La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio

0 Utenti e 52 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4140 il: 17 Mag 2022, 01:38 »
Il problema è che LA non ha mercato.

Inutile girarci in tondo.

Mica perché non sia un ottimo giocatore, eh.

Ma abbiamo un problema grosso a centrocampo.
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4141 il: 17 Mag 2022, 01:42 »
Il problema è che LA non ha mercato.

Inutile girarci in tondo.

Mica perché non sia un ottimo giocatore, eh.

Ma abbiamo un problema grosso a centrocampo.
Nel Milan sarebbe perfetto lì al posto di Diaz / Kessie adattato e del Calhanoglu che fu.

Il fatto è che può anche avere pretendenti, ma se ti offrono 20 mln (vista l'età difficile oltre) ne incassi 15.

Tanto vale tenerselo e lavorarci su.
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4142 il: 17 Mag 2022, 01:49 »
Nel Milan sarebbe perfetto lì al posto di Diaz / Kessie adattato e del Calhanoglu che fu.

Il fatto è che può anche avere pretendenti, ma se ti offrono 20 mln (vista l'età difficile oltre) ne incassi 15.

Tanto vale tenerselo e lavorarci su.

Ma infatti non ha mercato per via di età, presenza internazionale e soprattutto richieste nostre (non dimentichiamoci io 30% al Liverpool).

Se rimane (e rimane) e SMS parte (spero di no, ma credo di sì) l’anno prossimo mI auguro di vedere un 4-2-3-1, cercando di valorizzarlo.

Offline Daniela

*****
25850
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4143 il: 17 Mag 2022, 08:33 »
ieri sera Sarri ha detto chiaramente che si augura non ci sia uno stravolgimento della squadra

Online DajeLazioMia

*****
51263
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4144 il: 17 Mag 2022, 08:36 »
Luis Alberto al Milan per me non gioca titolare.
Hanno costruito una squadra super fisica e dinamica. Non c'entra nulla lui, va al rallentatore rispetto a un certo tipo di calcio e vuole sempre il pallone sul piede, non va mai dentro senza palla.
Sarebbe un'arma utilissima dalla panchina o contro le medio-piccole.



Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4145 il: 17 Mag 2022, 08:44 »
ieri sera Sarri ha detto chiaramente che si augura non ci sia uno stravolgimento della squadra
Forse dovrebbe rendersi conto che non siamo be' Juve ne' Chelsea .
Una/due cessioni importanti sono ipotizzabili imho.

Offline Daniela

*****
25850
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4146 il: 17 Mag 2022, 08:49 »
Forse dovrebbe rendersi conto che non siamo be' Juve ne' Chelsea .
Una/due cessioni importanti sono ipotizzabili imho.

ha anche detto che la media punti nelle partite post uefa è molto bassa mentre quella delle partite lontane dalla uefa molto alta
quindi si aspetta un allungamento della rosa sicuramente ma non uno stravolgimento

Online trax_2400

*****
12910
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4147 il: 17 Mag 2022, 08:53 »
Questa estate sarà un casino.
Solo per rimanere a questo livello ci sarà da acquistare:
- portiere titolare (forse Reina come secondo potrebbe restare);
- difensore centrale titolare (sostituto Luiz Felipe - e bisogna ancora vedere se Acerbi rimane)
- terzino sinistro titolare (figura mancante);
- regista/mediano (sostituto di Leiva);
- riserva attaccante (figura mancante).
Tutti di un certo livello.

Online DajeLazioMia

*****
51263
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4148 il: 17 Mag 2022, 08:58 »
Per me di un livello medio-alto (parlando realisticamente) solo il portiere, il difensore, il centrocampista centrale.
E se parte Savic il suo sostituto.

Il resto si farà con qualche idea, spero condivisa ed azzeccata, compreso credo il terzino sinistro e sicuramente il vice Ciro.

Online trax_2400

*****
12910
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4149 il: 17 Mag 2022, 09:00 »
Per me di un livello medio-alto (parlando realisticamente) solo il portiere, il difensore, il centrocampista centrale.
E se parte Savic il suo sostituto.

Il resto si farà con qualche idea, spero condivisa ed azzeccata, compreso credo il terzino sinistro e sicuramente il vice Ciro.
Probabilmente sarà così. D'altro canto i nomi che girano per i due ruoli sono Parisi e Caputo, non proprio elementi di primissimo piano.

Online DajeLazioMia

*****
51263
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4150 il: 17 Mag 2022, 09:02 »
Probabilmente sarà così. D'altro canto i nomi che girano per i due ruoli sono Parisi e Caputo, non proprio elementi di primissimo piano.
Per il terzino sinistro mi aspetto meno di un Parisi (non tecnicamente, ma come tipo di operazione e concorrenza). Ad oggi.

Online Ranxerox

*****
14114
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4151 il: 17 Mag 2022, 09:02 »
Luis Alberto quest'anno ha detto presente solo con le squadrette.

Spero che Sarri riesca a farlo crescere la prossima stagione perché ne abbiamo un bisogno maledetto.
Più che altro a me sembra che quando incontriamo squadre di livello da buono un su, questa linea di centrocampo così composta (anche se al posto di Leiva ci sia Cataldi) non riesce quasi mai a reggere l'urto. E spesso è lui che fa saltare l'equilibrio. Non ha la "testa" ed il passo dell'interno di centrocampo, sebbene siano ormai tre stagioni che gioca li. Boh...

Offline Pomata

*
11720
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4152 il: 17 Mag 2022, 09:03 »
negli ultimi 2-3 anni specialmente dal Covid secondo me il modo di comprare e vendere giocatori e' cambiato.

si compra di meno e si compra per grandi cifre e molti piu' giocatori non rinnovano e vanno a scadenza non solo da noi. Nel giro di 1 anno per esempio i probabili campioni d'italia hanno perso a zero Donnarumma, Canhaloglu, Kessie e Romagnoli (3 titolari e mezzo).

Forse dovremmo vedere che avere 6-7 giocatori a scadenza e' un opportunita' per fare spazio nel monte stipendi piuttosto che una persa per non averli venduti. Come ne perdiamo 6 a zero ne potremmo prendere altri 6 a zero dato che il mercato dei P0 e' diventato piu' vasto

Online Ranxerox

*****
14114
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4153 il: 17 Mag 2022, 09:04 »
Luis Alberto al Milan per me non gioca titolare.
Hanno costruito una squadra super fisica e dinamica. Non c'entra nulla lui, va al rallentatore rispetto a un certo tipo di calcio e vuole sempre il pallone sul piede, non va mai dentro senza palla.
Sarebbe un'arma utilissima dalla panchina o contro le medio-piccole.
Esatto, oppure lo devi mettere più avanti.
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4154 il: 17 Mag 2022, 09:05 »
Cioè uno non fa in tempo a gioire per la raggiunta EL che già di ri-deprime.

Caputo come vice-Immobile.
Caputo? ma come Caputo?

Online Charlot

*****
17039
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4155 il: 17 Mag 2022, 09:06 »
Questa estate sarà un casino.
Solo per rimanere a questo livello ci sarà da acquistare:
- portiere titolare (forse Reina come secondo potrebbe restare);
- difensore centrale titolare (sostituto Luiz Felipe - e bisogna ancora vedere se Acerbi rimane)
- terzino sinistro titolare (figura mancante);
- regista/mediano (sostituto di Leiva);
- riserva attaccante (figura mancante).
Tutti di un certo livello.

Gollini - Carnesecchi - Vicario - Provedel - Cragno
Omeragic - Casale - Romagnoli - Ferrari
Parisi
Grillitsch 
Caputo - Lapadula - Lasagna

Questi i nomi usciti nelle ultime settimane, di solito un paio di acquisti vengono indovinati in anticipo.
 :=))

Online DajeLazioMia

*****
51263
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4156 il: 17 Mag 2022, 09:09 »
L. Alberto è un giocatore che avrebbe bisogno accanto di Almeyda e Simeone.

A quel punto accetti le partite nelle quali cammina e aspetti quelle nelle quali te le risolve (i numeri alla fine - gol e assist - sono buoni per il nostro livello).

Ma non è un giocatore "moderno" né da calcio internazionale. Per me.

Esatto, oppure lo devi mettere più avanti.
Sì, un 10 e mezzo. Ma parliamo veramente di un calcio dal sapore antico.
Dybala va al doppio della velocità per dire, Lautaro è una bestia a livello atletico, Leao neanche ne parlo, ma anche se scendo un po' di livello dal punto di vista dinamico/fisico è "scarso".
Poi dal punto di vista tecnico invece è forte vero, ad un certo livello.





Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4157 il: 17 Mag 2022, 09:13 »
Vi ricordate quando alcuni netter qui si indignavano dello scambio L.Alberto-Leao?

 :lol:

Online trax_2400

*****
12910
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4158 il: 17 Mag 2022, 09:17 »
Gollini - Carnesecchi - Vicario - Provedel - Cragno
Omeragic - Casale - Romagnoli - Ferrari
Parisi
Grillitsch 
Caputo - Lapadula - Lasagna

Questi i nomi usciti nelle ultime settimane, di solito un paio di acquisti vengono indovinati in anticipo.
 :=))
Di questi nessuno è un nome di alto profilo, al massimo giovani di prospettiva che possono andare bene oppure no (Carnesecchi, Vicario, Omeragic, Casale, Parisi).

Offline Magnopèl

*
44199
Re:La fine di un ciclo: ora rifondare la Lazio
« Risposta #4159 il: 17 Mag 2022, 09:18 »
Questa estate sarà un casino.
Solo per rimanere a questo livello ci sarà da acquistare:
- portiere titolare (forse Reina come secondo potrebbe restare);
- difensore centrale titolare (sostituto Luiz Felipe - e bisogna ancora vedere se Acerbi rimane)
- terzino sinistro titolare (figura mancante);
- regista/mediano (sostituto di Leiva);
- riserva attaccante (figura mancante).
Tutti di un certo livello.
La qualificazione in EL ha rinnovato automaticamente il contratto di Reina, che quindi in teoria resterà, a meno di sue decisioni diverse.
Speriamo in caso faccia il secondo a un portiere di livello.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod