Una settimana da ricordare

0 Utenti e 18 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Nanni

*****
6710
Una settimana da ricordare
« il: 18 Mag 2015, 12:43 »
Ho come l’impressione che la Finale di Coppa Italia sia quasi snobbata nell’inconscio di molti Laziali, in vista del Derby di appena qualche giorno dopo.

Derby che, oggettivamente “pesa” di più, in termini di emozioni, di storia, di pathos, di tutto, nelle nostre teste.
Pesa perché è il Derby, pesa perché in ballo c’è la CL che non sfioriamo da tempo, c’è la supremazia cittadina, c’è il 26 Maggio, c’è Lulic, c’è Olympia, c’è tutto il resto.

Io adoro Stefano Pioli. Mi piace quando canta l’inno, mi piace coma fa giocare la sua squadra, mi piace come persona, mi piace come parla.

Pioli una cosa ha stabilito fin dall’inizio, ed è riuscito ad inculcarla nelle menti di tutti i suoi giocatori, ed anche in molti, moltissimi tifosi:
SI GIOCA UNA PARTITA ALLA VOLTA.

Ed è vero, straordinariamente vero. Una partita alla volta, pensare a quelle successive è da idioti, è inutile, è superfluo, non serve a niente. Sabato scorso la più importante era la Sampdoria, concentrati solo sulla Sampdoria, dobbiamo vincere con la Sampdoria.

E infatti lui nel secondo tempo ha messo dentro De Vrji, fregandosene PER DAVVERO di tutte le fobie, le manie le lungimiranza senza senso di tutti i cacadubbi di cui è pieno l’universo Laziale, che temevano un eventuale cartellino giallo che avrebbe significato squalifica per l’Olandese “in vista del Derby”… (vale a dire FRA DUE PARTITE E MEZZA!!!)

Masticazzi, ha pensato Pioli: a me DV mi serve qui e ora. Gentiletti non regge i 90 minuti, dentro Stefan, vai. E porta a casa i tre punti. E a culo tutto il resto (CIT.)

Sampdoria ---> FATTO!

Ora, sotto con la Juve.
 :D


Un grande (e grosso…) Lazionetter ha scritto oggi:

Quanto é ricco e bello essere laziali.
Una settimana da Lazio, avevamo detto, e questa settimana é iniziata con una vittoria a Genova.
Ora c'é la Juventus.

Senza paura.
Senza un cazzo di paura.

SENZA UNA CAZZO DI PAURA.

AL Derby, ai miserabili e a tutto il resto, ci penseremo da Mercoledì passata la mezzanotte.

Con la Juve senza una cazzo di paura, che i tizi non è che se la portano da casa.

Sotto a chi tocca. Noi qui stiamo.

Hic manebimus optime.

Una settimana memorabile. Una settimana comunque da ricordare.


Offline arturo

*****
11016
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #1 il: 18 Mag 2015, 13:01 »
 :up:

Offline Duca

*****
6197
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #2 il: 18 Mag 2015, 13:09 »
Ho come l’impressione che la Finale di Coppa Italia sia quasi snobbata nell’inconscio di molti Laziali...

NON DA ME!
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #3 il: 18 Mag 2015, 13:16 »

che i tizi non è che se la portano da casa.


Ma infatti. E non mi sembra proprio che - intendo come gioco - ci abbiano messo sotto a Torino l'ultima volta. Il match è tutto da giocare, altro che. Anzi, non mi meraviglierei di vedere tempi supplementari e rigori. Mi scoccia terribilmente aver dovuto fare la richiesta di spostamento del derby, per orgoglio avrei anzi chiesto di giocare un giorno prima... ma alla fine é stata la cosa più intelligente da fare, perché questa finale con la Juve potrebbe essere davvero molto molto dispendiosa sul piano fisico e mentale. E noi non dobbiamo risparmiare nemmeno un grammo di energia. Prima viene la finale. Poi pensiamo al derby.
 

aventiniano

aventiniano

Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #4 il: 18 Mag 2015, 13:31 »
Hic manebimus optime.

Una settimana memorabile. Una settimana comunque da ricordare.

Della Juve non ho paura, abbiamo tutto da guadagnare a fronte di un pronostico che tutti danno per segnato.

Del roma tanto meno, mai stato così tranquillo sulla nostra superiorità fisica e tecnica. E finalmente un derby in cui so che attaccheremo e giocheremo solo per vincere, un po' per la classifica un po' per la mentalità del Mister.
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #5 il: 18 Mag 2015, 15:17 »
Me la godo tutta !

Offline BomberMax

*****
19624
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #6 il: 18 Mag 2015, 15:21 »
Io  di  Nanni, sputer a parte,  condivido  anche  le scuregge  che fa quando pedala


difficile eh  :)
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #7 il: 18 Mag 2015, 17:37 »
storicamente la prestazione la tiriamo fuori, quando siamo con le spalle al muro.
invece, ad oggi, qualsiasi risultato accada saranno (giustamente) solo applausi.

come valori, siamo inferiori solo alla juve

Offline V.

*
12186

Offline V.

Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #8 il: 19 Mag 2015, 01:46 »
E infatti lui nel secondo tempo ha messo dentro De Vrji, fregandosene PER DAVVERO di tutte le fobie, le manie le lungimiranza senza senso di tutti i cacadubbi di cui è pieno l’universo Laziale, che temevano un eventuale cartellino giallo che avrebbe significato squalifica per l’Olandese “in vista del Derby”… (vale a dire FRA DUE PARTITE E MEZZA!!!)

Masticazzi, ha pensato Pioli: a me DV mi serve qui e ora. Gentiletti non regge i 90 minuti, dentro Stefan, vai. E porta a casa i tre punti. E a culo tutto il resto (CIT.)

non si può sempre andare agli appuntamenti col petto in fuori e basta. oramai ho visto i derby di delio rossi, quelli di reja, quelli di pektovic e ne ho visto uno di Pioli. questa è la Lazio migliore. non è soltanto qualche giocatore forte, non è solo messa dignitosamente in campo, non è solo un po' di frenesia. è una Lazio decisamente più forte delle altre. e io non è che ci voglio credere, ma ci devo credere. se non credo a un mister che fa una valutazione del genere, se non credo al gioco e al dinamismo di questa squadra, a cosa credo?
Ok la stagione è già ottima. Ma la Lazio corre e aggredisce ancora e non si può non crederci.
forse davvero è sfuggito me compreso ma il mister ha messo Gentiletti e poi De Vrij, perchè o si vinceva a Marassi o non c'era nessuna green card per derby e napoli.  Scusate il paragone, ma vedendo le altre due squadre sembrano la Lazio di qualche anno fa e invece se conto i giocatori della Lazio che fanno gioco iniziano a essere parecchi. bella Nanni.

porgascogne

porgascogne

Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #9 il: 19 Mag 2015, 06:45 »
non si può sempre andare agli appuntamenti col petto in fuori e basta. oramai ho visto i derby di delio rossi, quelli di reja, quelli di pektovic e ne ho visto uno di Pioli. questa è la Lazio migliore. non è soltanto qualche giocatore forte, non è solo messa dignitosamente in campo, non è solo un po' di frenesia. è una Lazio decisamente più forte delle altre. e io non è che ci voglio credere, ma ci devo credere. se non credo a un mister che fa una valutazione del genere, se non credo al gioco e al dinamismo di questa squadra, a cosa credo?
Ok la stagione è già ottima. Ma la Lazio corre e aggredisce ancora e non si può non crederci.
forse davvero è sfuggito me compreso ma il mister ha messo Gentiletti e poi De Vrij, perchè o si vinceva a Marassi o non c'era nessuna green card per derby e napoli.  Scusate il paragone, ma vedendo le altre due squadre sembrano la Lazio di qualche anno fa e invece se conto i giocatori della Lazio che fanno gioco iniziano a essere parecchi. bella Nanni.

Bravo
La sensazione è proprio quella di avere una squadra che, negli uomini, nel gioco e nelle idee, sia qualche spanna sopra le contendenti
Se ci mettiamo una forma fisica che è ancora brillante per 80' (mentre le altre hanno max50' di autonomia), allora crederci diventa un obbligo

Senza paura
Una partita per volta 
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #10 il: 19 Mag 2015, 09:36 »
questa è una settimana da dio, possiamo perdere tutto ma anche vincere tutto, nessuno dice che il vero all-in quest'anno lo stiamo facendo noi.
verranno a metterci i bastoni tra le ruote, ci stuzzicheranno, proveranno ad umiliarci, no non in campo, che quest'anno è impossibile, col contorno come al solito, col calcio d'angolo non dato, l'ammonizione non data, il rigore che c'era eppure... bene noi dovremo protestare, sbracciarci, masticare amare e ricominciare a correre, a spingere, a giocare d'anticipo come lucidi guerrieri, e sarà finita solo quando sarà finita.
mi voglio fidare di questa squadra speciale, abbiamo tutto da rimetterci perchè faranno di tutto per favorire le due squadre partenopee, ma starò li a spingere avanti con voi questo sogno.

Offline anto69

*
1536
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #11 il: 19 Mag 2015, 10:40 »
speriamo di non rimanere con il cerino in mano.......almeno 3 posto porcazzzzzooooazzzaaa.....dajjjjeee  LAZIO

Offline Eagles77

*****
14436
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #12 il: 19 Mag 2015, 10:46 »
Siamo forti, siamo belli quando giochiamo e portiamo a casa risultati.
Entriamo sempre in campo senza paura, senza mai snobbare l'impegno, con l'umiltà di chi sa di essere consapevole della propria forza.
incontreremo la squadra che si è dimostrata la più forte in Europa insieme al Barcellona, e lo faremmo concentratissimi, imparando dalle sconfitte del passato. La Coppa la vogliamo, come vogliamo il derby contro chi ha sempre detto di avere fame e mo' piagne perché je dai 24 ore di riposo in più.
Di fronte a ste cose ancora più ad alta voce non occorre avere paura, sia quel che sia siamo forti, siamo belli quando giochiamo e ce la vogliamo vivere fino in fondo questa settimana, poi penseremo alla prossima.
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #13 il: 19 Mag 2015, 10:50 »
Non aspettiamoci regali da nessuno, abbiamo visto come si scansano gli altri.
Abbiamo tutto in pugno: finale nazionale, e scontro diretto con la seconda e la quarta.
Dobbiamo metterci le mani noi e risolvere le questioni.
Quindi avanti così e Forza Lazio.

Offline izio

*
2129
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #14 il: 19 Mag 2015, 10:52 »
speriamo di non rimanere con il cerino in mano.......almeno 3 posto porcazzzzzooooazzzaaa.....dajjjjeee  LAZIO

Comprensibile il timore ma per quanto mi riguarda "sotto a chi tocca"!

Coppa e secondo posto li MERITIAMO!

PS: non è da buttare via ci mancherebbe ma il terzo posto (come il quarto quando portava ai preliminari) mi fa stringere il deretano..........

Offline Nanni

*****
6710
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #15 il: 19 Mag 2015, 11:14 »
E SIA CHIARO:
dovesse succedere l'inverosimile, e cioè finire quarti e non vincere la Coppa Italia, IO QUESTA SETTIMANA ME LA RICORDERO' LO STESSO E SAREI LO STESSO INFINITAMENTE ORGOGLIOSO DELLA STAGIONE ESALTANTE DELLA MIA LAZIO !!!

(ancora con una Supercoppa da giocare... come diceva Nick Hornby???
... E la cosa stupenda è che tutto questo si ripete continuamente, c'è sempre un'altra stagione. Se perdi la finale di coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, che male c'è in questo? Anzi, è piuttosto confortante, se ci pensi.

FORZA FORZA FORZA GRANDE LAZIO MIA
... cha sei la nostra gloria, sei la mia vittoria, la mia bandiera al vento, il nostro canto, il nostro vanto...

Offline anto69

*
1536
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #16 il: 19 Mag 2015, 11:26 »
E SIA CHIARO:
dovesse succedere l'inverosimile, e cioè finire quarti e non vincere la Coppa Italia, IO QUESTA SETTIMANA ME LA RICORDERO' LO STESSO E SAREI LO STESSO INFINITAMENTE ORGOGLIOSO DELLA STAGIONE ESALTANTE DELLA MIA LAZIO !!!

(ancora con una Supercoppa da giocare... come diceva Nick Hornby???
... E la cosa stupenda è che tutto questo si ripete continuamente, c'è sempre un'altra stagione. Se perdi la finale di coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, che male c'è in questo? Anzi, è piuttosto confortante, se ci pensi.
   io sono preoccupato per quella dopo di settimana ......4 posto e perdere coppa italia.......orgoglioso si ma me rode me rode......senza parlare della settimana ancora dopo,zero ore di sonno anzi tante ore da incubo.  aiuto voglio svegliarmi il 1 giugno.
FORZA FORZA FORZA GRANDE LAZIO MIA
... cha sei la nostra gloria, sei la mia vittoria, la mia bandiera al vento, il nostro canto, il nostro vanto...
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #17 il: 19 Mag 2015, 11:29 »
E SIA CHIARO:
dovesse succedere l'inverosimile, e cioè finire quarti e non vincere la Coppa Italia, IO QUESTA SETTIMANA ME LA RICORDERO' LO STESSO E SAREI LO STESSO INFINITAMENTE ORGOGLIOSO DELLA STAGIONE ESALTANTE DELLA MIA LAZIO !!!

(ancora con una Supercoppa da giocare... come diceva Nick Hornby???
... E la cosa stupenda è che tutto questo si ripete continuamente, c'è sempre un'altra stagione. Se perdi la finale di coppa in maggio puoi sempre aspettare il terzo turno in gennaio, che male c'è in questo? Anzi, è piuttosto confortante, se ci pensi.

FORZA FORZA FORZA GRANDE LAZIO MIA
... cha sei la nostra gloria, sei la mia vittoria, la mia bandiera al vento, il nostro canto, il nostro vanto...

FORZA FORZA FORZA GRANDE LAZIO MIA

Offline anto69

*
1536
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #18 il: 19 Mag 2015, 11:33 »
io sono preoccupato per la prossima settimana......4 posto e niente coppa.........incubi e poche ore di sonno....aiuto voglio svegliarmi il 1 giugno.

Online jp1900

*****
6392
Re:Una settimana da ricordare
« Risposta #19 il: 19 Mag 2015, 11:40 »
io sono preoccupato per la prossima settimana......4 posto e niente coppa.........incubi e poche ore di sonno....aiuto voglio svegliarmi il 1 giugno.
Incubi? A inizio anno le merde pensavano di alzarci lo scudetto in faccia e mandarci in B. Potrebbero ritrovarsi terzi (o quarti) con la Lazio davanti e vincitrice della Coppa Italia (oppure vedere la Juventus arrivare a 10 coppe vinte).
Vorrei viverli ogni anno gli incubi di cui parli...
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod