Stadio della.... (Topic ufficiale)

0 Utenti e 44 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Precisione

*
2632
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14500 il: 19 Apr 2021, 16:06 »
Stadio Roma, Baldissoni al processo: Berdini parlava a giornali, non a noi

"L'assessore Berdini, all'epoca, invece di discutere con noi delle sue proposte rilasciava ogni giorno interviste ai maggiori organi di stampa della Capitale. Siamo sempre stati molto generosi a gentili a non rispondere mai, eppure lui rappresentava l'istituzione Comune di Roma che aveva espresso, con la giunta Marino, il parere di pubblica utilità rispetto al progetto dello stadio". E' quanto affermato in aula dall'ex direttore generale della As Roma, Mauro Baldissoni, sentito come testimone nell'ambito del processo sul nuovo stadio della Roma. Baldissoni ha affermato, inoltre, che il club "sosteneva il principio della continuità amministrativa. Per salvaguardare la situazione e andare avanti abbiamo detto che a fronte del taglio di cubatura non potevamo ottemperare a tutte le opere pubbliche, come il ponte di Traiano, la fermata della metropolitana ed il resto. E' la logica del progetto in compensazione. Senza un fattore non si può tenere l'altro". Parlando dell'avvocato Luca Lanzalone, tra gli imputati nel processo, l'ex dirigente giallorosso ha aggiunto: "nel 2016 dopo l'elezione del nuovo sindaco eravamo in un momento difficile, la situazione era bloccata. Ad un certo punto però ci fu presentato Lanzalone, come esperto di diritto amministrativo con il ruolo di interfaccia con il Campidoglio col compito di modificare e salvaguardare il progetto. Lui era in sostanza il consulente dell'amministrazione Raggi". Nel corso dell'udienza è stato ascoltato, sempre come testimone, anche l'ex dg del Campidoglio, Franco Giampaoletti. "Conobbi Lanzalone a Genova, fu lui a proporre il mio nome per il ruolo di dg in Campidoglio", ha affermato.

Offline DevilD

*
627
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14501 il: 03 Mag 2021, 11:40 »
Ora la Lazio pensa allo stadio a Tor di Valle

https://www.calcioefinanza.it/2021/05/03/lazio-stadio-tor-di-valle/

nemmeno se ce lo vedo a Lotito...  :D  :D  :D
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14502 il: 04 Mag 2021, 22:14 »
Ora la Lazio pensa allo stadio a Tor di Valle

https://www.calcioefinanza.it/2021/05/03/lazio-stadio-tor-di-valle/

nemmeno se ce lo vedo a Lotito...  :D  :D  :D
ormai TdV e il suo progettone sono la lavatrice di magnotta, bisogna appioppparli!
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14503 il: 07 Mag 2021, 21:13 »
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/21_maggio_07/stadio-roma-raggi-testimonia-berdini-ci-mandava-sbattere-d3bd31b2-af5c-11eb-88d7-96131257b1d6.shtml

Stadio della Roma, Raggi testimonia: «Berdini ci mandava a sbattere»
La sindaca racconta come cambiò posizione rispetto al rifiuto del progetto: «L’Avvocatura mi disse che avremmo pagato i risarcimenti e il Movimento mandò Lanzalone per risolverla anche sul piano politico»

Offline ES

*****
17312
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14504 il: 07 Mag 2021, 22:27 »
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/21_maggio_07/stadio-roma-raggi-testimonia-berdini-ci-mandava-sbattere-d3bd31b2-af5c-11eb-88d7-96131257b1d6.shtml

Stadio della Roma, Raggi testimonia: «Berdini ci mandava a sbattere»
La sindaca racconta come cambiò posizione rispetto al rifiuto del progetto: «L’Avvocatura mi disse che avremmo pagato i risarcimenti e il Movimento mandò Lanzalone per risolverla anche sul piano politico»


La piccola fiammiferaia mente, sapendo di mentire.

https://www.romatoday.it/politica/stadio-della-roma-parere-avvocatura-capitolina.html

https://codacons.it/ansa-box-stadio-roma-parere-avvocatura-si-poteva-recedere/

La piccola fiammiferaia punta sul fatto che il popolo bue ha memoria ballerina.
Probabilmente non a torto.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14505 il: 08 Mag 2021, 07:56 »
Nuovo stadio nell’era Friedkin “Mercati generali o Gazometro” (La Repubblica - ed. romana)

di Lorenzo d’Albergo

All’ombra del Gazometro. Oppure sulle spoglie degli ex Mercati generali, oggi ridotti a un rudere a fronte delle promesse di restyling. Che sia sul lato che si specchia nel Tevere o su quello che guarda la Garbatella, la Roma ha messo gli occhi sull’Ostiense per calare il progetto del nuovo stadio giallorosso. I primi documenti sono già stati vagliati e la prima opzione prevederebbe una collaborazione con Eni, che sui suoi terreni avrebbe in mente di realizzare una città della sostenibilità con tanto di mini-ateneo. Come sanno bene i tifosi, euforici per la notizia dell’arrivo di mister Josè Mourinho, «sostenibilità » è la parola chiave della presidenza Friedkin. L’idea di calare uno stadio da non più di 40 mila posti in un contesto simile intriga, tanto più che per la bonifica bisognerebbe sbancare di 5 metri l’area e che l’operazione è una delle basi per realizzare la base di un ipotetico impianto sportivo. Poi ci sono i Mercati generali. Il Campidoglio è stufo di attendere la loro riqualificazione e presto gli uffici del Comune potrebbero mettere in mora il gruppo Toti, concessionario dell’opera già approvata. Un aut aut: avanti con i lavori, altrimenti fuori la variante oppure la rinuncia. Se l’area dovesse liberarsi, potrebbe finire al centro degli appettiti romanisti. Con il rischio, però, di incrociare di nuovo il vecchio partner in affari: anche Radovan Vitek avrebbe espresso il suo interesse per gli ex Mercati generali. Un incontro che, dopo le minacce di risolvere in tribunale lo stop alla joint venture sull’ormai ex progetto di Tor di Valle, potrebbe risultare particolarmente piacevole. Soprattutto per la Roma, che si sente sotto ricatto: la delibera con cui è stato sancito il pubblico interesse per lo stadio sui terreni dell’Eurnova di Luca Parnasi è ancora in piedi nonostante il «no» del club di Trigoria a un progetto mastodontico e definito «non più sostenibile», da realizzare peraltro su un terreno ancora pignorato. La promessa del Campidoglio grillino di ritirare il pubblico interesse entro 30 giorni per iniziare a lavorare su un’altra area non è stata mantenuta. Ne sono passati più di 45, quasi 50, e la situazione non è ancora cambiata. E la dirigenza romanista si è iniziata a chiedere perché. Anche per questo balletto politico- burocratico, se Eni fosse disposta ad aprire una trattativa, in ottica futura la Roma preferirebbe mettersi al tavolo con un privato più che puntare su un’area interamente di proprietà pubblica. Un peccato, perché il perimetro degli ex Mercati generali è più che adatto a ospitare lo stadio che sognano i Friedkin: in città, raggiungibile con i mezzi pubblici. Si vedrà. Gentile lettore, preghiamo di trasferirsi sin da adesso sul sito eurekaddl.download il più fornito, completo, aggiornato e seguito in Italia, perchè lì troverà questo e un'infinità di altri quotidiani e contenuti in più e molto prima. Resta da sciogliere il nodo Tor di Valle. Claudio Lotito, presidente della Lazio, ha sondato la disponibilità dei terreni che nel frattempo Vitek sta per acquistare per lo Stadio delle Aquile biancoceleste.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14506 il: 08 Mag 2021, 07:56 »
Il processo

Raggi su Tor di Valle “Berdini, solo parole Lanzalone strategico” (La Repubblica - ed. romana)

di Andrea Ossino

Prima le barricate alzate dai banchi dell’opposizione. Poi il tentativo di realizzare il Nuovo Stadio della Roma quando il Movimento 5 Stelle aveva ormai ottenuto le chiavi della Capitale. La sindaca Virginia Raggi, chiamata a testimoniare nel processo che costringe il consulente Luca Lanzalone e altre 15 persone ad accomodarsi nei banchi degli imputati, ha provato a spiegare le ragioni del cambio di rotta sull’affaire stadio. «Quando eravamo all’opposizione della giunta Marino - ha detto la sindaca ricordando il “contrasto alla delibera di pubblico interesse” - eravamo tutti dell’idea che uno dei primi atti da approvare, sarebbe stata la revoca della delibera di Marino». Poi le cose sono cambiate. Secondo l’ex assessore all’urbanistica Paolo Berdini la scelta fu presa esclusivamente per assecondare la pancia dell’elettorato: «Dopo le parole di Francesco Totti del 5 febbraio 2017, mi telefonò l’allora vicesindaco Bergamo, mi disse che la mia posizione contraria non era più sostenibile dal punto di vista politico». Raggi invece ieri ha raccontato alla corte una vicenda più complessa: «Berdini a parole era contrario allo stadio, nei fatti assolutamente no. La verità é che nella sostanza non ha mai avversato lo stadio (…) non solo non portò in giunta la delibera di revoca dell’interesse pubblico, ma addirittura aderì alla conferenza dei servizi avviata in Regione sul progetto» ha detto la sindaca. «L’avvocatura – ha continuato Raggi - ci diceva che essendo passati i 18 mesi per la revoca della delibera avremo rischiato un risarcimento danni». E ancora: «Berdini non aveva fatto gli atti che avrebbe dovuto fare e stavamo andando ‘a scogli’, come si dice». Rinunciare al progetto avrebbe comportato conseguenze. «Non eravamo compatti . E io ho detto che se si doveva fare una revoca occorreva essere compatti – ha proseguito la sindaca - L’unica soluzione possibile per evitare che sulla città si riversassero un milione di metri cubi di cemento era quella di sederci al tavolo con il proponente e limitare i danni». La sindaca ha inoltre aggiunto: «Nella sostanza Berdini non ha mai avversato lo stadio, anzi gli ha aperto un’autostrada, ma oggi è il paladino dell’antistadio». Poi il ruolo dell’avvocato Luca Lanzalone: «Ci aiutò a rappresentare a Beppe Grillo le oggettive difficoltà, al limite dell’impossibilità, di tornare indietro e quindi anche Beppe tornò indietro visto che stavamo sterzando su un progetto di minore impatto e sostenibile dal punto di vista ambientale ed energetico ». È sempre Lanzalone a suggerire la nomina di Fabio Serini come commissario dell’Ipa. «A un certo punto venne fuori una vicenda di una consulenza data da Serini a una persona vicina a Lanzalone - ha ricordato Raggi - Lo convocammo e lui disse che si trattava di un incarico modesto e che quel preventivo era il migliore”.

Offline NEMICOn.1

*
5771
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14507 il: 08 Mag 2021, 08:51 »
La Raggi è davvero senza vergogna ...
«L’avvocatura – ha continuato Raggi - ci diceva che essendo passati i 18 mesi per la revoca della delibera avremo rischiato un risarcimento danni»
Una persona che dichiara il falso sapendo di mentire durante un processo commette un reato.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14508 il: 09 Mag 2021, 23:06 »
Gazometro l'abbiamo già certificata come cazzata.
Ex mercati pure fandonia dei giornali ve'?
Ce li avrei attaccati, cristodeddio.
WBB te che ne sai...

Offline LaFonte

*
694
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14509 il: 10 Mag 2021, 20:15 »
La Raggi è davvero senza vergogna ...
«L’avvocatura – ha continuato Raggi - ci diceva che essendo passati i 18 mesi per la revoca della delibera avremo rischiato un risarcimento danni»
Una persona che dichiara il falso sapendo di mentire durante un processo commette un reato.

Questa ha perso completamente la brocca. Anche la sua ostinazione a ricandidarsi. Ma sant'iddio, potrebbe vincere solo se fosse l'unica candidata, ma vuole a tutti costi ripresentarsi. Io boh.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14510 il: 10 Mag 2021, 21:36 »
Gazometro l'abbiamo già certificata come cazzata.
Ex mercati pure fandonia dei giornali ve'?
Ce li avrei attaccati, cristodeddio.
WBB te che ne sai...
Hanno costretto a rifare i progetti (tutti approvati) due o tre volte perché gran parte delle strutture è vincolata… mo’ arrivano loro e fanno come Amici Miei al paesello: “Qui giù tutto!” mettendo le croci col gessetto.

Offline LuloFr

*
1852
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14511 il: 11 Mag 2021, 09:08 »
Hanno costretto a rifare i progetti (tutti approvati) due o tre volte perché gran parte delle strutture è vincolata… mo’ arrivano loro e fanno come Amici Miei al paesello: “Qui giù tutto!” mettendo le croci col gessetto.
deve passare l'autostrada delle ginestre... (cit.)

Offline momi

*****
6894
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14512 il: 11 Mag 2021, 17:28 »
Gazometro l'abbiamo già certificata come cazzata.
Ex mercati pure fandonia dei giornali ve'?
Ce li avrei attaccati, cristodeddio.
WBB te che ne sai...

ex Mercati il progetto è già fatto e non prevede uno stadio delle merde  :=))
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14513 il: 11 Mag 2021, 21:25 »
Incredibile come stanno “ammanicati” col potere e la mafia questi qua. Sarebbe da ritirare fuori articoli su articoli...per chi ha la mente corta.
Immaginate se in mezzo a sta fogna ce stava solo de striscio Iron Claudio.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14514 il: 11 Mag 2021, 22:46 »
Ecco cosa c’è dietro.
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/20_agosto_05/ostiensee-grande-beffa-19947554-d689-11ea-b09b-c444f41468ab_amp.html
Comunque notizie di oggi smentiscono qualsiasi possibilità. Insistono però sul Gazometro ma no ci sono gli spazi per fare uno stadio, non con i vincoli che uno stadio comporta oggi come spazi vitali.
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14515 il: Ieri alle 10:54 »
Credo che, oltre allo spazio angusto per un eventuale shit stadium, l'area dell' ex gazometro ha, come e forse più degli ex mercati, vincoli architettonici che bloccherebbero sul nascere un'edificazione così invasiva (e puzzolente).

Offline ES

*****
17312
Re:Stadio della.... (Topic ufficiale)
« Risposta #14516 il: Ieri alle 13:31 »
Loro devono avere la discarica vicino.
E la fogna a cielo aperto.
Per quel problema del tirare lo sciacquone e arrivare in due minuti aaoostadio.
Non credo i siti proposti abbiano queste caratteristiche.

Insistere per TDV.
Anche per magliaro.
Poveraccio.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod