Sponsor S.S. Lazio

0 Utenti e 33 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2140 il: 14 Ott 2021, 08:52 »
Da zero a 1.000!

Questo è un acchiappo pazzesco, Binance è il primo exchange di crypto valute al mondo per volumi e anche per visibilità, insieme alla Londinese Coinbase.

Le crypto ci sono dal 2011 e più che moneta contante (cosa a cui arriveranno ad essere imho con le stablecoin, monete virtuali che hanno un valore fisso e anforato al dollaro) stanno diventando delle alternative agli investimenti in azioni. Praticamente acquistandole tu è cone se investissi sulla bontà di quel progetto e su tutto ciò che di buono quella moneta professa di fare.

Con Binance puoi fare trading (acquisto e rivendita a breve per guadagnare sul controvalore) ma anche staking (ovvero acquisti monete e utilizzi il loro account come wallet per conservare le crypto e monitorare l'apprezzamento nel tempo) oltre a molte sezioni informative e-learning sul mondo delle crypto.

Tecnicamente è un acchiappo pazzesco ed è, nel mondo crypto, quello che Amazon è nel mo do marketplace.

E credetemi che in quel mondo ci sono soldi a palate.

Il fatto, inoltre, che il mondo crypto stia entrando sempre di più nello sport, con queste sponsorizzazioni, fa capire quanto stia diventando sempre di più istituzionalizzato

Grandi
Forza Lazio

Visto che nessuno lo ha detto:

<<Te pare che se era una società così ricca e forte veniva a sponsorizzare noi>>

Offline shaolin

*
1729
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2141 il: 14 Ott 2021, 08:53 »
Ottima notizia, ora con il gruzzoletto andiamo ad acquistare rinforzi !!! Daje !

Online mazzok

*****
5840
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2142 il: 14 Ott 2021, 08:57 »
intanto, guarda il caso, spunta in homepage sul corsera un articolo su:

BLOCKCHAIN
Calcio, i misteri dei crypto-sponsor di Inter Milan, Roma: chi c’è dietro Socios e BitMex

Tra proprietà e affari eccoci dietro le quinte di Socios.com, BitMEX, DigitalBits-Zytara, Crypto.com, i nuovi sostenitori di Milan, Inter, Roma, Juventus e Psg, Barcellona e molte altre squadre in tutta Europa

Offline Palo

*****
12135
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2143 il: 14 Ott 2021, 09:10 »
totalmente indifferente alla notizia
A parte che sono totalmente indifferente alla tua indifferenza, mi chiedo:  e a noi che cazzo ce frega?

Offline SSL

*
4885

Offline SSL

Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2144 il: 14 Ott 2021, 09:24 »
A parte che sono totalmente indifferente alla tua indifferenza, mi chiedo:  e a noi che cazzo ce frega?
Dei soldi o dell'etica dello sposor?
Perchè visto che ci sono pagine e pagine sul bilancio e su dove possono uscì fori du spicci, 30 milioni sono una grande notizia e come.
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2145 il: 14 Ott 2021, 10:06 »
mi sono appena fatto un account.....ma ancora non ho capito come funziona...

Scusate il poco tempo a disposizione. Mi permetto solo di dire: non fate assolutamente nulla senza piena cognizione di causa!
Se volete anche solo affacciarvi sul mondo delle criptovalute, studiate prima tantissimo. E non vi mettete in testa di fare trading senza avere prima studiato 10 volte tanto e passato notti insonni sui simulatori.

Per quanto riguarda l'acquisto dei FanToken, è a dir poco complicato. Binance prevede in questi casi un primo periodo di preparazione: una settimana che teminerà alla mezzanotte (UTC) di mercoledì 21. In questa fase per ogni utente verrà calcolato la disponibilità media nel suo portafoglio di BNB, la criptovaluta proprietaria di Binance. In base a questa media verrà determinato quanto l'utente potrà investire nel token in termini di BNB.
Quindi - al netto di quanto scritto all'inizio, e pensate bene a quello che fate - c'è tempo una settimana per registrarsi su Binance e acquistare BNB.

La mattina del 21 tra le 6 e le 10 (quindi tra le 7 e le 11 da noi) si apriranno le offerte e ognuno potrà dichiarare quanti BNB (o frazioni, ovviamente: mi sembra che il minimo in questi casi sia 0,1 BNB che comunque siamo intorno ai 47 $) tra quelli dichiarati utilizzabili da Binance intende investire. La somma viene quindi bloccata sul portafoglio dell'utente.
Il prezzo prestabilito del token è pari a 1$.

Nell'ora successiva viene calcolata la distribuzione dei token, con un meccanismo che non sto a spiegare nel dettaglio ma in pratica il numero totale viene redistribuito in proporzione alle cifre offerte e al netto di un tetto massimo pro capite deciso a monte. Quindi i token che spettano a ogni utente vengono accreditati sul relativo portafoglio e viene sottratta la somma esatta in BNB pari al numero di token (e quindi di dollari) assegnatigli.
Per qualcosa in più su cosa siano i FanToken guardate qui: https://www.binancezh.top/en/fan-token

Di nuovo, attenti a quello che fate.
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2146 il: 14 Ott 2021, 10:13 »
A parte che sono totalmente indifferente alla tua indifferenza, mi chiedo:  e a noi che cazzo ce frega?
Dei soldi o dell'etica dello sposor?
Perchè visto che ci sono pagine e pagine sul bilancio e su dove possono uscì fori du spicci, 30 milioni sono una grande notizia e come.
penso si riferisse all'affermazione di indifferenza dell'utente :)
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2147 il: 14 Ott 2021, 10:14 »
Uscito il comunicato ufficiale. Binance nuovo jersey sponsor.

Ci daranno fino a 30M in 3 anni (tra fisso e variabile).

https://www.sslazio.it/it/news/press-release-2/65434-binance-diventa-main-jersey-sponsor-della-s-s-lazio
Che dice IB?
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2148 il: 14 Ott 2021, 10:35 »
Che dice IB?
perora niente, è impegnato a ricordarsi della pallata presa in faccia quando ebbe la meravigliosa idea di far parte di una squadra di pallanuoto nel ruolo di portiere 8) 8) 8)
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2149 il: 14 Ott 2021, 10:49 »
 :lol: :lol: :lol:

Che dice IB?

Che, come ha scritto già anche FD, il mercato delle criptovalute é uno dei pochi ad avere una fortissima liquidità e allo stesso tempo un reale interesse a creare notorietà attraverso una sponsorizzazione della maglietta di una squadra di calcio. Parlando dello sponsor delle merde e delle due strisciate milanesi, già si era ipotizzato che ci sia un rumoroso ingresso di questa realtà speculativa sul mercato italiano, anche destinato ai privati.
Non é un caso che anche solo osservando questo topic parecchie persone hanno già mostrato interesse sulle criptovalute e non saranno pochi quelli che vorranno partecipare.
Io, personalmente, resto perplesso sull'etica di questa realtà, le criptovalute intendo. Il mio timore é che sia la prossima grande bolla dopo quella delle dot.com del 2000 e quella dei subprime del 2009.
Qualcuno si arricchirà fortemente e qualcun altro ci lascerà le penne.
Ci si prenderà a cazzotti digitali a suon di migliaia di euro per accaparrarci la bit figurina virtuale di Kaio George che probabilmente avrà una crescita esponenziale del valore fino a che il cerino resterà tra le mani di qualcuno che, pensando di aver trovato la maniera di fare soldi velocemente, la sola cosa che avrà scoperto é che la bit figurina virtuale di Kaio George se la può' sbattere esattamente all'incrocio tra la sua palla destra e la sua sinistra.

Cinicamente, pero', se danno 10 milioni di euro alla Lazio e se io evito di partecipare a questa corsa al bitcoin, a me la cosa va più che bene.

Offline Tarallo

*****
100018
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2150 il: 14 Ott 2021, 11:02 »
Non c'è nulla di losco nelle cryptovalute (se non il fatto che grazie al blockchain le transactions restano intracciabili, ma veniteme a di' che senza blockchain nel mondo non ci sono giri loschi) e in rovina ci andranno quelli che andrebbero in rovina anche con altri sistemi. In realtà non è cosi complicato. La regola da seguire è una e una sola: metteteci quanti soldi volete, ma che sia una somma della quale potete fare a meno tranquillamente se sparisse domani. La Cina e le banche sono contro, faranno di tutto per ostacolare le crypto, ma il mercato potrebbe vincere. Però è un settore dove con un po' di tempismo e buciodeculo potreste decuplicarla (non è una ipotesi, è un fatto. Basta guardare l'aumento di valore negli ultimi 12 mesi delle crypto serie). A proposito di ciò c'è una seconda regola, è cioè non andare dietro alle coins trash tipo Doge. Cercate quali sono quelle buone che hanno un loro circuito indipendente. Una analogia potrebbe essere, se oggi un ladro vi rubasse una somma che comunque non vi cambierebbe la vita (anche se ovviamente vi roderebbe il culo) che somma sarebbe? Ecco immaginate che ve l'abbiano rubata ma con un plot twist: il ladro, dai due ai dieci anni dopo, potrebbe chiamarvi e dire "senti ao l'emiro del Qatar s'è sbagliato e mi ha lasciato un miliardo, siccome mi sento in colpa ti dò dieci volte la somma che t'ho rubato". Solo che le probabilità con le crypto sono un pochino superiori.

Chiudo col problema etico. L'unico problema etico è l'impatto ambientale. Leggetevi un po' di cose al riguardo. E anche qui ci sono crypto migliori di altre (Ethereum per esempio, sembrerebbe).

Offline FatDanny

*****
23851
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2151 il: 14 Ott 2021, 11:11 »
la questione è che marchi commerciali di altri prodotti o non hanno la capacità economica o se ce l'hanno significa che sono già arcinoti. E infatti stanno sulle magliette solo come partite di giro, discorso già ampiamente fatto da IB.
Le cryptovalute deve ancora conoscerle un pubblico vasto così da incentivare all'investimento.
Non tenete i soldi sul conto, metteteli in gioco nel trading.

Questo fenomeno non è nuovo, la finanziarizzazione delle nostre vite parte da qualche decennio fa.
I nostri genitori, ancor più i nostri nonni, quanta quota di reddito avevano in attività finanziarie (debito/credito)? Poche. Pochissime. La quasi totalità relative ad auto e prima casa.
La finanza era roba per pochi.
Dagli '80 in avanti invece la finanza ha progressivamente invaso l'intera vita.
Oggi si prendono prestiti per studiare, i fondi pensione gestiscono quote importanti di previdenza, si molticano i prodotti anche per piccolissime quote di denaro, sia a debito sia a credito.
La legge fondamentale è "se ci sono dei soldi questi non vanno lasciati inattivi, devono partecipare al gran galà della valorizzazione".

Questo gioco ha un obiettivo seppur sembri il contrario: centralizzare i capitali e gestirli in modo sincrono.
Non significa che non ci si può guadagnare individualmente, con la borsa ci hanno guadagnato migliaia di persone partendo anche dal nulla o quasi, ma che la somma di TUTTI i giochi tende a fottere i pesci piccoli. SEMPRE.
la finanza non crea valore. Gioca essenzialmente sul valore anticipato, non ancora prodotto (azioni e opzioni). Andiamo talmente veloci che non basterebbe stare all'economia odierna, quindi si scommette sul futuro.
Ma c'è SEMPRE chi resta col cerino in mano.
Se io oggi guadagno il doppio su una moneta virtuale è perché un domani qualcuno perderà quel che io ho guadagnato.
Facciamo un esempio lineare:
io compro 1 Bitcoin che vale 1, lo rivendo a 2 e guadagno 1
Chi me l'ha comprato a 2 lo vende a 4 e guadagna 2
Il terzo lo compra a 4 e vende a 8 e guadagna 4
Il quarto lo compra a 8 e lo vende a 16 e guadagna 8

Da dove escono sti 15 in più che tutta questa catena ha guadagnato?
Dall'ultimo della catena (finora), che ha comprato a 16 (il valore iniziale era 1, 1+15=16).
Prima o poi qualcuno in questa catena non riuscirà a realizzare lo stesso e sarà LUI a pagare, in tutto o in parte, il guadagno dei precedenti.
Quindi in realtà il guadagno dei precedenti non è altro che un trasferimento da chi resta col cerino alla fine.
Siccome però nel mercato non tutti siamo uguali i principali giocatori riescono a condizionare gli andamenti, dunque a saper cosa fare per tempo e a vincere, ossia a lasciare i piccoli col cerino in mano e in questo modo trasferirsi le loro piccole somme.
Quelli bravi nel trading sono quelli che intuiscono (o sanno) come andranno le giocate e dunque si comportano - in piccolo - come i grandi. E su questo guadagnano.
Ci sono eccezioni (vedi GameStop) ma sono appunto eccezioni e prima o poi anche lì succederà la stessa identica cosa.

Scusate la digressione ma spero che possa rendere chiaro in termini non tecnici la logica di fondo così da capire bene in che mondo si va ad operare.
Io non mi ci avvicino perché la ritengo proprio una logica [...], iperindividualistica, puro "mors tua vita mea" in cui, per forza di cose e per definizione, non ci si chiede quel segno + da cosa deriva, cosa lo causa e quali effetti ha.
per me è semplicemente inconcepibile, il frutto più maturo del mondo odierno.
In cui il denaro diviene puro numero, ma è un'illusione, perché in realtà non lo è mai.

...

ho amici che tramite Doge ci campano da mesi. E tramite prime speculazioni con Doge posseggono oggi anche Crypto più solide come Ethereum.
Questo non per smentirti, ma per dire che è talmente il trionfo della logica individuale, priva di qualsiasi ragionamento su ciò che significa il tutto, che pure sulla merda riesci a fare soldi.
Finché non te dice male, chiaro.

Offline Tarallo

*****
100018
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2152 il: 14 Ott 2021, 11:14 »
Se esteso alla finanza che non crea valore universale e a lungo termine, il discorso è completamente condivisibile. Come hai detto, era così anche prima delle crypto.

Offline FatDanny

*****
23851
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2153 il: 14 Ott 2021, 11:17 »
assolutamente, non voglio demonizzare le crypto.
Tutto il trading è così, la finanza ha questa logica, le crypto sono solo la sua ultima trovata.
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2154 il: 14 Ott 2021, 11:20 »
Sto diventando vecchio PD.

Offline Tarallo

*****
100018
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2155 il: 14 Ott 2021, 11:21 »
Per me però, e qui credo che io e te la vediamo diversamente, la finanza non è altro che un optional del capitalismo. Che io investa in crypto o no, io faccio parte della stessa identica macchina nel momento in cui esco da casa. La differenza, mia opinione, fra te e un* che investe in borsa o in crypto, è che avete la stessa macchina ma lui/lei/loro hanno deciso di offrirsi un sacco di optional in più.
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2156 il: 14 Ott 2021, 11:21 »
Non c'è nulla di losco nelle cryptovalute (se non il fatto che grazie al blockchain le transactions restano intracciabili, ma veniteme a di' che senza blockchain nel mondo non ci sono giri loschi) e in rovina ci andranno quelli che andrebbero in rovina anche con altri sistemi. In realtà non è cosi complicato. La regola da seguire è una e una sola: metteteci quanti soldi volete, ma che sia una somma della quale potete fare a meno tranquillamente se sparisse domani. La Cina e le banche sono contro, faranno di tutto per ostacolare le crypto, ma il mercato potrebbe vincere. Però è un settore dove con un po' di tempismo e buciodeculo potreste decuplicarla (non è una ipotesi, è un fatto. Basta guardare l'aumento di valore negli ultimi 12 mesi delle crypto serie). A proposito di ciò c'è una seconda regola, è cioè non andare dietro alle coins trash tipo Doge. Cercate quali sono quelle buone che hanno un loro circuito indipendente. Una analogia potrebbe essere, se oggi un ladro vi rubasse una somma che comunque non vi cambierebbe la vita (anche se ovviamente vi roderebbe il culo) che somma sarebbe? Ecco immaginate che ve l'abbiano rubata ma con un plot twist: il ladro, dai due ai dieci anni dopo, potrebbe chiamarvi e dire "senti ao l'emiro del Qatar s'è sbagliato e mi ha lasciato un miliardo, siccome mi sento in colpa ti dò dieci volte la somma che t'ho rubato". Solo che le probabilità con le crypto sono un pochino superiori.

Chiudo col problema etico. L'unico problema etico è l'impatto ambientale. Leggetevi un po' di cose al riguardo. E anche qui ci sono crypto migliori di altre (Ethereum per esempio, sembrerebbe).

Ciao Tarallo, bello de' casa.
Di certo io non ti son mancato, ma tu sì.
Bentornato!  :beer:
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2157 il: 14 Ott 2021, 11:22 »
assolutamente, non voglio demonizzare le crypto.
Tutto il trading è così, la finanza ha questa logica, le crypto sono solo la sua ultima trovata.

Sono d'accordo, con la piccola sfumatura che se fai trading su Generali, ENI o FCA il sottostante è qualcosa di esistente, solido (di solito) e tangibile.

Tradare crypto significa scambiarsi una serie infinita di 0 e 1.
Sotto non c'è un cazzo di nulla.

Offline Tarallo

*****
100018
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2158 il: 14 Ott 2021, 11:22 »
(non sono tornato ma ogni tanto mi affaccio :) e voi non mi mancate perché leggo sempre :DD)

Offline FatDanny

*****
23851
Re:Sponsor S.S. Lazio
« Risposta #2159 il: 14 Ott 2021, 11:31 »
Sono d'accordo, con la piccola sfumatura che se fai trading su Generali, ENI o FCA il sottostante è qualcosa di esistente, solido (di solito) e tangibile.

Tradare crypto significa scambiarsi una serie infinita di 0 e 1.
Sotto non c'è un cazzo di nulla.

si ma è tangibile il presente, il trading lo fai sul futuro. Non solo le obbligazioni o le opzioni, ma le stesse azioni sono pseudo-prestiti (il controllo resta a chi emette, almeno di principio) con un ritorno sui profitti, se si distribuiscono dividendi, o sulla crescita del valore aziendale.
Ovviamente se il futuro è solido può esserlo anche il trading.
Questo discorso però può coinvolgere anche le cryptovalute, che non sono solo 0 e 1.
Sono strumenti sociali, più quello strumento è usato (vedi Bitcoin) più c'è una solidità sociale dello stesso.
Certo, chi detiene bitcoin non si chiede minimamente PERCHE' ad oggi è solido, per COSA viene usato per esserlo. Forse se si ponesse queste domande avrebbe qualche remora in più, ma è proprio questo il punto: la finanza è lo strumento per non avere remore.
Io non presterei mai i soldi a determinati soggetti, non farei mai affari con loro, ma se questi affari sono mediati da strumenti impersonali come questi mi deresponsabilizzo. Perché non ci faccio affari direttamente, io faccio affari "col mercato".
Tuttavia sto discorso si potrebbe fare paro paro con ENI.

Per me però, e qui credo che io e te la vediamo diversamente, la finanza non è altro che un optional del capitalismo. Che io investa in crypto o no, io faccio parte della stessa identica macchina nel momento in cui esco da casa. La differenza, mia opinione, fra te e un* che investe in borsa o in crypto, è che avete la stessa macchina ma lui/lei/loro hanno deciso di offrirsi un sacco di optional in più.

Infatti su questo non siamo d'accordo.
Non si tratta di optional, ma di comportamenti sociali. Io mi attengo a comportamenti sociali che avrei a prescindere dal capitalismo (il consumo è uno di essi, non penso possa esistere una società in cui non si consuma a meno che non si diventi eterei).
Il Trading non è tra questi per le ragioni appena esposte. Riproduce non semplicemente un qualcosa di "umano" ma una specifica caratteristica deresponsabilizzante che non mi piace per niente.
Così come non mi piace cambiare un telefono l'anno o buttare le cose senza provare a ripararle.
Quindi io non la riproduco. Fine, non è che però diviene un giudizio prescrittivo. Se ci fai soldi buon per te, ma not in my name.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod