Pektovic come Maestrelli...

0 Utenti e 79 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline pantarei

*
7310
Re:Pektovic come Maestrelli...
« Risposta #40 il: 17 Set 2012, 21:59 »
il mister ha dezaratizzato hernanes. adesso dovrebbe dezaratizzare zarate. se dovesse riuscirci, nulla ci e' precluso. nulla.

Offline Paquito

*****
1571
Re:Pektovic come Maestrelli...
« Risposta #41 il: 17 Set 2012, 22:08 »
Se cosi fosse, a Londra potrebbe giocare Maurito dall'inizio. Sarebbe la partita per lui. Grande pubblico, palcoscenico internazionale, magari..

E Miro si riposa per i tre punti contro il Genoa.
Re:Pektovic come Maestrelli...
« Risposta #42 il: 17 Set 2012, 23:59 »
.....di chi oggi è felice ma forse non troppo e su LazioNet non scrive........

a.s.roma zerda

ciao sig, ti quoto se non altro perchè come tu dici (anche se so che non ti riferivi a me in particolare - questo è solo uno mio spunto per scrivere) io non scrivo tanto ma sostengo la mia Lazio sopra ogni cosa: vederla giocare come ha fatto ieri, sempre in palla e con grandi incroci da far girare la testa a che ti sta davanti, senza mai dare un punto di riferimento agli avversari, è stato esaltante!!

Piccolo OT - Ieri pomeriggio ero a suonare vicino Empoli con la mia streetband: in un bar ho visto un poraccio che stava guardandosi le mer.de sul telefonino proprio nel momento dell'ammonizione a titty, al che io ho commentato che quella mer.da avrebbe fatto mejo a annà a spala' carbone. Conclusione: da quando abbiamo iniziato a suonare fino alla fine al termine di ogni pezzo ricordavo a tutti che "a riomma apperso, hi hi hi hi comme so contento!!!" - fine OT

Maestrelli penso sia stato un vero capofamiglia per tanti di noi, Petko sarà diverso perchè sono diversi i tempi, perchè oggi nel 2012, contrariamente a quasi quarant'anni fa, siamo arrivati ad aver vinto tanto ancora e incutiamo timore e rispetto, ce ne accorgeremo e se ne accorgeranno a Londra e nei giorni che seguiranno, anche a prescindere dal risultato che otterremo sul campo, perchè noi siamo la Lazio e la Lazio è un'altra cosa, siamo cuore, anima, passione, amore, forza, coraggio. Ci sono delle dichiarazioni d'amore di Giorgione o di Paolo di Canio nei confronti della Lazio che sono al di sopra del vivere comune:

Per essere Laziale devi essere forte, moralmente,
fisicamente e spiritualmente.
... essere Laziali finisce poi con il diventare uno stile di vita,
un modo di sopportare e superare ogni tipo di difficoltà senza soccombere.
La Lazio è la vita. E io ho preso la storia della Lazio come modello per costruirmi la mia...

Brividi che il mondo, anche se forse non avrà il coraggio mai di dirlo, ci invidia: perchè NOI SIAMO LA LAZIO...noi, non loro... (semicit. IB)
 :band9: :band11: :band3: :band12: :band9: :band11:

LAZIO AL DI SOPRA DI TUTTO
 :ssl  :ssl :ssl  :ssl  :ssl  :ssl  :ssl

e poi sempre  :asrm  :asrm  :asrm :asrm  :asrm  :asrm  :asrm
Re:Pektovic come Maestrelli...
« Risposta #43 il: 18 Set 2012, 09:09 »
A me basterebbe che fosse un'anticchia migliore di Reja.
Diciamo 1 o 2 punti,
quelli che ci avrebbero portato in Champions.

Offline Kim Gordon

*
12430
Re:Pektovic come Maestrelli...
« Risposta #44 il: 18 Set 2012, 09:21 »
A me basterebbe che fosse un'anticchia migliore di Reja.
Diciamo 1 o 2 punti,
quelli che ci avrebbero portato in Champions.

se cerchi anticchie di migliorie già dovresti essere più che sazio.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod