Bologna - Lazio 2-2: i commenti

0 Utenti e 107 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline vaz

*****
39617
Re:Bologna - Lazio 2-2: i commenti
« Risposta #140 il: 08 Ott 2019, 16:14 »
infatti, io lavorerei più sui goal mangiati in partita che sui rigori sbagliati.
Re:Bologna - Lazio 2-2: i commenti
« Risposta #141 il: 08 Ott 2019, 16:21 »
Un punto in doppia rimonta sul campo di una buona squadra, che poteva anche vincerla. Comprensibile rodimento di cubo per il rigore sbagliato.

Io, e dai commenti scomposti direi molti altri qui, avevo aspettative esagerate quest'anno - con il rinnovo "non scontato" di Simone, l'arrivo di Lazzari a tappare la falla sulla destra, il nazionale danese in difesa, e soprattutto il clima di fiducia che si era creato nel pre-stagione,  mi ero fatto un film che quest'anno saremmo stati la rivelazione del campionato.

Ecco perché un punto a Bologna diventa un dramma (non parliamo neanche di Ferrara),  qualche errore sotto porta di Correa scatena la bagarre, Jony e Berisha che non ingranano e parte la caccia a LotiTare, Leiva sottotono e ricomincia la tiritera su Simone testardo con la difesa a 3, ecc.: eccerto, pensavamo di vincerle tutti coi tacchi di SMS, con i giochi di prestigio del Mago, con le folate di Lazzari. Pensavamo che gli avversari, sbalorditi da tanto gioco, si sarebbero scansati.

Che il quarto posto sia il nostro obiettivo significa soltanto che,
se tutto va come deve andare,
se tutti i giocatori non hanno cali importanti di forma e danno quasi sempre il meglio di sé,
se non ci sono infortuni importanti nei momenti chiave della stagione,
se le seconde linee ingranano rapidamente,
se non si sbagliano rigori decisivi,
se Correa e Ciro ottimizzano il rapporto occasioni / goal,
se la difesa ottimizza i meccanismi
e soprattutto se  i competitor (Bergamo, Napulé, roma, Città del Cairo) non azzeccano la stagione vincente,  potremmo agguantare l'agognata qualificazione in CL che sogniamo da 11 anni - altrimenti, come al momento (e sottolineo al momento) il campionato sta dicendo,  siamo sesti.
Cioé un buon risultato, da buona squadra che siamo.

Pretendere (non sperare, ma pretendere) di più significa epatopatie, bruxismo, malumori costanti e soprattutto quella freddezza e scetticismo intorno alla squadra che fa di noi (usiamo un eufemismo) non proprio la più appassionata tifoseria della seria A - ma così, oltre ad andarci a complicare la vita (non si può essere nervosi la domenica sera e il lunedì mattina perchè la Lazio non ha vinto, su!), facciamo giusto giusto il gioco degli avversari.

Esatto, fissare un'obiettivo, a meno che non si è Dirigenti scorretti della Pubblica Amministrazione, significa puntare a qualcosa di difficilmente raggiungibile. Il percorso è lungo, la società/squadra cercasse di imparare dagli errori e di raggiungere quel difficile obiettivo.

Sono deluso e arrabbiato come molti, penso tutti, qui dentro. Però tra le squadre che abbiamo incontrato nessuna ha dimostrato negli scontri diretti di esserci superiore: non l'inter e la spal che ci hanno battuto, non le due con cui abbiamo pareggiato tra cui una diretta concorrente, ne quelle che abbiamo battuto (tre vittorie tutte nette). A parte gli scontri diretti ad oggi hanno dimostrato di esserci superiori juve, inter e atalanta, a cui aggiungo il napoli che ritengo stia solo tardando ad ingranare e che possa competere per lo scudetto. Sono quattro squadre, se tengono e noi non miglioriamo la CL non la raggiungiamo. Però siamo li, a ridosso di queste, con margini di miglioramento e il campionato è lungo. E non tutti i punti persi sono stati "meritati", mentre quelli presi lo sono tutti.

In alcuni post ho letto che per i primi SEI posti ci sono molte squadre più attrezzate dalla nostra, io ad oggi ne vedo quattro.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod