :asrm

Online Tarallo

*****
97810
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5411 il: 31 Ott 2020, 18:22 »
Ah quindi la percentuale è su 84, ok.

Grazie, come al solito.

Se ora potessi insegnare il dono della sintesi a FantaTare, questo forum sarebbe perfetto :DD
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5412 il: 31 Ott 2020, 18:24 »
Ah quindi la percentuale è su 84, ok.

Grazie, come al solito.

Se ora potessi insegnare il dono della sintesi a FantaTare, questo forum sarebbe perfetto :DD

 :=))
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5413 il: 31 Ott 2020, 20:21 »





Oggi è stata pubblicata l'informativa mensile dell'indebitamento al 30 settembre, come prescritto dalla CONSOB. Il loro debito è salito a 356 milioni di euro...

Offline sharp

*****
21484
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5414 il: 31 Ott 2020, 21:43 »
se un terzo dei buffi delle merde, lo dovessimo avere noi, arriverebbe la finanza ad accompagnarci
nell'atto di portare i libri in tribunale
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5415 il: 31 Ott 2020, 21:48 »
e nel caso non sarebbe difficile immaginarsi pure un tintinnar di manette
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5416 il: 31 Ott 2020, 22:36 »

Oggi è stata pubblicata l'informativa mensile dell'indebitamento al 30 settembre, come prescritto dalla CONSOB. Il loro debito è salito a 356 milioni di euro...

Occorre precisare però che questo incremento dell'indebitamento finanziario della cloaca è determinato esclusivamente da liquidità iniettata da Dan, tramite Neep cloaca holding, a titolo di finanziamento soci.

Formalmente, quindi, questa iniezione di liquidità figura come un prestito (finanziamento soci) ma quasi certamente esso verrà convertito in capitale in sede di aumento di capitale (i famosi 150+60 da sottoscrivere entro il 2021).

Dan finora ha sborsato quasi 300 milioni (199 per Jim e 90 per evitare il botto). Al 30 settembre avevano 25 milioni di debiti scaduti e il salasso per Dan non è ancora finito (vedremo la semestrale).

Fino a quando Dan continuerà a sfamare the always hungry black hole di trigoria? :pp
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5417 il: 31 Ott 2020, 23:36 »
Sinceramente da un tycoon del calibro di Bezos Mansour Dan mi aspettavo più generosità. Una dimostrazione di forza. :pp E invece il tycoon di Houston sborserà il minimo sindacale per tenerli a galla, 60 milioni. :S Si tratta di una cifra che va poco oltre lo stretto necessario per riportare in territorio positivo il patrimonio netto separato della cloaca (evitando così la liquidazione della stessa ai sensi dell'art 2447 del c.c.).

Lo stesso Jim, che pure non navigava nell'oro, sotto i 100 milioni di aumento di capitale non era mai sceso in tutti questi anni... è una questione di stile! :pp Comunque, già alla prossima semestrale sarà tempo per Dan di rimettere le mani nel portafogli. Evidentemente non s'era fatto benissimo i conti... oppure aveva ragione Jim quando affermava di dubitare delle disponibilità finanziarie di Dan. :S
Scusa Least ma questo, dopo 6 mesi o più di due diligence, direi che possiamo escluderlo.

A me comincia a venire il dubbio che possa essere una strategia.
Fare piccoli passi per non generare chissà quali aspettative nei fuking idiots (almeno crede lui, mica sa che i merdosi e la loro grancassa di merda si sentono di diritto sempre in lotta per campionato e Champions) e per poter nel contempo cominciare a conoscere e capire meglio il soccer.

Insomma il dubbio che questo possa essere ricco e non tanto scemo viene. Anche perché se uno non è talmente ricco non viene ad investire in un buco nero, in Italia, oggi.

Di certo, come già detto da altri, ci deve essere sotto qualcosa (lo stadio? un cinepanettone coi Vanzina?).
Boh....vedremo.
Io spero sempre che muoiano presto e male.
 :asrm :asrm :asrm

Offline TheVoice

*****
5198
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5418 il: 31 Ott 2020, 23:46 »
Occorre precisare però che questo incremento dell'indebitamento finanziario della cloaca è determinato esclusivamente da liquidità iniettata da Dan, tramite Neep cloaca holding, a titolo di finanziamento soci.

Formalmente, quindi, questa iniezione di liquidità figura come un prestito (finanziamento soci) ma quasi certamente esso verrà convertito in capitale in sede di aumento di capitale (i famosi 150+60 da sottoscrivere entro il 2021).

Dan finora ha sborsato quasi 300 milioni (199 per Jim e 90 per evitare il botto). Al 30 settembre avevano 25 milioni di debiti scaduti e il salasso per Dan non è ancora finito (vedremo la semestrale).

Fino a quando Dan continuerà a sfamare the always hungry black hole di trigoria? :pp
Io mi (e ti) chiedo una cosa.

Questi "numerelli"erano sufficientemente noti, non solo a te che ne mastichi (e non poco) ma persino a molti qua dentro, me incluso.

Possibile  che Dan ne sia ignaro?

E, se non è né ignaro né scemo (ipotesi quest'ultima pure da non scartare), quale piano di rientro dall'investimento ha?


Edit
Leggo ora Sam Cromwell che articola meglio di me...
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5419 il: 31 Ott 2020, 23:47 »
Occorre precisare però che questo incremento dell'indebitamento finanziario della cloaca è determinato esclusivamente da liquidità iniettata da Dan, tramite Neep cloaca holding, a titolo di finanziamento soci.

Formalmente, quindi, questa iniezione di liquidità figura come un prestito (finanziamento soci) ma quasi certamente esso verrà convertito in capitale in sede di aumento di capitale (i famosi 150+60 da sottoscrivere entro il 2021).

Dan finora ha sborsato quasi 300 milioni (199 per Jim e 90 per evitare il botto). Al 30 settembre avevano 25 milioni di debiti scaduti e il salasso per Dan non è ancora finito (vedremo la semestrale).

Fino a quando Dan continuerà a sfamare the always hungry black hole di trigoria? :pp

Ma che gli hanno promesso a uno che mette 300 milioni in una cloaca???? Oppure non sono i suoi.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod