Disfatta di bologna: commenti.

0 Utenti e 5 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline PARISsn

*****
15194
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #320 il: 04 Ott 2021, 14:33 »
e quale sarebbe il problema di Tare e Lotito in questo scenario che descrivi?

beh come detto aver dato in due anni 7 milioni e forse piu' a Sarri ( 14 lordi ) ed averli buttati quando potevi darne 2 a  Italiano o Juric, secondo che magari cominci a perdere piu' partite di quante ci si aspetti e ti ritrovi invischiato in zone non nobili della classifica, terzo un decadimento di valore dei pezzi buoni che hai in rosa, fai due annate piu che  modeste e poi voglio vede' quanto ti offrono per Milinkovic che magari rimane  l'ultimo da vendere bene per incassare, quarto l'appetibilita' del club se provi a puntare qualcuno non dico fenomeno ma gia' appena sopra la media, sarebbe un ridimensionamento totale a cui non credo aspirino Lotito e Tare pur con tutti i loro limiti economici e di gestione...dopodiche quando dico c'e da prendere gente  in vari ruoli non è che chiedo De Gea, Hakimi o Dybala, si puo' spendere il giusto prendendo gente utile e affidabile

Offline hafssol

*
2996
music won't save you
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #321 il: 04 Ott 2021, 14:47 »
per me possiamo arrivare anche decimi se quest'anno serve a Sarri per  imprimere per bene  i suoi dettami e se a giugno si fa  una campagna oculata alle necessita e non con scommesse danesi o slovene ma con giocatori di  buon livello , portiere, punta, mediano, esterno, terzino e centrale difensivo

Condivido tutto il ragionamento tranne questo passaggio, soprattutto per la sfiducia nelle possibilità di fare, con le risorse date, una campagna acquisti immediatamente valida per gli ormai tanti ruoli da rafforzare. L'unica opzione per non trovarsi con tante delle "solite scommesse" rischia di essere la vendita di SMS, unico giocatore in grado di far raggiungere la liquidità necessaria.

Inoltre, con tutta la stima e la fiducia per Sarri (che per me restano immutate dopo questo scorcio di stagione), non ti puoi permettere di arrivare decimo, sia per motivi di ambiente e spogliatoio, sia perché con ogni probabilità a quel punto avresti pesantemente deprezzato quel poco di patrimonio tecnico suscettibile di avere un qualche valore sul mercato. A quel punto ti troveresti con le macerie e con una situazione esplosiva, tipo quella che quest'anno auspichiamo tutti a sull'altra sponda del Tevere.

Online Biafra

*
9947
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #322 il: 04 Ott 2021, 19:20 »
Premetto che non è una critica a Sarri,
ma guardando queste partite si nota la mancanza di un ossesso perennemente in piedi che urla per 90 minuti da bordo campo

Secondo me per un gruppo storicamente poco propenso a mantenere concentrazione e cattiveria durante tutta la partita, la mancanza di un "urlatore" che li riprende ogni secondo può essere un handicap.

Se ho ho scritto una cazzata, mi corriggerete  :roll:

Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #323 il: 04 Ott 2021, 19:32 »
Gli ultimi due match (diversi da Milan e Torino) ci avevano detto che l'apprendimento del Sarriball è a buon punto.
Ma per me se fai, come ieri, il Sarriball a metà (es. presso alto, ma per poco e con poca convinzione), diventa davvero più facile per l'avversario
O lo fai, o non lo fai.
E a noi mancano, soprattutto con impegni ravvicinati, energie mentali e fisiche per farlo sempre.
E se posso benissimo accettare che il mister non sia tipo da compromessi, però a questa stregua gli consiglierei di rischiare e cambiare molti più elementi della squadra (dentro Basic, Cataldi, Moro, Patric, ecc) accettando un Sarriball meno qualitativo.
Almeno saremmo stati in campo.
Altrimenti così ci consegniamo proprio, perché ai due/tre errori dei singoli in difesa a partita (ieri 2,5), mi sa che dovremo farci il callo.

Offline migdan

*****
4554
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #324 il: 04 Ott 2021, 19:49 »
Ribadisco quanto già detto a caldo.

La rosa non è in grado di reggere 3 impegni ravvicinati, era così con Reja, con Pioli, con Inzaghi( anche se la stagione con Supercoppa, quarto posto pari merito, semifinale di Coppa Italia e quarti di EL è andata un pò in controtendenza), lo è con Sarri e lo sarebbe anche con Guardiola.

Già è stato un miracolo il puntaccio con il Toro, in un incrocio di calendario simile a quello di ieri, quindi tutto sommato è andata anche bene considerando che l'unica partita decisiva di questo scorcio di stagione l'hai portata a casa e anche con merito.

Resta però la terribile sensazione di una squadra che, come a Milano, si consegna senza colpo ferire all'avversario, cosa che, ad esempio, nella passata gestione tecnica si è verificata per la prima volta con il 3-0 di Genova con la scusante dell'esordio in champions.
Sottoscrivo col sangue. Ho già maledetto l'Europa League, per me puntare su tutte le competizioni significa giocare con tre-quattro riserve da marzo in poi, e sappiamo bene, tolti alcuni ruoli, quale sia lo scarto tra titolari e riserve.
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #325 il: 04 Ott 2021, 20:00 »
Premetto che non è una critica a Sarri,
ma guardando queste partite si nota la mancanza di un ossesso perennemente in piedi che urla per 90 minuti da bordo campo

Secondo me per un gruppo storicamente poco propenso a mantenere concentrazione e cattiveria durante tutta la partita, la mancanza di un "urlatore" che li riprende ogni secondo può essere un handicap.

Se ho ho scritto una cazzata, mi corriggerete  :roll:
Ho notato dal vivo anche io.
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #326 il: 04 Ott 2021, 20:21 »
Premetto che non è una critica a Sarri,
ma guardando queste partite si nota la mancanza di un ossesso perennemente in piedi che urla per 90 minuti da bordo campo

Secondo me per un gruppo storicamente poco propenso a mantenere concentrazione e cattiveria durante tutta la partita, la mancanza di un "urlatore" che li riprende ogni secondo può essere un handicap.

Se ho ho scritto una cazzata, mi corriggerete  :roll:

Guarda, pensavo la stessa cosa ieri. L'ho visto poco fuori dal bunker dove scrive i suoi appunti, e in generale mi è sembrato pigro anche lui, sia nel fare gli undici che in pratica ha confermato i titolari del derby col cambio forzato Immobile/Muriqi, sia nei cambi a partita in corso.
Insomma una giornataccia e una partita preparata non proprio benissimo, peccato perchè i tre punti erano ampiamente alla portata e chiudere sto ciclo a 14 sarebbe stato davvero tanta roba.
E niente, una pietra sopra e lavorare. Molto.

Offline PARISsn

*****
15194
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #327 il: 04 Ott 2021, 20:34 »
Premetto che non è una critica a Sarri,
ma guardando queste partite si nota la mancanza di un ossesso perennemente in piedi che urla per 90 minuti da bordo campo

Secondo me per un gruppo storicamente poco propenso a mantenere concentrazione e cattiveria durante tutta la partita, la mancanza di un "urlatore" che li riprende ogni secondo può essere un handicap.

Se ho ho scritto una cazzata, mi corriggerete  :roll:

vabbe ma allenatori che urlano e gridano se vedono solo in Italia, sabato ho visto United-Everton e Solskier e Benitez non hanno detto una parola in tutta la partita, Guardiola lo stesso non me pare uno che grida e se agita, fosse questo il problema bastava prendere Gattuso  :=)) e cmq non è vero, forse non urla ma  i giocatori li richiama eccome, domenica proprio a Bologna  i commentatori dicevano che Felippetto è sfortunato perche giocando lato panchine per un tempo o se si inverte anche per due, viene spessissimo richiamato da Sarri , se poi ve  piaceva il traditore che se faceva  il campo di corsa a segui' l'azione ( che pensavamo lo facesse per la sua grande passione per la Lazio invece lo fa  pure all'inda ) c'e da tener conto che  Sarri c'ha  pure 63 anni e non 45  :=))
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #328 il: 04 Ott 2021, 21:17 »
La partita di ieri è identica ad altre mille partite in questi anni, e tolte queste 3 erano tutte state giocate con il 3-5-2 ed un modulo che a detta di tutti esaltava le doti della rosa a differenza di questo.

La squadra in fatto di uomini non ha lo spessore mentale per reggere troppi impegni ravvicinati, Parolo in questo è stato chiaro: dopo 2-3 vittorie c'è il calo. Con Inzaghi succedeva addirittura all'interno delle stesse partite (Salisburgo, Crotone, Inter su tutte). Per sopperire hai preso un allenatore che non è amico dei giocatori, e questo è l'unico modo per cambiare la storia oltre all'opzione di dover investire mille milioni per cambiare 20 calciatori. Ma sappiamo che è impossibile.

Leggo gente che dice "se dovevi comprare solo 4-5 giocatori allora era meglio uno Juric o simili"; questo vuol dire avere paura dei cambiamenti, per i quali ci vuole sempre tempo e per una società con il budget limitato ce ne vuole un pò di più.

Ma se per la prima volta hai deciso di investire su un allenatore forte, carismatico, di spessore e universalmente riconosciuto, allora devi essere consapevole che stai cambiando rotta. E per far cambiare rotta ad una portaerei di 5 anni ci vuole tempo.

Juric o chi per lui avrebbe significato conservativismo in ribasso, perchè oltre a non provare qualcosa di nuovo avresti anche vissuto un downgrade rispetto ad Inzaghi.

Offline maumarta

*
6110
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #329 il: 05 Ott 2021, 09:33 »
Premetto che non è una critica a Sarri,
ma guardando queste partite si nota la mancanza di un ossesso perennemente in piedi che urla per 90 minuti da bordo campo

Secondo me per un gruppo storicamente poco propenso a mantenere concentrazione e cattiveria durante tutta la partita, la mancanza di un "urlatore" che li riprende ogni secondo può essere un handicap.

Se ho ho scritto una cazzata, mi corriggerete  :roll:

Forse è vero ma allora sarebbe arrivato il momento di mettere seriamente in discussione questo gruppo, non il mancato urlatore.

Se gente che ambisce a top team, a grandi nazionali, a ingaggi da top ha bisogno del fratello maggiore che corre con loro a bordo campo... beh... io vedo una contraddizione in termini.
Qualsiasi grande allenatore ha sempre detto che sono i giocatori a fare grandi gli allenatori... tranne rare eccezioni.

Dal punto della vista della mentalità abbiamo uno di quelli che fa anche il contrario.
E loro continuano a sospirare davanti alla foto di Simoncino?

Annassero affanculo lì allora!
La componente fondamentale di una squadra vincente è la fame, non la nostalgia!
Se dopo tutti questi anni i difetti di personalità non si limano un po' significa che c'è poco da fare.

Offline arturo

*****
12176
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #330 il: 05 Ott 2021, 09:52 »
 :clap:
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #331 il: 05 Ott 2021, 10:18 »
Condivido tutto il ragionamento tranne questo passaggio, soprattutto per la sfiducia nelle possibilità di fare, con le risorse date, una campagna acquisti immediatamente valida per gli ormai tanti ruoli da rafforzare. L'unica opzione per non trovarsi con tante delle "solite scommesse" rischia di essere la vendita di SMS, unico giocatore in grado di far raggiungere la liquidità necessaria.

Inoltre, con tutta la stima e la fiducia per Sarri (che per me restano immutate dopo questo scorcio di stagione), non ti puoi permettere di arrivare decimo, sia per motivi di ambiente e spogliatoio, sia perché con ogni probabilità a quel punto avresti pesantemente deprezzato quel poco di patrimonio tecnico suscettibile di avere un qualche valore sul mercato. A quel punto ti troveresti con le macerie e con una situazione esplosiva, tipo quella che quest'anno auspichiamo tutti a sull'altra sponda del Tevere.

Giustissimo. Se non si arriva in zona "coppa europea" sarebbe un danno economico incolmabile, oltre che al danno d'immagine e di morale, anche fra i giocatori. Lasci andare Inzaghi per prendere un allenatore che dovrebbe fare meglio e poi di fatto fai peggio (come è prevedibile che possa succedere dopo tale specifica manovra).

I discorsi di Sarri non stanno nè in cielo nè in terra. Non esiste che puoi fare una stagione interlocutoria (lui la chiama di "transizione"), arrivando a metà classifica, per poi fare una stagione successiva eccelsa, quando tutti giocatori hanno imparato come vorrebbe l'allenatore che si giocasse.
Re:Disfatta di bologna: commenti.
« Risposta #332 il: 05 Ott 2021, 10:21 »
Gli ultimi due match (diversi da Milan e Torino) ci avevano detto che l'apprendimento del Sarriball è a buon punto.
Ma per me se fai, come ieri, il Sarriball a metà (es. presso alto, ma per poco e con poca convinzione), diventa davvero più facile per l'avversario
O lo fai, o non lo fai.
E a noi mancano, soprattutto con impegni ravvicinati, energie mentali e fisiche per farlo sempre.
E se posso benissimo accettare che il mister non sia tipo da compromessi, però a questa stregua gli consiglierei di rischiare e cambiare molti più elementi della squadra (dentro Basic, Cataldi, Moro, Patric, ecc) accettando un Sarriball meno qualitativo.
Almeno saremmo stati in campo.

Altrimenti così ci consegniamo proprio, perché ai due/tre errori dei singoli in difesa a partita (ieri 2,5), mi sa che dovremo farci il callo.
Secondo me sarebbero bastati e avanzati per non perdere. E probabilmente con questi + Ciro l'avremmo anche vinta perché il Bologna è proprio poca cosa . Poi i titolarissimi con la squadra del neo interistissimissimo . Ma tant'è ormai è andata. Pietra sopra, come detto da un altro netter, e lavorare
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod