14 Maggio

0 Utenti e 22 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Palo

*****
12051
14 Maggio
« il: 14 Mag 2021, 10:54 »
 :band3: :band1: :band5: :bandes: :band7: :band6: :band5: :band2: :band7: :band8: :band9: :band11: :band12: :band1: :band5: :band3:


Re:14 Maggio
« Risposta #1 il: 14 Mag 2021, 10:58 »
Già ne ho parlato bel topic "la partita che vi manca " ancora oggi ci soffro,stavo ad un maledetto matrimonio, lo sposo morì d'infarto 9 mesi dopo....
Per un po' ho avuto i sensi di colpa per tutte le maledizioni che ho mandato..


Offline LuloFr

*
1909
Re:14 Maggio
« Risposta #2 il: 14 Mag 2021, 10:59 »
 :band1: :band2: :band3: :band5: :band6: :bandes: :band7: :band8: :band9: :band11: :band12: :bakar: :bakar: :bakar:
Re:14 Maggio
« Risposta #3 il: 14 Mag 2021, 11:49 »
Già ne ho parlato bel topic "la partita che vi manca " ancora oggi ci soffro,stavo ad un maledetto matrimonio, lo sposo morì d'infarto 9 mesi dopo....
Per un po' ho avuto i sensi di colpa per tutte le maledizioni che ho mandato..

Re:14 Maggio
« Risposta #4 il: 14 Mag 2021, 12:15 »

Offline Barcode

*
28
Re:14 Maggio
« Risposta #5 il: 14 Mag 2021, 12:17 »
Quel giorno, andando allo stadio, ci credevo ancora moltissimo allo scudetto.
Ricordo la tensione nel chiedere informazioni a chi aveva la radiolina sintonizzata su Perugia prima che mettessero la radiocronaca dagli altoparlanti.
Mi feci il mio giro sul prato e tornai per i minuti finali al mio posto in Distinti Nord, perchè era sul mio seggiolino che volevo festeggiare la vittoria.
Un giorno bellissimo!

Offline paolo71

*****
14328
Re:14 Maggio
« Risposta #6 il: 14 Mag 2021, 14:32 »
non andai, ero stato a Bologna assieme ad altri 10k Laziali, la giornata finì con la furtata del gol annullato a cannavaro in juve parma coi patetici bolognesi che ci esultavano in faccia...ero già stato all' ultima l'anno prima col parma e il milan a perugia...e la delusione fu cocente troppi ricorsi storici e coincidenze per decidere di tornare...
Non me la sono mai perdonata...

ma fu straordinaria lo stesso quella giornata, quasi irreale...la vidi con tutti i miei amici juventini il pt lo zapping fra Roma e Perugia, poi solo Lazio, quindi solo Perugia...
L'Apoteosi nel loro salotto...la corsa con
l'abbraccio con papà a casa, poi la sbornia al mare.

sono le 18 e 4 minuti del 14 maggio 2000...e la Lazio è Campione dì Italia

Indimenticabile, il sogno da bambino che si realizza.

Offline valpa62

*
3048
Re:14 Maggio
« Risposta #7 il: 14 Mag 2021, 14:41 »
Eravamo a Bologna la domenica prima,il gol annullato a Cannavaro ci aveva quasi abbattuti ,poi la sofferenza durante la radiocronaca da Perugia allo stadio ma alla fine che gioia immensa! :since
Re:14 Maggio
« Risposta #8 il: 14 Mag 2021, 14:41 »
Io andai allo stadio talmente scazzato che non esultai neanche ai nostri tre gol. Credo sia stato l'unico caso della mia vita in cui non ho esultato ai gol della Lazio. Vissi tutta la partita in una specie di sospensione emotiva e con molto distacco e tornai alla realtà solo quando ci fu il boato che accompagnò il gol di Calori.
Poi con calma scendemmo sul terreno di gioco e iniziammo a passeggiare sempre più nervosamente, mentre gli spazi intorno a noi si restringevano, finché non ci fu più modo di camminare senza dover urtare qualcuno.
Verso le 18.03 iniziai a considerare la possibilità, che stimavo remota, di andare allo spareggio.
Il resto è storia. Felice.
:band1:

Offline tommasino

*****
13508
Re:14 Maggio
« Risposta #9 il: 14 Mag 2021, 14:52 »
Credo di averlo già scritto, forse anche più volte.

Ero a bologna e lo schifo di de santis a Torino mi aveva talmente abbattuto che non avevo nessuna speranza per lo scudetto. Avevo deciso di venire comunque a Roma con mia moglie ed i due figli piccoli per salutare comunque la squadra; poi il timore che potesse succedere un po’ di casino mi fece dirottare per una giornata al mare.
Fortuna volle che a metà pomeriggio cominció a piovere (non pioveva solo a Perugia, quindi) e tornammo a casa presto.
Durante il viaggio ero quasi ipnotizzato sentendo le cronache delle partite alla radio; poi a casa davanti alla tv prima a soffrire e poi a gioire.
Uno scudetto indimenticabile ed irripetibile.
Re:14 Maggio
« Risposta #10 il: 14 Mag 2021, 16:34 »
So di dare un grande dolore a purple zack, ma 21 anni fa vivevo la mia piu' grande gioia sportiva, anche per il modo fiabesco in cui avveniva, grazie ad una squadra stellare, una gioia per gli occhi e per il cuore, in  un olimpico grondante di timore e di passione e poi... l'esplosione!

Offline dani2110

*
20397
Re:14 Maggio
« Risposta #11 il: 14 Mag 2021, 16:45 »
Neanche 15enne, abbonato in Maestrelli con papà ma quel giorno eravamo al completo allo stadio con tutta la famiglia.

Il gol assegnato a Cappioli, Guido Paglia dai maxi schermi che invitava alla calma e Yuri Alviti che ricacciava in curva a pizze chi aveva provato a fare invasione di campo. Le esplosioni al gol e al fischio finale. Poesia
Re:14 Maggio
« Risposta #12 il: 14 Mag 2021, 16:46 »
io non andai probabilmente bruciato dall'anno precedente e dal gol annullato a cannavaro e stavo a 20 km da perugia, manco pioveva

Offline lorenz82

*
5601
Re:14 Maggio
« Risposta #13 il: 14 Mag 2021, 20:05 »
Studiavo per un compito in classe per il giorno dopo..non ci credevo più che potessimo vincere lo scudetto, ma poi Perugia mi smentì... Forza Lazio :band5: :band5: :band5:
Re:14 Maggio
« Risposta #14 il: 14 Mag 2021, 21:28 »
Abbonato al tempo in Monte Mario con mia sorella,mio cugino e zio.invasi il campo e portai a casa qualche cimelio: zolle di erba,pezzi di rete e plastica della panchina.il maxi schermo segnò il goal a cappioli.sul terreno di gioco attaccato ad un ragazzo con la radiolina nei minuti finali di perugia.che momenti ragazzi.se non sbaglio avevamo appena annunciato lo sponsor Siemens e Cragnotti disse che ci era andata male perché con lo scudetto sul petto avremmo potuto trattare al rialzo.uno squadrone avevo 17 anni
Re:14 Maggio
« Risposta #15 il: 14 Mag 2021, 21:48 »
Allo stadio, col mio (ex) piccolo. Rimpiansi di non aver portato una cinepresa con me. Le scene viste mentre alla radio Cucchi raccontava di Alessandro Calori, non le posso dimenticare. Tornammo a casa col piccolo che faceva volare, tra le mani, un Aquila di plastica che ancora conservo. Bellissimo, unico, irripetibile.

Offline SSL

*
4618

Offline SSL

Re:14 Maggio
« Risposta #16 il: 14 Mag 2021, 22:03 »
Ancora minorenne.
Domenica di maggio di tempo variabile. Nuvole rapide nel cielo di Roma, più che mai bianco celeste.
Telefonata al fisso di casa con il mio migliore amico (laziale).."che famo annamo? (agli ultimi 20min ndr)".. "eh, la Juve ancora 0-0..". Mi passa a prende, caschetto a scodella scalcinato, scendiamo in dieci minuti da Balduina allo stadio sul K2.
Parcheggiamo il suo SH biancoceleste, facciamo il giro ed entriamo nei distinti sud.
Il resto è il finale di tutti...
Invasione, abbracci e lacrime con gente sconosciuta. Si è fatta la storia.
Zolla riportata a casa, trapiantata in vaso e durata mesi!
Che anni, che pomeriggio!
Re:14 Maggio
« Risposta #17 il: 15 Mag 2021, 14:08 »
Abbonato in Tevere topi
Non andai perché mio nipote faceva la prima comunione.  Tutto il pranzo davanti alla televisione a piangere come un matto.  Poi di corsa, appuntamento con un lazio netter davanti la coin di San Giovanni per andare a festeggiare in centro
I mesi successivi vivevo due metri da terra
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod