Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Tarallo

*****
97810
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5540 il: 01 Dic 2020, 13:07 »
Io non dico che reclamare i crediti debba portare al fallimento, ma un po' di fastidio dovrebbe crearlo, visto che i debiti scaduti sono quasi il doppio della liquidità di cassa.
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5541 il: 01 Dic 2020, 13:19 »
Se solo fossimo cazzuti e cattivi...:
Tappezzare la città.
Fallimento asroma. quando?
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5542 il: 01 Dic 2020, 13:48 »
Comunque, non sono uno stato sovrano. Questo indebitamento non è banale, anche perché possibilità di crescita vorticosa per il futuro (= impennata dei ricavi, da allocare sul debito) non è che siano così scontate.  A meno che non facciano una legge "tana-libera-tutti", consentendo di realizzare cubature importanti - residenziali e commerciali - in aree di grandissimo valore aggiunto, purchè anche solo "collegate" a un nuovo stadio.

Dunque, stadio nuovo alla sgurgola (missile nel culo ai tifosi), nuovo centro commerciale di 40.000 mq a piazza ungheria.

Se così non fosse, io davvero non capisco come possano ripagare debiti  - veri - per 400 milioni: nè ora, né tra 4 anni.

Vorrei tanto che il prof. LS ci illuminasse in merito agli scenari di ricavi che potrebbero permettere alle merde di superare la crisi senza un drammatico taglio di costi.

Offline sharp

*****
21484
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5543 il: 01 Dic 2020, 14:07 »
Se solo fossimo cazzuti e cattivi...:
Tappezzare la città.
Fallimento asroma. quando?

e dopo; li farebbero fallire ???

Offline sharp

*****
21484
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5544 il: 01 Dic 2020, 14:13 »
Comunque, non sono uno stato sovrano. Questo indebitamento non è banale, anche perché possibilità di crescita vorticosa per il futuro (= impennata dei ricavi, da allocare sul debito) non è che siano così scontate.  A meno che non facciano una legge "tana-libera-tutti", consentendo di realizzare cubature importanti - residenziali e commerciali - in aree di grandissimo valore aggiunto, purchè anche solo "collegate" a un nuovo stadio.

Dunque, stadio nuovo alla sgurgola (missile nel culo ai tifosi), nuovo centro commerciale di 40.000 mq a piazza ungheria.

Se così non fosse, io davvero non capisco come possano ripagare debiti  - veri - per 400 milioni: nè ora, né tra 4 anni.

Vorrei tanto che il prof. LS ci illuminasse in merito agli scenari di ricavi che potrebbero permettere alle merde di superare la crisi senza un drammatico taglio di costi.



secondo me fossero un'altra squadra scevra da carrozzone politico/mediatico al seguito,
la soluzione sarebbe la vendita degli asset (leggasi calciatori), con conseguente ridimensionamento
della quota spese(ingaggi) e con entrate derivante dai cartellini, questo abbasserebbe il monte debiti,
in campo con la primavera e qualche esperto svincolato/regalato,a seguire 3/4 anni di lacrime e sangue
(leggasi retrocessioni sul campo e serie di appartenenza tenuta all'ultimo assalto).
ma come dice IB non accadrà mai (al massimo qualche piccolo passettino indietro nelle gerarchie nazionali)

Online FatDanny

*****
19982
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5545 il: 01 Dic 2020, 14:34 »
Comunque, non sono uno stato sovrano. Questo indebitamento non è banale, anche perché possibilità di crescita vorticosa per il futuro (= impennata dei ricavi, da allocare sul debito) non è che siano così scontate.  A meno che non facciano una legge "tana-libera-tutti", consentendo di realizzare cubature importanti - residenziali e commerciali - in aree di grandissimo valore aggiunto, purchè anche solo "collegate" a un nuovo stadio.

Dunque, stadio nuovo alla sgurgola (missile nel culo ai tifosi), nuovo centro commerciale di 40.000 mq a piazza ungheria.

Se così non fosse, io davvero non capisco come possano ripagare debiti  - veri - per 400 milioni: nè ora, né tra 4 anni.

Vorrei tanto che il prof. LS ci illuminasse in merito agli scenari di ricavi che potrebbero permettere alle merde di superare la crisi senza un drammatico taglio di costi.

in attesa di LS penso che nel breve periodo questo si tradurrebbe unicamente in titoli di debito ad interessi più alti e quindi ad alto tasso speculativo.
Ciò non toglie quanto dici tu: la spirale del debito non è infinita.
Dopodiché hanno ancora un patrimonio tecnico da cui attingere di valore consistente (vedi Pellegrini e Zaniolo) e la possibilità di costruire lo stadio che, anche in termini finanziari, apre a nuove possibilità di finanziamento.

Al momento mi sembra che le scelte vadano nella direzione di prendere tempo e provare una ristrutturazione light da accompagnare a nuovi ricavi con un miglioramento delle prestazioni sportive.

Offline Rorschach

*****
10745
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5546 il: 01 Dic 2020, 14:41 »
in attesa di LS penso che nel breve periodo questo si tradurrebbe unicamente in titoli di debito ad interessi più alti e quindi ad alto tasso speculativo.
Ciò non toglie quanto dici tu: la spirale del debito non è infinita.
Dopodiché hanno ancora un patrimonio tecnico da cui attingere di valore consistente (vedi Pellegrini e Zaniolo) e la possibilità di costruire lo stadio che, anche in termini finanziari, apre a nuove possibilità di finanziamento.

Al momento mi sembra che le scelte vadano nella direzione di prendere tempo e provare una ristrutturazione light da accompagnare a nuovi ricavi con un miglioramento delle prestazioni sportive.


Però sul tema stadio io non capisco una cosa.
Anche qualora ottenessero tutti i permessi per costruire il monumento alla merda sarebbe comunque costruito da un'altra società (anzi, ci sarebbero n passaggi con tante società coinvolte, probabilmente), e credo che la AS Cloaca si troverebbe di fatto senza quest'asset, ma logicamente con un contratto di affitto/leasing a favore di una società terza, probabilmente sempre nella costellazione di Friedkin.
E quindi, mi domando, come potrebbe la Società beneficiarne direttamente, in termini di bilancio?

Offline TheVoice

*****
5198
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5547 il: 01 Dic 2020, 14:54 »
Però sul tema stadio io non capisco una cosa.
Anche qualora ottenessero tutti i permessi per costruire il monumento alla merda sarebbe comunque costruito da un'altra società (anzi, ci sarebbero n passaggi con tante società coinvolte, probabilmente), e credo che la AS Cloaca si troverebbe di fatto senza quest'asset, ma logicamente con un contratto di affitto/leasing a favore di una società terza, probabilmente sempre nella costellazione di Friedkin.
E quindi, mi domando, come potrebbe la Società beneficiarne direttamente, in termini di bilancio?

Aumenti di capitale del socio che nel frattempo guadagna da un'operazione collegata

Offline Rorschach

*****
10745
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5548 il: 01 Dic 2020, 14:59 »
Aumenti di capitale del socio che nel frattempo guadagna da un'operazione collegata

Si, il socio si arricchisce con lo stadio ok, ma perchè dovrebbe poi rigirare parte di quei soldi sulla AS Falliti? Io non credo ne avrebbe convenienza, anzi con un contratto di leasing potrebbe drenare ancora più risorse probabilmente.

Offline TheVoice

*****
5198
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5549 il: 01 Dic 2020, 15:04 »
Si, il socio si arricchisce con lo stadio ok, ma perchè dovrebbe poi rigirare parte di quei soldi sulla AS Falliti? Io non credo ne avrebbe convenienza, anzi con un contratto di leasing potrebbe drenare ancora più risorse probabilmente.

Beh, la speculazione (nell'accezione economica del termine) e quindi i ricavi non li fai se non hai una squadra (demmerda), proprio perché non hai la possibilità di fare uno stadio.

Sennò lo aveva gia fatto Caltagirone lo stadio e glielo aveva già affittato


 

Online paolo71

*****
13474
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5550 il: 01 Dic 2020, 15:30 »
Però sul tema stadio io non capisco una cosa.
Anche qualora ottenessero tutti i permessi per costruire il monumento alla merda sarebbe comunque costruito da un'altra società (anzi, ci sarebbero n passaggi con tante società coinvolte, probabilmente), e credo che la AS Cloaca si troverebbe di fatto senza quest'asset, ma logicamente con un contratto di affitto/leasing a favore di una società terza, probabilmente sempre nella costellazione di Friedkin.
E quindi, mi domando, come potrebbe la Società beneficiarne direttamente, in termini di bilancio?

infatti.
La juve che ha lo stadio di proprietà con tutto quello che vince con la partecipazione alla CL fissa, è indebitata comunque.
Questo per dire che pure se facessero lo stadio e passerrebbero cmq almeno altri 3 anni se tutto fosse pronto ora a livello burocratico, nel frattempo il debito è arrivato a 500 milioni...e poi?
Non è che se ho lo stadio, puff, magia, i debiti non ce sò più...

Offline gesulio

*****
19278
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5551 il: 01 Dic 2020, 15:38 »

Dopodiché hanno ancora un patrimonio tecnico da cui attingere di valore consistente (vedi Pellegrini e Zaniolo)

dissento un pochino, solo da questo: Zaniolo non vale più il fantastiliardo di trilioni che valeva pre secondo infortunio...

Pellegrini e Veretout, assieme a Spinazzola e Mancini, ma poi? e soprattutto quanto? famo un 100/120 a forfait? ma devi anche trovarli quelli che sganciano 30 a capoccia per tutti e 4. una squadra che ha bisogno di (s)vendere poi, ha sempre il coltello col manico dall'altra parte.

considerando anche che i giocatori che in questo momento gli stanno aggiungendo valore sono 3 ultra 30enni senza mercato, a meno che qualche abboccone dalla cina o dagli emirati non li copra d'oro (Dzeko ha perso il treno Juve e non credo gli capiterà più, gli altri due vengono da tanti campionati guardati in panchina in premier).

Offline Rorschach

*****
10745
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5552 il: 01 Dic 2020, 15:46 »
dissento un pochino, solo da questo: Zaniolo non vale più il fantastiliardo di trilioni che valeva pre secondo infortunio...

Pellegrini e Veretout, assieme a Spinazzola e Mancini, ma poi? e soprattutto quanto? famo un 100/120 a forfait? ma devi anche trovarli quelli che sganciano 30 a capoccia per tutti e 4. una squadra che ha bisogno di (s)vendere poi, ha sempre il coltello col manico dall'altra parte.

considerando anche che i giocatori che in questo momento gli stanno aggiungendo valore sono 3 ultra 30enni senza mercato, a meno che qualche abboccone dalla cina o dagli emirati non li copra d'oro (Dzeko ha perso il treno Juve e non credo gli capiterà più, gli altri due vengono da tanti campionati guardati in panchina in premier).

Servirebbero un altro paio di anni senza Champions... poi si potrebbe ridere di gusto!

Online FatDanny

*****
19982
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5553 il: 01 Dic 2020, 15:53 »
dissento un pochino, solo da questo: Zaniolo non vale più il fantastiliardo di trilioni che valeva pre secondo infortunio...

Pellegrini e Veretout, assieme a Spinazzola e Mancini, ma poi? e soprattutto quanto? famo un 100/120 a forfait? ma devi anche trovarli quelli che sganciano 30 a capoccia per tutti e 4. una squadra che ha bisogno di (s)vendere poi, ha sempre il coltello col manico dall'altra parte.

considerando anche che i giocatori che in questo momento gli stanno aggiungendo valore sono 3 ultra 30enni senza mercato, a meno che qualche abboccone dalla cina o dagli emirati non li copra d'oro (Dzeko ha perso il treno Juve e non credo gli capiterà più, gli altri due vengono da tanti campionati guardati in panchina in premier).

infatti la ristrutturazione light prevede di tornare subito in CL e restarci.
Altrimenti diventa obbligatoria quella strong.

Online Tarallo

*****
97810
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5554 il: 01 Dic 2020, 15:53 »
infatti la ristrutturazione light prevede di tornare subito in CL e restarci.
Altrimenti diventa obbligatoria quella strong.

Ergo, Barigelli e i suoi sodali.
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5555 il: 01 Dic 2020, 16:04 »
infatti la ristrutturazione light prevede di tornare subito in CL e restarci.
Altrimenti diventa obbligatoria quella strong.

Io credo che l'ingresso in CL sia ininfluente a questo stadio di indebitamento.
Non saranno quei 30 o 40 milioni a cambiare il destino delle merde. Anche perché il patrimonio tecnico, come é stato già detto, é da cambiare già il prossimo anno. Non mi sembra ci siano le condizioni per poter basare la loro salvezza economica sui risultati sportivi. Malgrado tutto. Aiuterebbe, ovvio, ma non bastano.
Ormai la grossa Berta é lo stadio, ovunque, anche a Pescara purché, come é stato già scritto sia accompagnato da un libera tutti su qualche speculazione ignobile tipo radere al suolo la domus aurea e costruirci sopra un quartiere residenziale.
Le prossime elezioni comunali, sono convinto, vedranno un festival di inginocchiamenti bi-partisan per offrire alle merde, quindi al loro gregge di tifosi, soluzioni più che ardite.
Il Partito Democratico ovviamente sarà in prima fila.
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5556 il: 01 Dic 2020, 16:31 »
e dopo; li farebbero fallire ???

No però almeno se ne parlerebbe un po’.
E 2 domande a Malago, Spadafora e Conte gliele fanno.

Offline sharp

*****
21484
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5557 il: 01 Dic 2020, 16:35 »
seeeeeeeee   magamagò ; due domande ; figurati con tutti gli impicci a cui dovrebbe dare una risposta ,
non ci sperare proprio, l'unica è che il debito diventi sempre più ingestibile, e li basta che uno dei creditori(non istituzionali)  passi all'incasso o semplicemente non gli rifinanzi il debito stesso

Offline Rorschach

*****
10745
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5558 il: 01 Dic 2020, 16:52 »
Io non credo affatto che la Champions sia ininfluente.

La vetrina internazionale, oltre agli introiti diretti, ti porta visibilità, che porta a sua volta:
- valutazione maggiorata dei tuoi giocatori;
- sponsor disposti a pagare di più;
- possibilità di attirare giocatori forti che altrimenti col fischio che verrebbero;
- opportunità di prendere giocatori dall'ottimo curriculum in prestito per una valorizzazione.

Al contrario senza Champions i tuoi giocatori migliori vorranno andarsene, a meno che non vengano ricoperti d'oro, quindi un rapporto valore/ingaggio molto, molto inferiore.

Ricordiamoci che in questi ultimi anni sono riusciti a sopravvivere così (Smalling, Pedro, Mikicoso...). Se depauperi il tasso tecnico della squadra poi si innesta un circolo vizioso importante.

Insomma, sono un inguaribile ottimista.

Offline Blueline

*
5385
blog of life
Re:Roma: resta la tensione finanziaria - Il Sole 24 Ore
« Risposta #5559 il: 01 Dic 2020, 17:25 »
Con la crisi del covid i ricavi si sono appiattiti, pensare ai mancati guadagni da stadio vuoto(soprattutto i n CL). Il costo dei cartellini dei giocatori poi non potranno essere quelli antecovid.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod