Semestrale Lazio

0 Utenti e 10 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline silvia84

*
16146
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #20 il: 06 Mar 2015, 18:06 »
Un articolo che difende la Lazio e scrivete: "che nome del caxxo"?
La date una motivazione?
ma era una battuta.. lo conosciamo l'autore (o cmq il suo omonimo)  :p

Offline sergione

*
2540
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #21 il: 06 Mar 2015, 18:23 »
articolo molto informativo su cuoredilazio.it in cui non ci sono mai articoli banali

Semestrale Lazio, un'allarme mai esistito
In questi giorni abbiamo sentito e letto di tutto sul bilancio della Lazio da quando è uscita la relazione semestrale della società al 31 dicembre 2014. Sapevamo perfettamente che molti organi di comunicazione e più di qualche comunicatore,

si sarebbe letteralmente avventato su questo famoso “ rosso di quasi 12 milioni” con articoli e quant’altro in modo furbo, fazioso e soprattutto disonesto. Disonesto perché più di qualcuno ha si letto la semestrale, ha si scritto cose vere quando ha elencato alcuni passaggi, ma ha anche omesso volontariamente altrettante cose vere sempre scritte nella semestrale perché esse non avrebbero rafforzato quello che “ loro” vogliono si rafforzi e cioè la contestazione, il continuo stare contro, il continuo puntare il dito sulla dirigenza e ovvio, in particolar modo contro Lotito. Ecco quindi che alcuni dati presi servono ad accusare e a far passare una realtà distorta e negativa quasi allo sfascio per alcuni che scrivono addirittura “ non siamo alla situazione del Parma ma….”. noi invece cerchiamo e vogliamo fare chiarezza e nel limite del possibile far capire il vero stato del bilancio della nostra amata società visto le tante e sempre allarmistiche interpretazioni di tanti articoli letti non corrispondenti al vero. Tutto quello che scriviamo può essere verificato sul sito della Lazio nella sezione bilanci.

La Lazio chiude il semestre luglio-dicembre tra costi e ricavi con un meno 11,85 ml. Il patrimonio netto è positivo per 3,88 ml. La situazione finanziaria è negativa per 18,68 ml.

La società Lazio marketing e communication controllata al 100% dalla SS Lazio ha un utile di 4,5 ml. Il bilancio della Lazio è negativo come spiega la relazione, per i mancati introiti della qualificazione alla coppa Uefa e per le mancate cessioni di tesserati che non fanno più parte del progetto tecnico, per offerte non ritenute congrue o per dinieghi da parte dei calciatori e per aver investito nel mercato estivo nonchè aumentando gli stipendi per giocatori nuovi o rinnovi di contratto.

Sia il consiglio di gestione che il consiglio di sorveglianza della Lazio da oltre dieci anni a questa parte non percepisce nessun compenso.

Campagna trasferimenti estiva: Braafheid intermediazioni (ovvero spese di mediazione per un contratto sottoscritto a parametro zero) 100 mila euro, un anno di contratto De Vrji cartellino 6,5 ml, quattro anni di contratto Djordjevic intermediazioni 1,8 ml (ovvero spese di mediazione per un contratto sottoscritto a parametro zero) , quattro anni di contratto Gentiletti cartellino 750 mila euro, tre anni di contratto Parolo cartellino 4,5 ml, cinque anni di contratto Basta prestito 0,5 mila euro con obbligo di riscatto a Giugno Candreva restante 50% del cartellino ,4 ml, quattro anni di contratto.

Tutto questo si può verificare nella tabella alla pagina 63 della relazione sul sito SS Lazio sezione bilanci, quindi in tutto la Lazio si impegna a pagare anche con il riscatto obbligatorio di Basta, circa 5ml e Mauricio 2,5 circa 25 ml senza aver ceduto nessun calciatore.

Purtroppo la nota dolente della nostra società, sta nel fatto che ci sono troppi giocatori non funzionali che prendono ingaggi importanti. Tutto questo per dire a tutte quelle persone che contestano alla società di non investire, che la società investe eccome e guarda lontano al futuro con gli acquisti già fatti di Morrison e Hoedt.

Sulla vicenda Djordjevic 1,8 sono le intermediazioni date credo per gli anni di contratto.

in questi giorni poi,la solita stampa e comunicazione contestatoria che si definisce laziale, ha cercato di evidenziare un'aspetto della semestrale riguardante debiti verso i calciatori e dipendenti della Lazio corrispondenti alle spettanze dei mesi di Ottobre, Novembre e Dicemebre 2014. anche qui molti si sono subito fiondati sul dato debitorio che dentro la semestrale c'è ed è vero , e lì hanno cominciato la solita tiritera sul fatto che Lotito dice sempre che la Lazio paga regolarmente quando invece ha grossi problemi che diventano a dire di qualcuno " imbarazzanti e al tempo stesso preoccupanti,debiti in aumento verso calciatori ( stipendi e premi non pagati)e intermediari e verso cartelle esattoriali". peccato che questi " furbetti del quartierino" abbiano volutamente omesso la seconda parte di cosa è scritto nella semestrale che li sbugiarda nella maniera più totale e che li relega e conferma che  questa gente punta solo a una deformazione dello stato delle cose per la propria battaglia. come sempre pubblichiamo L'INTERO PERIODO DELLA RELAZIONE  e capirete perfettamente cosa stiamo dicendo.

"I debiti verso tesserati sono principalmente costituiti: • dagli stipendi di ottobre, novembre e dicembre dei calciatori di prima squadra per Euro 9.049 migliaia; si segnala che alla data di approvazione del presente Bilancio Semestrale Consolidato Abbreviato tali importi risultano pagati"

Avete letto bene? alla data di approvazione di questa semestrale, i debiti verso i dipendenti che tutti spiattellano a destra e a manca e che non " sono stati ancora pagati" in realtà RISULTANO ESSERE PAGATI!!
questa informazione fatta in malafede tendente sempre allo sfascio e tendente sempre a far si che il tifoso in buona fede, s'incazzi letteralmente ogni giorno contro Lotito e la società, E' IL VERO E UNICO MALE DELLA LAZIO !!
questa informazione artefatta è fatta in modo che questa spaccatura che c'è tra la tifoseria e la dirigenza laziale, ci sia sempre e si mantenga sempre bella ampia, in modo da continuarci a viverci sopra con la vendita dei propri libri, oppure attraverso i guadagni dei click pubblicitari dei loro siti ogni volta che si apre un articolo ( ci fate caso che spesso ci troviamo sui social articoli con titoli diversi ma che una volta aperta la pagina, la news è la stessa?), oppure con i gettoni per inviti a tv o radio che siano. Questa contestazione è la loro unica fonte di vita e quindi guai a indebolirla anche perchè purtroppo per queste persone, la squadra sta rispondendo bene alla stagione calcistica e il tifoso sano, mano mano seppur con grande lentezza, sta ritornando a stare vicino a questa squadra e a questi ragazzi che meritano tutto il nostro più ampio sostegno.

Abbiamo letto ultimamente degli articoli che parlavano di fisco che incombe sulla Lazio, niente di più falso, si tratta come spiega anche il revisore contabile, delle problematiche di natura fiscale riferenti al 2003 che la Lazio in tribunale ha vinto sia in primo grado e sia in appello quindi si aspetterà la cassazione. Anche questo è chiaramente scritto nella semestrale, ma che alcuni furbetti non citano andando a prendere solo uno stralcio dell'intero periodo scritto dall'agenzia di revisione e controllo bilancio. inoltre altro fatto importantissimo, la stessa agenzia di controllo e revisione, nel relazionare la semestrale, scrive chiaramente "Il rischio di liquidità è collegato alla difficoltà di reperire fondi per far fronte agli impegni. La Società gestisce tale rischio mediante il mantenimento di un adeguato livello di disponibilità liquide e l’utilizzo costante di previsioni finanziarie di breve e medio periodo, al fine di pianificare i fabbisogni finanziari e, laddove necessario, ricorrere a finanziamenti di terzi o dismissioni di assets."

e continua scrivendo "Il rischio di credito è collegato alla solvibilità dei clienti. Il Gruppo gestisce tale rischio sia interfacciandosi con una pluralità di operatori di alto profilo che non presentano, pertanto, rischi di solvibilità e sia mediante un monitoraggio mensile delle scadenze."

in poche parole, non ci sono rischi di nessun genere sotto il profilo della gestione e controllo, cosa che invece è stata totalmente travisata volontariamente da più di qualche pseudo giornalista e comunicatore per far credere ai tifosi che la società stia attraversando problemi gravi e che incombi una " spada di Damocle" sulla testa di questa gloriosa società.

Parti correlate (ovvero le famose società del presidente)

Rapporti con parti correlate In base a quanto disposto dall’articolo 2427-22 bis del C.C. si informa che nel periodo il Gruppo ha intrattenuto rapporti con:
• la Roma Union Security, per un costo di Euro 0,31 milioni e debito per Euro 0,08 milioni al 31 dicembre 2014, riferiti sostanzialmente al servizio di vigilanza;
• la Gasoltermica Laurentina, per un costo di Euro 0,45 milioni e debito di Euro 0,03 milioni al 31 dicembre 2014, relativo alla manutenzione del centro sportivo 41 di Formello, dei negozi e la gestione del magazzino merci di tutta la rete commerciale della SS Lazio Marketing;
• la Omnia Service, per un costo di Euro 0,53 milioni e debito di Euro 0,21 milioni al 31 dicembre 2014, per il servizio di mensa sia giornaliero che in occasione dei ritiri per i tesserati presso il centro Sportivo di Formello;
• la Linda per un costo di Euro 0,27 milioni, per servizi di assistenza ai sistemi informatici, processi organizzativi e logistici aziendali e gestione del magazzino area tecnica;
• la Lazio Snam Sud per acconti su lavori per Euro 1,64 milioni e per un costo di Euro 0,20 milioni, per servizi finanziari, amministrativi e vigilanza non armata;
• la Bona Dea per un costo di Euro 0,10 milioni, per servizi di amministrazione del personale;
• la U.S. Salernitana per un costo di Euro 0,72 milioni e debito di Euro 0,30 milioni al 31 dicembre 2014, per l’utilizzo di diritti commerciali e pubblicitari nell’obiettivo anche dell’impiego e valorizzazione del proprio patrimonio sportivo soprattutto del settore giovanile.

Si segnala che tali transazioni sono state perfezionate nel rispetto della correttezza sostanziale e procedurale ed a normali condizioni di mercato.
che vuol dire questo secondo voi cari lettori? ve lo diciamo noi, vuol dire che le spese appunto sopra descritte, secondo l'organo di controllo del bilancio, il quale se non approvasse tale bilancio metterebbe in grandissima difficoltà la Lazio che è società quotata in Borsa, sono perfettamente lecite e in linea con i costi dei servizi che le suddette società forniscono alla Lazio società, pertanto da parecchi mesi, si continuano a scrivere vere e proprie ILLAZIONI GIORNALISTICHE!!
Illazioni che danneggiano quotidianamente il titolo Lazio in Borsa e di conseguenza tutti gli azionisti Lazio, anche attaccare il titolo Lazio in Borsa è una strategia contro Lotito che è appunto l'azionista di maggioranza. Questa strategia però non è legale ed è passibile penalmente se soltanto un semplice azionista voglia. Noi speriamo che la società si attivi al più presto per tutelarsi nelle sedi più opportune senza sconti per nessuno e con decisione assoluta.

Spesso molti personaggi si vantano di non aver subito querele alcune quando hanno scritto o detto certe cose, segno per " loro" che ciò che si è detto e scritto è la sacrosanta verità inoppugnabile. Niente di più falso!!! Certe volte per quieto vivere e per non dare oltremodo pubblicità a millanatori e quant'altro, meglio l'indifferenza e la trasparenza che sta nei bilanci pubblici e nell'organo di revisione e approvazione bilanci che fino a prova contraria, e questi signori di prove inconfutabili non ne hanno mai portate, ha sempre approvato e constatato la regolarità delle voci che appaiono sulle relazioni di bilancio della Lazio. se questi soggetti che accusano hanno prove certe, che denuncino loro Lotito e soci, che problemi ci sono a sporgere una denuncia contro Lotito e suoi " magheggi" se ciò che si è detto e scritto è vero con tanto di prove provate? Eppure questi soggetti si vantano di non subire querele però si guardano bene dal farle loro le denunce per il famoso " bene della Lazio".

I programmi previsti per la stagione che interessano la rosa della prima squadra e le scadenze contrattuali dei tesserati permetteranno di raggiungere gli obbiettivi prefissati nel breve/medio periodo e soddisfare tutti gli impegni finanziari assunti. La società di revisione e di controllo contabile dichiara che la relazione redatta dal Dott. Marco Cavaliere direttore amministrativo della ss Lazio rispecchia in pieno l'andamento societario del tutto veritiero. Tutto sotto la Consob organo di controllo delle società quotate in borsa.

Conclusioni:
Il bilancio della Lazio è nonostante il meno undici un buon bilancio, ovviamente questa estate sono stati spesi parecchi soldi per quello che è il fatturato della nostra società, proprio per recuperare questo disavanzo si deve entrare nelle competizioni europee è quindi aumentare i ricavi, cercando di vendere i giocatori non più funzionali al progetto e che hanno stipendi alti.

La Lazio non deve assolutamente vendere un big per coprire il bilancio, se la Lazio dovesse vendere un big lo farà solo per un offerta alta come successo per Hernanes e non per questioni di bilancio che anche se in rosso è di gran lunga migliore di quelli delle altre big italiane. Già con la scadenza di contratti come Ciani, Sculli e Ledesma che sembrano non rimanere alla Lazio, la società risparmia qualcosa come sette milioni di euro solo di stipendi e oltre a questi a partire da luglio prossimo ci sarà l'entrata di una rata da aprte dell'Inter per 5 milioni di euro nell'affare Hernanes.

La Lazio è in linea con tutte le regole imposte dalla Uefa e in futuro potrà fare degli investimenti sempre rimanendo nei parametri imposti come dovranno fare tutti gli altri club, in più grazie a Lotito che ha condotto per conto della lega le trattative per il triennio futuro dei diritti tv strappando un contratto molto più ricco di quello del triennio precedente permettendo alle società di prendere più soldi già dal prossimo anno, la Lazio prenderà in una previsione circa 8 ml in più, il primo anno quindi circa 59 ml, il secondo anno 62 e il terzo 64 in crescita nel triennio soldi che permetteranno di fare ulteriori investimenti, nel 2014 siamo a circa 51. Quindi cari laziali spero che questo mio e nostro faticoso lavoro sia servito per fare chiarezza e sopratutto trasparenza nei vostri pensieri, visto gli avvoltoi che si aggirano sempre nel pessimismo e cercano di mettere zizzania nelle situazioni, state tranquilli il bilancio è in ordine, per non parlare del nostro settore giovanile un gioiello che sforna talenti ha ripetizione che nel futuro faranno parte della prima squadra, il futuro è nostro forza Lazio.

Fabrizio Fratini

Praticamente con la cessione di hernanes piu' un paio di milioni abbiamo comprato:
1) la meta' di Candreva
2) De Vrij
3) Parolo
4) Basta
5) Gentiletti
6) Djordjevic
7) Brahfeiid

Ma neanche Braida ai tempi d'oro riusciva a fare queste cose.
Orgoglioso dei nostri dirigenti.

Offline ES

*****
16659
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #22 il: 06 Mar 2015, 18:31 »
ma era una battuta.. lo conosciamo l'autore (o cmq il suo omonimo)  :p
Ah ok, non avevo capito.  :)
ora ci sono arrivato, certo, Fratini.  ;)
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #23 il: 07 Mar 2015, 00:31 »
Consiglio anche di andare a vedere alle voci "Crediti" e " Debiti"
La Lazio ha più crediti che debiti verso terze parti.

Offline kurt

*****
5099
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #24 il: 07 Mar 2015, 07:24 »

Ma quindi per Candreva...
Per il prestito lo scambio con del Nero più un piatto di lenticchie;
Per la metà, 1,7 mio;
Per la seconda metà, 4 mio.
Meno di 6 milioni pagati praticamente in 3 anni.
Un capolavoro.
Re:Semestrale Lazio
« Risposta #25 il: 07 Mar 2015, 12:59 »
Non ho capito bene un passo.

La rata di hernanes dunque non è a bilancio, giusto ?
Non ho letto la semestrale ma a rigore dovrebbe essere già appostata tra i crediti.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod