Sondaggio

non vado allo stadio perchè...

motivi economici, non ce la faccio a fare l'abbonamento-biglietti
19 (11.2%)
i prezzi sono troppo alti
4 (2.4%)
per colpa di Lotito, fino a quando ci sarà lui io non verrò allo stadio
6 (3.5%)
non vedo bene la partita, preferisco sky-mediaset
15 (8.8%)
abito lontano
62 (36.5%)
nell'orario delle partite, mi capita spesso di essere a lavoro
9 (5.3%)
altri motivi familiari
17 (10%)
le manifestazioni di razzismo di parte della tifoseria
21 (12.4%)
altro (specificare)
17 (10%)

Totale votanti: 125

Le votazioni sono chiuse: 11 Dic 2013, 09:27

"non vado allo Stadio perchè..."

0 Utenti e 113 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

"non vado allo Stadio perchè..."
« il: 12 Set 2013, 10:27 »
SONDAGGIO DEDICATO AI "DISERTORI"

visto che è un problema e visto che è INCONCEPIBILE che allo stadio siamo così pochi (ricordo ancora l'anno scorso con l'Hellas, ci contavamo), visto che siamo 22.000 abbonati circa (al netto dei cuccioloni, mi dicono, saremmo 13.000) e visto il flop totale dei miniabbonamenti dell'europa league, dopo tante motivazioni, SCUSE, facciamo vedere (fate vedere) perchè alcuni Laziali non vanno allo stadio.

sono proprio curioso di vedere che ne esce...

Abbiamo editato il tuo messaggio e una voce del tuo sondaggio. Rileggiti bene il Regolamento, se ti domandi il perché.
Inoltre sei pregato di non gridare e di abbassare i toni, grazie.

Lazio.net



Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #1 il: 12 Set 2013, 10:38 »
visto che siamo 22.000 abbonati circa (al netto dei cuccioloni, mi dicono, saremmo 13.000)

 :oo

No, dai...
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #2 il: 12 Set 2013, 12:52 »
Prevalentemente, in questo momento, motivi economici.
In tempi passati l'ho fatto anche per colpa dei cori razzisti.

Offline vavragol

*
1289
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #3 il: 12 Set 2013, 12:53 »
io vado poco soprattutto perchè mi sono rotto di sedere accanto a ululatori e mani a paletta.



zorba

zorba

Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #4 il: 12 Set 2013, 12:54 »
 :cry: :cry: :cry:

Offline cartesio

*****
18504
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #5 il: 12 Set 2013, 12:56 »
9 su 20, tra cui me, perché stanno troppo lontani per andare allo stadio.

Che dà anche un'idea del perché si frequentano i siti laziali.

Offline lucianik

*
109
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #6 il: 12 Set 2013, 12:57 »
Forse bisognerebbe dare anche la possibilità di dare più risposte, mi pare che i motivi siano diversi.


Hai ragione, abbiamo modificato il sondaggio.
Ora si possono indicare fino a 5 ragioni, e si può modificare il voto espresso.

Lazio.net

Offline Dusk

*****
12737
http://www.labouratorio.it
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #7 il: 12 Set 2013, 13:02 »
Due ordini di fattori.
Per me la frequentazione allo stadio ha un andamento ciclico.
Non mi piace molto l'ambiente, che sembra più uno sfogo di frustrazioni extracalcistiche, che ha come bersaglio la cosa che amo più al mondo (tra le cose "meno importanti"), la Lazio. Per cui nei 10 anni in cui sono stato abbonato, partivo molto entusiasta, dopo 7/8 partite mi passava la voglia, ne saltavo 3/4, poi tornavo ecc.ecc.

Il secondo ordine di fattori è economico. Avessi uno stipendio, mi abbonerei sempre e comunque, al di là di qualsaisi tipo di paturnia e sarei tentato di abbonarmi - e probabilmente lo farei - persino se abitassi in Nuova Zelanda.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #8 il: 12 Set 2013, 13:48 »
Ho votato altro. Dopo oltre 10 anni di abbonamento ho smesso dopo gli anni delle pesanti contestazioni a Lotito (5 anni fa) clima per me insopportabile, nessun supporto alla squadra solo insulti per 90'. Da li solo apparizioni sporadiche e il clima che si preannuncia quest'anno non promette niente di buono. Mi dispiace perché mio figlio nonostante abbonato non potrò portarlo allo stadio.... Non con questo clima d'odio.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #9 il: 12 Set 2013, 13:54 »
Io non me lo posso permettere, prima vengono i bisogni della famiglia
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #10 il: 12 Set 2013, 13:59 »
Sono separato e già salto i pasti ed ho difficoltà a vestirmi, ho due figli e.....devo continuà? penso e spero di no!
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #11 il: 12 Set 2013, 14:02 »
se fossi di Roma verrei ogni partita...la Lazio al seguo solo in trasferta...quest'anno Veronax2,Bologna,Reggio Emilia.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #12 il: 12 Set 2013, 14:03 »
Sono separato e già salto i pasti ed ho difficoltà a vestirmi, ho due figli e.....devo continuà? penso e spero di no!
ci mancherebbe...coraggio  ;)
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #13 il: 12 Set 2013, 14:17 »
:oo

No, dai...
ma se a lsr dicevano che quest'anno i cuccioloni son di meno... da dove esce sta notizia???

Offline Lativm88

*
3567
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #14 il: 12 Set 2013, 14:28 »
sono uno studente ed abito a bologna, scendere ogni volta a Roma è fuori portata purtroppo  :s
ogni tanto (due tre volte l'anno)  riesco a vedere le trasferte qui vicino.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #15 il: 12 Set 2013, 14:32 »
Vivo all'estero, ma ogni volta che sono in Italia cerco di andarci sempre.

cuchillo

cuchillo

Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #16 il: 12 Set 2013, 14:46 »
C'è una concomitanza di ragioni.
Premesso che sono stato abbonato per 17 campionati, credo che la ragione principale è che mi dispiace avere un impegno extra-famigliare ogni due domeniche.
Quindi, vado quando me la sento. Domenica, per esempio, ci andrò.
Poi, quand'anche non avessi il senso di colpa, tra anticipi serali del sabato, positicipi serali della domenica, alla fine è praticamente inevitabile che ci siano 4/5 partite che coincidono con compleanni, anniversari, onomastici, cene di gruppo etero-organizzate...
Una volta era diverso. La domenica subito dopo pranzo, a meno che non c'avevi un esame il giorno dopo, era difficile che ci fossero sovrapposizioni. Sì, vabbé, poteva capitare il matrimonio. Ma a quasi tutte riuscivi ad andarci.
Per farla breve, cerco di andarci quelle 10/12 partite all'anno, Coppe incluse.
Ma l'abbonamento è troppo condizionante.
Due anni fa l'ho fatto (mi ero troppo gasato dopo Lazio-Rabotnicki  :)), lo scorso anno no, quest'anno sono stato combattuto e alla fine non l'ho fatto.
Ma farò allo stadio le mie partite.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #17 il: 12 Set 2013, 14:46 »
Sono separato e già salto i pasti ed ho difficoltà a vestirmi, ho due figli e.....devo continuà? penso e spero di no!

Fatti coraggio, la vita riserva anche momenti duri, ma già essere della Lazio, spero, ti conforti!
Per quanto riguarda il topic, sono stato un fedelissimo da metà anni 80 a fine anni 90, poi ho vissuto all'estero per lavoro ma oggi, di nuovo a Roma, porto mio figlio piccolo, sporadicamente, in Tevere: troppe partite in notturna e clima di insofferenza che proprio non sopporto, caricato, oltretutto, da quelle manifestazioni pseudo-razziste da parte di qualche centinaia di decelebrati mentali, che non posso più giustificare agli occhi di mio figlio....

Offline Dusk

*****
12737
http://www.labouratorio.it
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #18 il: 12 Set 2013, 14:51 »
tra anticipi serali del sabato, positicipi serali della domenica, alla fine è praticamente inevitabile che ci siano 4/5 partite che coincidono con compleanni, anniversari, onomastici, cene di gruppo etero-organizzate...
Una volta era diverso. La domenica subito dopo pranzo, a meno che non c'avevi un esame il giorno dopo, era difficile che ci fossero sovrapposizioni. Sì, vabbé, poteva capitare il matrimonio. Ma a quasi tutte riuscivi ad andarci.


Vero, anche questo fattore ce l'ho sempre in testa ed è, secondo me, sottovalutatissimo.
In particolar modo, le volte che capita un anticipo al sabato pomeriggio o sera, o ancora peggio per altri versi la domenica sera, non propriamente appetibile (ricordo un Lazio-Lecce una domenica sera, con alzataccia presto prevista per il giorno dopo: la prima volta in cui, da abbonato, pensai "ma a me proprio non mi va..."), poi diventa quasi dramma.
Re:"non vado allo Stadio perchè..."
« Risposta #19 il: 12 Set 2013, 14:58 »
Non mi piace molto l'ambiente, che sembra più uno sfogo di frustrazioni extracalcistiche, che ha come bersaglio la cosa che amo più al mondo (tra le cose "meno importanti"), la Lazio. Per cui nei 10 anni in cui sono stato abbonato, partivo molto entusiasta, dopo 7/8 partite mi passava la voglia, ne saltavo 3/4, poi tornavo ecc.ecc.

Perfetto.
Aggiungerei solo uno spunto per quanti si domandano su altri topic il perché di questa differenza tra i numeri di oggi e quelli ad esempio dei tempi di Longo-Baraldi. Una delle cose che fin da piccoli ci ha fatti innamorare, tutti, delle partite viste allo stadio è senz'altro il senso di appartenenza: i colori, i cori, il tifo, le bandiere... tutti insieme e tutti dalla stessa parte, quella della nostra squadra. Lo stadio era (e dovrebbe essere) il posto in cui sapevamo di incontrare quelli che "erano come noi", perché in quel posto l'argomento era uno e uno solo, e tutti la pensavamo allo stesso modo e tutti remavamo dalla stessa parte. Certo, negli anni le cose sono parecchio cambiate, e non solo all'Olimpico, e non voglio assolutamente dire che 10 anni fa ci fosse chissà quale armonia; ma oggi le cose sono degenerate oltre il ridicolo e molti di noi non amano entrare allo stadio sapendo da prima di andare a farsi il sangue amaro nel loro giorno di sacrosanto riposo.
C'è stato un tempo in cui, sia che si trattasse di lottare per lo scudetto sia che stessimo lottando per non finire in serie C, andare allo stadio era comunque un momento di gioia, di passione e condivisione. Adesso alle partite della Lazio bisogna andarci con l'elmetto: da una parte ci sono i contestatori e dall'altra quelli che contestano i contestatori. Poi ci sono i razzisti e ci sono giustamente i fischiatori dei razzisti, ci sono ahimè i fascisti che ostentano la loro idiozia e ovviamente gli antifascisti. E scusate se ho dimenticato qualche altro dualismo.
Io di quando in quando ci riprovo, ma subito dopo mi chiedo chi cazzo me l'abbia fatto fare. Non credo proprio che abbassare i prezzi o cambiare strategie di marketing possa spostare molto finché chi è indeciso non potrà di nuovo pregustarsi la domenica sugli spalti come un momento di gioa pura e semplice.

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod