I migliori attacchi di un album

0 Utenti e 140 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #60 il: 02 Dic 2020, 09:43 »


Grande  :pp

Credo di non essere mai arrivato nemmeno in fondo alla side one, ma ditemi se non è un modo di attaccare un album

Offline arturo

*****
12054
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #61 il: 02 Dic 2020, 10:57 »
 :love2:

Online FatDanny

*****
22884
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #62 il: 02 Dic 2020, 12:24 »
Spettacolo.
Alcuni di questi rientrano tra i miei ma li ho ricordati solo vedendoli qui (Burn, Baba O'Riley, Cadence to Arms). Senza contare gli svariati album prog che stanno venendo fuori, grande perla di Deckard che ha tirato fuori gli LTE.

Non so se avete notato che Vaz subdolamente di Nick Cave li sta mettendo tutti, ma per non farsi accorgere lo fa a piccole dosi :lol:

E visto che siamo in tema di prog, come farci mancare questo intro?
(in versione accelerata live rende ancora di più, ma parliamo di album quindi mi attengo al topic)



Offline vaz

*****
46651
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #63 il: 02 Dic 2020, 12:32 »

Online FatDanny

*****
22884
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #64 il: 02 Dic 2020, 12:43 »

Online mr_steed

*
2925
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #65 il: 02 Dic 2020, 13:31 »
Azz... come ho potuto dimenticarmi di questo?


e pure questo come attacco non è male...


Grande  :pp

Credo di non essere mai arrivato nemmeno in fondo alla side one, ma ditemi se non è un modo di attaccare un album

Davvero? :o

No perché pure il resto del disco è ottimo eh   :=))

Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #66 il: 02 Dic 2020, 13:41 »
topic a pagina 4 e non è ancora stato citato il miglior attacco di tutti i tempi del miglior disco di tutti i tempi.

PS: purtroppo o per fortuna, sul tubo non è reperibile l'attacco di Perle ai Porci, il live dei Gozzilla, in cui avrete l'onore di ascoltare un intervento vocale del vs. affezionatissimo proprio durante i primi tre secondi della prima traccia.

Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #67 il: 02 Dic 2020, 13:47 »


"Loose my soul" da Helleluja Rock'n'rollah" dei The Flaming Sideburns



"By the grace of god" dall'omonimo album degli Hellacopters



 :hail:

Scandinavia Rulez!!!

Offline TheVoice

*****
5479
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #68 il: 02 Dic 2020, 13:57 »
Ad occhio mi pare manchi questa, manifesto non solo di un album...

Online mr_steed

*
2925
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #69 il: 02 Dic 2020, 14:19 »
topic a pagina 4 e non è ancora stato citato il miglior attacco di tutti i tempi del miglior disco di tutti i tempi.

Hai ragione... ma gli italiani sono stati abbastanza trascurati finora...

Comunque, visto che c'è Gozilla in copertina, rilancio con questo...  :=))


Anche se forse il miglior inizio di un album dei BOC è questo, pur non essendo certo complessivamente tra gli album migliori del gruppo...

Online FatDanny

*****
22884
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #70 il: 02 Dic 2020, 14:38 »
topic a pagina 4 e non è ancora stato citato il miglior attacco di tutti i tempi del miglior disco di tutti i tempi.

PS: purtroppo o per fortuna, sul tubo non è reperibile l'attacco di Perle ai Porci, il live dei Gozzilla, in cui avrete l'onore di ascoltare un intervento vocale del vs. affezionatissimo proprio durante i primi tre secondi della prima traccia.


oooooh ce ne hai messo de tempo a intervenì   :=))


Ne butto qualcun'altro:

1) gli AFI prima che li cogliesse la depressione emo (Two of a Kind - Answer that and stay fashionable)


2) Strung Out, too close too see, una di quelle che me commuove a risentirla.
Apre un super album, twisted by design


3) Sick of it All, Let Go, prima traccia di Call to Arms

Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #71 il: 02 Dic 2020, 15:57 »


la comune dominante rosa non è un caso, due dischi molto diversi, eppure due assoluti capolavori, almeno per quanto mi riguarda.

Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #72 il: 02 Dic 2020, 16:00 »

mi piace vincere facile, ad onta del titolo del primo brano di questo altro capolavoro della musica.

Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #73 il: 02 Dic 2020, 16:15 »
non è un mistero, ben sapete quanto io sia devoto alla Chiesa. la nuova Chiesa.

di palo in frasca, un intro che è un anthem di una generazione


primi anni '90, mentre il metal andava verso il crossover, loro lo presero e lo inzupparono dentro una pozione lisergica e interstellare... un disco che da solo fa strage delle centinaia di tonnellate di immondizia muscolosa uscita in quegli anni sotto la sigla numetal.

l'intro è una cover ed un manifesto di intenzioni esplicito:, le antenne dell'australia puntate verso detroit... in mezzo l'oceano non proprio pacifico di musica che ha ispirato nei 40 anni a venire la più grande band dell'emisfero sud. 

Online mr_steed

*
2925
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #74 il: 02 Dic 2020, 16:23 »
mi pare di questi non ne sia ancora stato messo nessuno...  :o 8)












primi anni '90, mentre il metal andava verso il crossover, loro lo presero e lo inzupparono dentro una pozione lisergica e interstellare... un disco che da solo fa strage delle centinaia di tonnellate di immondizia muscolosa uscita in quegli anni sotto la sigla numetal.

Azz... m'hai fregato, questo volevo postarlo io  :s  :=))

Peraltro concordo in toto col tuo giudizio: per me uno dei migliori album dei 90...

Comunque ti avevo anticipato sui veri gruppi di Stiv Bators  :p
Azz... come ho potuto dimenticarmi di questo?


e pure questo come attacco non è male...


Offline gesulio

*****
19303
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #75 il: 02 Dic 2020, 16:58 »





3) Sick of it All, Let Go, prima traccia di Call to Arms


 :hail:


Comunque ti avevo anticipato sui veri gruppi di Stiv Bators  :p


avevo visto, ma i new church dovevo citarli anche io, se non altro perché questo disco l'ho scartavetrato, all'epoca.


capitolo intro romane:

prima dei Giuda, Lorenzo e Tenda erano i Taxi... yu tolk tu mach del 2007 si apre con sto pezzo... killer.

sempre da Roma, Inferno Sci Fi Grind'n'roll, album tra i migliori dell'ultimo decennio usciti dalle nostre parti, almeno per quanto mi riguarda.

masterpiece dalla Laida Provincia, gli Ultimi, album omonimo

Perciballi (rip), primo ed ultimo poeta del punk hc romano


attualmente la migliore band rnr di Roma, così si apre il loro primo disco, anch'esso di diritto tra i primi 10 usciti nel decennio dalle nostre parti







Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #76 il: 02 Dic 2020, 20:15 »
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #77 il: 02 Dic 2020, 20:15 »

Online mr_steed

*
2925
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #78 il: 02 Dic 2020, 20:49 »
Re:I migliori attacchi di un album
« Risposta #79 il: 02 Dic 2020, 21:14 »
Non so se ho interpretato bene il senso del topic.
In ogni caso per me la traccia che apre un album non deve essere la più bella del'album, ma quella che è perfetta per aprirlo.
Grazie al caxo che Smell like teen spirits spacca in apertura: è anche una hit immortale e di gran lunga il pezzo più bello del disco.
Bone machine su Surfer Rosa dei Pixies ( che qualcuno ha giustamente postato ) non è certo la traccia più bella del suo album ma è un'apertura leggendaria: quello stomp spastico di batteria e il giro di basso non lineare che lo segue sono da brividi e ti introducono a qualcosa di non scontato.
Sympathy apre Beggars banquet in modo clamoroso, ma andando avanti nell'ascolto di un disco comunque favoloso non troverai un altro apice come Sympathy.
Hells bells invece è un ottimo brano ma non può competere con capolavori come la title track o Money o Rock'n'roll aint noise pollution nel fondamentale Back in black, eppure le campane a morto ( che vennero registrate appositamente, all'epoca non esistevano i sampler ) e il riff che segue sono la perfezione per aprire un album simile.
Insomma la prima traccia di un disco deve stare lì per un motivo, enon perchè è la migliore o la più "loud".
Chiuso il sermoncino ecco le mie preferite:

Battery - MOP -Metallica.
Quel madrigale di chitarra classica, dolce e antico che si apre in una distorsione melodica struggente
per poi fare spazio alla durezza e alla velocità dei riff è una lezione senza tempo.
I metallica seppero essere maestri del contrasto tra opposti.

Sunday morning - Velvet and Nico
Beh perchè tutto sommato c'entra poco col resto del disco: non c'è distorsione, nè perversione, nè acidità nè lussuria: solo quella dolcezza ebete ( e si, una punta eroinomane ) in una tra le melodie più belle della storia. E ho scoperto solo dopo anni che la cantava Lou Reed che cercava di imitare Nico.
Già dalla seconda (i'm waiting for my man) capisci che la roba è finita e l'idillio pure, ed è durato troppo poco.

Waiting room - 13 songs - Fugazi.
13 songs è la versione cd dei primi due mini dei fugazi ma si lascia ascoltare come fosse un album coeso. Dentro ci sono spigoli, dissonanze, ritmi sghembi, furia hc e attitudine emo.
La title track è in assoluto il pezzo più pop del disco ( ma non per questo il più bello ) ed è un anthem come un anthem dovrebbe essere: facile e singalong.
Il tratto distintivo però è quel giro di basso: IL giro di basso per eccellenza.
Poi trovatele voi parole migliori per iniziare un album di: sono un ragazzo paziente, aspetto e aspetto e aspetto e aspetto...

Per finire scelgo
Five years - Ziggy - Bowie

Anche qui un inizio minimale: una cadenza di batteria simile al battito cardiaco, a creare tensione e straniamento, poi il duca attaca pushing trough the market square ...
Five years è un pezzo lento, pesante, struggente, parla della fine del mondo.
Eppure sta aprendo un disco che sarà perlopiù veloce, sensuale, sbarazzino, glitterato per eccellenza.
Insomma non proprio il miglior biglietto di presentazione per vendere un disco; ma Bowie fa come gli pare e sente che sta bene li ad aprire.

Bonus:

Señores y señoras
Nosotros tenemos más influencia con sus hijos que tú tiene, pero los queremos
Creado y regado de Los Angeles
....



 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod