La Lazio può indebitarsi?

0 Utenti e 26 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #220 il: 05 Dic 2014, 16:10 »
Quello dipende dal fatturato.
In inghilterra, per esempio, col merchandising una società ci vive.
Il Leeds, prima divisione da anni, vende più magliette di tutta la serie A, tranne la juve.
Poi ci sono gli sponsor.
Lo so che dipende dal fatturato  :D. Sono stati bravi ad esportare il prodotto all'estero dove vendono molte delle magliette di cui parli. Le nostre societa' sono rimaste delle realta' locali legate al territorio mentre all'estero si sono sviluppate come multinazionali.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #221 il: 05 Dic 2014, 16:15 »
In questo ha ragionissima Cragnotti quando dice che attualmente la Lazio ha una gestione provinciale.
Posto che una squadra diventa famosa e "tira" specie e soprattutto quando vince, ma possibile che non si riesca a sfruttare il mercato asiatico dove il nostro nome ha un buon peso?
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #222 il: 05 Dic 2014, 16:18 »
In questo ha ragionissima Cragnotti quando dice che attualmente la Lazio ha una gestione provinciale.
Posto che una squadra diventa famosa e "tira" specie e soprattutto quando vince, ma possibile che non si riesca a sfruttare il mercato asiatico dove il nostro nome ha un buon peso?

Tutta la seria A ha una gestione provinciale da decenni. E' per quello che le altre ci hanno doppiato nel giro di pochi anni. Si sono ramificate meglio nel loro territorio grazie agli stadi ed allo stesso tempo hanno esportato meglio il prodotto all'estero. La nostra Lega si e' seduta bellamente sui diriitti TV nostrani hanno solo pensato a come spartirsi la torta esistente a loro vantaggio mentre gli altri la Torta la facevano crescere.

Offline ES

*****
19091
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #223 il: 05 Dic 2014, 16:53 »
In questo ha ragionissima Cragnotti quando dice che attualmente la Lazio ha una gestione provinciale.
Posto che una squadra diventa famosa e "tira" specie e soprattutto quando vince, ma possibile che non si riesca a sfruttare il mercato asiatico dove il nostro nome ha un buon peso?

Quoto, la tua è una bella domanda, bisognerebbe approfondire.
Il problema della Lazio non è Lotito in quanto tale, non credo ad arabi, magnati et similia, il problema della Lazio è una gestione che ha assolto il suo scopo primario e non chiarisce come dove e quando si possa andare a cercare altri orizzonti.
Soprattutto, se tali orizzonti possano esserle permessi.
Un problema di chiarezza, la risposta stadio di proprietà è parziale, io credo.
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #224 il: 05 Dic 2014, 16:57 »
Quoto, la tua è una bella domanda, bisognerebbe approfondire.
Il problema della Lazio non è Lotito in quanto tale, non credo ad arabi, magnati et similia, il problema della Lazio è una gestione che ha assoltoil suo scopo primario, ben assolto, e non chiarisce come dove e quando si possa andare a cercare altri orizzonti.
Soprattutto, se tali orizzonti possano esserle permessi.
Un problema di chiarezza, la risposta stadio di proprietà è parziale, io credo.

Imho e' anche un problema di Serie A in generale. Se la Serie A in generale trainata dalle grandi  inizia un percorso di espansione basato su stadi di proprieta' , investimento sullo spettacolo offerto per poi rivendersi meglio al livello di merchandising e diritti tv sul mercato globale allora anche la Lazio dovra' cambiare marcia per non restare staccata di molto . In caso contrario puo' tranquillamente galllegiare cosi come stanno facendo tante altre societa'.

Property

Property

Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #225 il: 05 Dic 2014, 17:17 »
Il problema della Lazio non è Lotito in quanto tale, non credo ad arabi, magnati et similia, il problema della Lazio è una gestione che ha assolto il suo scopo primario e non chiarisce come dove e quando si possa andare a cercare altri orizzonti.
Soprattutto, se tali orizzonti possano esserle permessi.
Un problema di chiarezza, la risposta stadio di proprietà è parziale, io credo.
mi sembrano in contraddizione le due cose, non ti pare? visto che in realtà coincidono.
al di là di questo il succo del discorso è assolutamente vero, ed è la questione posta da anni, con modalità più o meno condivisibili, ma quella è.
che facciamo? riusciamo ad immaginare una lazio che possa ogni tanto tentare di competere per qualcosa di più prestigioso? e se si come possiamo farlo?
come intendiamo aumentare un pò questo benedetto fatturato?
magari riusciamo a far interessare qualche partner o sponsor alla causa?
possiamo immaginare una qualche gestione professionale di un sano debituccio finalizzato ad investire un pò nella crescita tecnica del club?
è pensabile ipotizzare figure con alte professionalità da inserire negli organigrammi societari?
magari riusciamo a rendere il merchandising un pò più accattivamente magari avvicinando qualche top brand?
pensiamo di fare qualcosa sul tema marchi/loghi/brand dove i competitors si stanno letteralmente mangiando tutta la torta disponibile?
e sulla questione sito/social media, riteniamo di occuparcene un pò di più?
possiamo pensare che coinvolgere qualche media in più alla causa, magari con qualche accordo, possa essere vantaggioso?
esiste un progetto stadio che non sia "aspettare che lo facciano gli altri poi vediamo se sul fiume si può fare"?
ecco di questioni ce ne sono una miriade.
il problema è che sono sempre le stesse ormai da tempo.
e io al momento, l'unica strategia che ho visto è un bilancio che deve figurare sotto la linea, in modo ragioneristico.

Offline ES

*****
19091
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #226 il: 05 Dic 2014, 17:38 »
mi sembrano in contraddizione le due cose, non ti pare? visto che in realtà coincidono.
al di là di questo il succo del discorso è assolutamente vero, ed è la questione posta da anni, con modalità più o meno condivisibili, ma quella è.
che facciamo? riusciamo ad immaginare una lazio che possa ogni tanto tentare di competere per qualcosa di più prestigioso? e se si come possiamo farlo?
come intendiamo aumentare un pò questo benedetto fatturato?
magari riusciamo a far interessare qualche partner o sponsor alla causa?
possiamo immaginare una qualche gestione professionale di un sano debituccio finalizzato ad investire un pò nella crescita tecnica del club?
è pensabile ipotizzare figure con alte professionalità da inserire negli organigrammi societari?
magari riusciamo a rendere il merchandising un pò più accattivamente magari avvicinando qualche top brand?
pensiamo di fare qualcosa sul tema marchi/loghi/brand dove i competitors si stanno letteralmente mangiando tutta la torta disponibile?
e sulla questione sito/social media, riteniamo di occuparcene un pò di più?
possiamo pensare che coinvolgere qualche media in più alla causa, magari con qualche accordo, possa essere vantaggioso?
esiste un progetto stadio che non sia "aspettare che lo facciano gli altri poi vediamo se sul fiume si può fare"?
ecco di questioni ce ne sono una miriade.
il problema è che sono sempre le stesse ormai da tempo.
e io al momento, l'unica strategia che ho visto è un bilancio che deve figurare sotto la linea, in modo ragioneristico.

Mentre scrivevo mi rendevo conto, si rischiava di far passare una contraddizione, intendevo che non è la persona più o meno ricca che ti cambia la Lazio, ma il modo di gestirla.

Son d'accordo sulle domande, ma per me domande rimangono, non azzardo risposte, non mi permetto di avventurarmi su sentieri che non conosco; ma io come te chiedo chiarezza.

Fossi il Presidentissimo io, prima di andare ad attaccare il mercato creerei la domanda.
Perchè il mercato, l'offerta, ha bisogno della domanda.
E la domanda, nel nostro caso, si chiama bacino di utenza.
Per creare bacino devi investire, soldi e accordi zozzi, zozzissimi, con chi deve veicolare il tuo messaggio, roba da mondo di mezzo, lo sappiamo.
Probabilmente quì Lotito si ferma, probabilmente lui crede che lo stadio fornirebbe l'essenziale per andare oltre, non reputa strategico il gioco della candela, o forse non ha per giocarci, co sta candela.

Chiarezza, ci servirebbe chiarezza, su questo la società potrebbe esaudirci e non lo fa, probabilmente per prosopopea.
Le tue domande sono le mie.
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #227 il: 05 Dic 2014, 17:43 »
12 pagine di limesiano  :sisisi:

Offline alkz

*
2712
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #228 il: 05 Dic 2014, 19:02 »
Ci mancherebbe, siamo d'accordissimo.
Secondo me alla Lazio, società sana, manca "solo" questo upgrade, poi saremo nel giro dei grandi e bisognerebbe sapersi muovere in quel contesto, ma questo è un altro discorso.

Alla Lazio manca una dirigenza capace e la voglia di fare le cose per bene. Secondo me questo presidente non vuole una Lazio da primi 3 posti, per vari motivi...
Se avessimo venduto Hernanes l'estate del 2013 quando ci fù l'offerta dell'Arsenal sui 30 milioni state sicuro che Lotito quei soldi se li sarebbe messi in tasca. Una società come l'ATM invece li avrebbe reinvestiti su giocatori fra i 23 e i 28 anni pronti e talentuosi.
E' un concetto molto semplice che anche Cragnotti adottava...si chiama crescita. Hai un giocatore forte, lo vendi al massimo del suo valore e reinvesti su un altro giocatore. Se sei capace a non rompere il giocattolo, la giostra continua ad andare avanti per anni.
Le merdacce pure stanno facendo la stessa cosa: hanno venduto lamela-osvaldo-marquinhos-bradley e hanno preso strootman-nainggolan-gervinho-benatia-maicon-ljajic. L'anno dopo hanno cenduto Benatia e hanno preso Iturbe-Manolas-Astori e altri giocatori. Ed ora si sono ritrovati in Champions dove hanno chiaramente aumentato il fatturato grazie alla competizione stessa..
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #229 il: 05 Dic 2014, 19:05 »
Se avessimo venduto Hernanes l'estate del 2013 quando ci fù l'offerta dell'Arsenal sui 30 milioni state sicuro che Lotito quei soldi se li sarebbe messi in tasca.

Pensa che [...]e.

 :)

Online robylele

*****
32563
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #230 il: 05 Dic 2014, 20:12 »
A occhio il risultato del Milan finanziariamente è stupefacente, soprattutto visti i recenti modesti risultati sul campo.
Ottimo sotto tutti i punti di vista quello della Juventus.
Pessimo, ancora, quello interista, evidentemente il cambio societario non ha offerto i risultati attesi.
Quello del Napoli è interessante.
Il nostro lo definirei interlocutorio.
Quello del trigoria, tecniche mafiose applicate al calcio.

condivido in pieno.

Offline V.

*
12186

Offline V.

Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #231 il: 05 Dic 2014, 21:46 »


compramose la Roma e fallimo.  :since
Re:La Lazio può indebitarsi?
« Risposta #232 il: 05 Dic 2014, 22:14 »
Dovremmo cominciare ad investire allo scopo di aumentare il fatturato.... altrimentinon se ne esce...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod