Football Manager 2022

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #40 il: 20 Set 2022, 17:40 »
Comunque alla fine della stagione abbiamo portato a casa il secondo Double...Scudetto e Coppa Italia!

In Campionato il testa a testa col Milan è stato tosto, alla fine si era reinserita pure l'Inter complici diversi passaggi a vuoto sia nostri che dei rossoneri. Decisivo è stato lo scontro diretto portato a casa per 1 a 0 ma ho festeggiato solo all'ultima giornata vincendo 3 a 0 contro lo Spezia dopo aver fallito il match point dal domenica prima perdendo a Udine. Con 91 punti ho fatto il record della nostra storia (vinsi l'altro Scudetto con 86).

In Coppa Italia non ho avuto problemi questa volta a superare la Samp dopo i bagordi dell'andata...in finale ho liquidato l'Inter che ho appena battuto 4 a 1 anche nella nuova stagione.

Come ho scritto sopra, il mercato mi è stato falciato dal Bug sugli extracomunitari. Nonostante abbia venduto all'estero diversi Extra non mi ha liberato i slot e sia Kessie (che doveva rimpiazzare Mckennie) che Firmino (Riserva di Lusso davanti) sono rimasti a libro paga ma fuori rosa.

In difesa ho fatto casino perchè pensavo che la cessione di Kaiky avrebbe liberato il posto ai sopra citati ma in realtà non è andata cosi. Mi hanno strapagato Romagnoli e non ho potuto far altro che lasciarlo andare a Bergamo. Ho preso un certo Katinic dal Milan e Castagne in prestito ma quest ultimo al primo pallone toccato si è strappato un polpaccio e starà fuori 4 mesi. Contavo di prendere un difensore in più ma non avevo un euro a fine mercato.

A Centrocampo per quasi 30mln ho venduto Basic al solito Ajax (dove troverà Biraghi e Zaccagni) e l'ho rimpiazzato con Dominguez dal Chelsea (via Bologna), rinnovato il prestito di Torreira che riscatterò per 13 mln a fine anno. Kessie doveva essere il mio level up ma non è schierabile.

Davanti, anche per non pagare 12 mln al Lipsia, volevo vendere Silva che si è visto bene di rifiutare il West Ham pronto a sborsare 50mln. Ho dato Olise alla Juve da cui ho preso Kulusevski. Confermati Romero e Hlozek ho preso in prestito Ferran Torres dal Barca...anche qui ho lo slot vuoto di Firmino.

Perso in Champions la prima contro lo Utd in casa...in Campionato ho pareggiato il derby con rigore parato da Meret a Abraham ma ho vinto le altre 3.

A gennaio dovrò inventarmi qualche cosa, altrimenti rischio una stagione di sudore visto che come la post scudetto scorso, anche questa sembra maledetta (altro bug?) dagli infortuni.

Offline Splash

*****
36573
Re:Football Manager 2022
« Risposta #41 il: 20 Set 2022, 17:48 »
1 posto per gli extracomunitari dovrebbe essere libero a prescindere dalle cessioni, per il secondo invece bisogna cedere qualcuno. Sicuro di non aver tesserato altri extracomunitari, magari qualche giovane finito nella U20?

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #42 il: 20 Set 2022, 20:48 »
1 posto per gli extracomunitari dovrebbe essere libero a prescindere dalle cessioni, per il secondo invece bisogna cedere qualcuno. Sicuro di non aver tesserato altri extracomunitari, magari qualche giovane finito nella U20?

Ho avuto il dubbio anch'io ma ho controllato e i tesseramenti di Kessie e Firmino sono partiti il 1 Luglio. Poi il mio DS ha preso giovani svincolati, uno Gallese e un Inglele il 2 e il 16 Luglio che ho rivenduto per tentare di liberare il posto ma niente.

Anche ora mi segna che ho già preso 2 Extracomunitari. Mi sono rassegnato ad aver buttato 12mln di ingaggi e 50mln di cartellino. Spero di riuscire a rivendere Kessie a Gennaio...a fine mercato mi ha rifiutato l'Inter che mi ridava i soldi spesi...

Ma cmq ho letto qualcosa in rete e diversi sono nella mia situazione...

Offline edge24

*
8377
Re:Football Manager 2022
« Risposta #43 il: 21 Set 2022, 08:38 »
La mia prima stagione sembrava segnata. Più si avvicinavano le giornate più perdevo pezzi. Prima è stato il turno di Patric, che si è sfasciato un'anca (2 mesi), poi Pedro (1 mese), Hysaj (2 settimane), e infine anche Viti ha avuto una noia muscolare. Praticamente ho affrontato le ultime 7 partite con 2 difensori centrali, 3 terzini, 2 ali + Romero.

Però la squadra ha serrato i ranghi ed ha portato a casa la vittoria in casa contro il Torino. Il giovedì si regola la pratica West Ham e un 2-2 ci manda in finale contro il Napoli. Purtroppo in campionato arriva la sconfitta contro il il Milan, che accorcia le distanze e, complice il passo falso dell'Inter, è ora la capolista. Nel recupero infrasettimanale contro la Samp, ma Pedro ci fa tornare a casa coi 3 punti: si torna in testa!

Dopo 4 giorni il primo match point, alla penultima in casa contro il Napoli. La partenza è sofferta, la fatica dello sforzo autunnale si fa sentire, e poi, l'eroe che non ti aspetti: Marusic al 24esimo fa 1-0 ci rende campioni d'italia! Sulle ali dell'entusiasmo la partita è scorsa velocemente, li abbiamo presi a pallonate, ma è finita solo 1-0. Partita finale ad Empoli, passerella per i giovani e le riserve, 1-1 con Immobile che fa 40 al 95esimo minuto. Per tutti i commentatori sportivi quel filotto assurdo di vittorie nella fase centrale dell'anno ha indirizzato la stagione.

In finale di Europa League contro il Napoli si soffre parecchio, ed al primo tempo siamo già 2-0 per loro. Nell'intervallo scuoto la squadra, e piano piano si comincia a giocare. Al 69esimo il solito Immobile accorcia le distanze, e al 93esimo l'uomo dei gol pesanti: Milinkovic su calcio d'angolo pennellato di Luis Alberto. Sui va ai supplementari. Sono un'agonia. I giocatori sono stanchissimi. Lazzari sta morendo, ed infatti uscirà infortunato, lasciandoci in 10. Il primo tempo supplementare si chiude senza troppe emozioni. Al 113esimo la solita solfa. Lancio di Luis Alberto, e gol di Immobile. Tensione finale sui soliti calci d'angolo a tempo scaduto, ma l'arbitro fischia la fine, abbiamo vinto anche l'EL!

Immobile chiude la stagione con un totale di 57 gol, di cui 40 in campionato (capocannoniere) e 114 in EL (capocannoniere), più almeno una 20ina annullati per fuorigioco. SMS chiude la stagione con 10 gol ed 8 assist, LA con 1 gol e 15 assist.

Il mercato doveva essere scoppiettante, e invece è stato piuttosto moscio. Prima di tutto ho venduto tutti gli esuberi, ma ho recuperato solo 14,25M, anche se ho alleggerito un po' il monte ingaggi. Inoltre poi ci hanno raggiunto i parametri zero che avevo puntato a gennaio, Zagadou e Grillitsch, oltre ad alcuni giocani regen su cui punto molto. Poi ho preso davanti un fenomeno in sostituzione di Cabral, ovvero Benjamin Sesko dal Salisburgo per 16,5M + bonus (fino a 19M), che crescerà dietro ed accanto ad Immobile, e infatti ha già segnato 8 gol in 5 partite.

La nuova stagione si è aaperta con la finale di Supercoppa Europea contro il Liverpool che mi ha mandato a casa con uno 0-1 firmato Gabriel Barbosa, ci riproveremo. Il campionato invece è iniziato prestissimo, ma alla grande: 4-1 alla Juve, 3-0 a Lecce e Spezia, 3-1 contro il Pisa 3-0 a Cagliari ed 1-0 contro la Fiorentina. Alla chiusura del mercato tento il colpaccio Coutinho, ma le richieste di ingaggio mi hanno allontanato. Purtroppo, la grande stagione ha spinto i tenori a chiedere rinnovi e soldi (SMS, Pedro e Strakosha) che ho dovuto dare, ed anche avendo liberato molto spazio, il monte ingaggi da 78M è passato ad 88M. A Grillitsch avevo promesso di rinforzare la difesa. Pensavo che l'arrivo di Zagadou lo calmasse, ma non gli basta, ed è già scontento. Conto di riprenderlo grazie alle buone prestazioni, sennò devo mandarlo via, ma sarebbe una plusvalenza assurda (vale sopra i 45M). A Pedro invece avevo promesso di rinforzare la fascia sinistra. Ho Hickey in rampa di lancio (che tra l'altro gioca sempre male mortacci sua), e la cosa lo ha calmato. L'ultimo giorno di mercato ho prestato Botman, che trovava poco spazio, al Olympique Lione.

Dopo la pusa nazionali di inizio settembrre torniamo a giocare con un pareggiaggio casalingo contro il Bologna, colpa mia, avevo messo 10 riserve. Ci riprendiamo una settimana dopo sfondando le merde nel derby, per poi regolare il Torino fuori casa per 0-1, sempre Immobile.

Il sorteggio di Champions ci ha messo nel girone con Shakhtar Donetsk, Anderlecht e proprio OL. La prima partita è stata un po' travagliata, ma torniamo da Leopoli con 3 punti grazie al solito Immobile. Nella partita successiva contro l'Anderlecht è Basic-show. Il croato mette a referto 2 gol e 3 assist, e complice la buona vena di Sesko (tripletta in 19 minuti), consegnano agli annali un 9-1 che fa già storia. La prossima partita è contro l'OL di Botman, che dovrò cercare di vincere per chiudere il girone d'andata con un piede negli 8vi.

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #44 il: 21 Set 2022, 16:57 »
La mia prima stagione sembrava segnata. Più si avvicinavano le giornate più perdevo pezzi. Prima è stato il turno di Patric, che si è sfasciato un'anca (2 mesi), poi Pedro (1 mese), Hysaj (2 settimane), e infine anche Viti ha avuto una noia muscolare. Praticamente ho affrontato le ultime 7 partite con 2 difensori centrali, 3 terzini, 2 ali + Romero.

Però la squadra ha serrato i ranghi ed ha portato a casa la vittoria in casa contro il Torino. Il giovedì si regola la pratica West Ham e un 2-2 ci manda in finale contro il Napoli. Purtroppo in campionato arriva la sconfitta contro il il Milan, che accorcia le distanze e, complice il passo falso dell'Inter, è ora la capolista. Nel recupero infrasettimanale contro la Samp, ma Pedro ci fa tornare a casa coi 3 punti: si torna in testa!

Dopo 4 giorni il primo match point, alla penultima in casa contro il Napoli. La partenza è sofferta, la fatica dello sforzo autunnale si fa sentire, e poi, l'eroe che non ti aspetti: Marusic al 24esimo fa 1-0 ci rende campioni d'italia! Sulle ali dell'entusiasmo la partita è scorsa velocemente, li abbiamo presi a pallonate, ma è finita solo 1-0. Partita finale ad Empoli, passerella per i giovani e le riserve, 1-1 con Immobile che fa 40 al 95esimo minuto. Per tutti i commentatori sportivi quel filotto assurdo di vittorie nella fase centrale dell'anno ha indirizzato la stagione.

In finale di Europa League contro il Napoli si soffre parecchio, ed al primo tempo siamo già 2-0 per loro. Nell'intervallo scuoto la squadra, e piano piano si comincia a giocare. Al 69esimo il solito Immobile accorcia le distanze, e al 93esimo l'uomo dei gol pesanti: Milinkovic su calcio d'angolo pennellato di Luis Alberto. Sui va ai supplementari. Sono un'agonia. I giocatori sono stanchissimi. Lazzari sta morendo, ed infatti uscirà infortunato, lasciandoci in 10. Il primo tempo supplementare si chiude senza troppe emozioni. Al 113esimo la solita solfa. Lancio di Luis Alberto, e gol di Immobile. Tensione finale sui soliti calci d'angolo a tempo scaduto, ma l'arbitro fischia la fine, abbiamo vinto anche l'EL!

Immobile chiude la stagione con un totale di 57 gol, di cui 40 in campionato (capocannoniere) e 114 in EL (capocannoniere), più almeno una 20ina annullati per fuorigioco. SMS chiude la stagione con 10 gol ed 8 assist, LA con 1 gol e 15 assist.

Il mercato doveva essere scoppiettante, e invece è stato piuttosto moscio. Prima di tutto ho venduto tutti gli esuberi, ma ho recuperato solo 14,25M, anche se ho alleggerito un po' il monte ingaggi. Inoltre poi ci hanno raggiunto i parametri zero che avevo puntato a gennaio, Zagadou e Grillitsch, oltre ad alcuni giocani regen su cui punto molto. Poi ho preso davanti un fenomeno in sostituzione di Cabral, ovvero Benjamin Sesko dal Salisburgo per 16,5M + bonus (fino a 19M), che crescerà dietro ed accanto ad Immobile, e infatti ha già segnato 8 gol in 5 partite.

La nuova stagione si è aaperta con la finale di Supercoppa Europea contro il Liverpool che mi ha mandato a casa con uno 0-1 firmato Gabriel Barbosa, ci riproveremo. Il campionato invece è iniziato prestissimo, ma alla grande: 4-1 alla Juve, 3-0 a Lecce e Spezia, 3-1 contro il Pisa 3-0 a Cagliari ed 1-0 contro la Fiorentina. Alla chiusura del mercato tento il colpaccio Coutinho, ma le richieste di ingaggio mi hanno allontanato. Purtroppo, la grande stagione ha spinto i tenori a chiedere rinnovi e soldi (SMS, Pedro e Strakosha) che ho dovuto dare, ed anche avendo liberato molto spazio, il monte ingaggi da 78M è passato ad 88M. A Grillitsch avevo promesso di rinforzare la difesa. Pensavo che l'arrivo di Zagadou lo calmasse, ma non gli basta, ed è già scontento. Conto di riprenderlo grazie alle buone prestazioni, sennò devo mandarlo via, ma sarebbe una plusvalenza assurda (vale sopra i 45M). A Pedro invece avevo promesso di rinforzare la fascia sinistra. Ho Hickey in rampa di lancio (che tra l'altro gioca sempre male mortacci sua), e la cosa lo ha calmato. L'ultimo giorno di mercato ho prestato Botman, che trovava poco spazio, al Olympique Lione.

Dopo la pusa nazionali di inizio settembrre torniamo a giocare con un pareggiaggio casalingo contro il Bologna, colpa mia, avevo messo 10 riserve. Ci riprendiamo una settimana dopo sfondando le merde nel derby, per poi regolare il Torino fuori casa per 0-1, sempre Immobile.

Il sorteggio di Champions ci ha messo nel girone con Shakhtar Donetsk, Anderlecht e proprio OL. La prima partita è stata un po' travagliata, ma torniamo da Leopoli con 3 punti grazie al solito Immobile. Nella partita successiva contro l'Anderlecht è Basic-show. Il croato mette a referto 2 gol e 3 assist, e complice la buona vena di Sesko (tripletta in 19 minuti), consegnano agli annali un 9-1 che fa già storia. La prossima partita è contro l'OL di Botman, che dovrò cercare di vincere per chiudere il girone d'andata con un piede negli 8vi.

La lamentela sul pacchetto centrali alla prima stagione è un must. Io all'epoca silurai Petagna appena preso che pretese la cessione a mercato chiuso. Se ne andò allo Zenit e mi lasciò il ruolo scoperto, feci pure minusvalenza...adesso sta al Liverpool a ladrare 9mln di ingaggio...misteri di FM.  :D

Complimenti per il double al primo tentativo...io vinsi la Coppa Uefa ma ebbi vita molto più facile della tua mentre in campionato arrivai quarto dopo un inizio in cui pensavo di poter competere per i primissimi posti.



 

Offline Splash

*****
36573
Re:Football Manager 2022
« Risposta #45 il: 21 Set 2022, 17:05 »
Di nuovo eliminato in semifinale di Champions (4-2 a Londra con 2 gol dell'Arsenal nel recupero e 3-2 al ritorno con 2 tiri 2 gol per loro...), sconfitto nel recupero nella finale di Coppa Italia contro l`Inter, pero` almeno ho dominato il campionato. Immobile 61 gol, riposando abbastanza spesso per i suoi standard.
Peccato, volevo vincere la Champions con Immobile protagonista, se inizia a calare in accelerazione e velocita` credo che sara` difficile tenere questi livelli.
Viti lo sconsiglio, non e` esploso da me, magar per colpa degli infortuni. Scalvini invece consigliatissimo.
Sesko una sorta di Haaland dei poveri, Lucca molto bravo per il costo.

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #46 il: 23 Set 2022, 12:35 »
Dovevo inventarmi qualcosa e ho fatto i numeri... :ssl

Mentre si veleggia verso il primo posto in campionato siamo arrivati alla fine del mercato di Gennaio 2025 e nel frattempo stiamo asfaltando il Torino in casa. Ormai abbiamo acquisito una consapevolezza difensiva che fa paura abbinata ad un efficacia davanti veramente ottima. In campionato siamo imbattuti dopo 24 giornate e ci avviamo verso un finale di stagione testa a testa con la Juve che abbiamo arato in Coppa Italia per 4 a 0 approdando in semifinale contro l'Inter che abbiamo battuto in Supercoppa (Seconda come i Scudetti e le Coppe Italia) e in campionato a San Siro in rimonta dopo una partita passata a prendere a pallate Onana.

In Champions dopo la partita persa all'esordio contro il Manchester abbiamo fatto percorso netto battendo nel doppio confronto sia Ludogorets che Salisburgo. All'Old Trafford abbiamo pareggiato 0 a 0 e purtroppo siamo finiti secondi dietro ai reds, il che ci ha condannato a incontrare il Bayern Monaco agli ottavi. 

Come dicevo è stato un mercato di Gennaio scoppiettante. Sono riuscito a piazzare sia Firmino (Shaktar per 5mln) che Kessie (Milan per 45mln) ormai destinati alla foresteria di Formello. Via anche Sensi e Lazzari che sarebbero andati a parametro 0 a Giugno e invece ci hanno fruttato più di 18mln. Via anche Nico Dominguez con cui ho litigato perchè riteneva di non giocare nella sua posizione preferita, 32mln e passa la paura.

Mi sono quindi ritrovato a dover ricostruire il centrocampo e il primo acquisto è stato Nezir Karic un Regen di 19 anni dal Bayern. Mi sono assicurato Brozovic a parametro 0 per Giugno e a fine mercato, complice lo scontento di Milinkovic, ho investito oltre 100mln su Paulo Bernardo del Benfica e Fran Bernard dell'Arsenal. Contestualmente sto modificando anche il mio stile di gioco avendo comprato perlopiù giocatori molto tecnici.

Ho inoltre rinforzato la difesa con Martinez Quarta dall'Inter, preso Delap in prestito (unico gol al derby fin'ora) dal City come vice Silva e ho riscattato in anticipo Ferran Torres ad una cifra minore di quella concordata visto che si è rivelato veramente utile.

Alla fine della fiera...303mln spesi a fronte di 278mln incassati...tutto molto reale  :D

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #47 il: 26 Set 2022, 18:39 »
Terzo Scudetto (Secondo di fila), ma la storia era a un passo.

Un gol di Muriqi non basta a farci rimandare la festa scudetto in casa contro il Parma e con due giornate di anticipo ci portiamo a casa il titolo dopo aver fatto percorso netto e perso l'unica partita con la Juve, a Torino, dopo 30 giornate.

Siamo in finale di Coppa Italia e affronteremo a breve l'Udinese (  :S )

L'amaro in bocca è per la Champions dove abbiamo visto il sogno infrangersi in semifinale a Anfield. Sembrava un sogno aver battuto ai rigori il Bayern Monaco dopo aver vinto 3 a 2 all'Olimpico e aver perso con lo stesso risultato all'Allianz. La parata di Meret all'ultimo rigore di Goretzka ci aveva regalato il Barca.

Neanche il tempo di realizzare, che siamo 4 a 1 in casa ma perdiamo la bussola e subiamo la rimonta dei Blaugrana...4 a 4 risultato finale e appuntamento al Camp Nou dove andiamo in vantaggio, Leao ci riprende, soffriamo ma la vinciamo col cuore e difendiamo l'1 a 2 coi denti.

In un Olimpico Sold Out, siamo contratti, ma pure loro tremano...0-0. Ad Anfield Kulusevski ci illude e Salah ci riporta sulla terra non senza l'aiuto dei nostri difensori.

Sarà per l'anno prossimo  :s

Offline dani2110

*
22016
Re:Football Manager 2022
« Risposta #48 il: 10 Ott 2022, 16:46 »
Mentre scrivo siamo al 15esimo del primo tempo dell'ultima giornata di campionato, vinciamo 4 a 0 col Vicenza e stiamo per diventare Campioni d'Italia per il terzo anno di fila e per il quarto in 5 anni.

Non è stato facile però.

La stagione è stata costellata da diversi alti e bassi, specialmente in Campionato dove abbiamo fatto oltre 100 gol ma abbiamo concesso più reti del solito e soprattutto abbiamo perso tanti punti per strada. Per questo siamo arrivati punto a punto con la Juve fino all'ultima giornata e fino a 4-5 giornate dalla fine anche l'Inter era muso a muso.

In Coppa Italia abbiamo dovuto cedere il passo proprio alla Juve in semifinale dopo aver fatto 0-0 all'Olimpico e aver perso a Torino 2 a 1.

In Champions abbiamo fatto bottino pieno nel girone con 6 vittorie su 6. Abbiamo spazzato via l'Atletico Madrid agli ottavi ma ai quarti ne abbiamo presi un canestro dal City...ecco, City e Real fanno un altro sport, addirittura possono venire da te e offrirti 80mln per il tuo giocatore migliore (Hlozek), tu spari a 140 per mandarli a casa e loro ti spernacchiano e snappano la contro offerta con verso della gallina annesso.

Ringrazio i Netter per avermi consigliato Sesko...bestia rara e vero erede di Ciro, oltre 40 gol in stagione

Offline edge24

*
8377
Re:Football Manager 2022
« Risposta #49 il: 11 Ott 2022, 11:56 »
Mentre scrivo siamo al 15esimo del primo tempo dell'ultima giornata di campionato, vinciamo 4 a 0 col Vicenza e stiamo per diventare Campioni d'Italia per il terzo anno di fila e per il quarto in 5 anni.

Non è stato facile però.

La stagione è stata costellata da diversi alti e bassi, specialmente in Campionato dove abbiamo fatto oltre 100 gol ma abbiamo concesso più reti del solito e soprattutto abbiamo perso tanti punti per strada. Per questo siamo arrivati punto a punto con la Juve fino all'ultima giornata e fino a 4-5 giornate dalla fine anche l'Inter era muso a muso.

In Coppa Italia abbiamo dovuto cedere il passo proprio alla Juve in semifinale dopo aver fatto 0-0 all'Olimpico e aver perso a Torino 2 a 1.

In Champions abbiamo fatto bottino pieno nel girone con 6 vittorie su 6. Abbiamo spazzato via l'Atletico Madrid agli ottavi ma ai quarti ne abbiamo presi un canestro dal City...ecco, City e Real fanno un altro sport, addirittura possono venire da te e offrirti 80mln per il tuo giocatore migliore (Hlozek), tu spari a 140 per mandarli a casa e loro ti spernacchiano e snappano la contro offerta con verso della gallina annesso.

Ringrazio i Netter per avermi consigliato Sesko...bestia rara e vero erede di Ciro, oltre 40 gol in stagione

ero stato io. Mi si è un po' inceppato e l'ho venduto per 137 bombe a gennaio al Bayern. L'ho sostituito con Satriano dell'inter, per 9,5M. I tifosi e Milinkovic sono inviperiti, ma mi ricordo che Satriano ha sempre un buon potenziale. Purtroppo è colpa mia e di Immobile: terzo pallone d'oro consecutivo e 33 gol in 24 partite. Nello stesso gennaio ho venduto anche Zaccagni per 51 milioni al Real. Va a fare compagnia a Lazzari, venuto in estate per altri 50 milioni, sostituito da Pedro Porro a zero dal Manchester City. Davanti ho preso Son dal Tottenham che ha avuto un inizio sprint, ma si sta pian poiano spegnendo. Confido in un percorso alla Raphinha per lui, che ho preso l'anno precedente ed ha avuto prima un inizio scoppiettante, poi tutto il campionato ha trotterellato, ed ora, nella stagione corrente sta facendo le fiamme. A gennaio dell'anno scorso avevo sostituito ance Felipe con Szymanski. quest'ultimo ha ricevuto un'offerta da capogiro verso fine mercato estivo, l'ho dovuto vendere, ma mi sono buttato subito su Kulusevski. Lo svedese ha avuto un andamento contrario a quello di Son, partito piano, ora sta macinando statistiche. Per la panchina ho approfittato delle disgrazie del retrocesso bologhna, e mi sono portato via Theate e Svanberg per un totale di 19 milioni (9,5 a testa). Il difensore belga va a sostituire Acerbii (4,4 milioni dal PSV), mentre il centrocampista sostituisce numericamente Basic, andato via per 16,5 milioni.

In generale sta diventando sempre più difficile trovare giocatori da mettere in formazione, appena ti avvicini a qualcuno ti sparano boati da 80 milioni. Diciamo che la mia squadra è difficilmente migliorabile :pp
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod