La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline GiPoda

*
3492
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1420 il: 08 Gen 2020, 22:13 »
Interessante intervista, non sapevo in quale topic mettere l'articolo.

Nastri: "La Lazio di Lotito come il Milan di Berlusconi. Società top in Italia e in Europa"

Nove mesi di Lazio, ed è già immenso amore. Anna Maria Nastri è la Responsabile sviluppo dei progetti e del business della società biancoceleste. Un braccio destro importante per il presidente Claudio Lotito che, anche grazie a lei, ha progettato una serie di iniziative importanti per il club. Ecco la sua intervista integrale a Radiosei: "Sono rimasta affascinata dalla storia della Lazio. Sono qui da 8-9 mesi, e da fuori sembrava una società con un'immagine particolare. Invece ha una storia meravigliosa, con dei valori unici non solo come prima squadra della Capitale. Come principi etici e morali è una delle prime squadre italiane. Non credo esistano altre società erette a ente morale per cultura, valori e importanza sociale. Noi stiamo lavorando per farle uscire fuori in modo limpido e pulito. Lo meritano i tifosi e la società. Il primo punto dal quale io e il presidente Lotito siamo partiti è stato il settore giovanile, lanciando per primi in Italia il progetto di formazione post-carriera dei ragazzi. Poi abbiamo voluto rendere lo stadio un luogo dove portare i bambini, ai quali mettiamo a disposizione all'Olimpico tutte le sezioni della polisportiva grazie al pres. Buccioni. Poi ci stiamo concentrando sul femminile, e stiamo lavorando sull'immagine internazionale della squadra. Lavoriamo con Aeroporti Di Roma per vendere i biglietti delle partite nell'area Schengen e non solo. Dopo aver messo a posto le finanze, come un buon padre di famiglia, ora il presidente sta lavorano su queste iniziative più 'divertenti'".

LA LAZIO E I MEDIA - Troppo spesso la Lazio viene dimenticata dai media nazionali, ecco qual è il parere e il lavoro di Nastri in tal senso: "Io lavoro in sintonia con De Martino e Diaconale, stiamo facendo qualcosa di importante. Loro sono sulle maggiori testate tutti i giorni, Gazzetta, Corriere dello Sport, Messaggero, Repubblica, Corriere della Sera. Con loro stiamo facendo un percorso di cambiamento in tal senso, una trasformazione rispetto al passato cercando di modificare quell'idea presente nei media nazionali. È una volontà soprattutto del presidente, ma ci vuole tempo. I risultati aiutano: negli anni passati la Roma ha avuto un percorso diverso dal nostro, ora siamo noi quelli che possono fare qualcosa di importante e lo stiamo facendo.

INIZIATIVE PER I 120 ANNI - "Il nostro marketing si è occupato della realizzazione della maglia celebrativa, mentre noi abbiamo organizzato l'evento a Castel Sant'Angelo. Celebreremo così i 120 anni di storia. Presenteremo anche il francobollo celebrativo, e festeggeremo a mezzanotte con una torta questo bellissimo compleanno. Poi abbiamo in programma altre iniziative per il resto dell'anno".

LOTITO COME BERLUSCONI - Per anni Anna Maria Nastri ha lavorato al fianco di Silvio Berlusconi come dirigente Fininvest. Tra l'ex patron del Milan e Lotito ci sono dei punti di contatto: "Io qui sto rivedendo lo stesso percorso compiuto dal Milan. Berlusconi lo ha preso in Serie B con una serie di problemi, e Lotito ha fatto lo stesso con la Lazio. Poi le due società sono molto simili per storia e valori. Ora bisogna crederci e andare avanti, con il supporto dei tifosi. Tare, Peruzzi, Inzaghi, marketing, staff, massaggiatori, medici, gli stessi calciatori. Ho conosciuto dei ragazzi con dei valori importanti. La dirigenza ha lavorato bene, e ora si può pensare a una Lazio da top classifica e tra le squadre più importanti a livello internazionale. La Lazio oggi è la squadra che ha giocato più finali negli ultimi 10 anni, la seconda dopo la Juve che ha vinto di più. Siamo terzi in classifica...cosa vogliamo di più? Poi i risultati arriveranno".

IL SUO INCONTRO CON LOTITO - "Conoscevo Lotito perché ero responsabile di una società di carte di credito, avevo strutturato un progetto per la parte sportiva e il presidente vi aveva aderito. Abbiamo lavorato insieme per 5 anni e poi mi sono appassionata ai suoi progetti. Mi ha impressionato la libertà che dà a tutti di agire senza fare distinzioni di alcun genere, essendo io donna. Soprattutto mi ha incuriosito la sua genialità e la sua intelligenza".
La Nastri, per il suo CV, mi era sembrato un ottimo acquisto e questa intervista mi conferma che avevo pensato bene.
Avanti così.

Offline ES

*
13711
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1421 il: 08 Gen 2020, 23:06 »
Cucchi, che io adoro, ci difenderebbe, in un mondo di squali, con le margherite.
A noi serve altro.
Altro anche oltre Diaconale.

Online DajeLazioMia

*****
40167
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1422 il: 08 Gen 2020, 23:34 »
Cucchi, che io adoro, ci difenderebbe, in un mondo di squali, con le margherite.
A noi serve altro.
Altro anche oltre Diaconale.
Condivido.
A noi, secondo me, servirebbe un comunicatore preso da un contesto di alto livello, uno che lo fa di professione, non un giornalista. Non deve essere neanche uno che conosciamo noi. Deve essere un professionista del settore.
Come mi pare sia la Nastri ad esempio nel suo ambito, per quel poco che ho visto.

Un Leiva della comunicazione, uno capace di gestire i social, di costruire un modello di narrazione alternativo e pervasivo utilizzando TUTTI gli strumenti che oggi si possono utilizzare.
A martello.

Prima o poi.

Online vaz

*****
40275
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1423 il: 16 Gen 2020, 17:53 »
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1424 il: 16 Gen 2020, 17:56 »
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1425 il: 16 Gen 2020, 19:18 »

Online vaz

*****
40275
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1426 il: 16 Gen 2020, 19:36 »
hai ragione ma stavo col cell e ho postato di corsa.

https://www.sslazio.it/it/news/ultime-news/57664-la-s-s-lazio-presente-all-evento-un-calcio-al-razzismo

La S.S. Lazio presente all'evento 'Un calcio al razzismo'
 
 
 16 Gennaio 2020 NEWS
Nell’ambito delle celebrazioni per il Giorno della Memoria del 27 gennaio 2020, sotto l’egida della Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane ha voluto condividere un momento dedicato ai giovani nel quale lanciare un messaggio unito e convinto di contrasto alle espressioni di odio, violenza e razzismo negli stadi.

Questo pomeriggio la S.S. Lazio, insieme agli altri club di Serie A, ha partecipato nella sede Ucei del Centro Bibliografico “Tullia Zevi” all’incontro, volto a radunare tutti gli attori del mondo del calcio per firmare idealmente l’impegno a dare “un calcio al razzismo”, siglando una carta dei valori che potesse sancire il comune impegno alla lotta contro il razzismo e, congiuntamente, un pallone dedicato alla vita e alla convivenza.

Presenti anche il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, il Presidente della FIGC Gabriele Gravina, l’AD della Lega Serie A Luigi De Siervo, la Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Noemi Di Segni ed il Presidente dell’AIC Damiano Tommaso.

 

A margine dell’evento, il Presidente Claudio Lotito ha preso la parola: “La mia presenza a quest’evento era doverosa. La battaglia contro il razzismo e contro la violenza in generale l’ho intrapresa da sempre: ho testimoniato aggressioni e minacce nel nome di questo ideale. Il calcio ha grande potere mediatico, attraverso questo sport si possono trasmettere a grandi masse i valori fondati della civiltà e dello sport. Il pallone è la testimonianza del superamento di carattere sociale, economico, razziale e fisico.

Questi temi sono fondamentali per la società civile, ed i giovani devono essere forgiati secondo questi valori. Spesso però i ragazzi crescono con le pressioni dei genitori, noi come Lazio abbiamo intrapreso un processo di formazione grazie al contributo di uno psicologo affinché i nostri atleti possano ambire al raggiungimento del traguardo sportivo solo con il culto del merito.

Nel calcio lo stadio è stato interpretato come uno sfogatoio nel quale riversare le frustrazioni settimanali, questo ha fatto sì che si perdessero punti di riferimento come le scuole o le parrocchie. I giovani oggi vivono attraverso l’aspetto fenomenico della vita ed hanno percezione di loro stessi solo quando assumono atteggiamenti in rottura con il sistema. Noi abbiamo il compito di creare campioni sul campo, ma anche nella vita per testimoniare un senso di responsabilità attraverso il loro semplice modo di essere”.

 

Al termine dell’incontro, Jordan Lukaku è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio, 89.3 FM: “Questi eventi sono molto importanti perché gli episodi di razzismo pongono il calcio italiano in cattiva luce. Organizzare appuntamenti come quello di oggi fanno bene alla considerazione del nostro Paese. Noi, come società di calcio, possiamo trasmettere un messaggio forte.

Mi fa piacere essere il testimone di questa lotta contro il razzismo. Gli stranieri hanno paura di venire a giocare in Italia, non solo a causa degli episodi di razzismo, ma anche per il bene delle proprie famiglie. L’iniziativa di quest’oggi, per questo motivo, è molto importante.

Sabato l’inizio del girone di ritorno? Abbiamo sempre i piedi saldi a terra e ci impegniamo fortemente. Abbiamo lavorato giorno dopo giorno ed abbiamo sempre ragionato gara dopo gara. Con questo approccio siamo riusciti a conseguire una serie di dieci vittorie consecutive in Serie A ed è stato un risultato incredibile, vogliamo continuare su questa strada. Il nostro obiettivo all’inizio dell’anno era centrare il traguardo Champions League, ora siamo terzi in classifica e vogliamo dar seguito a questi risultati”.

 

Nicolò Pollini, difensore centrale della Lazio Under 17, è intervenuto quest’oggi ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 FM: “Questa giornata è stata importantissima, per me è stato un onore partecipare a questo evento rappresentando la Lazio. Il messaggio è stato chiaro e forte per combatere insieme, con forza e volontà il fenomeno del razzismo”.

 

 

Anche Giovanni Morsa, portiere della selezione Under 16 della Lazio, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni della radio ufficiale biancoceleste: "Anche a livello giovanile si verificano episodi di razzismo. Noi, come Società Sportiva Lazio, combattiamo questi fenomeni dando un segnale positivo all’interno ed all’esterno del terreno di gioco. Sono orgoglioso di aver rappresentato la Lazio in questo evento, nel quale tanti campioni hanno offerto testimonianze importanti per combattere il razzismo”.
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1427 il: 16 Gen 2020, 21:41 »
A me fanno ridere i rompicoxxioni da tastiera che hanno sempre qualcosa che non va. Sul profilo instagram della Lazio spesso scrivono i post in inglese, ed alcuni commentano "stiamo in Italia, scrivete in italiano". Su questa iniziativa qui sopra, ad esempio, invece di sottolinearne gli aspetti positivi, alcuni commenti dicono "eh, ma allora la causa della Palestina???". Ci vuole tanta pazienza e professionalità per gestire la comunicazione di un'azienda sui social, dico solo questo. A me la S.S. Lazio in questo piace.
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1428 il: 16 Gen 2020, 22:07 »
Grazie Vaz

(ora la vecchia può pure morire)

Offline Salohcin

*****
5902
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1429 il: 17 Gen 2020, 08:11 »
A me fanno ridere i rompicoxxioni da tastiera che hanno sempre qualcosa che non va. Sul profilo instagram della Lazio spesso scrivono i post in inglese, ed alcuni commentano "stiamo in Italia, scrivete in italiano". Su questa iniziativa qui sopra, ad esempio, invece di sottolinearne gli aspetti positivi, alcuni commenti dicono "eh, ma allora la causa della Palestina???". Ci vuole tanta pazienza e professionalità per gestire la comunicazione di un'azienda sui social, dico solo questo. A me la S.S. Lazio in questo piace.
Pensa che su twitter tutti rompono le palle per avere il profilo inglese...

Offline PILØ

*****
10236
::Italian Subs Addicted::
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1430 il: Ieri alle 19:21 »
Non sapevo dove metterlo, questo mi sembra il topic più adatto senza aprirne un altro.


La SONY ha messo a disposizione un'app gratuita sul suo store, Littlstar Cinema, da utilizzare insieme al loro VR e poter vivere delle esperienze grazie alla realtà virtuale. Delle 5 "VR Stories" presenti al lancio una ha come protagonista la Lazio e un'altra l'Inter, e non a caso il progetto è stato presentato in esclusiva domenica all'Olimpico.


Qui potete vedere un video di uno youtuber tifoso della Lazio che prova questa VR Stories con protagonista la Lazio.



Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1431 il: Ieri alle 21:15 »
Non sapevo dove metterlo, questo mi sembra il topic più adatto senza aprirne un altro.


La SONY ha messo a disposizione un'app gratuita sul suo store, Littlstar Cinema, da utilizzare insieme al loro VR e poter vivere delle esperienze grazie alla realtà virtuale. Delle 5 "VR Stories" presenti al lancio una ha come protagonista la Lazio e un'altra l'Inter, e non a caso il progetto è stato presentato in esclusiva domenica all'Olimpico.


Qui potete vedere un video di uno youtuber tifoso della Lazio che prova questa VR Stories con protagonista la Lazio.




Un vero e proprio passo da gigante per la comunicazione di casa nostra, sinceramente non me l'aspettavo minimamente.
Noto che finalmente si sono svegliati un pochino anche a livello di social ecc ecc, noto che pubblicano dei video molto più dettagliati e ben fatti e questa iniziativa non può far altro che darmi la convinzione che stia cambiando qualcosa nel gestire queste novità in casa Lazio, alleluja.
Tanta strada da fare, ancora, ma stiamo marciando a ritmo spedito.
Dobbiamo far conoscere il nome Lazio in tutto il globo e ad oggi con questi mezzi é tutto più semolice, complice una stagione pazzesca.
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1432 il: Ieri alle 23:34 »
Un vero e proprio passo da gigante per la comunicazione di casa nostra, sinceramente non me l'aspettavo minimamente.
Noto che finalmente si sono svegliati un pochino anche a livello di social ecc ecc, noto che pubblicano dei video molto più dettagliati e ben fatti e questa iniziativa non può far altro che darmi la convinzione che stia cambiando qualcosa nel gestire queste novità in casa Lazio, alleluja.
Tanta strada da fare, ancora, ma stiamo marciando a ritmo spedito.
Dobbiamo far conoscere il nome Lazio in tutto il globo e ad oggi con questi mezzi é tutto più semolice, complice una stagione pazzesca.
Fare una app decente non sarebbe male 😀

Offline Hicks

*
5314
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1433 il: Oggi alle 00:20 »
Scusate, non so dove postare una simile richiesta quindi faccio qui.. c'è un modo, un canale, una qualche mail che venga letta sul serio o che, per segnalare alla società le cose più brutte che si vedono sui social? Un miserabile su twitter aveva un account dedicato solo ad augurare (e talvolta minacciate) cose indicibili a Ciro; finalmente bannato dopo una segnalazione di massa, è subito spuntato fuori con un altro nickname.. non ho idea quanto queste cose interessino alla Lazio o ai giocatori stessi che purtroppo di questa teppaglia avranno fatto l'abitudine, ma Dio solo sa quanto mi piacerebbe vedere 'sto disadattato schifoso cagarsi sotto per una querela.
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1434 il: Oggi alle 08:35 »
Scusate, non so dove postare una simile richiesta quindi faccio qui.. c'è un modo, un canale, una qualche mail che venga letta sul serio o che, per segnalare alla società le cose più brutte che si vedono sui social? Un miserabile su twitter aveva un account dedicato solo ad augurare (e talvolta minacciate) cose indicibili a Ciro; finalmente bannato dopo una segnalazione di massa, è subito spuntato fuori con un altro nickname.. non ho idea quanto queste cose interessino alla Lazio o ai giocatori stessi che purtroppo di questa teppaglia avranno fatto l'abitudine, ma Dio solo sa quanto mi piacerebbe vedere 'sto disadattato schifoso cagarsi sotto per una querela.

Ahimè soprattutto in questo momento dove siamo sulla bocca di mezzo mondo dovrebbero controllare molto bene.
Comunque ho trovato questa pagina con i vari contatti, dal sito ufficiale della Lazio
http://www.sslazio.it/it/societa/contatti
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1435 il: Oggi alle 08:45 »
Fare una app decente non sarebbe male 😀

Esatto, quello é un altro punto assolutamente migliorabile.
Devono cercare di mettere a punto un app con tanto di acquisto biglietti, curiosità, video, ecc ecc tutto quello che ci si aspetta nel 2020.
Anche i canali ufficiali devono cercare di implementare il servizio, secondo me.
Vedo altre società che fanno le dirette delle partite della Primavera su YouTube e sui vari social. Diamo spazio anche alla Lazio women, a livello europeo le squadre femminili stanno acquisendo sempre più spazio.
Di idee ce ne sono a bizzeffe ma sono fiducioso, la società sta crescendo anche da questo punto di vista.

Offline Salohcin

*****
5902
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1436 il: Oggi alle 08:50 »
Scusate, non so dove postare una simile richiesta quindi faccio qui.. c'è un modo, un canale, una qualche mail che venga letta sul serio o che, per segnalare alla società le cose più brutte che si vedono sui social? Un miserabile su twitter aveva un account dedicato solo ad augurare (e talvolta minacciate) cose indicibili a Ciro; finalmente bannato dopo una segnalazione di massa, è subito spuntato fuori con un altro nickname.. non ho idea quanto queste cose interessino alla Lazio o ai giocatori stessi che purtroppo di questa teppaglia avranno fatto l'abitudine, ma Dio solo sa quanto mi piacerebbe vedere 'sto disadattato schifoso cagarsi sotto per una querela.
Non ti preoccupare, è già stato segnalato a chi di dovere.  ;)

Offline Hicks

*
5314
Re:La "Comunicazione" della S.S. Lazio 1900
« Risposta #1437 il: Oggi alle 12:19 »
Ahimè soprattutto in questo momento dove siamo sulla bocca di mezzo mondo dovrebbero controllare molto bene.
Comunque ho trovato questa pagina con i vari contatti, dal sito ufficiale della Lazio
http://www.sslazio.it/it/societa/contatti

Non ti preoccupare, è già stato segnalato a chi di dovere.  ;)

 :luv: :luv: :luv:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod