Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Achab77

*****
3488
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #280 il: 14 Dic 2018, 19:25 »
Personalmente il problema non è lisciare la qualificazione in EL, visto che quest'anno tutte le nostre competitor sono in difficoltà e significherebbe lottare con atalanta, fiorentina e sampdoria. Il problema non è essere 5° in assoluto, che ci sta assolutamente, ma come stiamo andando ed il fatto che come punti è più vicina la 15° a noi di quanto noi lo siamo alla 2°.

Sei quinti, quindi perfettamente in corsa, ma con un rendimento da metà classifica. Questo preccoupa.

Nessuno credo si lamenterebbe di un quinto posto a dicembre con una Lazio che fa il suo, gioca bene e semplicemente ha delle competitor forti e sane.

Siamo dietro ad un milan ridicolo, con una roma dietro che sta vivendo il suo peggior anno recente.

Ma che nessuno si lamenterà è indubbio. Io a differenza di molti netter non riscontro questo clima così depresso, al netto delle tristi boutades tra gli ancora più tristi comunicatori radiofonici. Più che altro noto che molta gente si è semplicemente allontanata, sfiancata da una guerra tra due fazioni in cui sinceramente rimane molto difficile immedesimarsi con entusiasmo e che hanno commesso (e commettono) errori a profusione.

Detto ciò, io non discuto su quello che la Lazio farà o non farà: il campionato è lungo, e come hai detto tu i competitor zoppicano.
Sempre però per ricollegarmi al discorso della storia che si ripete, se proprio devo dirtela tutta credo che riomma e Milan a gennaio troveranno il modo di apportare dei correttivi: sarà utile? Non sarà utile? Boh, ma probabilmente una scossetta arriverà, e se tu continuerai con lo stesso ritmo di adesso probabilmente non sarai mai in gara per andare oltre il 5 posto.
È solo un esempio, ci mancherebbe, noi tutti ci auguriamo che la Lazio ritrovi lo smalto dello scorso anno e che qualche vittoria di prestigio sopperisca ai suddetti probabili correttivi mancati.

Torno a bomba al discorso iniziale: sono due anni che le "grandi" stanno lasciando un varco percorribile tra la classifica che conta e il resto. Ci siamo accorti che con uno spunto in più probabilmente quel varco lo potremmo attraversare. Ergo, perché non si prova a spingere almeno una volta in quella direzione? Due acquisti a gennaio e poi vediamo, perché non potrebbe essere quello il grimaldello per restituire un po' di entusiasmo all'ambiente e di mostrare ad allenatore e giocatori che c'è voglia di crescere al di là delle conferenze stampa a reti unificate?
Ripeto: non siamo stati noi ad aver indicato la CL come obiettivo dell'anno. Mancarlo senza manco lottare renderebbe aria fritta le dichiarazioni d'intenti successive, almeno secondo me.

Offline surg

*
6862
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #281 il: 14 Dic 2018, 20:19 »
Io partirei con Wallace Acerbi al centro e Radu o Durmisi a sinistra.
A destra preferisco Caceres.
Parolo in competizione con Badelj.
Parolo e Badelj sono due centrocampisti con caratteristiche totalmente diverse. Non riuscirei a trovare il modo di metterli in alternativa

Offline Tarallo

*****
84584
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #282 il: 14 Dic 2018, 20:22 »
Sono diversi, interpreterebbero il ruolo diversamente ma possono farlo. Ricorda che Parolo ha sostituito Leiva.

Offline Splash

*****
33924
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #283 il: 14 Dic 2018, 21:08 »
Ancora con la storia del modulo?

Mi dite quali sono i terzini da difesa a 4 che abbiamo?  L'unico è basta, che lo ha fatto in carriera, il resto abbiamo tutti esterni di centrocampo, ale.

In attacco non abbiamo esterni di attacco: correa per esempio NON è un esterno, ma un trequartista, seconda punta che ama giocare tra le linee, o cmq in zona centrale.

Li abbiamo tutti venduti gli esterni, 3 in tre anni: keita, nani e anderson.

QUESTA è UNA SQUADRA costruita per il 3-5-2, inutile girarci intorno.
Ancora con sta storia del modulo? Chi sono gli esterni da 5 che abbiamo?

Offline Steven9

*
73
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #284 il: 15 Dic 2018, 13:29 »
Ancora con sta storia del modulo? Chi sono gli esterni da 5 che abbiamo?

A volte mi sembra che nell'essere quasi nervosi, si dimentica la lazio e chi la compone... assurdo...

TI faccio un lista di esterni di centrcocampo o ale, come ti fa piu piacere: Lulic, lukaku, durmisi, marusic, patric, con il solo basta che è un terzino vero da difesa a 4, perche i compiti che devono avere i terzini da difesa a 4 sono differenti da quelli dell'esterno a 5.

Io ti parlo di giocatori che non hanno e ripeto, NON HANNO la concezione della difesa nel loro essere e negare questo mi vien da pensare che qualcuno qua non vede la Lazio, ma qualcos'altro...

Marusic, lukaku, lulic, patric, durmisi, hanno la fase difensiva nel loro repertorio?

Questa squadra e lo ripeto, è stata costruita per il 3-5-2 o 3-5-1-1, perche non ha ne terzini VERI di ruolo ( hai il solo basta ) ne esterni di attacco di ruolo.

Se vogliamo negare anche questo mi arrendo, poiche come detto in precedenza, basta che ti vedi la Lazio per capire certe cose...

Offline Steven9

*
73
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #285 il: 15 Dic 2018, 13:32 »
C continuo, scusate, che se inzaghi non adotta la difesa a 4 ci sarà un motivo e non perche ha le sue fisse.

Se avesse un darmian, un zappacosta, un desciglio ( esempi di terzini veri ma non fortissimi ) allora passerebbe alla difesa a 4, ma nel momento che non ha terzini di ruolo, allora rimane cosi.

Idem non avendo esterni di attacco di ruolo.

Trattate inzaghi come un incompetente allo sbaraglio...

Offline Kredskin

*****
7968
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #286 il: 15 Dic 2018, 18:12 »
Ma che nessuno si lamenterà è indubbio. Io a differenza di molti netter non riscontro questo clima così depresso, al netto delle tristi boutades tra gli ancora più tristi comunicatori radiofonici. Più che altro noto che molta gente si è semplicemente allontanata, sfiancata da una guerra tra due fazioni in cui sinceramente rimane molto difficile immedesimarsi con entusiasmo e che hanno commesso (e commettono) errori a profusione.

Detto ciò, io non discuto su quello che la Lazio farà o non farà: il campionato è lungo, e come hai detto tu i competitor zoppicano.
Sempre però per ricollegarmi al discorso della storia che si ripete, se proprio devo dirtela tutta credo che riomma e Milan a gennaio troveranno il modo di apportare dei correttivi: sarà utile? Non sarà utile? Boh, ma probabilmente una scossetta arriverà, e se tu continuerai con lo stesso ritmo di adesso probabilmente non sarai mai in gara per andare oltre il 5 posto.
È solo un esempio, ci mancherebbe, noi tutti ci auguriamo che la Lazio ritrovi lo smalto dello scorso anno e che qualche vittoria di prestigio sopperisca ai suddetti probabili correttivi mancati.

Torno a bomba al discorso iniziale: sono due anni che le "grandi" stanno lasciando un varco percorribile tra la classifica che conta e il resto. Ci siamo accorti che con uno spunto in più probabilmente quel varco lo potremmo attraversare. Ergo, perché non si prova a spingere almeno una volta in quella direzione? Due acquisti a gennaio e poi vediamo, perché non potrebbe essere quello il grimaldello per restituire un po' di entusiasmo all'ambiente e di mostrare ad allenatore e giocatori che c'è voglia di crescere al di là delle conferenze stampa a reti unificate?
Ripeto: non siamo stati noi ad aver indicato la CL come obiettivo dell'anno. Mancarlo senza manco lottare renderebbe aria fritta le dichiarazioni d'intenti successive, almeno secondo me.
Sai benissimo come andrà.

Siamo perfettamente nel "loop" dell'era Lotito. Siamo riusciti ad eliminare la annate nere (cassamortaro style) mantenendo gli exploit ogni 2-3 anni, in cui facciamo l'anno straordinario, per poi avere un rendimento discreto-buono.
Negli ultimi 8 anni ci siamo fatti un 4° posto, poi due annate così così, poi exploit 3° posto, poi annata negativa ed una buona, poi exploit 4° (3°) posto, ed ora annata medio-buona.

Nessuna rosa è mai riuscita a ripetere annate straordinarie, se non in parte reja, in cui davvero è rimasto ad alti livelli per due anni di fila. Simoncino sta dando continuità, ma se andiamo a vedere poi il divario notiamo che a fronte di due 5° posti, le due annate sono state molto diverse.

Non verrà fatto nulla di che a gennaio, poiché non c'è alcun desiderio di rischiare.

E ripeto: non che ci sia da lamentarsi per i risultati, essendo noi nelle posizioni che ci competono (secondo il bilancio) e con più di qualche trofeo in saccoccia.
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #287 il: 15 Dic 2018, 18:15 »
Sai benissimo come andrà.

Siamo perfettamente nel "loop" dell'era Lotito. Siamo riusciti ad eliminare la annate nere (cassamortaro style) mantenendo gli exploit ogni 2-3 anni, in cui facciamo l'anno straordinario, per poi avere un rendimento discreto-buono.
Negli ultimi 8 anni ci siamo fatti un 4° posto, poi due annate così così, poi exploit 3° posto, poi annata negativa ed una buona, poi exploit 4° (3°) posto, ed ora annata medio-buona.

Nessuna rosa è mai riuscita a ripetere annate straordinarie, se non in parte reja, in cui davvero è rimasto ad alti livelli per due anni di fila. Simoncino sta dando continuità, ma se andiamo a vedere poi il divario notiamo che a fronte di due 5° posti, le due annate sono state molto diverse.

Non verrà fatto nulla di che a gennaio, poiché non c'è alcun desiderio di rischiare.

E ripeto: non che ci sia da lamentarsi per i risultati, essendo noi nelle posizioni che ci competono (secondo il bilancio) e con più di qualche trofeo in saccoccia.
Ahimè, tutto vero, soprattutto considerando che sia questa estate che a gennaio, i soldi per fare mercato c'erano e ci sarebbero.
Re:Lazio - Eintracht Francoforte 12.12.2018
« Risposta #288 il: 15 Dic 2018, 18:16 »
tessera numero 1.
Ricordo quando lo accostati a Brocchi, alcuni qua dentro partirono subito che il Kosovaro ha più tecnica...avoja...ma andò...
per ora la più grande delusione del mercato.
Troppa impazienza.
Aspettate.
Ha problemi con la lingua, ha avuto un infortunio rognoso, sarà utile. Ha grinta e leadership
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod