Lazio.net Community

Varie / General => Let the good times roll => Topic aperto da: syrinx - 22 Ago 2013, 14:46

Titolo: Fumetti e graphic novels
Inserito da: syrinx - 22 Ago 2013, 14:46
Mi piacciono moltissimo, ma purtroppo ho una conoscenza molto limitata.

Ho apprezzato Persepolis e Pyongyang. Ma non rappresentano i miei generi preferiti.

Fra gli americani, adoo gli x-men. Specialmente il periodo Cockrum-Claremont.

Considero Moebius un genio. l'Incal scritto da Jodorowsky e illustrato dal francese è fantastico.

I due libri di Zerocalcare, specialmente il secondo, mi sono piaciuti moltissimo.

Ultimamente stravedo per GIPI, che ho già citato vare volte sul topo dei Libri. LMVDM è un capolavoro assoluto.

Raccontantatemi e consigliatemi i vostri preferiti.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: vaz - 22 Ago 2013, 16:07
V for Vendetta
Watchmen
Sin city

IMHO (oltre a moebius)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FedericaB - 22 Ago 2013, 18:03
Cyril Pedrosa
Portugal (= sul senso della vita)
Tre Ombre (= struggente)

Paco Roca
Memorie di un uomo in pigiama (= spassoso)
Rughe (= struggente)

Stefano Casini
Di altre storie, di altri eroi (nostalgico e Guccini-like)

Rutu Modan
La proprietà (l'ho prestato al mio capo prima dell'estate  :s )

Nessuno di Delisle è all'altezza di Pyongyang; degli altri Cronache di Gerusalemme è il migliore. Sempre sul tema israelo-palestinese è interessante "Conoscere Israele in 60 giorni". Interessante di Paco Roca anche L'inverno del disegnatore.
Ho ancora chiusi e in attesa di essere letti "Tutta la vita in un abbraccio" e "Cinquemila chilometri al secondo".
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: syrinx - 22 Ago 2013, 20:56
Grazie a tutti e due.

Degli autori che ho citato che ne pensate?
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: radar - 23 Ago 2013, 21:38
io amo le graphic novels italiane.
Sicuramente, tra quelli da te postati, Gipi è il migliore.
A parer mio Zerocalcare rende meglio su breve (le fantastiche strisce raccolte in Ogni maledetto lunedì su due) che sul lungo

Però quelli che preferisco sono quelli del Becco Giallo.

La collana di cronaca storica è drammaticamente intensa, il libro sul disastro della Moby prince è sconvolgente. Molto buoni anche quello su Porto marghera, sul massacro del Circeo e sulla TAV
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: fabichan - 23 Ago 2013, 22:00
Anche Davide Toffolo (el tofo) non e' male.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: anderz - 24 Ago 2013, 20:38
Sempre dall'universo dell'Incal c'è "I Metabaroni" di Jodorowsky-Jimenez. Violento, estremo e illustrato divinamente.
Ultimamente poi ho letto "Quaderni russi" di Igort  sulla questione cecena, un cazzotto nello stomaco.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Hicks - 26 Ago 2013, 12:17
V for Vendetta
Watchmen
Sin city

IMHO (oltre a moebius)

Oltre a questi, sul genere comics consiglierei Il Ritorno del Cavaliere Oscuro, Marvels e Venga il tuo regno.

Watchmen rimane la più bella però.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 26 Ago 2013, 14:41
A quelli da voi citati aggiungo:

The walking dead compendium I e II (ma quest'ultimo è solo in inglese al momento)

I kill giants (però per onestà lo devo ancora leggere);

Echo (di cui si parla un gran bene, anche questo da leggere).

Adorerei delle trasposizioni a fumetti dei libri di Neil Gaiman, ma non si può avere tutto.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 28 Ago 2013, 14:34
A quelli da voi citati aggiungo:

The walking dead compendium I e II (ma quest'ultimo è solo in inglese al momento)

I kill giants (però per onestà lo devo ancora leggere) letto ieri, molto profondo e delicato - personalmente la grafica non mi è piaciuta moltissimo;

Echo (di cui si parla un gran bene, anche questo da leggere).

Adorerei delle trasposizioni a fumetti dei libri di Neil Gaiman, ma non si può avere tutto.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FedericaB - 30 Ago 2013, 13:26
I kill giants letto ieri, molto profondo e delicato - personalmente la grafica non mi è piaciuta moltissimo;

Letto ieri. Non avevo idea di quale fosse il suo vero tema. Pensa che io me l'ero comprato per avere qualcosa da leggere mentre ero ricoverata in ospedale, poi per fortuna mi hanno dimesso e l'ho letto da casa. Credo di non aver mai pianto così tanto leggendo un fumetto, e sì che mi fanno commuovere abbastanza spesso. Come spirito ricorda un po' Tre Ombre di Cyril Pedrosa, che avevo citato. Sono d'accordo comunque che la grafica non è troppo nei miei gusti.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: anderz - 30 Ago 2013, 13:35
Adesso sto leggendo "Verso una nobile morte" di Shigeru Mizuki.
Per adesso molto, molto bello.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: vaz - 31 Ago 2013, 16:31
Ah, mi sono scordato il capolavoro

Akira


altri capolavori

Star Rats e il Signore dei Ratti (Rat-Man)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 03 Set 2013, 16:57
Letto ieri. Non avevo idea di quale fosse il suo vero tema. Pensa che io me l'ero comprato per avere qualcosa da leggere mentre ero ricoverata in ospedale, poi per fortuna mi hanno dimesso e l'ho letto da casa. Credo di non aver mai pianto così tanto leggendo un fumetto, e sì che mi fanno commuovere abbastanza spesso. Come spirito ricorda un po' Tre Ombre di Cyril Pedrosa, che avevo citato. Sono d'accordo comunque che la grafica non è troppo nei miei gusti.

Raramente mi imbatto in capolavori come questo, me ne accorgo dopo, quando dopo averlo finito inizio a pensare che mi piacerebbe tanto farlo leggere alle persone che più stimo.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: cartesio - 04 Set 2013, 09:42
Mi piace molto Jiro Taniguchi, ed ora sto leggendo "Blanca", che però è un po' lontano dalle atmosfere di "L'uomo che cammina", che mi avevano affascinato.
Comunque è una storia originale molto ben disegnata.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Jeffry - 04 Set 2013, 14:28
...
Fra gli americani, adoo gli x-men. Specialmente il periodo Cockrum-Claremont.
...

Il buio oltre le stelle di Marz e Castellini.
Spettacolo.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FedericaB - 05 Set 2013, 00:42
Per i fan di Paco Roca, in questi giorni ho letto Emotional World Tour, scritto a quattro mani con Gallardo. Diciamo di nicchia, perché è la cronaca del tour di presentazione di Rughe, il suo graphic novel sull'Alzheimer. A me l'autore piace molto. Il libro è abbastanza interessante, soprattutto nelle considerazioni sul perché abbia deciso di dedicare un fumetto alla terza età. Metà delle tavole sono di Gallardo, un altro fumettista spagnolo che partecipava anche lui al tour presentando un suo libro. Non ho mai letto niente di lui ma il suo stile non mi piace graficamente. Voto: 7.

Nel frattempo ho comprato altri due fumetti: Anya e il suo fantasma e Ring Circus, di Cyril Pedrosa.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FedericaB - 07 Set 2013, 13:56
Anya e il suo fantasma.

Letto ieri. Niente di che. Un po' teen movie, più buoni sentimenti...
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FedericaB - 31 Ott 2013, 17:37
Letto ieri tutto d'un fiato il nuovo di Zerocalcare, Dodici. Devo dire, a me è piaciuto, anche se le critiche riguardo all'assenza di un inizio e una fine della trama sono fondate. Per il resto, secondo me è meglio di Un polpo alla gola. Concordo con chi dice che è stato un esperimento ambizioso. Per me potrebbe essere un lavoro per così dire di transizione (come la stagione daaaaLazzio): s'intravedono cose nuove; ho avuto costantemente l'impressione che ci fossero dietro tematiche serie, che però non emergono completamente. Daje Zero. Ho l'impressione che abbia ancora veramente molto da dare.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 31 Ott 2013, 17:43
Letto ieri tutto d'un fiato il nuovo di Zerocalcare, Dodici. Devo dire, a me è piaciuto, anche se le critiche riguardo all'assenza di un inizio e una fine della trama sono fondate. Per il resto, secondo me è meglio di Un polpo alla gola. Concordo con chi dice che è stato un esperimento ambizioso. Per me potrebbe essere un lavoro per così dire di transizione (come la stagione daaaaLazzio): s'intravedono cose nuove; ho avuto costantemente l'impressione che ci fossero dietro tematiche serie, che però non emergono completamente. Daje Zero. Ho l'impressione che abbia ancora veramente molto da dare.

Forse dovrebbe cercare di concentrarsi un pochino di più, il passaggio dalle strip ai fumetti completi non mi pare completamente riuscito (la profezia dell'armadillo era una giusta via di mezzo come struttura, IMHO).
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Zanzalf - 03 Nov 2013, 09:49
Non vi scordate/perdete MAUS di Art Spiegelman
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Zanzalf - 03 Nov 2013, 09:50
E l'Eternauta
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: radar - 03 Nov 2013, 09:50
e the yellow kid no????  :p
 (I VdM come me ed altri, l'Eternauta lo abbiamo letto a puntate su Lanciostory e Maus lo abbiamo letto a puntate su Linus.....)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: vaz - 03 Nov 2013, 09:54
Non vi scordate/perdete MAUS di Art Spiegelman

E l'Eternauta


 :up:
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Zanzalf - 03 Nov 2013, 10:18
In effetti l'eternauta lo lessi proprio su lanciostory a puntate!
A Barcellona l'ho trovato in riedizione del formato originale (orizzontale)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: radar - 03 Nov 2013, 10:31
la vendono pure in Italia, io ce l'ho
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: naoko - 04 Nov 2013, 10:22
Per quanto riguarda ZC, a me è piaciuto moltissimo la profezia dell'armadillo. Sia per il fil rouge che lega le storielle (oh, io mi sono proprio commossa), sia per alcune perle.. Forse è vero che rende meglio sullo short, ma secondo me deve fare pratica per le storie lunghe, ma come dice federica ha molto da dare.. Spero che cavalchi al meglio l'onda del successo, che ne approfitti e la sfrutti.
L'altro giorno ho visto 12 in vetrina alle librerie mondadori e mi è preso un colpo! :pp Ovviamente non sono entrata, mi riservo di prenderlo alla mia fumetteria di fiducia, ma devo ancora prendere ogni maledetto lunedì..
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: arkham - 04 Nov 2013, 10:32
Bravissimo Zerocalcare, tra l'altro uno dei pochissimi romoletti che non rompe il catzo.
Leo Ortolani si sta incartando nel finale di Rat Man, che rimane comunque, e non solo per l'umorismo e le gag, il miglior fumetto italiano degli ultimi dieci anni, secondo me.
Adoro Frank Miller, ho amato Watchman e sono un vero feticista di Will Eisner.
Se andiamo sui "classici", un vero fumettista deve aver letto L'Eternauta e il capolavoro assoluto Maus.
In passato mi appassionava Dago, che però non è accostabile ai titoli citati sinora.
Per chi ama i fumetti supereroistici americani, per me la cosa migliore uscita negli ultimi dieci anni è Kingdom Come di Alex Ross.
Sennò, il cavaliere oscuro del già citato Miller, che praticamente si è reinvantato il personaggio di Batman, dandogli l'aspetto dark e tormentato che ha oggi.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 06 Mar 2014, 14:35
Volevo aggiornare il topic.

In un mio precedente post avevo erroneamente detto che mi sarebbe tanto piaciuto vedere le trasposizioni grafiche dei romanzi di Gaiman.
Ebbene... sb.. sb.. sb... (cit.) in parte ci sono!

Ho scoperto di una sua collaborazione continuata con la Marvel, per la quale ha scritto Sandman (una collana di fumetti molto particolare, la cui raccolta è oggi abbastanza rara) e 1602.

Sandman ho iniziato a leggerlo ed è grandioso, 1602 sarà il prossimo acquisto.

Aggiungerei ai contenuti del topic poi una piccola critica personale agli ultimi prodotti di Alan Moore: troppo incentrati su Lovecraft, sesso e occultismo, brevi e (quindi) eccessivamente costosi.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Rorschach - 16 Feb 2016, 13:34
Questo thread langue...

Aggiungerò quindi alcune letture fatte da poco:

Saga: una serie ancora non completata, incentrata sulle avventure di una famiglia atipica tra guerre di mondi e strani umanoidi con la faccia da televisione. E' semplicemente fantastico.

Essex County: 100 anni di solitudine in versione fumetto, delizioso e delicato.

Black Science: mah... non lo ricomprerei

Pinocchio (di Paronnaud): Pinocchio per adulti, fumetto a tinte forti molto molto interessante.

Swamp Thing: non mi è piaciuto, mediocre.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: syrinx - 16 Feb 2016, 14:06
Sempre dall'universo dell'Incal c'è "I Metabaroni" di Jodorowsky-Jimenez. Violento, estremo e illustrato divinamente.
Ultimamente poi ho letto "Quaderni russi" di Igort  sulla questione cecena, un cazzotto nello stomaco.

Nel frattempo ho letto i Metabaroni - fenomenale - Star Rats - ottimo - e ho acquistato Quaderni Giapponesi di Igort che arriva con referenze ottime. Lo comincio appena finisco quel mattone de I Detective selvaggi di Bolano.  :=))
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: radar - 21 Feb 2016, 16:57
Star Rats, specialmente il terzo, ho sghignazzato da solo come lo scemo che sono.......  :) :) :) :)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: samu_s - 21 Feb 2016, 20:36
Grazie mille.
Questa settimana ho divorato l'Eternauta e i Meta-Baroni, due fumetti di cui avevo sentito parlare la prima volta qui. Fantastici entrambi.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: RoundMound - 21 Feb 2016, 23:51
Di Gaiman oltre Sandman "Nessun Dove"
XIII e I Maestri dell'Orzo di Jean Van Hamme
Futuri Imperfetti di Enki Bilal

Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: Ranxerox - 27 Feb 2016, 22:23
 :x
e the yellow kid no????  :p
 (I VdM come me ed altri, l'Eternauta lo abbiamo letto a puntate su Lanciostory e Maus lo abbiamo letto a puntate su Linus.....)

Anfatti...
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: meanwhile - 04 Mar 2016, 17:43
"Marzi" - La Polonia (comunista, negli anni 80) vista con gli occhi di una bambina.
di Sylvain Savoia & Marzena Sowa... imperdibile
Poi, mi sembra che non l'ha ancora ricordato nessuno
Le "Storie dallo spazio profondo" di Bonvi e Guccini.
L'avete già detto in tanti ma lo ricordo a chi non ha fatto l'esperienza... WATCHMEN
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: titolotito - 04 Lug 2019, 15:51
Ritiro su questo vecchio topic per una notizia piuttosto clamorosa circolata in questi giorni.

Ieri è uscito negli USA il numero 193 di THE WALKING DEAD che, è stato annunciato, sarà l'ultimo della serie.
Con un volumetto ben più corposo del solito (71 :pp pagine) si chiude definitivamente la serie che era arrivata al suo terzo "atto".

Personalmente credo sia stata la cosa migliore da fare. La serie aveva già mostrato la corda da un po' e, per chi segue le uscite americane, le ultime vicende avevano in qualche modo anticipato l'epilogo.

Nonostante ciò, fa effetto sapere che le storie dei personaggi che ti hanno accompagnato per quasi 15 anni finiscono, si interrompono così. Non seguirai più quella che pensavi sarebbe potuta essere una serie potenzialmente infinita.
Considero TWD un fumetto che va letto (almeno fino al numero 21/22 dell'edizione TPB) e che in qualche modo ha introdotto un modo nuovo di intendere la sceneggiatura del fumetto stesso, avvicinandola di molto all'impostazione delle serie TV. Che è stata la sua naturale conseguenza, nonostante le versioni sui due media abbiano intrapreso strade narrative diverse.

Qui da noi la conclusione ci sarà a fine anno per quello che riguarda i volumi con l'uscita del numero 32 mentre per l'edizione da edicola si arriverà al numero 70 probabilmente ritornando alla cadenza mensile.

(https://i.ibb.co/pdc3YSy/65640017-3061422900564389-3829834303622086656-n.jpg) (https://ibb.co/0rTfHxt)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 20 Nov 2019, 10:10
Non ho mai contribuito al topic, pur essendo un assiduo lettore di fumetti, soprattutto manga giapponesi.
Al di là di questi in gioventù delle edizioni Bonelli leggevo Dylan Dog e Tex, bellissimi e secondo me estremamente formativi sul piano dei valori fondanti.

Rispetto ai manga invece sicuramente la pietra miliare fu Dragonball di Akira Toriyama.
A questo seguirono Ranma 1/2 di Rumiko Takahashi e quello che ancora mi porto da allora, top del top, assolutamente privo di paragoni: One Piece di Eiichiro Oda.
Altri letti e apprezzati Death Note (Obata), L'attacco dei giganti (Isayama, ancora in corso), Saiyuki (Minekura).


Dai titoli scritti mi sembra evidente che dovrei leggere "Il Viaggio in Occidente" visto che è la leggenda da cui prendono le mosse almeno tre dei manga citati (Dragonball, One Piece, Saiyuki).
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: vaz - 20 Nov 2019, 10:53
Nick Cave: Mercy On Me di Reinhard Kleist sulla vita di Nick Cave, molto bello.
ultimamente ho riletto e riapprezzato Batman: The Killing Joke.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: tatoccolo - 20 Nov 2019, 11:03
Dai titoli scritti mi sembra evidente che dovrei leggere "Il Viaggio in Occidente" visto che è la leggenda da cui prendono le mosse almeno tre dei manga citati (Dragonball, One Piece, Saiyuki).

Leggilo, ne vale la pena!  ;)
E visto che sei appassionato di Manga vorrei suggerirti One Punch Man (in corso), Yu degli spettri e Fairy Tail. Dagli un occhio se ti va, a me sono piaciuti tutti
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 20 Nov 2019, 11:21
Ah ho colpevolmente dimenticato Tokyo Gouhl di Ishida, bellissimo.

Fairy tail è da tanto nella lista "da leggere", gli altri due li conosco come titoli ma non l'ho mai approcciati.
Prendo nota tatoccolo, è che alla fine so pure una spesa non indifferente se ne segui tanti
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: naoko - 20 Nov 2019, 11:46
in effetti davvero un salasso! per quanto riguarda i manga, oltre ai classici della mia epoca ( :lol: ) come la produzione di rumiko takahashi (Maison Ikkoku :love: , Lamù,  Ranma 1/2), tutta la produzione di mitsuru adachi (su tutti consiglio Rough, un MERAVIGLIOSO manga sul nuoto e non sul baseball), e qualcosa della Ikeda, ho amato Orange Road. Ad un certo punto ho avuto una deriva splatter con berserk, ma è durata solo un paio d'anni.

per altri fumetti, oltre al già citato zc, al liceo ero innamorata di Dylan Dog. Poi però ho smesso, non so non mi convinceva più. I miei due preferiti di DD sono il n° 81 (Johnny Freak sfido chiunque a non piangere leggendolo  :s) e il n° 109 il volo dello struzzo. Vi aspettavate tutti il lungo addio eh??  :p
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 20 Nov 2019, 11:55
su DD difficile indicare dei numeri perché ne tirerei fuori tantissimi (io l'ho letto fino al 200).
Ma posso dire che tra i disegnatori ho sempre preferito in assoluto Roi, che a mio avviso è tra i migliori italiani di sempre.

ZC non l'ho citato, ma ovviamente di Michele ho letto quasi tutto finora (devo leggere l'ultimo).
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: naoko - 20 Nov 2019, 11:59
anche io mi sono trascinata fino al 200! non ho assolutamente memoria dei nomi dei disegnatori ahimè!
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 13 Gen 2020, 12:33
Iniziato da poco (sto al volume 11) Naruto di Masashi Kishimoto.
Mai coperto in questi anni perché non convinto dai tratti del suddetto, troppo infantili per i miei gusti, e da un anime che va nella stessa direzione.
Mi sono ricreduto, la storia è ben svolta e tocca livelli di violenza ben poco adatti ai più piccoli :lol:

Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: tatoccolo - 13 Gen 2020, 14:06
Iniziato da poco (sto al volume 11) Naruto di Masashi Kishimoto.
Mai coperto in questi anni perché non convinto dai tratti del suddetto, troppo infantili per i miei gusti, e da un anime che va nella stessa direzione.
Mi sono ricreduto, la storia è ben svolta e tocca livelli di violenza ben poco adatti ai più piccoli :lol:

sono d'accordo, ho apprezzato anche io soprattutto lo sviluppo di alcuni personaggi molto ben curati (carattere e storia).
La fine però mi ha deluso, un po' scontata e banalotta (forse questa sì in un certo modo infantile), non so se ci sei già arrivato o se sarai d'accordo con me quando ci arriverai (oppure magari a te piace anche la fine)
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 18 Feb 2020, 11:24
recuperati gli ultimi numeri de "L'attacco dei giganti".
Migliora ulteriormente una trama fantastica, applausi a scena aperta.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: tatoccolo - 18 Feb 2020, 16:36
recuperati gli ultimi numeri de "L'attacco dei giganti".
Migliora ulteriormente una trama fantastica, applausi a scena aperta.
lo devo riprendere, a un certo punto ho saltato per un po' di tempo e mi sono completamente perso...
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: samu_s - 18 Feb 2020, 22:31
Il capitolo "Da te, duemila anni fa" veramente eccezionale.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 18 Feb 2020, 22:50
lo devo riprendere, a un certo punto ho saltato per un po' di tempo e mi sono completamente perso...

Io mi ero fermato al 24 e devo ammettere che per recuperare tutti i dettagli mi sono dovuto rileggere un paio di numeri.
Lo sviluppo già era interessante prima, ma con la saga di Marley fa un salto incredibile.

Il capitolo "Da te, duemila anni fa" veramente eccezionale.
Leggo il manga in italiano, sarà sul numero di fine marzo  e già non vedo l'ora.
 :p
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: FatDanny - 11 Mag 2020, 11:26
sono d'accordo, ho apprezzato anche io soprattutto lo sviluppo di alcuni personaggi molto ben curati (carattere e storia).
La fine però mi ha deluso, un po' scontata e banalotta (forse questa sì in un certo modo infantile), non so se ci sei già arrivato o se sarai d'accordo con me quando ci arriverai (oppure magari a te piace anche la fine)

concordo sulla fine, oltre che scontata notevolmente confusa la battaglia finale.
In One Piece (che a livello grafico a mio avviso è inferiore) ci sono battaglie anche più complesse svolte e rappresentate meglio, vedi ad esempio la battaglia di Marineford.

Ho iniziato Fairy Tail come da consiglio, mi sta piacendo parecchio (sono al volume 17).
Evidente la scuola Oda, per certi versi migliorata.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: tatoccolo - 17 Giu 2020, 11:28
la battaglia di Marineford.

trauma enorme!  :s :s :s
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: italicbold - 28 Lug 2020, 10:09
https://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/libri/2020/07/27/western-a-mafiopoli-in-edicola-fumetto-su-peppino-impastato_520569e3-3d82-437c-b71f-a2dce2a8f9e0.html?fbclid=IwAR1HOhKa2pMYL73YtPy1xVRb_V5LBsWOcXo1UuS-qJ9UdA0cVaSOo4pIDXk

Questo l'ha disegnato un amico mio.
Titolo: Re:Fumetti e graphic novels
Inserito da: vaz - 04 Ago 2020, 23:50
rusty brown di Chris Ware è un capolavoro.
non che avessi dubbi visti i precedenti ma veramente stupendo