Lazio Club a New York

0 Utenti e 6 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Duca

*****
6166
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #100 il: 13 Feb 2020, 18:39 »
anche in Canada presenti


<iframe width="854" height="480" src=" frameborder="0" allow="accelerometer; autoplay; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture" allowfullscreen></iframe>

Amazing!

Online Duca

*****
6166
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #101 il: 13 Feb 2020, 18:53 »
Ha appena parlato Giovanni del Lazio Club NY che purtroppo ha avuto la sciagura di parlare con De Benedetti che gli ha fatto un paio di domande e osservazioni da vero imbecille.
Che idiota!

Offline BomberMax

*****
19591
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #102 il: 13 Feb 2020, 19:56 »
https://www.lazioclubnyc.com/
Credo si possa dare un contributo alla causa dal loro sito


daje  raga'  , diamo una mano   :band1: :band1:

Online TheVoice

*****
4837
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #103 il: 13 Feb 2020, 19:58 »

daje  raga'  , diamo una mano   :band1: :band1:

Fatto.

Forza Lazio

 :band1:

Re:Lazio Club a New York
« Risposta #104 il: 13 Feb 2020, 22:41 »
Ha appena parlato Giovanni del Lazio Club NY che purtroppo ha avuto la sciagura di parlare con De Benedetti che gli ha fatto un paio di domande e osservazioni da vero imbecille.
Che idiota!
Chi è De Benedetti?
E cosa ti ha detto di preciso? Com’è la situazione? Ho conosciuto Giovanni nel 2013, quando perdemmo la supercoppa con la ‘ndujuve, è un caro ragazzo, genuino.
Fra l’altro la migliore carbonara di NYC!

Online Duca

*****
6166
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #105 il: 14 Feb 2020, 06:55 »
Chi è De Benedetti?
E cosa ti ha detto di preciso? Com’è la situazione? Ho conosciuto Giovanni nel 2013, quando perdemmo la supercoppa con la ‘ndujuve, è un caro ragazzo, genuino.
Fra l’altro la migliore carbonara di NYC!
Radio Incontro Olympia, ore 18 circa di ieri.
Difficile che tu non conosca De Benedetti, uno dei più grossi [...] che gira intorno al mondo Lazio...

Offline FeverDog

*****
6296
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #106 il: 14 Feb 2020, 07:20 »
Radio Incontro Olympia, ore 18 circa di ieri.
Difficile che tu non conosca De Benedetti, uno dei più grossi [...] che gira intorno al mondo Lazio...
Benedetti

Online Duca

*****
6166
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #107 il: 14 Feb 2020, 07:22 »
Benedetti
Ah, sorry, Benedetti. Ma ormai con i nomi dovrei avere il lasciapassare, no?
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #108 il: 14 Feb 2020, 09:10 »
"Volate per me perché adesso sto a striscià"
quanto mi ha fatto male sentirlo, daje Giovà torna più forte dei prima
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #109 il: 14 Feb 2020, 17:54 »
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #110 il: 14 Feb 2020, 18:54 »
"Volate per me perché adesso sto a striscià"
quanto mi ha fatto male sentirlo, daje Giovà torna più forte dei prima
Vero. Visto ora su YouTube....tristezza infinita.
Comunque mi sento di dire che non mollerà!
Daje un abbraccio.
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #111 il: 14 Feb 2020, 20:19 »
Mi dispiace proprio  per sto ragazzo.
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #112 il: 14 Feb 2020, 20:44 »
Non intendo fare polemica, domanda da ignorante e da fan del LCNYC. Ma visto e considerato che sono assicurati e che comunque i soldi in linea di massima non gli mancano (senza fargli i conti in tasca), la cifra che è stata raccolta non è un po' alta? Considerando l'assicurazione, il danno più grande è quello emozionale legato al luogo, economicamente la perdita c'è sicuramente stata, ma 20mila euro raccolti in 3 giorni mi sembrano (ripeto, da ignorante) un po' tanti
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #113 il: 14 Feb 2020, 21:56 »
Impossibile non volergli bene, se poi un Laziale in difficoltà riceve donazioni addirittura da un romanista (non storpiato), vuol dire che è proprio una bella persona. Cose da Lazio.
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #114 il: 14 Feb 2020, 22:10 »
Impossibile non volergli bene, se poi un Laziale in difficoltà riceve donazioni addirittura da un romanista (non storpiato), vuol dire che è proprio una bella persona. Cose da Lazio.
La donazione del tifoso romanista   resta sempre un bel gesto ma per la verità trattasi di un amico di uno dei soci e fondatori del LAZIO club ny.

Offline zorba

*****
4526
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #115 il: 14 Feb 2020, 22:40 »
Non intendo fare polemica, domanda da ignorante e da fan del LCNYC. Ma visto e considerato che sono assicurati e che comunque i soldi in linea di massima non gli mancano (senza fargli i conti in tasca), la cifra che è stata raccolta non è un po' alta? Considerando l'assicurazione, il danno più grande è quello emozionale legato al luogo, economicamente la perdita c'è sicuramente stata, ma 20mila euro raccolti in 3 giorni mi sembrano (ripeto, da ignorante) un po' tanti

Spiegati meglio...

 ;)
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #116 il: 14 Feb 2020, 23:15 »
Spiegati meglio...

 ;)

Si in effetti ho detto tutto e niente. Praticamente ero intenzionato a donare, ma una volta letto quanto hanno raccolto nei primi 3 giorni ci ho ripensato. Quindi volevo chiedere se questi 20K raccolti siano effettivamente tanti considerando che sono assicurati o ci stanno moltissime spese non coperte da sostenere di cui ignoro l'esistenza? Una mia donazione oggi, quanto sarebbe importante per rimettere in piedi l'attività?
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #117 il: 15 Feb 2020, 02:20 »
Si in effetti ho detto tutto e niente. Praticamente ero intenzionato a donare, ma una volta letto quanto hanno raccolto nei primi 3 giorni ci ho ripensato. Quindi volevo chiedere se questi 20K raccolti siano effettivamente tanti considerando che sono assicurati o ci stanno moltissime spese non coperte da sostenere di cui ignoro l'esistenza? Una mia donazione oggi, quanto sarebbe importante per rimettere in piedi l'attività?
non sono assolutamente nulla se conti che:
1) il locale non è più agibile quindi, per sua stessa ammissione, è quasi impossibile che potrà tornare li
2) è successo giorno di consegne, tutta la merce buttata è una spesa enorme
3) i giorni persi,le prenotazioni di san valentino ecc. mancati introiti per un imprenditore sono soldi persi non soldi non guadagnati.
4) è un aiuto ad una persona che ha subito un forte colpo, non penso che sia la cifra che conti ma la voglia di essere utile, il LCNY è un punto di riferimento per tutti oltre oceano e non hanno mai fatto mancare infinite iniziative benefiche, se si riesce a ritirarlo su e renderlo ancora più splendente di prima non penso sia un problema, sono soldi che torneranno indietro in altri modi.

quindi se hai modo, e lo dico da persona che non li conosce personalmente ma ne ha solo sentito parlare, e te la senti non mancare, anche in piccolo.
è questione di gesto più che di cifra.
vedendo tutta la gente che si sta muovendo sono abbastanza certo che intorno a questo evento tragico ci sia stata più compattezza che durante le vittorie e di questo abbiamo bisogno, essere uniti

Offline Emfio

*****
1438
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #118 il: 15 Feb 2020, 06:25 »
donazione fatta
daje
Re:Lazio Club a New York
« Risposta #119 il: 15 Feb 2020, 09:29 »
Non intendo fare polemica, domanda da ignorante e da fan del LCNYC. Ma visto e considerato che sono assicurati e che comunque i soldi in linea di massima non gli mancano (senza fargli i conti in tasca), la cifra che è stata raccolta non è un po' alta? Considerando l'assicurazione, il danno più grande è quello emozionale legato al luogo, economicamente la perdita c'è sicuramente stata, ma 20mila euro raccolti in 3 giorni mi sembrano (ripeto, da ignorante) un po' tanti

I Laziali di New York sono sempre in prima linea nelle iniziative sociali e nella beneficenza. Se vai sulla loro pagina fb c'è proprio un video di  un mese fa con la donazione fatta ad una persona gravemente malata costretta a letto,Ma è solo una delle tante iniziative che vengono organizzate da Giovanni & co..
Quindi donare anche una piccola cifra mi sembra doveroso.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod