16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.

0 Utenti e 25 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online kurt

*****
5489
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #140 il: 13 Ott 2021, 12:07 »
Indifferenza totale per Inzaghi

Offline gentlemen

*
13655
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #141 il: 13 Ott 2021, 12:29 »
Inzaghi ci farà pressare fin dalla nostra area, LA sarà asfissiato dal pressing, la partita si giocherà tutta sulla nostra capacità di saltare la loro pressione, con il Milan non ci riuscimmo, stavolta penso che Sarri se lo aspetti.
Spero in un 4-3-3 che si avvicini ad un 4-3-2-1, con LA avanzato e Basic al suo posto nei tre di centrocampo, e soprattutto Radu al posto di Acerbi.
Indifferenza per il miracolato, spero l'Olimpico si ricordi cosa ci ha fatto l'Inter in questi anni.
Partita decisiva per quello che possiamo dire in campionato.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #142 il: 13 Ott 2021, 12:36 »
Leggo che L’Inter è stata appena ceduta da Zangh al fondo PIF, di quel mostro di MBS, noto per aver fatto assassinare il giornalista del Guardian ad Istambul e altre faccende molto oscure.

Forza Lazio, famoie tre go!
Inter merda.

Offline tommasino

*****
13989
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #143 il: 13 Ott 2021, 20:32 »
Ciro si è allenato regolarmente?
Si conferma in campo Patric e non Radu?
Zaccagni sarà disponibile?
Biglietti venduti?

Offline olympia

*
7629
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #144 il: 13 Ott 2021, 21:48 »
perché ha fatto 20 anni di Lazio.
perché ha vinto come giocatore e come allenatore.
perché quando se ne vanno e parlano male di noi rompiamo il cazzo, quando se ne vanno e parlano bene di noi rompiamo il cazzo...
in pratica rompiamo sempre il cazzo

io mi accoderò agli applausi o applaudirò da solo.
per me un grandissimo allenatore a cui auguro di vincerle tutte. dalla prossima ed escluso il ritorno
Bravo, la penso come te.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #145 il: 14 Ott 2021, 11:08 »
Che culo...a noi mai :(

Zhang ai saluti, l’Inter verso la cessione: può diventare il club più ricco al mondo

Clamoroso colpo di scena per l'Inter ma anche per l'intero calcio italiano: il club nerazzurro sarebbe vicino alla cessione al ricchissimo PIF, il fondo sovrano dell'Arabia Saudita che qualche giorno fa ha completato l'acquisizione del Newcastle. L'accordo sarebbe stato trovato sulla base di una valutazione pari ad un miliardo di euro.

A cura di
Paolo Fiorenza



Clamorosa svolta nei destini dell'Inter e di riflesso nella storia del calcio italiano: il club nerazzurro sarebbe vicino ad essere ceduto al ricchissimo PIF, ovvero il Public Investment Fund, il fondo sovrano dell'Arabia Saudita che qualche giorno fa ha completato l'acquisizione dell'80% del Newcastle per 360 milioni di euro. Per ricchissimo si deve intendere ricco oltre ogni immaginazione: il suo fatturato al 2020 è di 500 miliardi di dollari, ovvero 100 miliardi in più del Qatar Investment Authority, il fondo sovrano qatariota che adesso detta legge nel calcio europeo, alla guida dello stellare PSG di Messi, Neymar e Mbappé.


La notizia data dal quotidiano Libero, che riporta voci insistenti e ben circostanziate provenienti dagli ambienti finanziari, parla addirittura di accordo già trovato tra la famiglia Zhang ed i sauditi, sulla base di una valutazione dell'Inter intorno al miliardo di euro. A settembre ci sarebbe stato un incontro a Milano tra i vertici nerazzurri ed emissari del fondo arabo, con questi ultimi presenti a San Siro in occasione del match di Champions League contro il Real Madrid. La trattativa peraltro non è cosa nata in poco tempo, visto che il dialogo tra le parti andava avanti da mesi, in conseguenza della necessità degli Zhang di cedere l'Inter per le ben note difficoltà finanziarie di Suning aggravate dalla pandemia. L'adesione alla Superlega – col balenare di possibili mega introiti che avrebbero potuto raddrizzare la situazione – aveva rallentato tutto, ma poi il fallimento del progetto ha portato a riconsiderare seriamente la super offerta araba.




L'acquisizione dell'Inter, così come quella già avvenuta del Newcastle – spiega il quotidiano milanese – sarebbe parte di una strategia globale dei sauditi, che prevederebbe anche l'inserimento nel proprio portafogli del Marsiglia in Francia e di un club in Brasile, creando una galassia simile a quella del City Football Group. La holding del fondo Abu Dhabi United Group, di proprietà dello sceicco Mansour, controlla tra le altre Manchester City, New York City, Melbourne City, Troyes, oltre ad avere partecipazioni in altri club come Girona e Yokohama Marinos. L'accostamento a corazzate come PSG e Manchester City fa capire quale sarebbe il destino di strapotere economico dell'Inter, qualora andasse in porto il passaggio di proprietà nelle mani del fondo saudita.



Il presidente del PIF del resto è il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman Al Saud. La scalata al calcio mondiale della famiglia reale di Riad rientra in un progetto volto a ripulire l'immagine del Paese arabo, retto da una monarchia assoluta di forte matrice islamica. Il pugno autoritario si traduce in sistematiche violazioni dei diritti umani denunciate da organizzazioni internazionali come Amnesty International e Human Rights Watch. Presentare al mondo un volto diverso è diventata adesso un'esigenza primaria: costi quel che costi, ovvero anche versare un bel miliardo nelle tasche della famiglia Zhang. La chiusura dell'operazione segnerebbe la fine di mesi di montagne russe per l'Inter: dalla gioia per lo Scudetto, passando per gli addii clamorosi e dolorosi di Conte, Lukaku ed Hakimi con conseguenti scenari catastrofisti legati alla crisi di Suning, fino al nuotare nell'oro con la nuova proprietà araba. Le scene di giubilo dei tifosi del Newcastle all'esterno del St James' Park dopo la notizia dell'arrivo dei nuovi proprietari spiega bene il livello di aspettative sulle ambizioni dei paperoni sauditi.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #146 il: 14 Ott 2021, 11:13 »
Che culo...a noi mai :(

Zhang ai saluti, l’Inter verso la cessione: può diventare il club più ricco al mondo

Clamoroso colpo di scena per l'Inter ma anche per l'intero calcio italiano: il club nerazzurro sarebbe vicino alla cessione al ricchissimo PIF, il fondo sovrano dell'Arabia Saudita che qualche giorno fa ha completato l'acquisizione del Newcastle. L'accordo sarebbe stato trovato sulla base di una valutazione pari ad un miliardo di euro.

A cura di
Paolo Fiorenza



Clamorosa svolta nei destini dell'Inter e di riflesso nella storia del calcio italiano: il club nerazzurro sarebbe vicino ad essere ceduto al ricchissimo PIF, ovvero il Public Investment Fund, il fondo sovrano dell'Arabia Saudita che qualche giorno fa ha completato l'acquisizione dell'80% del Newcastle per 360 milioni di euro. Per ricchissimo si deve intendere ricco oltre ogni immaginazione: il suo fatturato al 2020 è di 500 miliardi di dollari, ovvero 100 miliardi in più del Qatar Investment Authority, il fondo sovrano qatariota che adesso detta legge nel calcio europeo, alla guida dello stellare PSG di Messi, Neymar e Mbappé.


La notizia data dal quotidiano Libero, che riporta voci insistenti e ben circostanziate provenienti dagli ambienti finanziari, parla addirittura di accordo già trovato tra la famiglia Zhang ed i sauditi, sulla base di una valutazione dell'Inter intorno al miliardo di euro. A settembre ci sarebbe stato un incontro a Milano tra i vertici nerazzurri ed emissari del fondo arabo, con questi ultimi presenti a San Siro in occasione del match di Champions League contro il Real Madrid. La trattativa peraltro non è cosa nata in poco tempo, visto che il dialogo tra le parti andava avanti da mesi, in conseguenza della necessità degli Zhang di cedere l'Inter per le ben note difficoltà finanziarie di Suning aggravate dalla pandemia. L'adesione alla Superlega – col balenare di possibili mega introiti che avrebbero potuto raddrizzare la situazione – aveva rallentato tutto, ma poi il fallimento del progetto ha portato a riconsiderare seriamente la super offerta araba.




L'acquisizione dell'Inter, così come quella già avvenuta del Newcastle – spiega il quotidiano milanese – sarebbe parte di una strategia globale dei sauditi, che prevederebbe anche l'inserimento nel proprio portafogli del Marsiglia in Francia e di un club in Brasile, creando una galassia simile a quella del City Football Group. La holding del fondo Abu Dhabi United Group, di proprietà dello sceicco Mansour, controlla tra le altre Manchester City, New York City, Melbourne City, Troyes, oltre ad avere partecipazioni in altri club come Girona e Yokohama Marinos. L'accostamento a corazzate come PSG e Manchester City fa capire quale sarebbe il destino di strapotere economico dell'Inter, qualora andasse in porto il passaggio di proprietà nelle mani del fondo saudita.



Il presidente del PIF del resto è il principe ereditario saudita Mohammad bin Salman Al Saud. La scalata al calcio mondiale della famiglia reale di Riad rientra in un progetto volto a ripulire l'immagine del Paese arabo, retto da una monarchia assoluta di forte matrice islamica. Il pugno autoritario si traduce in sistematiche violazioni dei diritti umani denunciate da organizzazioni internazionali come Amnesty International e Human Rights Watch. Presentare al mondo un volto diverso è diventata adesso un'esigenza primaria: costi quel che costi, ovvero anche versare un bel miliardo nelle tasche della famiglia Zhang. La chiusura dell'operazione segnerebbe la fine di mesi di montagne russe per l'Inter: dalla gioia per lo Scudetto, passando per gli addii clamorosi e dolorosi di Conte, Lukaku ed Hakimi con conseguenti scenari catastrofisti legati alla crisi di Suning, fino al nuotare nell'oro con la nuova proprietà araba. Le scene di giubilo dei tifosi del Newcastle all'esterno del St James' Park dopo la notizia dell'arrivo dei nuovi proprietari spiega bene il livello di aspettative sulle ambizioni dei paperoni sauditi.
Tutto da vedere se e cosa succederà. Fermo restando i profili etici che non mi renderebbero troppo felice. Comunque nel caso fosse testimonia che non serve essere un club in salute per arrivare a proprietari ricchi. Spesso è meglio magnasse tutto e vince a buffo come fatto lo scorso anno dall'inda. In generale ovviamente però conta anche l'appeal del marchio che per le strisciate è inarrivabile rispetto a noi.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #147 il: 14 Ott 2021, 11:21 »
Tutto da vedere se e cosa succederà. Fermo restando i profili etici che non mi renderebbero troppo felice. Comunque nel caso fosse testimonia che non serve essere un club in salute per arrivare a proprietari ricchi. Spesso è meglio magnasse tutto e vince a buffo come fatto lo scorso anno dall'inda. In generale ovviamente però conta anche l'appeal del marchio che per le strisciate è inarrivabile rispetto a noi.
Non credo che noi saremmo tutelati come Altri...se la dirigenza  decidesse di indebitarsi per fare mercato....la storia insegna purtroppo.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #148 il: 14 Ott 2021, 11:27 »
Non credo che noi saremmo tutelati come Altri...se la dirigenza  decidesse di indebitarsi per fare mercato....la storia insegna purtroppo.
Su questo pure la penso come te. Quello che volevo dire è che ste società fanno meglio a indebitarsi che a cercare di "lavorare onestamente", altro che level playing field
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #149 il: 14 Ott 2021, 15:33 »
InzaChi?

Offline RG-Lazio

*
2636
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #150 il: 14 Ott 2021, 18:00 »


Sarri ha sempre fatto molto male ad Inzaghi quando era al Napoli, mentre le ha prese sempre quando stava alla Juve.

Loro sono favoriti. Felipe e Pedro potrebbero far saltare il banco, ma é necessario non farsi schiacciare. Molto dipende da Leiva

Offline alex73

*****
9465
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #151 il: 15 Ott 2021, 07:32 »
Dovremmo essere più forti dell'inter e dell'arbitro....durissima

Offline alex73

*****
9465
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #152 il: 15 Ott 2021, 07:33 »
Uno che sputa su 20 anni di Lazio in meno di 24h per soldi per me non vale una mazza come uomo

Offline olympia

*
7629
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #153 il: 15 Ott 2021, 07:45 »
Io toglierei uno tra Pedro e Felipe Anderson per un centrocampista in più che aiuti la difesa.  Con l'Inter lo devi fare, anche se io lo farei con tutti.

Offline olympia

*
7629
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #154 il: 15 Ott 2021, 07:47 »
Uno che sputa su 20 anni di Lazio in meno di 24h per soldi per me non vale una mazza come uomo
E basta con questa storia, quei bastarti gli hanno offerto molto di più di noi, e ha fatto bene. Non sentiva più la fiducia totale da parte di società e tifosi, non dite che non è così , il ciclo era finito.

Offline cartesio

*****
19934
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #155 il: 15 Ott 2021, 08:25 »
Sì, ma c'è modo e modo di andarsene. Se alla fine del campionato avesse detto che era ora di cambiare nessuno l'avrebbe potuto criticare. Quel teatrino con voltafaccia finale è stato patetico.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #156 il: 15 Ott 2021, 08:32 »
Ha sbagliato il modo, tutto qua.
In quel caso il silenzio sarebbe stata la migliore scelta invece di illudere tutti dicendo che rinnovava.
E' andato a guadagnare il doppio e voglio vedere chi di noi non lo avrebbe fatto, soprattutto in un mondo del calcio dove i sentimenti e le bandiere lasciano il tempo che trovano.
D'altra parte dobbiamo ringraziarlo per i 22 anni che ha passato alla Lazio.

Opterei per una totale indifferenza nei suoi confronti.

Poi odiare l'InterMerda é d'obbligo dopo tutto quello che ci ha fatto nel corso degli anni.
Altro che gemellaggio tra fasci.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #157 il: 15 Ott 2021, 09:35 »
Lo ringrazierò a vita Inzaghi, per essersene andato.

Tra 1 anno capirete il perché.
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #158 il: 15 Ott 2021, 09:51 »
Ciro si è allenato regolarmente?
Si conferma in campo Patric e non Radu?
Zaccagni sarà disponibile?
Biglietti venduti?
Giocatori Tutti disponibili.
Biglietti venduti?Penso intorno ai 35mila,ad ora ci sono ancora 5/600 distinti Nord a disposizione, in Tevere laterale rimasti solo i parterre ,lato sud venduti più o meno la metà dei biglietti

Online Dissi

*****
19019
Re:16.10.21; 8^ giornata contro l’Inter.
« Risposta #159 il: 15 Ott 2021, 10:03 »
E basta con questa storia, quei bastarti gli hanno offerto molto di più di noi, e ha fatto bene. Non sentiva più la fiducia totale da parte di società e tifosi, non dite che non è così , il ciclo era finito.

Sei sposata/o da 20 anni ma le cose non vanno più tanto bene, forse la storia è arrivata al capolinea, forse no. Ti siedi a tavolino, ne parli, pensi che le cose che ti uniscono sono più di quelle che ti dividono e decidi di andare avanti.
La mattina dopo vedi tuo marito (tua moglie) abbracciata/o con un'altra, anzi neanche lo vedi ma te lo dicono gli amici.
Che pensi?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod