BOLGIA LAZIO MILAN

0 Utenti e 62 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Zoppo

*****
17245
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #540 il: 01 Mar 2018, 10:26 »
Niente da recriminare a nessuno.
Doveva andare così...


Avanti Lazio!

Offline bizio67

*
13562
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #541 il: 01 Mar 2018, 10:27 »
Volevo rimarcare, tra gli altri, le prove di Lulic e Parolo, avranno percorso decine di chilometri a mille all'ora

Online paolo71

*****
14105
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #542 il: 01 Mar 2018, 10:43 »
oggi un amico mio milanista, allenatore dilettante...
abbiamo avuto culo, nel secondo tempo mi sono un pò vergognato, tutti dietro e catenaccio.
paro paro a rambaudi ed antinelli...
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #543 il: 01 Mar 2018, 10:50 »
Niente da recriminare a nessuno.
Doveva andare così...


Avanti Lazio!

Puo' sembrare un paradosso ma ieri sera é stata una sconfitta da grande squadra.
E fa rodere come ogni sconfitta. Non c'é nessun sollievo. Solo consapevolezza.
Si puo' perdere una semifinale ai rigori. La perde il Real, la perde il MU.
La puo' perdere la Lazio.
Abbiamo altri obiettivi da raggiungere e per cui dare battaglia.
Il Milan ha meritato la vittoria con una partita da provinciale, che non vuole essere un insulto ma un complimento. La Lazio non é riuscita a passare e al settimo rigore ha perso.


Nesta idolo

Nesta idolo

Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #544 il: 01 Mar 2018, 11:00 »
Vorrei abbracciare idealmente tutti i tifosi della Lazio, siete stati fantastici, avete sostenuto la squadra incessantemente con cuore e passione. Peccato non aver visto uno stadio pieno colorato di biancoceleste, sarebbe stato fondamentale come da titolo in un gara difficile. Chi aveva la possibilità di andare (beat*) e ha deciso di restare a casa non può considerarsi tifoso. Il tifoso è tutt'altro. Scusate la polemica e la nettezza delle affermazioni, non lo faccio mai normalmente ma questa volta sono rimasto se si può dire abbastanza deluso (vabbe' 'sti cazzi, peggio per voi).
Inizio con il dire che sono orgoglioso della prestazione complessiva della Lazio. Detto questo, m'immaginavo una partita del genere, in 180 minuti l'organizzazione tattica soprattutto difensiva del Milan ha vinto nei confronti della nostra discreta qualità offensiva. Complimenti sinceri a Gattuso, il Milan secondo me ha meritato di passare il turno; è stato quasi perfetto, giocando con grinta, attenzione e meticolosa applicazione.
Queste due sfide mi hanno ricordato con le dovute proporzioni ovviamente (!!!) la doppia sfida di Champions League di qualche anno fa tra Atletico Madrid e Barcellona. A me questo Milan ricorda tremendamente l'Atletico di Simeone con minore qualità ma nella sua interezza, per come la vedo io ha parecchi punti in comune. E anche quel Barcellona che non sarà stato la sua versione migliore indubbiamente pur rimanendo fortissimo ha dovuto "soccombere" alla difesa di acciaio messa su dal Cholo. Non sto dicendo naturalmente che la Lazio avesse le stesse risorse tecniche ed economiche del club catalano (lo ripeto) ma voglio dire che si può riuscire ad imbrigliare (tutto deve andare pressoché per il verso giusto, più o meno) uno squadrone del genere figuriamoci la Lazio che ha disputato due buonissime gare, ma sarebbe servito un giro palla più rapido e di qualità superiore degno del migliore Barça, dell'attuale Manchester City ma anche Napoli perché no; non possiede nemmeno quella concretezza da squadra sempre di alto livello come il Real Madrid, la Juventus,etc (oltre ai campioni loro indubbiamente).
Entrando nello specifico, abbiamo faticato tantissimo sugli esterni. Lulic ha giocato piuttosto bene comunque, grande corsa, spinta sulla fascia, bravo anche nella preparazione al cross che però puntualmente sbagliava... Il Milan come al solito era schierato bene ma anche un cross "azzeccato" può cambiare una partita bloccata, purtroppo non è arrivato ma non solamente per colpa sua.
Marusic è il nostro punto debole in questo momento a parer mio. Si nota che ha veramente potenzialità importanti, però non riesce ad incidere. Salta pochissime volte l'uomo e continua a fare errori difensivi (vedi nel tiro di Calabria dove non sale). Dalla sua parte soffriamo ahimè e lo dico con dispiacere perché questo giocatore può diventare un ottimo esterno, spero crescerà.
Poi volevo dire la mia su Milinkovic-Savic forse un po' di concetti "forti" ma li penso. L'avrei tolto dopo 20 minuti della ripresa, inserendo Felipe Anderson. Togliere Luis Alberto in un partita di questo tipo, dove bisogna tenere il pallone tra i piedi e trasmetterlo più rapidamente mi lascia parecchio perplesso. Era fondamentale con le sue peculiarità, avrebbe potuto scardinare il bunker costruito da Gattuso. Infatti quasi tutte le occasioni pericolose avute dalla Lazio sono passate dai suoi piedi. Spettacolare!! quando ha dribblato più di una volta due/tre giocatori del Milan per poi scaricare al compagno sempre avedo palla attaccata al piede, veramente entusiasmante per quanto mi riguarda, alla Iniesta. L'azione dove ha messo Immobile davanti a Donnarumma è da play station, tecnica pura nello stretto; bucata la difesa monstre del Milan con u colpo di tacco illuminante da fuoriclasse. Insomma averlo tolto anche per la sua qualità nei piazzati forse non ha aiutato la Lazio. Un Sarri per esempio un giocatore del genere non l'avrebbe mai tolto, non ho capito perfino stavolta la sua sostituzione, io ho scosso subito la testa e mi stavo lamentando con mio padre (pure la faccia di Luis tutta un programma). Magari non sarebbe cambiato niente ma è stato un errore imho.
Sergej mi fa incazzare come pochi, ha qualità fisiche e tecniche che in pochi possiedono ma cavolo si specchia troppo, sempre con tocchettini, vuole fare la giocata spettacolare quando servirebbe più concretezza. Spesso vuole entrare con il pallone in porta, evita un avversario, un altro e poi puntualmente gliela portano via manco fosse Messi o Neymar. A parte che quest'ultimo quando in campo si comporta in quella maniera è un danno per la squadra. Il talento se non è al servizio della squadra non serve a nulla. Ad ogni modo capisco Simone che l'ha lasciato sul terreno di gioco sino alla fine perché la sua fisicità è importante come punto di riferimento in avanti come sponda, nei piazzati contro e a favore. Poi c'e da dire che si è sacrificato tanto in ripiegamento (secondo me male in zona offensiva bene in "difesa") Però in questa partita serviva secondo me più la tecnica della fisicità (poi io la preferisco in generale quindi sono di parte). Aggiungo che ha perso tanti palloni in costruzione, quindi si poteva anche sostituire nessuno dovrebbe essere intoccabile.
Chiudo e perdonatemi per la lunghezza eccessiva del post, possiamo benissimo raggiungere un posto in Champions e passare il turno ai quarti (poi si vedrà) sono obiettivi assolutamente alla nostra portata. Rimanendo fiduciosi, concentrati si può, anzi si deve!
Sempre forza Lazio

Offline BomberMax

*****
19652
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #545 il: 01 Mar 2018, 11:03 »
Volevo rimarcare, tra gli altri, le prove di Lulic e Parolo, avranno percorso decine di chilometri a mille all'ora


PAROLO E LULIC MOSTRUOSI INSIEME A LEIVA

Offline bizio67

*
13562
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #546 il: 01 Mar 2018, 11:21 »
Oltre LA non abbiamo chi tira bene angoli e punizioni, grande limite nel calcio di oggi e anche ieri si è visto
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #547 il: 01 Mar 2018, 11:21 »
E' andata come è andata.

Dovevamo perderla su quel tiro di kalinic che non se sa come ha fatto a sbagliare.

Ai rigori può succedere di tutto e così è stato.

Offline bak

*
20165
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #548 il: 01 Mar 2018, 11:32 »
Dimenticavo:
nel primo tempo c'era un rigore per noi per fallo su LA.Visto che non è stato dato è probabile che quelli del VAR erano già andati a letto.

Fallo nettamente fuori area. Punizione sacrosanta, ma che con quei due c'avevano fatto un buono si sapeva. Comunque non hanno influito sul risultato.

Offline Gio

*****
7194
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #549 il: 01 Mar 2018, 11:34 »
Ieri, per me, entrambe le squadre hanno fatto una buona partita. In partite come queste, la differenza dovrebbero farla le giocate di quelli che valgono nmilamilioni e quelle dei nostri sono mancate. È l'unico rammarico che ho.
Per il resto la Lazio è davvero una bella squadra.

Online paolo71

*****
14105
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #550 il: 01 Mar 2018, 11:50 »
Vorrei abbracciare idealmente tutti i tifosi della Lazio, siete stati fantastici, avete sostenuto la squadra incessantemente con cuore e passione. Peccato non aver visto uno stadio pieno colorato di biancoceleste, sarebbe stato fondamentale come da titolo in un gara difficile. Chi aveva la possibilità di andare (beat*) e ha deciso di restare a casa non può considerarsi tifoso. Il tifoso è tutt'altro. Scusate la polemica e la nettezza delle affermazioni, non lo faccio mai normalmente ma questa volta sono rimasto se si può dire abbastanza deluso (vabbe' 'sti cazzi, peggio per voi).
Inizio con il dire che sono orgoglioso della prestazione complessiva della Lazio. Detto questo, m'immaginavo una partita del genere, in 180 minuti l'organizzazione tattica soprattutto difensiva del Milan ha vinto nei confronti della nostra discreta qualità offensiva. Complimenti sinceri a Gattuso, il Milan secondo me ha meritato di passare il turno; è stato quasi perfetto, giocando con grinta, attenzione e meticolosa applicazione.
Queste due sfide mi hanno ricordato con le dovute proporzioni ovviamente (!!!) la doppia sfida di Champions League di qualche anno fa tra Atletico Madrid e Barcellona. A me questo Milan ricorda tremendamente l'Atletico di Simeone con minore qualità ma nella sua interezza, per come la vedo io ha parecchi punti in comune. E anche quel Barcellona che non sarà stato la sua versione migliore indubbiamente pur rimanendo fortissimo ha dovuto "soccombere" alla difesa di acciaio messa su dal Cholo. Non sto dicendo naturalmente che la Lazio avesse le stesse risorse tecniche ed economiche del club catalano (lo ripeto) ma voglio dire che si può riuscire ad imbrigliare (tutto deve andare pressoché per il verso giusto, più o meno) uno squadrone del genere figuriamoci la Lazio che ha disputato due buonissime gare, ma sarebbe servito un giro palla più rapido e di qualità superiore degno del migliore Barça, dell'attuale Manchester City ma anche Napoli perché no; non possiede nemmeno quella concretezza da squadra sempre di alto livello come il Real Madrid, la Juventus,etc (oltre ai campioni loro indubbiamente).
Entrando nello specifico, abbiamo faticato tantissimo sugli esterni. Lulic ha giocato piuttosto bene comunque, grande corsa, spinta sulla fascia, bravo anche nella preparazione al cross che però puntualmente sbagliava... Il Milan come al solito era schierato bene ma anche un cross "azzeccato" può cambiare una partita bloccata, purtroppo non è arrivato ma non solamente per colpa sua.
Marusic è il nostro punto debole in questo momento a parer mio. Si nota che ha veramente potenzialità importanti, però non riesce ad incidere. Salta pochissime volte l'uomo e continua a fare errori difensivi (vedi nel tiro di Calabria dove non sale). Dalla sua parte soffriamo ahimè e lo dico con dispiacere perché questo giocatore può diventare un ottimo esterno, spero crescerà.
Poi volevo dire la mia su Milinkovic-Savic forse un po' di concetti "forti" ma li penso. L'avrei tolto dopo 20 minuti della ripresa, inserendo Felipe Anderson. Togliere Luis Alberto in un partita di questo tipo, dove bisogna tenere il pallone tra i piedi e trasmetterlo più rapidamente mi lascia parecchio perplesso. Era fondamentale con le sue peculiarità, avrebbe potuto scardinare il bunker costruito da Gattuso. Infatti quasi tutte le occasioni pericolose avute dalla Lazio sono passate dai suoi piedi. Spettacolare!! quando ha dribblato più di una volta due/tre giocatori del Milan per poi scaricare al compagno sempre avedo palla attaccata al piede, veramente entusiasmante per quanto mi riguarda, alla Iniesta. L'azione dove ha messo Immobile davanti a Donnarumma è da play station, tecnica pura nello stretto; bucata la difesa monstre del Milan con u colpo di tacco illuminante da fuoriclasse. Insomma averlo tolto anche per la sua qualità nei piazzati forse non ha aiutato la Lazio. Un Sarri per esempio un giocatore del genere non l'avrebbe mai tolto, non ho capito perfino stavolta la sua sostituzione, io ho scosso subito la testa e mi stavo lamentando con mio padre (pure la faccia di Luis tutta un programma). Magari non sarebbe cambiato niente ma è stato un errore imho.
Sergej mi fa incazzare come pochi, ha qualità fisiche e tecniche che in pochi possiedono ma cavolo si specchia troppo, sempre con tocchettini, vuole fare la giocata spettacolare quando servirebbe più concretezza. Spesso vuole entrare con il pallone in porta, evita un avversario, un altro e poi puntualmente gliela portano via manco fosse Messi o Neymar. A parte che quest'ultimo quando in campo si comporta in quella maniera è un danno per la squadra. Il talento se non è al servizio della squadra non serve a nulla. Ad ogni modo capisco Simone che l'ha lasciato sul terreno di gioco sino alla fine perché la sua fisicità è importante come punto di riferimento in avanti come sponda, nei piazzati contro e a favore. Poi c'e da dire che si è sacrificato tanto in ripiegamento (secondo me male in zona offensiva bene in "difesa") Però in questa partita serviva secondo me più la tecnica della fisicità (poi io la preferisco in generale quindi sono di parte). Aggiungo che ha perso tanti palloni in costruzione, quindi si poteva anche sostituire nessuno dovrebbe essere intoccabile.
Chiudo e perdonatemi per la lunghezza eccessiva del post, possiamo benissimo raggiungere un posto in Champions e passare il turno ai quarti (poi si vedrà) sono obiettivi assolutamente alla nostra portata. Rimanendo fiduciosi, concentrati si può, anzi si deve!
Sempre forza Lazio

buonissima disamina, concordo su quasi tutto, ma probabilmente la sostituzione non programmata di Caceres ha stravolto i piani a Inzaghi.
Avremmo potuto giocare contemporaneamete con LA,SMS e FA passando a 4 dietro e togliendo solo Marusic e spostando dietro Lulic.

Offline Kobra

*
2753
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #551 il: 01 Mar 2018, 12:04 »
possiamo benissimo raggiungere un posto in Champions e passare il turno ai quarti (poi si vedrà) sono obiettivi assolutamente alla nostra portata. Rimanendo fiduciosi, concentrati si può, anzi si deve!
Sempre forza Lazio

FIDUCIA
 :since

Offline Spartano

*
2083
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #552 il: 01 Mar 2018, 12:18 »
Una partita bellissima per intensità ed agonismo, peccato per le imprecisioni sotto porta.

Cmq vorrei fare due considerazioni: 1 il titolo del topic era fatto in stile riommico ed ha portato sfiga 2 Ma in tribuna Tevere parterre vedevo sventolare una bandiera bianco-gialla, ma che era der Vaticano??!!

aventiniano

aventiniano

Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #553 il: 01 Mar 2018, 12:31 »
Sono d'accordo.

Personalmente non riesco proprio ad entrare in empatia con questo giocatore.

OT
JS, ho visto il tuo commento sulla Gazza: bravo, hai fatto fare bella figura a tutti i tifosi laziali.
Paul Simonon  :beer:
EOT

Offline PARISsn

*****
13984
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #554 il: 01 Mar 2018, 13:14 »
cmq ieri Juve-Atalanta 38mila spettatori.....Lazio-Milan 40mila...io stavolta di tutte le disamine fatte non accetto la critica ai tifosi, mi pare hanno risposto bene...domenica e giovedi' ci sono altre 2 partite di cartello e magari qualcuno avra' anche fatto una scelta a quale andare... 8)

Online paolo71

*****
14105
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #555 il: 01 Mar 2018, 13:16 »
Una partita bellissima per intensità ed agonismo, peccato per le imprecisioni sotto porta.

Cmq vorrei fare due considerazioni: 1 il titolo del topic era fatto in stile riommico ed ha portato sfiga 2 Ma in tribuna Tevere parterre vedevo sventolare una bandiera bianco-gialla, ma che era der Vaticano??!!

Bandiera del Vaticano, spesso in tevere in basso lato CN, a volte vista anche in trasferta.

Offline GiPoda

*
3906
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #556 il: 01 Mar 2018, 13:17 »
Dico solo che sono orgoglioso di questi ragazzi.
Tantissimo impegno e tanta qualità.
E mancato il goal, ma l avversario, a dispetto del suo blasone (e qui sta l intelligenza di un allenatore subentrante come è stato quest  anno Gattuso) si copre con tale efficacia che risultava davvero difficile perforarli.
Bravi anche loro, ma io da ieri sera sono ancora più consapevole del valore della nostra squadra.

P.s
Un plauso a Romagnoli per il  rispetto  che ha dimostrato verso la sua e la nostra lazialita' (Cataldi  prenda esempio).

Offline Spartano

*
2083
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #557 il: 01 Mar 2018, 13:31 »
Bandiera del Vaticano, spesso in tevere in basso lato CN, a volte vista anche in trasferta.

Ma che stai a dì ao: er Papà daaaromma!!! :)

Offline shaolin

*
1671
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #558 il: 01 Mar 2018, 13:35 »
Premetto che sono orgoglioso dei nostri ragazzi, che hanno dato tutto quello che potevano, ma alla fine mi rimangono due quesiti:

il fallo su Luis Alberto e relativa ammonizione per Bonucci c'era o non c'era?

ma il rigore su Luis Alberto c'era o non c'era?

Offline Dissi

*****
18750
Re:BOLGIA LAZIO MILAN
« Risposta #559 il: 01 Mar 2018, 13:36 »
P.s
Un plauso a Romagnoli per il  rispetto  che ha dimostrato verso la sua e la nostra lazialita' (Cataldi  prenda esempio).

che ha fatto ?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod