Di padre in figlio

0 Utenti e 18 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Di padre in figlio
« il: 04 Mar 2016, 17:44 »
Non è un giudizio sulla manifestazione in se perché è sempre bello vedere una manifestazione di lazialita', ma il fatto di farla solo nelle stagioni in cui non andiamo bene mi fa pensare che non c'è nulla di genuino dietro, ma che Sia solo un normale atto di sciacallaggio sulla Lazio.

Cosa su cui i tifosi dellaLazio sono sempre pronti a fare ultimamente piuttosto che a tifare

Vergogna


Offline teorok

*
462
Re:Di padre in figlio
« Risposta #1 il: 04 Mar 2016, 18:32 »
vasi comunicanti, ne svuoto uno...
sottotitolo -> lassu qualcono ci guarda e ci conta, domani si voterà sempre
consiglio di non andare a chi non comprende il mio post, chi lo comprende, o non va o è uno degli organizzatori/ati

Forza Lazio
Re:Di padre in figlio
« Risposta #2 il: 04 Mar 2016, 18:40 »
Consiglio anche di fare un messaggio che possa apportare qualcosa alla discussione.

E anche un utilizzo della punteggiatura più opportuno.

skizzo87

skizzo87

Re:Di padre in figlio
« Risposta #3 il: 04 Mar 2016, 18:58 »
Potevo capire quella di due anni fa visto che era il 40ennale, quella dell'anno scorso l'hanno fatto in un teatro se non mi sbaglio perché non ci stava nessuno e la gente normale andava allo stadio, e ora che la contestazione é ripartita si rifà allo stadio.

Purtroppo si da credito ancora a gente come Wilson e Giordano che hanno fatto il bello della Lazio ma l'hanno anche portata vicino al fallimento.

Se volete andare allo stadio andate a vedere la partita di EL o di campionato.

Offline Achab77

*****
4228
Re:Di padre in figlio
« Risposta #4 il: 04 Mar 2016, 19:00 »
Consiglio anche di fare un messaggio che possa apportare qualcosa alla discussione.

E anche un utilizzo della punteggiatura più opportuno.
Perdonami ma anche il tuo topic non è che sia foriero di spunti, eh!
L'evento si è fatto tutti gli anni, anche quello scorso: non ha avuto la eco del primo, ma era anche prevedibile.
Al di là degli schieramenti e delle questioni, e in un'epoca in cui la Lazio è con gusto spinta come subordinata alle m.erde, io applaudo convinto ad ogni manifestazione che celebri la memoria storica della mia passione.

OT
Erlikkhan io non capisco né condivido la natura dei tuoi post. Sei sempre schierato in maniera quasi rabbiosa contro tutto ciò che critica la società. In questo forum le posizioni sono variegate ma non certo condite dagli slogan ultras o "da strada". Tutti amiamo la Lazio, nessuno ne vuole il male, ma chi è critico cerca di andare in profondità. Per favore concedi il beneficio del dubbio a chi critica, altrimenti sembri infarcito della stessa vis contraria " a prescindere " che caratterizza quelli che non sopporti.
Con rispetto e senza polemica, un abbraccio e forza Lazio sempre

Fine OT

Lazio Patria Nostra

Offline Palo

*****
11383
Re:Di padre in figlio
« Risposta #5 il: 04 Mar 2016, 19:27 »
Ritengo, invece, possa essere utile per capire e, soprattutto, contare, misurare.


Ma ritengo anche che la spinta non sia e non possa essere la stessa di due anni fa. Due anni fa erano quarant'anni che, insieme ad altri 70.000 ci eravamo trovati all'Olimpico per godere del primo scudetto. Ne valeva la pena. Io, ad esempio, quest'anno non verrei, non mi sciroppo 600km andata e 600 al ritorno per vedere 22 ciccioni che si trascinano per il campo.


E sono tra quelli che detestano il padrone (ma non lo hanno MAI insultato)
Re:Di padre in figlio
« Risposta #6 il: 04 Mar 2016, 19:29 »
Perdonami ma anche il tuo topic non è che sia foriero di spunti, eh!
L'evento si è fatto tutti gli anni, anche quello scorso: non ha avuto la eco del primo, ma era anche prevedibile.
Al di là degli schieramenti e delle questioni, e in un'epoca in cui la Lazio è con gusto spinta come subordinata alle m.erde, io applaudo convinto ad ogni manifestazione che celebri la memoria storica della mia passione.

OT
Erlikkhan io non capisco né condivido la natura dei tuoi post. Sei sempre schierato in maniera quasi rabbiosa contro tutto ciò che critica la società. In questo forum le posizioni sono variegate ma non certo condite dagli slogan ultras o "da strada". Tutti amiamo la Lazio, nessuno ne vuole il male, ma chi è critico cerca di andare in profondità. Per favore concedi il beneficio del dubbio a chi critica, altrimenti sembri infarcito della stessa vis contraria " a prescindere " che caratterizza quelli che non sopporti.
Con rispetto e senza polemica, un abbraccio e forza Lazio sempre

Fine OT

Lazio Patria Nostra
Ci mancherebbe. Purtroppo da messaggi scritto traspare sempre una durezza maggiore di quanto sia in realtà. Ma questa volta no.

Cito Skizzo, che ricorda come l'anno scorso sia stato fatto ad uso e consumo di poche persone.

Il che conferma quanto dicevo: a nessuno frega un cazzo del "Di Padre in figlio"  e lo spiego per due ragioni:

perché si riempirebbe SEMPRE lo stadio e non solo per gridare "lotito pezzo di merda"

E perché, siccome lo si strumentalizza a seconda delle stagioni, devo pensare che il Laziale ha attacchi di nostalgia per le bandiere a fasi alterne. E di tifosi come questi ne faccio volentieri a meno

Re:Di padre in figlio
« Risposta #7 il: 04 Mar 2016, 19:53 »
lo facessero ogni domenica, così almeno ci toglieremo di mezzo questi pseudo laziali per sempre.
non dimentichiamo che gli organizzatori hanno sulla conoscenza una retrocessione in serie b.

Offline white-blu

*
16757
Re:Di padre in figlio
« Risposta #8 il: 04 Mar 2016, 20:01 »
Hanno trovato come spennare il pollo.
E siccome io in testa non c'ho scritto scemo , all'evento di padre in figlio ci vado col cazzo. 

Sò uguali a lotito.

Online dani2110

*
18097
Re:Di padre in figlio
« Risposta #9 il: 04 Mar 2016, 20:13 »
Sempre detto che nell'ambiente Lazio ormai c'è la corsa a creare un sotto-prodotto Lazio che vogliono dare in pasto alla gente.

Ieri invitavano ad andare allo Chalet invece che andare allo Stadio...oggi fanno di padre in figlio.

Non sono andato due anni fa, non sono andato lo scorso anno, non me ne frega nulla neanche quest anno.
Re:Di padre in figlio
« Risposta #10 il: 04 Mar 2016, 20:14 »
Ci mancherebbe. Purtroppo da messaggi scritto traspare sempre una durezza maggiore di quanto sia in realtà. Ma questa volta no.

Cito Skizzo, che ricorda come l'anno scorso sia stato fatto ad uso e consumo di poche persone.

Il che conferma quanto dicevo: a nessuno frega un cazzo del "Di Padre in figlio"  e lo spiego per due ragioni:

perché si riempirebbe SEMPRE lo stadio e non solo per gridare "lotito pezzo di merda"

E perché, siccome lo si strumentalizza a seconda delle stagioni, devo pensare che il Laziale ha attacchi di nostalgia per le bandiere a fasi alterne. E di tifosi come questi ne faccio volentieri a meno

anche fosse una forma di protesta contro l'attuale dirigenza (e non è solo questo) che male ci sarebbe? non stiamo tutti invocando una protesta civile (per quelli che intendono protestare)? non sarebbe un momento di aggregazione ricordando i bei tempi andati anche contrapponendoli a quelli attuali? non sei d'accordo? non andare! ma tutta sta cattiveria veramente non la condivido!
Boh io non capisco tutto sto astio verso qualsiasi iniziativa che vada ANCHE contro lotito & co
PS io di lotito PDM alla prima edizione non ne ricordo
Re:Di padre in figlio
« Risposta #11 il: 04 Mar 2016, 20:15 »


Ieri invitavano ad andare allo Chalet invece che andare allo Stadio...oggi fanno di padre in figlio.

Non sono andato due anni fa, non sono andato lo scorso anno, non me ne frega nulla neanche quest anno.

questo lo capisco di più

skizzo87

skizzo87

Re:Di padre in figlio
« Risposta #12 il: 04 Mar 2016, 20:18 »
anche fosse una forma di protesta contro l'attuale dirigenza (e non è solo questo) che male ci sarebbe? non stiamo tutti invocando una protesta civile (per quelli che intendono protestare)? non sarebbe un momento di aggregazione ricordando i bei tempi andati anche contrapponendoli a quelli attuali? non sei d'accordo? non andare! ma tutta sta cattiveria veramente non la condivido!
Boh io non capisco tutto sto astio verso qualsiasi iniziativa che vada ANCHE contro lotito & co
PS io di lotito PDM alla prima edizione non ne ricordo

ce ne furono. Ma la domanda é che mi rappresenta organizzare una manifestazione quest'anno? Non é una celebrazione é solo un modo per spillare soldi e ovviamente disuniscono l'ambiente visto che la Lazio calcio molto probabilmente non sarà presente con le altre sezioni. Per esempio in quel di Padre e in Figlio ci furono giocatori della prima squadra.

Non é che dobbiamo vivere nel ricordo del 74, del -9, del 2000 ogni anno. A una certa il revival va bene periodicamente alla lunga stanca.

Offline superdelio

*
4232
Re:Di padre in figlio
« Risposta #13 il: 04 Mar 2016, 20:19 »
Tristezza a palate.
Re:Di padre in figlio
« Risposta #14 il: 04 Mar 2016, 20:29 »
ce ne furono. Ma la domanda é che mi rappresenta organizzare una manifestazione quest'anno? Non é una celebrazione é solo un modo per spillare soldi e ovviamente disuniscono l'ambiente visto che la Lazio calcio molto probabilmente non sarà presente con le altre sezioni. Per esempio in quel di Padre e in Figlio ci furono giocatori della prima squadra.

Non é che dobbiamo vivere nel ricordo del 74, del -9, del 2000 ogni anno. A una certa il revival va bene periodicamente alla lunga stanca.

questa è un'opinione rispettabile espressa in modo rispettabile, la vediamo in modo diverso ma lo capisco e non ti critico.



Hanno trovato come spennare il pollo.
E siccome io in testa non c'ho scritto scemo , all'evento di padre in figlio ci vado col cazzo. 

Sò uguali a lotito.

questa no e mi fa incazzare, è un insulto gratuito a chi come me va (e va anche allo stadio)

skizzo87

skizzo87

Re:Di padre in figlio
« Risposta #15 il: 04 Mar 2016, 20:34 »
Cholo non é una questione di te che vai allo stadio sempre e poi vai pure a questa. Ci può stare.

Il problema sono i tanti troppi che andranno a questa celebrazione e non vengono allo stadio la domenica, perché Lotito gli ha tolto la Laziali o qualsiasi altro motivo. Gente che vive nel ricordo di. Gente che la domenica mentre la Lazio é all'olimpico voleva organizzare un maxischermo.

Va ricordato che i tempi sono cambiati nel bene e nel male.

Fatto sta che una cosa del genere per me é inaccettabile.
Re:Di padre in figlio
« Risposta #16 il: 04 Mar 2016, 20:39 »
si ma sono gli stessi che protestarono in 60000 con il sassuolo.
voglio dire che abbandonare la lazio è una forma di protesta (che non condivido, infatti io vado pur detestando questa dirigenza) e chi la persegue poi trova il modo di riaggregarsi in questo evento! può piacere o no ma io lo trovo civilissimo e innocuo. ricordare i tempi andati vedendo gente che abbiamo amato, osannato, magari anche insultato che con la pancetta fa una passerella per i vecchi tifosi non credo sia meritevole di insulti senza senso.

skizzo87

skizzo87

Re:Di padre in figlio
« Risposta #17 il: 04 Mar 2016, 20:42 »
si ma sono gli stessi che protestarono in 60000 con il sassuolo.
voglio dire che abbandonare la lazio è una forma di protesta (che non condivido, infatti io vado pur detestando questa dirigenza) e chi la persegue poi trova il modo di riaggregarsi in questo evento! può piacere o no ma io lo trovo civilissimo e innocuo. ricordare i tempi andati vedendo gente che abbiamo amato, osannato, magari anche insultato che con la pancetta fa una passerella per i vecchi tifosi non credo sia meritevole di insulti senza senso.

Oltre al fatto che col sassuolo erano 40000 ma vabbé.
Certi con la pancetta la Lazio l'hanno fatto quasi fallire e sono li in prima linea. Già fu una mia critica nel padre e in figlio originale e lo é tuttora.

La Lazio é quella che gioca la domenica all'Olimpico se vivi nel passato e basta per me non sei un tifoso, sei un nostalgico e bata.

Offline Indaco

*
2878
Re:Di padre in figlio
« Risposta #18 il: 04 Mar 2016, 20:43 »
si ma sono gli stessi che protestarono in 60000 con il sassuolo.
[...]

Sì, buonasera, mo' falli diventa' 100mila...
Re:Di padre in figlio
« Risposta #19 il: 04 Mar 2016, 20:46 »
allora sono un tifoso nostalgico perché vado ad entrambe.

che vi devo dire continuate ad insultare (te non credo lo farai perché, come ti ho detto sopra la tua critica mi sembra apprezzabile nella forma) io mi tiro fuori e mi godrò entrambe le lazio senza sentirmi né pollo né solo un nostalgico
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod