Il settore Marketing della S.S. Lazio

0 Utenti e 55 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #160 il: 22 Apr 2022, 18:14 »
Quindi la Lazio non vende perché il tifoso non compra , non perché non sa offrire meglio il suo prodotto.
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #161 il: 22 Apr 2022, 18:15 »
un analista serio ti direbbe di sì


Immagino tu lo sia (considerando la fermezza con la quale lo affermi)

Quello che mi sfugge è cosa abbiano trovato in noi Balance e Mizuno (mentre il Bologna sulla maglia ha Ristrutturazioni Facili)

Per non parlare della Macron, che per anni ha vestito la Lazio a 3,5 mln/anno e il Bologna per 1,5 mln/anno

Non mi torna qualcosa tra le tue affermazioni e quanto accade nella realtà

Offline kurt

*****
5822
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #162 il: 22 Apr 2022, 18:27 »
La maglia di Piola l'avrei anche comprata ma che ce faccio con una t-shirt che me fa da sottoveste? La maglietta me la compro per indossarla non per tenerla solo in un cassetto.
Secondo me il flop è dovuto anche al fatto che era taglia unica (L): quelli grossi o con la panza, secondo me non se la so comprata, i nani da giardino come me o quelli col fisico da lanciatore di coriandoli, pure. Magari facendo delle percentuali sul venduto delle maglie in base alle taglie potevi soddisfare anche chi la maglia ufficiale l'aveva già e si toglieva lo sfizio con quella di Piola... O no?
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #163 il: 22 Apr 2022, 18:34 »
La maglia di Piola l'avrei anche comprata ma che ce faccio con una t-shirt che me fa da sottoveste? La maglietta me la compro per indossarla non per tenerla solo in un cassetto.
Secondo me il flop è dovuto anche al fatto che era taglia unica (L): quelli grossi o con la panza, secondo me non se la so comprata, i nani da giardino come me o quelli col fisico da lanciatore di coriandoli, pure. Magari facendo delle percentuali sul venduto delle maglie in base alle taglie potevi soddisfare anche chi la maglia ufficiale l'aveva già e si toglieva lo sfizio con quella di Piola... O no?
La maglia di Piola bellissima non era e non è da passeggio.
La indossi in occasioni speciali allo stadio.
Poi la metti in cornice o la tiri fuori dal cassetto la guardi come guardi l’omega speedmaster serie limitata anniversario.
Io poi avrei anche un sogno perverso ma temo andrebbe in “Situazioni difficili” :=))
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #164 il: 22 Apr 2022, 18:39 »
Anche a me non sembra un prodotto che potesse scatenare le folle. Solo taglia L che effettivamente esclude una gran fetta di potenziali acquirenti che neanche potrebbero indossarla. Oltre ad essere stata venduta a un prezzo importante io aggiungerei che, con tutto l'affetto, Piola é comunque un calciatore di un secolo fa. Ce lo possiamo raccontare tra di noi, ma a me non sembra che sia un idolo delle folle del terzo millennio.
Tralaltro, a parte dettagli molto particolari che andavano cercati con la lente d'ingrandimento non mi sembrava una maglia cosi spettacolare.

Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #165 il: 22 Apr 2022, 18:42 »
Sinceramente ho visto maglie celebrative molto ma molto più belle.

Offline Gulp

*****
15260
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #166 il: 22 Apr 2022, 18:46 »
In virtù della taglia più grande della mia, la maglia Piola è stata per anni la mia maglia da stadio dato che riuscivo a indossarla sopra qualcos'altro :ssl:
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #167 il: 22 Apr 2022, 18:47 »
La maglia di Piola bellissima non era e non è da passeggio.
La indossi in occasioni speciali allo stadio.
Poi la metti in cornice o la tiri fuori dal cassetto la guardi come guardi l’omega speedmaster serie limitata anniversario.
Io poi avrei anche un sogno perverso ma temo andrebbe in “Situazioni difficili” :=))

ma capisci che diamine tocca legge?

meno di mille esemplari e sono ancora invenduti

oh, io non è che sto a dì che siamo stronzi a non girà con la maglia L71, non voglio diventà come a Napoli che l'assessore va con la maglia della squadra sotto la giacca, mi farebbe schifo, MA SE DOVESSI VENDERE, non avrei dubbi su le maglie di chi produrre.

stiamo a parlà di marketing.

"quanto sarebbe bello avere una maglia stile anni 20 con il vero celeste della Lazio"
te la fanno, firmata, con l'immagine di Piola, con numero di serie su 900 pezzi limitati, e va invenduta perché è L

la incornici quella maglia, mica la indossi.

sto facendo questi due esempi L71 e Piola per dire due cose su cui la figura di lotito è estremamente marginale, non è che non compri materiale L71 perché lotito magna o la maglia di piola perché non compra i campioni.

non si vendono perché il laziale è per indole e conformazione mentale "anti".
è una nicchia anti massa, e infatti fa numeri da nicchia anti massa.
nell'epoca del consumo di massa, siamo un brand inspendibile.

Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #168 il: 22 Apr 2022, 18:49 »
Sinceramente ho visto maglie celebrative molto ma molto più belle.

certo. era una maglia semplice, come piace al laziale.

poi sicuramente Piola non è maradona, la maglia del napoli con la faccia del pibe è sicuramente più bella.

proviamo a fare una maglia identica con la faccia di chinaglia, vogliamo vedere quante ne vendiamo?

ma lo sai benissimo anche te quello che sto dicendo.
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #169 il: 22 Apr 2022, 18:59 »
ma capisci che diamine tocca legge?

meno di mille esemplari e sono ancora invenduti

oh, io non è che sto a dì che siamo stronzi a non girà con la maglia L71, non voglio diventà come a Napoli che l'assessore va con la maglia della squadra sotto la giacca, mi farebbe schifo, MA SE DOVESSI VENDERE, non avrei dubbi su le maglie di chi produrre.

stiamo a parlà di marketing.

"quanto sarebbe bello avere una maglia stile anni 20 con il vero celeste della Lazio"
te la fanno, firmata, con l'immagine di Piola, con numero di serie su 900 pezzi limitati, e va invenduta perché è L

la incornici quella maglia, mica la indossi.

sto facendo questi due esempi L71 e Piola per dire due cose su cui la figura di lotito è estremamente marginale, non è che non compri materiale L71 perché lotito magna o la maglia di piola perché non compra i campioni.

non si vendono perché il laziale è per indole e conformazione mentale "anti".
è una nicchia anti massa, e infatti fa numeri da nicchia anti massa.
nell'epoca del consumo di massa, siamo un brand inspendibile.
Capisco benissimo.
Io la tiro fuori, la guardo, alle finali la indosso anche davanti alla tele a guardarmi la Lazio (tra l’altro ottimo deterrente a non ingrassare perché evito pizza birre panini e patatine  per il terrore di macchiarla.
La tramanderò di padre in figlio.
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #170 il: 22 Apr 2022, 19:03 »
Capisco benissimo.
Io la tiro fuori, la guardo, alle finali la indosso anche davanti alla tele a guardarmi la Lazio (tra l’altro ottimo deterrente a non ingrassare perché evito pizza birre panini e patatine  per il terrore di macchiarla.
La tramanderò di padre in figlio.

a me l'à regalata mio padre per i miei 40 anni, ben 4 anni dopo da quando eri uscita, firmandola accanto alla firma di Piola

per me sta lì come cimelio di famiglia e guai a chi me la tocca
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #171 il: 22 Apr 2022, 19:10 »
certo. era una maglia semplice, come piace al laziale.

poi sicuramente Piola non è maradona, la maglia del napoli con la faccia del pibe è sicuramente più bella.

proviamo a fare una maglia identica con la faccia di chinaglia, vogliamo vedere quante ne vendiamo?

ma lo sai benissimo anche te quello che sto dicendo.

Secondo me sei troppo massimalista. La maglia del Napoli con la faccia di Maradona fa schifo esteticamente, ma Maradona, anche per le generazioni attuali é un simbolo estremamente forte.
Piola, se vogliamo, lo é molto meno. Ma molto molto meno. La maglia cosiddetta celebrativa di Piola era una maglia biancoceleste abbastanza semplice, in materiale moderno venduta a più di 100 euro. Che se ne siano vendute poche non sembra indicativo di qualche particolare comportamento del Laziale in fase di acquisto. Non la prenderei ad esempio.

Offline Palo

*****
12523
Re:Il settore Marketing della S.S. Lazio
« Risposta #172 il: 23 Apr 2022, 08:55 »
Qui mi stuzzicate un nervo scoperto.


A parte che la maglia Piola per i miei gusti è bellissima, semplice e non pacchiana, l’immagine di Piola rimane sulla scatola in cui è confezionata, direi che le pecionate le lascio ai partenopei ed ai peperoni.


Io di maglie Piola ne ho due. La mia, e quella che regalai a papà, che se mi ha chiamato Silvio un motivo ci sarà pure stato. Capisco che per quelli come me, anzianotti, le immagini di Piola sono qualcosa legato ai racconti di nonno e di papà. Le foto, loro, le avevano, nei ritagli e nelle vecchie copie della rivista sportiva che loro collezionavano (non ne ricordo il nome). Ma un esempio ve lo posso anche postare.

 


Qualcuno, forse Least Squares, nelle sue analisi di bilancio, aveva riportato un dato abbastanza aggiornato relativo al fatturato da merchandising di Lazio e Atac. E la differenza è decisamente significativa. Più tardi mi impegno e trovo i dati.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod