Lazio Primavera 2022/23

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #20 il: 23 Lug 2022, 08:34 »
Rispetto al mercato dei grandi non sento voci.
Altre squadre comprano prospetti interessanti per la Primavera.
Qualcuno sa se abbiamo invertito la rotta anche noi ?
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #21 il: 23 Lug 2022, 10:19 »
Pare proprio di no. La primavera quest’anno è stata rimpinguata co gli U18,che hanno giocato un campionato mediocre, oltre ai 4 fuori quota 2003 con qualche buon elemento 2005 di Bianchessi. Occorre solo pregare per sperare di risalire in serie A!

Offline DajeLazioMia

*****
52400
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #22 il: 23 Lug 2022, 10:27 »
Come fai a comprare gente da Primavera con un budget di 2.5 mio per il settore giovanile?

Oppure per la Primavera abbiamo un budget diverso? Tare ne portava di giocatori da fuori. Qualcosina costavano.

Offline Salas83

*
622
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #23 il: 23 Lug 2022, 11:35 »
In base alla lista uscita qualche giorno fa la rosa dell'Under 19, al momento, dovrebbe essere quella sotto e sarà la prima targata quasi interamente Bianchessi. E' probabile che i fuoriquota Floriani e Coulibaly andranno a giocare in prestito.

Morsa (04), Martinelli (05).

Floriani (03), Marinacci (03), Abatneh (04), Bedini (04), Cannavaro (04), Del Mastro (04), Kane (04), Quaresima (04), Ruggeri (04), Dutu (05).

Adjaoudi (03), Coulibaly (03), Ferrante (03), Ferro (03), Bigonzoni (04), Mancini (04), Marafini (04), Milani W. (04), Rossi G. (04), Giubrone (05), Troise (05).

Castigliani (03), Crespi (04), Legnante (04), Napolitano (04), Schettini (04), Tredicine (04), Rossi A. (05).

Bianchessi si è insediato nell'estate del 2017, prima di lui Joop Lensen. Alcuni dei giocatori presenti in rosa hanno cominciato a partire dai giovanissimi provinciali o anche prima, ma non dobbiamo pensare che siano stati scovati dal generale Coletta. A quell'età magari sono stati segnalati da osservatori o semplicemente sono stati iscritti alla scuola calcio da genitori tifosi della Lazio.
I ragazzi in questione, alla Lazio già prima del 2016, sono Bedini, Del Mastro, Quaresima, Dutu, Giordano Rossi, Castigliani e Napolitano.
Nell'estate del 2016 Joop Lensen fa arrivare Floriani dalla rioma e Marinacci dalla Accademia Calcio Roma.
L'anno successivo, nel 2017, si insedia Bianchessi e tra gli acquisti di quell'estate che hanno raggiunto la Primavera ci sono Morsa, Mancini, Marafini e Tredicine, tutti e quattro provenienti da società calcistiche del Lazio.
Nel 2018 arrivano Martinelli, Ferrante, Milani W. e Legnante ed ancora una volta nessuno di questi proviene fuori dalla regione.
Nel 2019 la campagna di rinforzamento piu interessante e non solo da squadre con sede nel Lazio: Ruggeri, Ferro, Giubrone (Sicilia), Troise (Campania), Crespi ed Andrea Rossi (Veneto).
Nel 2020 arrivano Abatneh, Cannavaro e Coulibaly.
Nel 2021 Tare fa arrivare Kane e Adjaoudi, Bianchessi porta Bigonzoni e Schettini.

La rosa, in attesa di qualche innesto targato Fabiani, sembrerebbe competitiva per salire in Primavera 1.
Il reparto migliore è senza dubbio l'attacco.
Castigliani dopo gli infortuni che lo hanno frenato l'anno scorso avrà voglia di fare una grande stagione. Per lui 15 gol nei giovanissimi fascia b elite, 4 gol nell'Under 15, 6 gol nell'Under 16, 4 gol nell'Under 17, salta l'Under 18 giocando stabilmente in Under 19 nonostante fosse un anno piu giovane e mette a segno 9 gol in campionato e 3 in Coppa Italia ma non riesce ad evitarci la retrocessione in Primavera 2.
Per Crespi 10 gol nelle 18 partite di Under 16 della stagione 2019/2020 conclusa in anticipo causa Covid. L'anno successivo in Under 17 per lui 13 gol (1 su rigore) in 11 partite. L'anno scorso salta l'Under 18 essendo stato aggregato all'Under 19. Per lui 15 gol nella regular season, 4 in Coppa Italia e 2 nei play off col Brescia. Tutti su azione.
Legnante, dopo i soli 4 gol nell'Under 15, ed i 3 nell'Under 16, nel 2020/21 ha saltato l'anno in Under 17 causa stagione annullata per Covid, mentre l'anno scorso è esploso nell'Under 18 di Rocchi con 17 gol di cui 5 su rigore in 30 presenze.
Napolitano è un trequartista molto tecnico che nell'Under 15 ha segnato 3 gol tutti su rigore, nell' Under 16 ha timbrato 5 volte, come Legnante ha saltato l'anno in Under 17, mentre l'anno scorso con Rocchi i gol messi a segno sono stati 9.
Andrea Rossi dicono sia stato strappato all'Inter e nella prima stagione con l'Under 15 è andato in gol 6 volte, di cui una su rigore. Ha saltato l'Under 16 causa Covid, l'anno scorso con l'Under 17 ha perso per infortunio quasi tutta la stagione. Rientrato per le ultime 5 partite della regular season ha messo a segno 3 gol, ed ha giocato in entrambe le partite dei quarti di finale perso con l'Inter.
Schettini l'anno scorso nell'Under 18 è andato in gol una sola volta, mentre Tredicine non ha quasi mai giocato nonostante sia alla Lazio dal 2017.
Occhio ad un altro 2005, Brasili, per lui 18 gol nei giovanissimi provinciali, 17 nei giovanissimi regionali, 13 nell'Under 15, 1 nell'Under 16 nelle sole 2 partite disputate causa Covid, 15 gol nell'Under 17 piu altri 3 nelle 2 partite dei quarti di finale con l'Inter.



Ricapitolando:
Morsa (2017, Honey Soccer City.); Bianchessi.
Martinelli (2018, rioma); Bianchessi.

Floriani (2016, rioma); Lensen
Marinacci (2016, Accademia Calcio Roma); Lensen.
Abatneh (2020, Savio.); Bianchessi.
Bedini 
Cannavaro (2020, Guangzhou FC); Bianchessi.
Del Mastro 
Kane (2021, Viimsi); Tare.
Quaresima 
Ruggeri (2019, Savio); Bianchessi.
Dutu 

Adjaoudi (2021, Lens); Tare.
Coulibaly (2020, Vigor Perconti); Bianchessi.
Ferrante (2018, rioma); Bianchessi.
Ferro (2019, Tor Tre Teste); Bianchessi.
Bigonzoni (2021, Savio); Bianchessi.
Mancini (2017; Vigor Perconti); Bianchessi.
Marafini (2017; (Samagor Latina); Bianchessi.
Milani W. (2018, Samagor Latina); Bianchessi.
Rossi G. 
Giubrone (2019, Fair Play Messina); Bianchessi.
Troise (2019, Emanuele Troise scuola calcio); Bianchessi.

Castigliani 
Crespi (2019, Savio); Bianchessi.
Legnante (2018, Urbetevere); Bianchessi.
Napolitano 
Schettini (2021, Atletico Lodigiani); Bianchessi.
Tredicine (2017, rioma); Bianchessi.
Rossi A. (2019, Liventina Gorghense); Bianchessi.

Offline DajeLazioMia

*****
52400
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #24 il: 23 Lug 2022, 11:44 »
Ottimo resoconto. Grazie
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #25 il: 23 Lug 2022, 13:00 »
Qualità, mentalità vincente e attaccamento alla maglia, il futuro della Lazio dipende largamente anche dal suo settore giovanile. Proprio di questo ha parlato il responsabile Mauro Bianchessi, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio:

SUCCESSI - “Abbiamo chiuso una stagione molto positiva. Per la prima volta siamo andati a giocarci le finali di play-off con l’Under 15, 16 e 17, arrivando agli ottavi e ai quarti di finale con l’Under 15. Per noi è un successo importante essere tra le prime 8 squadre in Italia. C’è un po di amarezza perchè avremmo potuto, dopo aver vinto il girone con l’Under 16, andare più avanti ma questo serve a far crescere la mentalità che ci manca per affrontare tali partite. Lo scorso anno l’Under 16 ha vinto il campionato vincendo entrambi i derby ed è arrivata +8 sulla Roma. Poi per la mancanza proprio di mentalità nell'affrontare partite “secche” con stress maggiore non siamo riusciti a dimostrare quello che abbiamo dimostrato tutto l’anno, cioè che eravamo più forti della Roma. Chiudiamo un’annata di grande successo sia per il maschile che per il femminile dove si è vinto con l’Under 17 Nazionale la Coppa Lazio, mentre la Primavera femminile è passata dalla Primavera 2 alla 1".

NEW ENTRY- "Abbiamo fatto diversi cambiamenti a livello tecnico: c’è un nuovo tecnico per il maschile che allenava l’Under 16 e l’Under 17 Nazionale della Reggina, Tobia Assumma e l’abbiamo inserito per l’Under 14, mentre Christian Terlizzi ha risolto i problemi extra calcistici e allenerà l’Under 17. Stiamo lavorando sul mercato dell’Under 15, poichè la squadra affronterà il campionato nazionale per la prima volta e speriamo di aver centrato tutti gli obiettivi. Abbiamo un nuovo direttore generale che si occupa della prima squadra femminile e di tutto il settore giovanile, il dottor Enrico Lotito e inoltre è entrato in società un grande direttore sportivo di esperienza, Angelo Fabiani, che si occuperà della Primavera femminile e maschile".

GIOVANI LAZIALI - "Il mercato serve perchè “prendiamo” ragazzi giovani e ce li costruiamo in casa non andando a intervenire sul mercato estero. Con soddisfazione la Primavera maschile sarà marchiata settore giovanile, con i giocatori migliori di Primavera, Under 18 e 17: sarà una squadra giovane, con mentalità e grande attaccamento alla maglia. Questo sarà determinante. Il Lazio, come la Campania sono bacini di talenti. Ad oggi, tra gli oltre 200 ragazzi dei settori maschile e giovanile, solo 7 provengono da fuori regione. Dei 13/14 giocatori nuovi entrati nel sett. giovanile maschile solo 2 sono campani, il resto tutti del Lazio. Vogliamo valorizzare i giocatori del territorio per poter crescere. Abbiamo 23 giocatori convocati in Nazionale e siamo uno dei club più importanti in questo senso. Sono convinto che qualcuno di quelli andati in ritiro con Sarri andrà in prima squadra”.

Dalle parole di Bianchessi sembra che abbiamo raggiunto ottimi risultati con tutte le giovanili, mentre a leggere qui sembra che l’anno passato sia stato un fallimento generale. Io non seguo più tanto oltre la primavera, quindi chi è che ha ragione?
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #26 il: 23 Lug 2022, 13:09 »
In base alla lista uscita qualche giorno fa la rosa dell'Under 19, al momento, dovrebbe essere quella sotto e sarà la prima targata quasi interamente Bianchessi. E' probabile che i fuoriquota Floriani e Coulibaly andranno a giocare in prestito.

Morsa (04), Martinelli (05).

Floriani (03), Marinacci (03), Abatneh (04), Bedini (04), Cannavaro (04), Del Mastro (04), Kane (04), Quaresima (04), Ruggeri (04), Dutu (05).

Adjaoudi (03), Coulibaly (03), Ferrante (03), Ferro (03), Bigonzoni (04), Mancini (04), Marafini (04), Milani W. (04), Rossi G. (04), Giubrone (05), Troise (05).

Castigliani (03), Crespi (04), Legnante (04), Napolitano (04), Schettini (04), Tredicine (04), Rossi A. (05).

Bianchessi si è insediato nell'estate del 2017, prima di lui Joop Lensen. Alcuni dei giocatori presenti in rosa hanno cominciato a partire dai giovanissimi provinciali o anche prima, ma non dobbiamo pensare che siano stati scovati dal generale Coletta. A quell'età magari sono stati segnalati da osservatori o semplicemente sono stati iscritti alla scuola calcio da genitori tifosi della Lazio.
I ragazzi in questione, alla Lazio già prima del 2016, sono Bedini, Del Mastro, Quaresima, Dutu, Giordano Rossi, Castigliani e Napolitano.
Nell'estate del 2016 Joop Lensen fa arrivare Floriani dalla rioma e Marinacci dalla Accademia Calcio Roma.
L'anno successivo, nel 2017, si insedia Bianchessi e tra gli acquisti di quell'estate che hanno raggiunto la Primavera ci sono Morsa, Mancini, Marafini e Tredicine, tutti e quattro provenienti da società calcistiche del Lazio.
Nel 2018 arrivano Martinelli, Ferrante, Milani W. e Legnante ed ancora una volta nessuno di questi proviene fuori dalla regione.
Nel 2019 la campagna di rinforzamento piu interessante e non solo da squadre con sede nel Lazio: Ruggeri, Ferro, Giubrone (Sicilia), Troise (Campania), Crespi ed Andrea Rossi (Veneto).
Nel 2020 arrivano Abatneh, Cannavaro e Coulibaly.
Nel 2021 Tare fa arrivare Kane e Adjaoudi, Bianchessi porta Bigonzoni e Schettini.

La rosa, in attesa di qualche innesto targato Fabiani, sembrerebbe competitiva per salire in Primavera 1.
Il reparto migliore è senza dubbio l'attacco.
Castigliani dopo gli infortuni che lo hanno frenato l'anno scorso avrà voglia di fare una grande stagione. Per lui 15 gol nei giovanissimi fascia b elite, 4 gol nell'Under 15, 6 gol nell'Under 16, 4 gol nell'Under 17, salta l'Under 18 giocando stabilmente in Under 19 nonostante fosse un anno piu giovane e mette a segno 9 gol in campionato e 3 in Coppa Italia ma non riesce ad evitarci la retrocessione in Primavera 2.
Per Crespi 10 gol nelle 18 partite di Under 16 della stagione 2019/2020 conclusa in anticipo causa Covid. L'anno successivo in Under 17 per lui 13 gol (1 su rigore) in 11 partite. L'anno scorso salta l'Under 18 essendo stato aggregato all'Under 19. Per lui 15 gol nella regular season, 4 in Coppa Italia e 2 nei play off col Brescia. Tutti su azione.
Legnante, dopo i soli 4 gol nell'Under 15, ed i 3 nell'Under 16, nel 2020/21 ha saltato l'anno in Under 17 causa stagione annullata per Covid, mentre l'anno scorso è esploso nell'Under 18 di Rocchi con 17 gol di cui 5 su rigore in 30 presenze.
Napolitano è un trequartista molto tecnico che nell'Under 15 ha segnato 3 gol tutti su rigore, nell' Under 16 ha timbrato 5 volte, come Legnante ha saltato l'anno in Under 17, mentre l'anno scorso con Rocchi i gol messi a segno sono stati 9.
Andrea Rossi dicono sia stato strappato all'Inter e nella prima stagione con l'Under 15 è andato in gol 6 volte, di cui una su rigore. Ha saltato l'Under 16 causa Covid, l'anno scorso con l'Under 17 ha perso per infortunio quasi tutta la stagione. Rientrato per le ultime 5 partite della regular season ha messo a segno 3 gol, ed ha giocato in entrambe le partite dei quarti di finale perso con l'Inter.
Schettini l'anno scorso nell'Under 18 è andato in gol una sola volta, mentre Tredicine non ha quasi mai giocato nonostante sia alla Lazio dal 2017.
Occhio ad un altro 2005, Brasili, per lui 18 gol nei giovanissimi provinciali, 17 nei giovanissimi regionali, 13 nell'Under 15, 1 nell'Under 16 nelle sole 2 partite disputate causa Covid, 15 gol nell'Under 17 piu altri 3 nelle 2 partite dei quarti di finale con l'Inter.



Ricapitolando:
Morsa (2017, Honey Soccer City.); Bianchessi.
Martinelli (2018, rioma); Bianchessi.

Floriani (2016, rioma); Lensen
Marinacci (2016, Accademia Calcio Roma); Lensen.
Abatneh (2020, Savio.); Bianchessi.
Bedini 
Cannavaro (2020, Guangzhou FC); Bianchessi.
Del Mastro 
Kane (2021, Viimsi); Tare.
Quaresima 
Ruggeri (2019, Savio); Bianchessi.
Dutu 

Adjaoudi (2021, Lens); Tare.
Coulibaly (2020, Vigor Perconti); Bianchessi.
Ferrante (2018, rioma); Bianchessi.
Ferro (2019, Tor Tre Teste); Bianchessi.
Bigonzoni (2021, Savio); Bianchessi.
Mancini (2017; Vigor Perconti); Bianchessi.
Marafini (2017; (Samagor Latina); Bianchessi.
Milani W. (2018, Samagor Latina); Bianchessi.
Rossi G. 
Giubrone (2019, Fair Play Messina); Bianchessi.
Troise (2019, Emanuele Troise scuola calcio); Bianchessi.

Castigliani 
Crespi (2019, Savio); Bianchessi.
Legnante (2018, Urbetevere); Bianchessi.
Napolitano 
Schettini (2021, Atletico Lodigiani); Bianchessi.
Tredicine (2017, rioma); Bianchessi.
Rossi A. (2019, Liventina Gorghense); Bianchessi.

Molto interessante, mi pare di capire che di ragazzi che hanno fatto tutte le giovanili da noi ce ne siano ancora ben pochi, al massimo qualcuno è qui da 5 anni, tanti però sono stati acquistati dopo essere cresciuti nei vivai di altre squadre.

Offline Palo

*****
12840
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #27 il: 23 Lug 2022, 13:13 »
In Bianchessi ho totale fiducia.

Offline hafssol

*
4689
music won't save you
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #28 il: 23 Lug 2022, 14:15 »
Gran bel lavoro, Salas83  :clap:

Di alcuni componenti della rosa conoscevo qualcosa, ma non a questo livello di dettaglio. Nel corso della stagione sarà interessante tornare a questo tuo post per vedere l'evoluzione dei ragazzi e chi e quanto riuscirà a mettersi in evidenza.
Da subito si può però già rilevare la piacevole sensazione di una Primavera costruita in ampia parte "in casa" nel corso degli anni, auspicabilmente attraverso un'attenta selezione dei ragazzi, piuttosto che a forza di acquisti più o meno esotici. Proprio per questo ritengo che in un primo momento si possa anche restare così, valutando dopo il ritiro e poi durante la stagione l'eventuale necessità di innesti ulteriori.

In Bianchessi ho totale fiducia.
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #29 il: 23 Lug 2022, 15:07 »
In base alla lista uscita qualche giorno fa la rosa dell'Under 19, al momento, dovrebbe essere quella sotto e sarà la prima targata quasi interamente Bianchessi. E' probabile che i fuoriquota Floriani e Coulibaly andranno a giocare in prestito.

Morsa (04), Martinelli (05).

Floriani (03), Marinacci (03), Abatneh (04), Bedini (04), Cannavaro (04), Del Mastro (04), Kane (04), Quaresima (04), Ruggeri (04), Dutu (05).

Adjaoudi (03), Coulibaly (03), Ferrante (03), Ferro (03), Bigonzoni (04), Mancini (04), Marafini (04), Milani W. (04), Rossi G. (04), Giubrone (05), Troise (05).

Castigliani (03), Crespi (04), Legnante (04), Napolitano (04), Schettini (04), Tredicine (04), Rossi A. (05).

Bianchessi si è insediato nell'estate del 2017, prima di lui Joop Lensen. Alcuni dei giocatori presenti in rosa hanno cominciato a partire dai giovanissimi provinciali o anche prima, ma non dobbiamo pensare che siano stati scovati dal generale Coletta. A quell'età magari sono stati segnalati da osservatori o semplicemente sono stati iscritti alla scuola calcio da genitori tifosi della Lazio.
I ragazzi in questione, alla Lazio già prima del 2016, sono Bedini, Del Mastro, Quaresima, Dutu, Giordano Rossi, Castigliani e Napolitano.
Nell'estate del 2016 Joop Lensen fa arrivare Floriani dalla rioma e Marinacci dalla Accademia Calcio Roma.
L'anno successivo, nel 2017, si insedia Bianchessi e tra gli acquisti di quell'estate che hanno raggiunto la Primavera ci sono Morsa, Mancini, Marafini e Tredicine, tutti e quattro provenienti da società calcistiche del Lazio.
Nel 2018 arrivano Martinelli, Ferrante, Milani W. e Legnante ed ancora una volta nessuno di questi proviene fuori dalla regione.
Nel 2019 la campagna di rinforzamento piu interessante e non solo da squadre con sede nel Lazio: Ruggeri, Ferro, Giubrone (Sicilia), Troise (Campania), Crespi ed Andrea Rossi (Veneto).
Nel 2020 arrivano Abatneh, Cannavaro e Coulibaly.
Nel 2021 Tare fa arrivare Kane e Adjaoudi, Bianchessi porta Bigonzoni e Schettini.

La rosa, in attesa di qualche innesto targato Fabiani, sembrerebbe competitiva per salire in Primavera 1.
Il reparto migliore è senza dubbio l'attacco.
Castigliani dopo gli infortuni che lo hanno frenato l'anno scorso avrà voglia di fare una grande stagione. Per lui 15 gol nei giovanissimi fascia b elite, 4 gol nell'Under 15, 6 gol nell'Under 16, 4 gol nell'Under 17, salta l'Under 18 giocando stabilmente in Under 19 nonostante fosse un anno piu giovane e mette a segno 9 gol in campionato e 3 in Coppa Italia ma non riesce ad evitarci la retrocessione in Primavera 2.
Per Crespi 10 gol nelle 18 partite di Under 16 della stagione 2019/2020 conclusa in anticipo causa Covid. L'anno successivo in Under 17 per lui 13 gol (1 su rigore) in 11 partite. L'anno scorso salta l'Under 18 essendo stato aggregato all'Under 19. Per lui 15 gol nella regular season, 4 in Coppa Italia e 2 nei play off col Brescia. Tutti su azione.
Legnante, dopo i soli 4 gol nell'Under 15, ed i 3 nell'Under 16, nel 2020/21 ha saltato l'anno in Under 17 causa stagione annullata per Covid, mentre l'anno scorso è esploso nell'Under 18 di Rocchi con 17 gol di cui 5 su rigore in 30 presenze.
Napolitano è un trequartista molto tecnico che nell'Under 15 ha segnato 3 gol tutti su rigore, nell' Under 16 ha timbrato 5 volte, come Legnante ha saltato l'anno in Under 17, mentre l'anno scorso con Rocchi i gol messi a segno sono stati 9.
Andrea Rossi dicono sia stato strappato all'Inter e nella prima stagione con l'Under 15 è andato in gol 6 volte, di cui una su rigore. Ha saltato l'Under 16 causa Covid, l'anno scorso con l'Under 17 ha perso per infortunio quasi tutta la stagione. Rientrato per le ultime 5 partite della regular season ha messo a segno 3 gol, ed ha giocato in entrambe le partite dei quarti di finale perso con l'Inter.
Schettini l'anno scorso nell'Under 18 è andato in gol una sola volta, mentre Tredicine non ha quasi mai giocato nonostante sia alla Lazio dal 2017.
Occhio ad un altro 2005, Brasili, per lui 18 gol nei giovanissimi provinciali, 17 nei giovanissimi regionali, 13 nell'Under 15, 1 nell'Under 16 nelle sole 2 partite disputate causa Covid, 15 gol nell'Under 17 piu altri 3 nelle 2 partite dei quarti di finale con l'Inter.



Ricapitolando:
Morsa (2017, Honey Soccer City.); Bianchessi.
Martinelli (2018, rioma); Bianchessi.

Floriani (2016, rioma); Lensen
Marinacci (2016, Accademia Calcio Roma); Lensen.
Abatneh (2020, Savio.); Bianchessi.
Bedini 
Cannavaro (2020, Guangzhou FC); Bianchessi.
Del Mastro 
Kane (2021, Viimsi); Tare.
Quaresima 
Ruggeri (2019, Savio); Bianchessi.
Dutu 

Adjaoudi (2021, Lens); Tare.
Coulibaly (2020, Vigor Perconti); Bianchessi.
Ferrante (2018, rioma); Bianchessi.
Ferro (2019, Tor Tre Teste); Bianchessi.
Bigonzoni (2021, Savio); Bianchessi.
Mancini (2017; Vigor Perconti); Bianchessi.
Marafini (2017; (Samagor Latina); Bianchessi.
Milani W. (2018, Samagor Latina); Bianchessi.
Rossi G. 
Giubrone (2019, Fair Play Messina); Bianchessi.
Troise (2019, Emanuele Troise scuola calcio); Bianchessi.

Castigliani 
Crespi (2019, Savio); Bianchessi.
Legnante (2018, Urbetevere); Bianchessi.
Napolitano 
Schettini (2021, Atletico Lodigiani); Bianchessi.
Tredicine (2017, rioma); Bianchessi.
Rossi A. (2019, Liventina Gorghense); Bianchessi.

Ferro mi pare sia stato ceduto alla Lucchese,mentre Floriani dovrebbe andare al Pescara. Concordo anche io che la rivelazione di questa squadra sarà l’attacco,soprattutto se sarà inserito Brasili, che ha giocato benissimo sia in U17 sia in U18. Ho visto inserito in rosa anche Milani A. un 2005 difensore,che ha firmato un triennale. I portieri sembrano essere talentuosi,Magro è in nazionale U17. Aspetto qualche buon difensore però!

Offline DajeLazioMia

*****
52400
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #30 il: 24 Lug 2022, 01:05 »
Bianchessi: “Chiusa una stagione positiva. Per la prima volta abbiamo centrato le finali di PlayOff con Under 15, Under 16 ed Under 17, centrando anche i quarti di finale con l’Under 15. Per noi è un traguardo importante entrare nelle prime otto in Italia. Dopo aver vinto il girone con l’Under 16, c’è stata amarezza perche saremmo potuti andare avanti, ma ci serve per crescere, anche a livello mentale per affrontare questo tipo di partite. Nella passata stagione l’Under 16 ha vinto il campionato, conquistando entrambi i derby contro la Roma, arrivando a +8 proprio sui giallorossi. Per mancanza di mentalità nell’affrontare questa partite “secche”, non siamo riusciti a mettere in pratica quanto dimostrato durante tutto l’anno. E’ stato un anno di successo non solo solo per il maschile, ma anche per il femminile con la vittoria della Coppa Lazio con l’Under 17 Nazionale e la Primavera femminile passata in Primavera 1.

A livello tecnico ci sono stati alcuni cambiamenti: Tobia Assumma, che allenava l’Under 16 e l’Under 17 Nazionale della Reggina, è il nuovo tecnico per il maschile dell’Under 14, mentre Christian Terlizzi allenerà l’Under 17. Si sta lavorando anche sul mercato per quanto riguarda l’Under 15, visto che la squadra sarà impegnata, per la prima volta, nel campionato Nazionale. Speriamo di aver centrato tutti gli obiettivi. Inoltre abbiamo un nuovo direttore generale, il dottor Enrico Lotito, che si occuperà della Prima Squadra femminile e dell’intero Settore Giovanile. Mentre Angelo Fabiani, grande direttore sportivo di esperienza entrato in società, avrà il compito di occuparsi della Primavera maschile e quella femminile.

Il calciomercato ci serve per prendere dei ragazzi giovani e farli allenare in casa nostra, senza andare ad intervenite sul mercato all’estero. C’è soddisfazione perché la Primavera maschile sarà marchiata Settore Giovanile, con i migliori calciatori della Primavera, Under 18 ed Under 17. Sarà una squadra giovane, con grande attaccamento alla maglia e mentalità, elementi determinanti. Vogliamo dare valore ai ragazzi del territorio per poterli far crescere. Sono 23 i giocatori che abbiamo convocati in Nazionale, rappresentiamo uno dei club più importanti sotto questo aspetto. Giovani in ritiro con Sarri? Convinto che qualcuno andrà in Prima Squadra”.

Offline hafssol

*
4689
music won't save you
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #31 il: 24 Lug 2022, 07:34 »
Il calciomercato ci serve per prendere dei ragazzi giovani e farli allenare in casa nostra, senza andare ad intervenite sul mercato all’estero. C’è soddisfazione perché la Primavera maschile sarà marchiata Settore Giovanile, con i migliori calciatori della Primavera, Under 18 ed Under 17. Sarà una squadra giovane, con grande attaccamento alla maglia e mentalità, elementi determinanti. Vogliamo dare valore ai ragazzi del territorio per poterli far crescere.

In queste frasi è riassunto il radicale cambiamento d'approccio apportato da Bianchessi, che ormai è vicino al momento in cui può davvero cominciare a dare dei frutti.
È anche la risposta migliore a chi nutrisse scetticismo sui risultati di alcune delle squadre giovanili, perché prima ancora dei risultati di squadra conta la graduale costruzione di calciatori che possano tornare utili tra i grandi. Il metodo è quello giusto, indiscutibilmente.
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #32 il: 24 Lug 2022, 13:52 »

Offline Goceano

*****
3436
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #33 il: 24 Lug 2022, 17:01 »
Questo disse Bianchessi 1 mesetto fa

Bianchessi ha analizzato la sua avventura nel settore giovanile della Lazio. Queste le parole del dirigente biancoceleste, rilasciate ai microfoni di Milanews.it.

LAVORO – «Abbiamo iniziato 5 anni fa e l’abbiamo fatto praticamente da 0. Possiamo dire ora abbiamo squadre competitive e 23 ragazzi convocati in Nazionale con un budget a disposizione di 2 milioni e mezzo. Più di cosi non si può fare e gli obiettivi che la proprietà mi aveva chiesto di raggiungere sono stati centrati. Ora il settore va da sé e a breve vedremo qualche nostro ragazzo debuttare in prima squadra».

Offline Palo

*****
12840
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #34 il: 25 Lug 2022, 08:49 »
Questo disse Bianchessi 1 mesetto fa

Bianchessi ha analizzato la sua avventura nel settore giovanile della Lazio. Queste le parole del dirigente biancoceleste, rilasciate ai microfoni di Milanews.it.

LAVORO – «Abbiamo iniziato 5 anni fa e l’abbiamo fatto praticamente da 0. Possiamo dire ora abbiamo squadre competitive e 23 ragazzi convocati in Nazionale con un budget a disposizione di 2 milioni e mezzo. Più di cosi non si può fare e gli obiettivi che la proprietà mi aveva chiesto di raggiungere sono stati centrati. Ora il settore va da sé e a breve vedremo qualche nostro ragazzo debuttare in prima squadra».
Queste sono dell’altro giorno, le ho sentite anch’io, sul Lazio Style Radio.
Qualità, mentalità vincente e attaccamento alla maglia, il futuro della Lazio dipende largamente anche dal suo settore giovanile. Proprio di questo ha parlato il responsabile Mauro Bianchessi, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio:

SUCCESSI - “Abbiamo chiuso una stagione molto positiva. Per la prima volta siamo andati a giocarci le finali di play-off con l’Under 15, 16 e 17, arrivando agli ottavi e ai quarti di finale con l’Under 15. Per noi è un successo importante essere tra le prime 8 squadre in Italia. C’è un po di amarezza perchè avremmo potuto, dopo aver vinto il girone con l’Under 16, andare più avanti ma questo serve a far crescere la mentalità che ci manca per affrontare tali partite. Lo scorso anno l’Under 16 ha vinto il campionato vincendo entrambi i derby ed è arrivata +8 sulla Roma. Poi per la mancanza proprio di mentalità nell'affrontare partite “secche” con stress maggiore non siamo riusciti a dimostrare quello che abbiamo dimostrato tutto l’anno, cioè che eravamo più forti della Roma. Chiudiamo un’annata di grande successo sia per il maschile che per il femminile dove si è vinto con l’Under 17 Nazionale la Coppa Lazio, mentre la Primavera femminile è passata dalla Primavera 2 alla 1".

NEW ENTRY- "Abbiamo fatto diversi cambiamenti a livello tecnico: c’è un nuovo tecnico per il maschile che allenava l’Under 16 e l’Under 17 Nazionale della Reggina, Tobia Assumma e l’abbiamo inserito per l’Under 14, mentre Christian Terlizzi ha risolto i problemi extra calcistici e allenerà l’Under 17. Stiamo lavorando sul mercato dell’Under 15, poichè la squadra affronterà il campionato nazionale per la prima volta e speriamo di aver centrato tutti gli obiettivi. Abbiamo un nuovo direttore generale che si occupa della prima squadra femminile e di tutto il settore giovanile, il dottor Enrico Lotito e inoltre è entrato in società un grande direttore sportivo di esperienza, Angelo Fabiani, che si occuperà della Primavera femminile e maschile".

GIOVANI LAZIALI - "Il mercato serve perchè “prendiamo” ragazzi giovani e ce li costruiamo in casa non andando a intervenire sul mercato estero. Con soddisfazione la Primavera maschile sarà marchiata settore giovanile, con i giocatori migliori di Primavera, Under 18 e 17: sarà una squadra giovane, con mentalità e grande attaccamento alla maglia. Questo sarà determinante. Il Lazio, come la Campania sono bacini di talenti. Ad oggi, tra gli oltre 200 ragazzi dei settori maschile e giovanile, solo 7 provengono da fuori regione. Dei 13/14 giocatori nuovi entrati nel sett. giovanile maschile solo 2 sono campani, il resto tutti del Lazio. Vogliamo valorizzare i giocatori del territorio per poter crescere. Abbiamo 23 giocatori convocati in Nazionale e siamo uno dei club più importanti in questo senso. Sono convinto che qualcuno di quelli andati in ritiro con Sarri andrà in prima squadra”.
Che poi il laziale standard sia portato a vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto, è n’altro paio de maniche.
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #35 il: 25 Lug 2022, 09:40 »
Castigliani e Crespi hanno delle qualità e prospettiva nn indifferente per me...
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #36 il: 25 Lug 2022, 10:37 »
Ma il figlio di Tare che fine ha fatto?
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #37 il: 25 Lug 2022, 10:37 »
Ma il figlio di Tare che fine ha fatto?

Sta studiando per prendere il patentino da DS

Offline hafssol

*
4689
music won't save you
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #38 il: 25 Lug 2022, 13:06 »
Ma il figlio di Tare che fine ha fatto?

Qualche giorno fa ho letto che è stato svincolato.
Ha concluso il suo percorso con la primavera, quindi dovrà cercarsi una squadra.

Offline Salas83

*
622
Re:Lazio Primavera 2022/23
« Risposta #39 il: 26 Lug 2022, 00:29 »
Piccolo aggiornamento sulla rosa. Sembra siano stati aggregati anche i 2005 Magro e Alessandro Milani, entrambi presi da Bianchessi nel 2018, il primo dall'Urbetevere, il secondo dalla Polisportiva Carso. E pare che i fuoriquota saranno Marinacci, Adjaoudi, Coulibaly e Castigliani. Floriani e Ferrante andranno in prestito, Ferro a titolo definitivo alla Lucchese. Ci sono solamente quattro stranieri dato che comunque Matteo Dutu è nato in Italia. Una bella inversione di tendenza rispetto al passato. Ricordate quando nel 2016 Cardelli lasciò la primavera per colpa, a suo dire, dei troppi stranieri? Effettivamente all'epoca arrivammo ad averne 12: Adamonis, Ceka, Baxevanos, Petro, Bari, Beqiri,  Sarac, Javorcic, Mohamed, Ennali, N’Diaye ed Al Hassan. Al momento la rosa sembrerebbe essere questa:

Morsa (04), Magro (05), Martinelli (05).

Marinacci (03), Abatneh (04), Bedini (04), Cannavaro (04), Del Mastro (04), Kane (04), Quaresima (04), Ruggeri (04), Dutu (05), Milani A. (05).

Adjaoudi (03), Coulibaly (03), Bigonzoni (04), Mancini (04), Marafini (04), Milani W. (04), Rossi G. (04), Giubrone (05), Troise (05).

Castigliani (03), Crespi (04), Legnante (04), Napolitano (04), Schettini (04), Tredicine (04), Rossi A. (05).


Riguardo l'annata appena trascorsa del settore giovanile la verità sta nel mezzo. Avevamo due squadre forti (Under 17 e 16) e due mediocri (Under 18 e 15). Segue un rapido recap della stagione 2021/22:

L'Under 18 (i 2004) di Rocchi ha concluso il girone unico al dodicesimo posto su 16 squadre con 9 vittorie, 6 pareggi e 15 sconfitte. Di sicuro sarebbe andata meglio con Crespi e Ruggeri, aggregati sotto età in Primavera 2. Peccato aver perso per strada i vari Luigi Cherubini, Francesco Dell'Aquila e Massimiliano Gennari.
Cherubini, tifoso laziale all'epoca, era stato il primo colpo messo a segno da Bianchessi nel 2017. Preso dalla rioma, è rimasto un solo anno e dopo 14 (2) gol nei Giovanissimi regionali è tornato a Trigoria.
Dell'Aquila quest'anno si è laureato campione d'Italia con la Spal ed ha deciso la finale scudetto ribaltando il Bologna con una doppietta (2-1 il risultato finale). Nel 2017 è stato lasciato libero di accasarsi alla Nuova Tor Tre Teste e l'anno successivo è passato alla Spal. A gennaio è stato acquistato dal Torino che l'ha lasciato ai ferraresi in prestito per sei mesi. Nel 2016/17 per lui 18 gol con i giovanissimi provinciali allenati da Rocchi.
Nello stesso anno, Gennari di gol ne aveva fatti 25. L'anno successivo nei giovanissimi regionali i gol erano stati solamente 4 e quello successivo ancora era andato all'Urbetevere. Per lui quest'anno 5 gol in 16 presenze con l'Ascoli.

L'Under 17 (i 2005) di D'Urso sono stati eliminati ai quarti di finale con l'Inter. Nel 2018/19 come under 14, allenati da Rocchi, vinsero il campionato regionale battendo 3-0 in finale la rioma. Questo il tabellino: Magro, Iobbi, Dutu, Petta, Milani; Cannatelli, Nazzaro, Di Venanzio (53’ Giranelli); Di Tommaso (66’ Mazzola); Brasili (63’ Reddavide), Zanchetta (53’ Oliva).
Nel 2019/20 per loro 35 punti in 18 giornate prima dell'annullamento del campionato Under 15 causa Covid. Nel 2020/21 solo 2 partite in Under 16 causa virus.
Di questa annata è stato un peccato l'aver perso Giuseppe Mazzola, andato all'Inter nel 2019. Per lui 31 gol nel 2017/18 nei giovanissimi provinciali ma solamente 2 gol l'anno successivo nei regionali.

L'Under 16 (i 2006) è forse l'annata con piu talento con Gelli e Serra punte di diamante. Nel 2019/20 stavano andando alla grande sia a livello regionale sia a livello nazionale. Serra aveva messo a segno 10 gol negli Under 14 pro e 17 nei giovanissimi regionali.
L'anno scorso sono stati eliminati ai quarti di finale con la rioma poi gambione d'Italia e la partita di andata è stata caratterizzata dal gol fantasma di Marinaj non rilevato dall'arbitro. Miglior marcatore Gelli con 12 gol (2) nelle 18 partite della regular season nel girone centro-meridionale. Mentre per Serra 11 gol tutti su azione.

L'Under 15 (i 2007) nel 2019/20 hanno visto il loro campionato dei giovanissimi provinciali annullato causa Covid ma nelle 18 partite disputate fino ad allora si erano distinti Polito e Vernesi con rispettivamente 22 e 20 gol. L'anno scorso sono stati eliminati agli ottavi di finale dal Monza. Nelle 18 partite della regular season nel girone centro-meridionale si è distinto Carbone con 11 gol di cui 2 su rigore.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod