Stadio delle Aquile (topic ufficiale)

0 Utenti e 56 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online Gio

*****
8526
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3600 il: 24 Giu 2022, 16:38 »
A me sembra di capire che, a meno di:
- costi di acquisto di terreni o strutture ridicoli (ma noi siamo a Roma, non a Udine o Sassuolo);
- sponsorizzazione forte per squadra con tantissima visibilità (Allianz Stadium ad esempio, non è il nostro caso);
- possibilità di speculazione edilizia (ci hanno provato le merde, e noi volevamo attraverso lo stadio rendere edificabile un'area alluvionale, mi pare);
- tantissimi soldi che non sai che farne (e anche qui non ci siamo);
- possibilità di utilizzarlo di continuo per altri eventi lucrativi come concerti, alte partite, spettacoli etc... (ma qui resti in concorrenza con Olimpico, Circo Massimo, Auditorium etc...);

pensare di costruire uno stadio di proprietà sia una ca**ata sesquipedale A MENO CHE il costo di costruzione ammortizzato e di gestione/mantenimento risulti in linea con il costo di affitto dell'Olimpico. Questo non lo so.
Non lo so nemmeno io, ma a me pare che il problema delle compensazioni per presidenti e consorterie varie divenga spesso prevalente rispetto alle esigenze della squadra e dei suoi tifosi e a me questo non piace per nulla. Finisco per oppormi per principio.

Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3601 il: 24 Giu 2022, 16:59 »
A me sembra di capire che, a meno di:
- costi di acquisto di terreni o strutture ridicoli (ma noi siamo a Roma, non a Udine o Sassuolo);
- sponsorizzazione forte per squadra con tantissima visibilità (Allianz Stadium ad esempio, non è il nostro caso);
- possibilità di speculazione edilizia (ci hanno provato le merde, e noi volevamo attraverso lo stadio rendere edificabile un'area alluvionale, mi pare);
- tantissimi soldi che non sai che farne (e anche qui non ci siamo);
- possibilità di utilizzarlo di continuo per altri eventi lucrativi come concerti, alte partite, spettacoli etc... (ma qui resti in concorrenza con Olimpico, Circo Massimo, Auditorium etc...);

pensare di costruire uno stadio di proprietà sia una ca**ata sesquipedale A MENO CHE il costo di costruzione ammortizzato e di gestione/mantenimento risulti in linea con il costo di affitto dell'Olimpico. Questo non lo so.
Anche a me. E' indubbio che ci vogliano degli incentivi per renderlo appetibile (non solo e necessariamente economici). Secondo me ha senso da un punto di vista della pubblica amministrazione e della squadra se lo stadio possa essere solo intestato alla squadra senza possibilita' di futuro scorporo. In questo caso sarebbe si una privatizzazione ma va a vantaggio di una societa' che e' comunque patrimonio della citta'. La pubblica amministrazione, a prescindere dal poco che recupererebbe dalla cessione, si libererebbe degli oneri di gestione e manutenzione. Dico fesserie? (basta un penso di si, eh, senza infierire)

Offline hafssol

*
4459
music won't save you
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3602 il: 24 Giu 2022, 22:12 »
Roma, Morassut a Calenda: stadio a Pietralata non si può fare
"Le aree espropriate non possono essere attribuite a privati"

Roma, 6 lug. (askanews) – “Calenda propone l’area di Pietralata per lo stadio della Roma. Bisogna evitare una nuova avventura per il bene della città e del club. Pietalata è un comprensorio di proprietà comunale. Espropriato per finalità pubbliche legate alla realizzazione di un polo direzionale e di sviluppo moderno”. E’ la replica del vicepresidente del gruppo Pd della Camera, Roberto Morassut, al candidato sindaco di Roma e leader di Azione Carlo Calenda. Il deputato romano è in predicato per ricevere un incarico di peso in Giunta Capitolina in caso di vittoria del candidato sindaco di Roma per il centrosinistra Roberto Gualtieri. “Le aree espropriate – argomenta Morassut – non possono essere attribuite a privati perché questo aprirebbe un contenzioso devastante verso il Comune. Lo stesso errore fu fatto da Alemanno con la procedura di Project financing per il prolungamento della linea B a Casal Monastero. Meglio evitare quindi di imboccare piste sbagliate. Consiglio a Calenda di ritirare quella proposta. È sbagliata”, conclude.

Occhio alla data: l'intervista è di quasi un anno fa e infatti Morassut non ha poi avuto alcun incarico nella giunta comunale.

Secondo me ha senso da un punto di vista della pubblica amministrazione e della squadra se lo stadio possa essere solo intestato alla squadra senza possibilita' di futuro scorporo. In questo caso sarebbe si una privatizzazione ma va a vantaggio di una societa' che e' comunque patrimonio della citta'. La pubblica amministrazione, a prescindere dal poco che recupererebbe dalla cessione, si libererebbe degli oneri di gestione e manutenzione. Dico fesserie? (basta un penso di si, eh, senza infierire)

Il tuo ragionamento ha una sua logica, ma nel caso specifico dei terreni di Pietralata si scontra con il limite normativo della non alienabilità (oltre che col concetto di "patrimonio della città" riferito a inquelli....).
Si tratterebbe comunque di alienazione a privati di terreni che erano stati espropriati per fini pubblici. Certo, le norme si possono sempre cambiare o provare a interpretare, e in questo caso abbiamo a che fare con una società per la quale le regole sono state sempre applicate a misura e con un'amministrazione che potrebbe riuscire a inventarsi di tutto pur di raggiungere i propri fini di consenso attraverso il popolo bue.
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3603 il: 25 Giu 2022, 09:02 »
Occhio alla data: l'intervista è di quasi un anno fa e infatti Morassut non ha poi avuto alcun incarico nella giunta comunale.

Il tuo ragionamento ha una sua logica, ma nel caso specifico dei terreni di Pietralata si scontra con il limite normativo della non alienabilità (oltre che col concetto di "patrimonio della città" riferito a inquelli....).
Si tratterebbe comunque di alienazione a privati di terreni che erano stati espropriati per fini pubblici. Certo, le norme si possono sempre cambiare o provare a interpretare, e in questo caso abbiamo a che fare con una società per la quale le regole sono state sempre applicate a misura e con un'amministrazione che potrebbe riuscire a inventarsi di tutto pur di raggiungere i propri fini di consenso attraverso il popolo bue.

Va anche detto però che se si vogliono fare degli stadi in Italia, moderni, occorre che questa burocrazia si semplifichi.

Se no tra norme, contronorme ecc.. non si potrà fare mai nulla.

Del resto abbiamo visto che si preferisce tenere in piedi un pezzo di cemento abbandonato
 (tettoia tdv, stadio Flaminio) piuttosto che raderlo al suolo per fare altro di utile (non necessariamente stadi)
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3604 il: 27 Giu 2022, 09:15 »
Finalmente leggo stamattina in rassegna stampa che il Corsporc ha finalmente iniziato (sottolineo iniziato) a scoprire gli scheletri nell’armadio Inflaminho. É un buon inizio ma si può scavare ancora per placare definitivamente le Guidonate varie che a volte si leggono anche qui sopra.
L’alternativa che Lotito tirerà fuori sarà di nuovo l’impossibile Tiberina, una follia spaziale alla quale ogni Laziale si deve opporre, ma tanto ci penseranno le leggi vigenti che ci tutelano dal pericolo.

Online DajeLazioMia

*****
51996
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3605 il: 27 Giu 2022, 10:12 »
Se presenta un progetto mi auguro che sia disposto a valitare le aree proposte dal Comune.

Vediamo.

Offline Goceano

*****
3190
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3606 il: 27 Giu 2022, 10:13 »
Niente di nuovo insomma ancora col Flaminio o la Tiberina mah.

Offline Achab77

*****
9650
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3607 il: 27 Giu 2022, 10:33 »
Finalmente leggo stamattina in rassegna stampa che il Corsporc ha finalmente iniziato (sottolineo iniziato) a scoprire gli scheletri nell’armadio Inflaminho. É un buon inizio ma si può scavare ancora per placare definitivamente le Guidonate varie che a volte si leggono anche qui sopra.
L’alternativa che Lotito tirerà fuori sarà di nuovo l’impossibile Tiberina, una follia spaziale alla quale ogni Laziale si deve opporre, ma tanto ci penseranno le leggi vigenti che ci tutelano dal pericolo.

Invece comincio a pensare che l'argomento Flaminio sia solo la copertina per coprire in realtà la discussione sulla tiberina.
Probabilmente con la siccità Lotito sta riuscendo a convincere Gualtieri che il dissesto idrogeologico ormai è un'ipotesi remota grazie ai cambiamenti climatici  :=))

Online Twix

*
3774
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3608 il: 27 Giu 2022, 10:36 »
Se stanno apparecchiando un bel banchetto.
 

Offline trax_2400

*****
13508
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3609 il: 27 Giu 2022, 10:43 »
Io vorrei sapere per quale motivo il Comune dei Roma per bocca dei suoi assessori tira fuori la possibilità dello stadio della Lazio al Flaminio (e sembrano pure un po' incaxxati perché la Lazio non ha presentato progetti) quando poi ci sono dei vincoli che lo rendono praticamente impossibile a meno che tu non voglia farci giocare la Primavera.
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3610 il: 27 Giu 2022, 12:40 »
Io vorrei sapere per quale motivo il Comune dei Roma per bocca dei suoi assessori tira fuori la possibilità dello stadio della Lazio al Flaminio (e sembrano pure un po' incaxxati perché la Lazio non ha presentato progetti) quando poi ci sono dei vincoli che lo rendono praticamente impossibile a meno che tu non voglia farci giocare la Primavera.
Come perché? Perché è un cancro cittadino e hanno capito che i Guidonoidi sono tutti favorevolissimi e se lo prenderebbero pure così com’è e quindi cercano disperatamente di rifilare la sòla. Ma Lotito non è scemo quindi userà il no al Flaminio stadio di calcio (quindi tritolo e ricostruzione) per ritirare fuori la Tiberina e prendere un altro no, e quindi dire “io volevo, non me lo fanno fare, e allora…”. Così come 15 anni fa e più. Uguale.

Offline maumarta

*
6318
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3611 il: 27 Giu 2022, 12:51 »
Su Pietralata, ad oggi, c'è un vincolo perchè si tratta di un terreno comunale espropriato e che quindi dovrebbe essere dedicato ad infrastrutture pubbliche, non uno stadio ad uso e consumo del magico popolo.

Sulla Tiberina ci sono vincoli paesaggistici e idrogeologici.
Questi ultimi più o meno identici a quelli che ci sono a Tor id Valle.

Il comune fa l'All-in sul Flaminio che ha più vincoli che sorci nelle fondamenta.

Lotito fa finta di pensarci su giusto per dare il tempo a Gualtieri di fare la conferenza stampa a Pietralata con i Tombolino boys.

A quel punto ripresenta il progetto di 15 anni al posto del Flaminio, impresentabile.
Il comune dice no e alloro lui riparte per la Tiberina.
Il comune dirà che ci sono i vincoli e lui gli sbatterà in faccia gli ex-vincoli di Pietralata...

Guarda se a sto giro non li mette spalle al muro

Offline robylele

*****
33838
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3612 il: 27 Giu 2022, 12:52 »
Come perché? Perché è un cancro cittadino e hanno capito che i Guidonoidi sono tutti favorevolissimi e se lo prenderebbero pure così com’è e quindi cercano disperatamente di rifilare la sòla. Ma Lotito non è scemo quindi userà il no al Flaminio stadio di calcio (quindi tritolo e ricostruzione) per ritirare fuori la Tiberina e prendere un altro no, e quindi dire “io volevo, non me lo fanno fare, e allora…”. Così come 15 anni fa e più. Uguale.

a meno che non si sia deciso di farlo veramente uno stadio (vivibile 365 gg.l'anno 24/7, cit.) e, magari dopo aver incassato il più che prevedibile no per la Tiberina (ci riproverà con ragionevole certezza) non abbia in animo di tirare fuori un progetto diverso in area diversa.
Con compensazioni..

Offline robylele

*****
33838
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3613 il: 27 Giu 2022, 12:55 »


Guarda se a sto giro non li mette spalle al muro

non so se é così machiavellico, forse sì, però ci sono credo 1000 modi per dire no a uno e si all'altro.
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3614 il: 27 Giu 2022, 13:00 »
Su Pietralata, ad oggi, c'è un vincolo perchè si tratta di un terreno comunale espropriato e che quindi dovrebbe essere dedicato ad infrastrutture pubbliche, non uno stadio ad uso e consumo del magico popolo.

La soluzione esiste, ed è tragica: lo stadio è il contorno lo costruisce la merda ma la proprietà rimane comunale con concessione per 99 anni a quelli che hanno portato l’Intertoto a Roma.
Eluso il vincolo, tutto quel che verrà tirato su sarà di proprietà pubblica (formalmente).
Parliamo di delinquenti pronti a tutto, ricordiamocelo.
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3615 il: 27 Giu 2022, 13:37 »
Su Pietralata, ad oggi, c'è un vincolo perchè si tratta di un terreno comunale espropriato e che quindi dovrebbe essere dedicato ad infrastrutture pubbliche, non uno stadio ad uso e consumo del magico popolo.

Sulla Tiberina ci sono vincoli paesaggistici e idrogeologici.
Questi ultimi più o meno identici a quelli che ci sono a Tor id Valle.

Il comune fa l'All-in sul Flaminio che ha più vincoli che sorci nelle fondamenta.

Lotito fa finta di pensarci su giusto per dare il tempo a Gualtieri di fare la conferenza stampa a Pietralata con i Tombolino boys.

A quel punto ripresenta il progetto di 15 anni al posto del Flaminio, impresentabile.
Il comune dice no e alloro lui riparte per la Tiberina.
Il comune dirà che ci sono i vincoli e lui gli sbatterà in faccia gli ex-vincoli di Pietralata...

Guarda se a sto giro non li mette spalle al muro
Mah non lo faccio così furbo   per me non ha alcuna strategia  .

Offline maumarta

*
6318
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3616 il: 27 Giu 2022, 13:38 »
La soluzione esiste, ed è tragica: lo stadio è il contorno lo costruisce la merda ma la proprietà rimane comunale con concessione per 99 anni a quelli che hanno portato l’Intertoto a Roma.
Eluso il vincolo, tutto quel che verrà tirato su sarà di proprietà pubblica (formalmente).
Parliamo di delinquenti pronti a tutto, ricordiamocelo.

Ok, ma allora lo stadio non sarebbe un asset per la società con il quale imboscare le centinaia di milioni di buffi.
A questo punto sarebbe più facile per loro farci dare il Flaminio e tenersi l'Olimpico per 99 anni in uso capione.

Online FatDanny

*****
28196
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3617 il: 27 Giu 2022, 13:39 »
Su Pietralata, ad oggi, c'è un vincolo perchè si tratta di un terreno comunale espropriato e che quindi dovrebbe essere dedicato ad infrastrutture pubbliche, non uno stadio ad uso e consumo del magico popolo.

Sulla Tiberina ci sono vincoli paesaggistici e idrogeologici.
Questi ultimi più o meno identici a quelli che ci sono a Tor id Valle.

Il comune fa l'All-in sul Flaminio che ha più vincoli che sorci nelle fondamenta.

Lotito fa finta di pensarci su giusto per dare il tempo a Gualtieri di fare la conferenza stampa a Pietralata con i Tombolino boys.

A quel punto ripresenta il progetto di 15 anni al posto del Flaminio, impresentabile.
Il comune dice no e alloro lui riparte per la Tiberina.
Il comune dirà che ci sono i vincoli e lui gli sbatterà in faccia gli ex-vincoli di Pietralata...

Guarda se a sto giro non li mette spalle al muro

I vincoli di tor di Valle non erano uguali a quelli della tiberina.
Simili, ma non uguali. La tiberina è un'area del tutto inedificabile, tor di Valle aveva dei limiti molto bassi, ma l'edificabilità c'era.

Pietralata ha quei vincoli di cui parli, ma occhio che dipenderà anche da quello che doveva finirci sopra.
L'utilità pubblica è un concetto altamente elastico, basta vedere che nel progetto tdv era rappresentata da un aumento dei treni e di varianti stradali funzione dello stadio.

Inoltre esistono le compensazioni, le partite di giro, la possibilità di fare permute.
Troppe ce ne sono di possibilità, non penso proprio basti questo a mettere con le spalle al muro un'amministrazione.

Offline Goceano

*****
3190
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3618 il: 27 Giu 2022, 13:42 »
Ma Lotito ha o no una bozza o qualcosa di progetto? Io ancora non ho capito che vole fa, apparte costruire sui suoi terreni sulla Tiberina.
Re:Stadio delle Aquile (topic ufficiale)
« Risposta #3619 il: 27 Giu 2022, 13:45 »
Ma Lotito ha o no una bozza o qualcosa di progetto? Io ancora non ho capito che vole fa, apparte costruire sui suoi terreni sulla Tiberina.

Sta ancora con il plastico del 2004!

Rimarremo a vita all’Olimpico.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod