Il carneade, la scommessa e l'adattato

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Zanoni

*
39
Istanbul, Europa
Il carneade, la scommessa e l'adattato
« il: 10 Ott 2020, 21:04 »
Carneade, scommessa, adattato. Tutti fondamentalmente sinonimi di "pippa".

Ho pensato di aprirci un post, su. questo tema. Cioè, sulle formule utilizzate a sproposito per sminuire i nostri giocatori.

Il Carneade, vabbè: se ne è parlato molto in passato e non mi addentro (l'antidoto retorico di fondo: se X non conosce il giocatore Y ciò non significa che è "uno sconosciuto", ma più semplicemente - per l'appunto - che non lo conosce).

E la scommessa? Ma cosa vuol dire, esattamente? Esistono forse giocatori dal rendimento garantito, a parte pochi campioni dal costo per cartellino e stipendio che succhierebbe tutte le risorse di una società come la Lazio? "Scommessa" significa che il giocatore in questione non è titolarissimo di una delle squadre più forti al mondo: ma per l'appunto, la Lazio NON è in grado di acquistare giocatori del genere. E allora: punta sui giovanissimi (Raul Moro), sul giovane ancora non esploso (Luis Alberto), sul giocatore dal rendimento altalenante in cerca di rilancio (Ciro), sul giocatore dalla carriera finita altrove che vuole un'ultima chance per continuare a giocare ad alti livelli (Klose, Leiva). Perché non sforzarsi di capire la strategia adottata, quando è molto più facile parlare di "scommessa" (nel senso di, quando il termine "pippa" avrebbe poco senso", giocatore "bollito").

Ma il termine che più dovrebbe far sentire in imbarazzo chi lo usa, proprio perché scarsamente dotato di senso logico, è "adattato". Sì, certo: in caso di assoluta emergenza (infortuni, squalifiche), un giocatore per uno spezzone di partita, per una partita intera o anche due. QUESTO è il giocatore "adattato". Invece, il termine si usa a sproposito per chi magari di ruoli ne fa 2 (o 3) ugualmente bene. Tipo: ma Mausic a sinistra, perché deve considerato come "adattato"? Gioca a destra e gioca a sinistra, quasi in modo intercambiabile. Per non parlare di giocatori che cambiano ruolo con l'avanzare della loro carriera. Tipo: ma come si fa a considerare "adattato" Sinisa da difensore centrale? Ma cosa diavolo vorrebbe dire? Poi, sì: magari lo stesso giocatore può fare più ruoli ma eccellere in uno in particolare; ma ciò non significa che negli altri ruoli è "adattato".

Dico: chimatali "pippa", così insulterete solo loro e non anche l'intelligenza vostra e di chi vi legge.


Offline zorba

*****
5811
Re:Il carneade, la scommessa e l'adattato
« Risposta #1 il: 11 Ott 2020, 18:03 »
Ma perché quest'anno ne abbiamo in rosa?!?

Non mi pare...

 ;)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod