Che squadra..

0 Utenti e 12 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Alese

*
659
Re:Che squadra..
« Risposta #80 il: 12 Ago 2015, 00:12 »
Fatti una ricerca sulla camera ipobarica consentita on Spagna e considewata doping in Italia.

cioè se fosse vero mi spiegate perche non interviene l'organo competente? (uefa, credo)

Offline Rugiule

*
5847
Re:Che squadra..
« Risposta #81 il: 12 Ago 2015, 00:14 »
Delle zavorre sono contento, tranne due che non ritenevo zavorre, cioè Cavanda e Mauri. Anche se Patric so che male non è, almeno come prospettiva.
Se mauri è un "se" perché ha 35 anni, allora confermare klose a 37 come lo collochi?
Per me Mauri era fondamentale nel gioco offenisvo, nell'immediato abbiamo perso un 15, 20% secondo me.
Abbiamo aggiunto Morrison, che conosco pochissimo e che ritengo una scommessa difficile da vincere (chi lo paragona ad Anderson semplicemente non conosce per niente il calcio internazionale, visto che era conosciuto anche 4 anni fa) e Kishna, che come scritto in altro topic è un predestinato e probabilmente ci farà divertire parecchio, in futuro.
Hai perso una certezza (per quanto nel calcio una cosa possa definirsi tale) per due scommesse sul futuro (di cui una diffile ed una facile), per me ci siamo indeboliti eccome.

Sul centrocampo siamo migliorati, Ledesma per me non aveva nulla da dare ed aveva dato pochissimo l'anno scorso, quindi ben venga savic, anche se avrei preferito altro (via biglia, onazi e lulic: rifare un centro campo per una stagione che hai già deciso di non voler vivere nell'immediato), ma in linea di massima va bene uguale.

Sulla difesa invece ho grossi dubbi per i terzini, soprattutto la fascia sinistra e per hoedt, anche se Gentiletti potrebbe diventare un leader difensivo in grado di sopperire alle eventuali assenze di DV in coppia con Mauricio.

Djo a me non piace, sarà che probabilmente se entrava quel doppio palo (ancora rosico) ora lo amerei, che ti devo dire, ma non mi emoziona e credo che klose sia verso la fine. Anche qui Mauri una mezza pezza ce la poteva mettere.


P.S. Non me la sono presa per la faccenda del drogato eh
Maledetto doppio palo!
Se fosse entrato sai come sarebbe diversa questa stagione! E Jojo sarebbe un eroe per il popolo laziale, e sì, anche tu lo ameresti!

Offline Rugiule

*
5847
Re:Che squadra..
« Risposta #82 il: 12 Ago 2015, 00:26 »
cioè se fosse vero mi spiegate perche non interviene l'organo competente? (uefa, credo)
Gli organi internazionali non la considerano doping http://www.iperbaricoravennablog.it/2011/10/19/medicina-ipobarica-nello-sport-e-doping-ne-ha-parlato-il-dr-longobardi-a-parma/
Re:Che squadra..
« Risposta #83 il: 12 Ago 2015, 00:27 »
abbiamo :
uno dei migliori portieri italiani
il migliore difensore centrale del campionato
il miglior regista del campionato
il miglior numero 10 del campionato
il recordmen dei mondiali
l'ala destra italiana più forte
quattro/cinque giovani di prospettiva
.........................



ma come cavolo abbiamo fatto a perdere??

 :S

Perché hai giocato contro una squadra che ha il centrale di difesa dal rendimento superiore al nostro, il regista idem, le medaglie al valore non vanno in campo e infatti si è vista la differenza con il loro attacco.

Le figurine vanno bene sui muretti tra bambini, in campo vanno giocatori, valori umani, condizione fisica, acume tattico, mentalità e cattiveria agonistica.
Re:Che squadra..
« Risposta #84 il: 12 Ago 2015, 00:35 »
Perché hai giocato contro una squadra che ha il centrale di difesa dal rendimento superiore al nostro, il regista idem, le medaglie al valore non vanno in campo e infatti si è vista la differenza con il loro attacco.

Le figurine vanno bene sui muretti tra bambini, in campo vanno giocatori, valori umani, condizione fisica, acume tattico, mentalità e cattiveria agonistica.

Ineccepibile!

Online ES

*****
15420
Re:Che squadra..
« Risposta #85 il: 12 Ago 2015, 00:49 »
Perché hai giocato contro una squadra che ha il centrale di difesa dal rendimento superiore al nostro, il regista idem, le medaglie al valore non vanno in campo e infatti si è vista la differenza con il loro attacco.

Le figurine vanno bene sui muretti tra bambini, in campo vanno giocatori, valori umani, condizione fisica, acume tattico, mentalità e cattiveria agonistica.
Ed è per questo motivo che l'anno scorso siamo arrivati terzi.
In campo vanno i giocatori, valori umani, condizione fisica,etc etc
Non le figurine.

Online Kredskin

*****
8497
Re:Che squadra..
« Risposta #86 il: 12 Ago 2015, 07:16 »
Maledetto doppio palo!
Se fosse entrato sai come sarebbe diversa questa stagione! E Jojo sarebbe un eroe per il popolo laziale, e sì, anche tu lo ameresti!
Nel calcio gli episodi contano tantissimo, quel doppio palo penso che me lo ricorderò per tanti anni, nonostante fosse "solo" una coppa italia, però cazzo quanto ce la meritavamo.

Un po come il palo di cissè, che per me fosse entrata quella palla, avrebbe fatto almeno un paio di anni qui facendoci divertire non poco.

Chiaramente non che quel doppio palo abbia compromesso la carriera di Djo qui, ma penso che la percezione che molti hanno di lui, me compreso, sarebbe stata diversa.

Offline Ranxerox

*****
10727
Re:Che squadra..
« Risposta #87 il: 12 Ago 2015, 08:33 »
Ed è per questo motivo che l'anno scorso siamo arrivati terzi.
In campo vanno i giocatori, valori umani, condizione fisica,etc etc
Non le figurine.

No, se noi vinciamo è perché gli altri falliscono partite o stagioni. Se perdiamo è perché c'avemo una squadra e una società e un tecnico demmerda.
So' dieci anni che va avanti sta pippa con stucchevole ciclicità.
Mai 'na gioia.
E c'è sempre qualcuno (quasi tutti in realtà) che fa le cose meglio di noi.
Re:Che squadra..
« Risposta #88 il: 12 Ago 2015, 08:56 »
No, se noi vinciamo è perché gli altri falliscono partite o stagioni. Se perdiamo è perché c'avemo una squadra e una società e un tecnico demmerda.
So' dieci anni che va avanti sta pippa con stucchevole ciclicità.
Mai 'na gioia.
E c'è sempre qualcuno (quasi tutti in realtà) che fa le cose meglio di noi.

Potrei anche dire che vista dall'altra parte se vinciamo è perchè siamo bravi, buoni e belli, se perdiamo è colpa della cornice marcia.
Io credo che tra 2 posizioni estreme la verità sta nel mezzo, quindi molto più semplicemente quando vinciamo è perchè siamo bravi, quando perdiamo è perchè eviedentemente non lo siamo, senza scomodare fallimenti altrui o cornici marce varie.
Re:Che squadra..
« Risposta #89 il: 12 Ago 2015, 08:59 »
Gli organi internazionali non la considerano doping http://www.iperbaricoravennablog.it/2011/10/19/medicina-ipobarica-nello-sport-e-doping-ne-ha-parlato-il-dr-longobardi-a-parma/
Detta così smonti tutto. Leggendo l articolo , per chi lo apre pero'. . .


Il 3 ottobre scorso a Parma si è svolto il seminario di aggiornamento per medici dello sport organizzato dall’AMS di Parma. L’intervento del Dr. Longobardi è stato dedicato alla dibattuta questione  se la medicina ipobarica e quella iperbarica applicata allo sport possano essere considerate doping.

Nel caso della medicina ipobarica il principale effetto che si manifesta è l’aumento di eritropeina che aumenta il trasporto di ossigeno a tessuti e muscoli: questo permette di migliorare le performance sportive. In Italia però i processi che aumentano artificialmente la massa eritrocitaria sono considerati “doping ematico” e quindi proibiti secondo quanto previsto nella legge 376 del  2000 e nel DM del 30/12/2002: pertanto l’uso della camera ipobarica è vietato per gli sportivi.

A livello internazionale però non c’è questo divieto assoluto. Infatti il WADA (World Antidoping Agency) lasica le singole nazioni libere di interpretare e applicare il punto B art. M1 del suo codice in cui si dice: «sono vietate tutte le pratiche che aumentino artificialmente il trasporto e la disponibilità di ossigeno». Di fatto in quasi tutto il mondo la “camera ipobarica” non è vietata (ad esempio in Spagna e Svizzera) e addirittura il Research Institute for Sport and Exercise Sciences (UK) consiglia la camera ipobarica agli atleti.

Ma allora come è possibile un confronto “paritario” tra atleti e squadre negli incontri sportivi internazionali?

 

L’ambiente straordinario (ipo-iperbarismo) e lo sport: doping?

View more presentations from Pasquale Longobardi
 
Sono molti e noti i casi di sportivi che hanno magnificato gli effetti della camera ipobarica arrivando a dotarsi di una macchina personale espressamente studiata per migliorare le performance sportive. E’ il caso ad esempio del tennista Novak Djokovic che utilizza la camera ipobarica POD Hva, o del più famoso Nadal che proprio qualche tempo fa ha dichiarato di fare uso della Bubble Pure Air per recuperare la stanchezza.

Il Dr. Longobardi nel suo intervento ha inoltre illustrato i vantaggi e i benefici della camera iperbarica per gli sportivi.

In questo caso “l’aria arricchita di ossigeno” dell’iperbarica non è considerata doping. Ma che effetto fa sugli atleti? Gli studi fatti su un gruppo di pallavolisti di Ravenna e condotti dallo stesso Longobardi hanno dimostrato che la camera iperbarica

aiuta a potenziare il rendimento,
riduce la stanchezza,
aumenta la frequenza cardiaca dopo sforzo
aumenta la potenza, ad esempio i giocatori saltavano più in alto

Inviato dal mio SM-A300FU utilizzando Tapatalk

Offline genesis

*****
20213
Re:Che squadra..
« Risposta #90 il: 12 Ago 2015, 16:23 »
..che abbiamo questa stagione, come si fa a non capirlo?
Kishna, Morrison, Savic, se riusciamo a ricreare un bel gruppo toglieremo i raggi al sole e la luna dal cielo.
Pronto a essere smentito, abbiatene il coraggio, forza, con la firma e la faccia.
  :poof:

Verissimo, con un centravanti di spessore sarebbe perfetta.  :ssl

Offline cartesio

*****
19202
Re:Che squadra..
« Risposta #91 il: 12 Ago 2015, 23:50 »

Le figurine vanno bene sui muretti tra bambini, in campo vanno giocatori, valori umani, condizione fisica, acume tattico, mentalità e cattiveria agonistica.

E gli arbitri.    :x
Re:Che squadra..
« Risposta #92 il: 26 Ott 2015, 11:23 »
Pronti !

 :since

Dategli tempo per acquisire una condizione fisica almeno buona.....

Toh. .
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod