ma Meghni?

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:ma Meghni?
« Risposta #40 il: 08 Dic 2010, 13:52 »
E ancora oggi qualcuno si domanda perché tanti hanno amato Arrigo Dolso, anche se Arrigo qualche partita in più di Meghni la giocò.

Offline Palo

*****
11272
Re:ma Meghni?
« Risposta #41 il: 08 Dic 2010, 14:22 »
E ancora oggi qualcuno si domanda perché tanti hanno amato Arrigo Dolso, anche se Arrigo qualche partita in più di Meghni la giocò.
Dolso ... che me fai ritornare in mente!

Offline cartesio

*****
18840
Re:ma Meghni?
« Risposta #42 il: 08 Dic 2010, 14:26 »
Meghni oltre a essere fragile è un "autistico" in mezzo al campo. I compagni si inseriscono, chiedono palla, gli implorano di non mettersi a fare quegli odiosi dribbling in verticale(che so pure pericolosi), e lui niente. Zitto, a testa in giù, a palleggiare e a mettersi per l'ennesima volta contro tre o quattro avversari.

Mi ricorda qualcun altro. Un tantinello più veloce e tosto fisicamente. Non è che possiamo avere una squadra di solisti.
Re:ma Meghni?
« Risposta #43 il: 08 Dic 2010, 15:11 »
ma solo io mi ricordo di gente che, sempre infortunata, ha deciso di prendere il minimo sindacale di stipendio?


Si Redondo dopo aver guadagnato un centinaio di miliardi in carriera....
Tu lo faresti? Essere infortunati non è una colpa.


Detto questo non credo che rientrerà ne a gennaio ne mai. Anche se per assurdo rientrasse sarebbe la quinta scelta per Reja. Inutile farsi illusioni.

Offline mr_steed

*
1710
Re:ma Meghni?
« Risposta #44 il: 20 Apr 2020, 11:23 »
https://www.sololalazio.it/2020/04/20/meghni-lazio-delio-rossi-un-problema/

“I miei problemi furono dovuti in parte agli infortuni e in parte alla mia testa.

Ho sempre detto di non aver mai pensato al “piccolo Zidane” come soprannome. Non me la sono mai tirata, ma questo evidentemente non mi ha aiutato agli occhi della gente.

Un giorno mi chiamò il ds Salvatori per dirmi che ero stato ceduto ad una squadra che avrebbe giocato in Champions League l’anno successivo. Le squadre in ballo erano Inter, Milan, Roma e Lazio. Quando arrivai a Roma, sponda biancoceleste, Manfredini mi disse che avevo fatto un errore e che se lo avessi chiamato mi avrebbe sconsigliato di accettare l’offerta della Lazio.

Il problema era Delio Rossi: il mister avrebbe dato spazio agli stessi undici per tutta la stagione, lasciando briciole a noi altri. I primi giorni dovetti fare i conti con la pubalgia, ma subito dopo Rossi mi fece giocare al posto di Mauri, che era quasi un figlioccio per lui. Quello fu un bel periodo, ricordo la partita contro il Werder Brema in Champions League: regalai due assist a Rocchi”.

Offline N.G.E.

*****
4241
Re:ma Meghni?
« Risposta #45 il: 20 Apr 2020, 11:27 »
Eh si, Manfredini non giocava proprio perchè Rossi era fissato con i soliti 11.  :shame:
Re:ma Meghni?
« Risposta #46 il: 20 Apr 2020, 11:28 »
Eh si, Manfredini non giocava proprio perchè Rossi era fissato con i soliti 11.  :shame:

m'hai tolto il post dalle dita

Offline giggio

*****
9165
Re:ma Meghni?
« Risposta #47 il: 20 Apr 2020, 11:29 »
mamma mia Manfredini, uno dei giocatori che ho meno sopportato alla Lazio
Re:ma Meghni?
« Risposta #48 il: 20 Apr 2020, 11:58 »
Meghni in un paio di partite è stato più forte di Zidane. Uno spettacolo agli occhi.

Offline momi

*****
6544
Re:ma Meghni?
« Risposta #49 il: 20 Apr 2020, 12:26 »
Meghni in un paio di partite è stato più forte di Zidane. Uno spettacolo agli occhi.

E' ironico, vero?
Re:ma Meghni?
« Risposta #50 il: 20 Apr 2020, 12:36 »
Più forte di zidane è iperbolico ma mi ricordo un Lazio Real Madrid allo stadio e l'altra che mi sfugge in cui strabuzzai gli occhi per questo ragazzo. Duro' niente ma quelle paio di volte mi sembrò un fenomeno vero.

Offline mazzok

*****
4445
Re:ma Meghni?
« Risposta #51 il: 20 Apr 2020, 13:24 »
Meghni in un paio di partite è stato più forte di Zidane. Uno spettacolo agli occhi.

me le ricordo, il primo e il secondo tempo col werder brema, quasi al livello di Luis Alberto. Se non avesse tirato fuori quella prestazione probabilmente l'avremmo fatto fuori prima. E si, il suo problema era probabilmente la sua testa in un corpo che non l'aiutava in quanto a fragilità.
Re:ma Meghni?
« Risposta #52 il: 20 Apr 2020, 14:07 »
me le ricordo, il primo e il secondo tempo col werder brema, quasi al livello di Luis Alberto. Se non avesse tirato fuori quella prestazione probabilmente l'avremmo fatto fuori prima. E si, il suo problema era probabilmente la sua testa in un corpo che non l'aiutava in quanto a fragilità.

Nient'altro ?  :=))
Re:ma Meghni?
« Risposta #53 il: 20 Apr 2020, 15:06 »
Fisico di cristallo. Quale colpa gli si potrà mai dare? Nessuna. E a me vedere tutto questo talento sprecato mi dispiace enormemente. Non è Zidane, ma già un Monnez poteva solamente che pulirgli gli scarpini. Ho sempre creduto in lui, vorrei tanto continuare a pensare che possa tornare a livelli almeno accettabili. Daje Mourad!!!

Io ci credo ancora.  :=))
Re:ma Meghni?
« Risposta #54 il: 20 Apr 2020, 15:10 »
In questo periodo di depressione ce mancava solo ricordà Manfredini  :=))

Offline Scialoja

*****
11577
Re:ma Meghni?
« Risposta #55 il: 20 Apr 2020, 16:29 »
Tacci tua Sisostri
Re:ma Meghni?
« Risposta #56 il: 20 Apr 2020, 17:21 »
Con i piedi Meghni era qualcosa di incredibile. Il problema è che il gioco del calcio è più complesso giocando in 11.

Offline Hicks

*
5431
Re:ma Meghni?
« Risposta #57 il: 20 Apr 2020, 17:33 »
Mi sono andato a riguardare il suo storico nella Lazio, e per quanto quelle squadre in media non fossero certo ai livelli delle nostre migliori dell'ultimo decennio, mi pare Manfredini abbia giocato pure troppo in relazione alle sue possibilità.
Re:ma Meghni?
« Risposta #58 il: 20 Apr 2020, 17:51 »

Chi dimentica è complice
Re:ma Meghni?
« Risposta #59 il: 20 Apr 2020, 18:50 »
Mi sono andato a riguardare il suo storico nella Lazio, e per quanto quelle squadre in media non fossero certo ai livelli delle nostre migliori dell'ultimo decennio, mi pare Manfredini abbia giocato pure troppo in relazione alle sue possibilità.

La fortuna di Manfredini fu il Chievo di Del Neri. Era una mezza promessa (ai tempi della Juve Primavera di Del Piero) mai sbocciata che fino ad allora non si era mai affacciata alla serie A se non con il Chievo a 25/26 anni
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod