Film recenti e semirecenti

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2840 il: 13 Ott 2019, 13:12 »
visto Joker e se luci, fotografia e Phoenix sono veramente da antologia e valgono i soldi del biglietto, e la regia e' decisamente senza lodi ma anche senza inf*@&a, la sceneggiattura e' quella che rende di meno, a mio avviso.

anche se i dialoghi, come la regia, sono sufficienti, l'intero soggetto teso al 'dare la colpa alla societa' tende alla soluzione un po' troppo comoda, specialmente subito all'inizio.

Offline naoko

*****
8172
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2841 il: 14 Ott 2019, 08:47 »

anche se i dialoghi, come la regia, sono sufficienti, l'intero soggetto teso al 'dare la colpa alla societa' tende alla soluzione un po' troppo comoda, specialmente subito all'inizio.

Ma io non ho per niente percepito questa cosa. Sì la battuta “non gliene frega niente di noi” ok, ma non lo definirei affatto con una sceneggiatura comoda.

La scena delle scale è fatta apposta per piacere eh, infatti bella ma la meno coinvolgente per me.
Io ho provato invece un sincero stato di soffocamento quando fa la prima risata folle dalla psycho e lui stesso non riesce a respirare. Incredibile
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2842 il: 15 Ott 2019, 08:20 »
...

Phoenix e' come al solito fenomale nel film, ma il discorso della colpa della societa' mi e' parso chiaro fin dalle prime scene, anche sapendo cosa sarebbe stato del protagonista alla fine, ovvio.

quando gli rubano il cartellone, lo picchiano e lasciano in mezzo ad un vicolo e poi e' pure accusato di aver rubato il cartellone e doverlo ripagare, da li e' poi un crescendo fino al video nel programma di Murray/De Niro.

si poteva metterci, pubblico, a conoscenza della sua infanzia dall'inizio, motivare la sua condizione, e voglia di fare commedia, come un effetto del dramma, ma dovendo giustificare il perche' ancora vive con la madre, non solo dal punto di vista personale ma proprio legale/sociale.

da qui far capire di quanto gli fosse difficile inserirsi nella societa', da cui il trattamento da weirdo e poi la trasformazione in Joker. senza cosi passare il messaggio della societa' da 'rivoluzionare' con finale punkanarchico.

si e' preferito invece una sorta di J la ...Jendetta.  :=))

Offline porga

*
1404
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2843 il: 15 Ott 2019, 13:21 »
io da un film con de niro, al pacino e joe pesci non mi posso accontentare di niente aldisotto del capolavoro.

qui stiamo ben al di sopra, pare

Offline naoko

*****
8172
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2844 il: 16 Ott 2019, 10:56 »
.....

Guarda, ho capito meglio quello che intendi, grazie.

Ma continuo a non pensarla affatto così. Non è una colpa alla società, è il contorno. In fondo Gotham è problematica in qualsiasi film e fumetto eh, non la hanno resa incasinata per lui e basta. Per me è solo il contesto :beer:
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2845 il: 20 Ott 2019, 19:38 »
Joker film bellissimo, commovente, follemente razionale, con un Phoenix già con l'Oscar in tasca.


Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2846 il: 21 Ott 2019, 07:58 »
Visto ieri Panama Papers su Netflix (The Laundromat il titolo originale).
Mah, a parte la parata di stelle (Meryl Streep, Antonio Banderas, Gary Oldman), film molto approssimativo.

Un prodotto HBO mi viene da dire.

Offline vaz

*****
39837
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2847 il: 21 Ott 2019, 09:28 »
HBO fa i migliori prodotti per TV da anni.

stanotte ho visto watchmen, di HBO per l'appunto.  si preannuncia molto interessante.
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2848 il: 21 Ott 2019, 18:24 »
qui stiamo ben al di sopra, pare

parli di Irishman?
che è già uscito?  :s

Offline FatDanny

*****
17245
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2849 il: 22 Ott 2019, 17:55 »
qui stiamo ben al di sopra, pare

già, quel poco che ho letto senza spoiler parla di niente di meno che un capolavoro.
L'apice del genere, tanto per il suo regista di punta (Scorsese) che per i suoi attori cult (De Niro, Pacino, Pesci).
Una roba tra C'era una volta in America, Goodfellas e il Padrino Parte II.
Aspettative a tremila, se è anche solo la metà di quel che scrivono roba da spellarsi le mani alla fine di appena tre ore e mezza di film.


Kelly è stato presentato ieri alla mostra del Cinema, in anteprima assoluta.
Purtroppo la settimana scorsa ho provato a vedere per i biglietti ma hanno polverizzato subito tutti gli spettacoli, pure quello di domenica prossima.  :s
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2850 il: 25 Ott 2019, 22:18 »
Ho sentito pareri abbastanza unanimi: masterpiece.
Speriamo bene.

Comunque 160 milioni di dollari è costato.

Offline naoko

*****
8172
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2851 il: 29 Ott 2019, 10:58 »
Ho visto il primo IT, quello del 1990.

Devo dire che "chissà che m'aspettavo", invece lo ho trovato un filmetto, in cui l'unico attore che si salva è tim curry. Lo trovo un prodotto molto didascalico e poco approfondito, e con una soluzione troppo breve e veloce. Cioè quando è iniziata la suspence è finito il film, in 30 secondi lo hanno ucciso. Ok.
Capisco francamente che avendolo visto nel 2019, dopo aver visto il nuovo IT, è difficile che sia spaventoso per me ovvio.

Comunque sto leggendo il libro, così alla fine saprò dare un giudizio finale che immagino non tutti voi non possiate fare a meno di leggere :lol: ma cercate di resistere eh!!!  :prr:

Offline FatDanny

*****
17245
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2852 il: 29 Ott 2019, 11:19 »
Ho visto il primo IT, quello del 1990.

Devo dire che "chissà che m'aspettavo", invece lo ho trovato un filmetto, in cui l'unico attore che si salva è tim curry. Lo trovo un prodotto molto didascalico e poco approfondito, e con una soluzione troppo breve e veloce. Cioè quando è iniziata la suspence è finito il film, in 30 secondi lo hanno ucciso. Ok.
Capisco francamente che avendolo visto nel 2019, dopo aver visto il nuovo IT, è difficile che sia spaventoso per me ovvio.

Comunque sto leggendo il libro, così alla fine saprò dare un giudizio finale che immagino non tutti voi non possiate fare a meno di leggere :lol: ma cercate di resistere eh!!!  :prr:

Si si concordo, tanto che se ricordi nel commentare il primo capitolo di quello nuovo dicevo

un pessimo Pennywise, non per demeriti dell'attore ma perché perde completamente il contrasto buffo/horror regalatoci dallo spettacolare Tim Curry e che era il vero elemento di paura della miniserie, per il resto caratterizzata da attori mediocri.

La vera (forse l'unica) ragione per cui la riproduzione del '90 diventa cult è proprio la magistrale interpretazione di Tim Curry. Che riesce dove a mio avviso Skarsgard ha fallito, puntando sul contrasto paradossale.
Curry infatti non prova a mettere paura vestendo i panni del mostro, ma del suo esatto opposto.
E' buffo, goffo, caratterizzato da colori sgargianti e luci chiare. Sembra smarmellato da Duccio in persona. L'esatto opposto del Pennywise cupo, scattante, estremamente mostrificato di Skarsgard.

Skarsagard è bravo ma il suo Pennywise è un mostro come tanti, qualcosa di visto e rivisto.
Curry mette invece perfettamente in scena il lato horror dei clown. Il terrore che si nasconde dietro un sorriso permanente e un'aria goffa, che in un attimo può trasformarsi.
E con questa intuizione geniale resta fissato nell'immaginario collettivo come il clown horror per eccellenza.

Goditi il libro, quello si che fa davvero paura.

Offline naoko

*****
8172
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2853 il: 29 Ott 2019, 11:25 »
Si si concordo, tanto che se ricordi nel commentare il primo capitolo di quello nuovo dicevo

La vera (forse l'unica) ragione per cui la riproduzione del '90 diventa cult è proprio la magistrale interpretazione di Tim Curry. Che riesce dove a mio avviso Skarsgard ha fallito, puntando sul contrasto paradossale.
Curry infatti non prova a mettere paura vestendo i panni del mostro, ma del suo esatto opposto.
E' buffo, goffo, caratterizzato da colori sgargianti e luci chiare. Sembra smarmellato da Duccio in persona. L'esatto opposto del Pennywise cupo, scattante, estremamente mostrificato di Skarsgard.
sì adesso che ho visto anche questo capisco e condivido! Il pennywise moderno non è che un mostro come tanti, come dici tu, non è la chiave del film, che invece sono i ragazzi messi davvero in evidenza e secondo me meglio approfonditi nel nuovo film rispetto al vecchio.

comunque
Goditi il libro, quello si che fa davvero paura.

è proprio vero! dicevo proprio stamattina che anche se ho letto solo due capitoli, questi sono più terrificanti di qualsiasi film tratto da. non dice niente (almeno nei primi due capitoli) di così terrificante, eppure instilla la paura.. sarà che io stessa ho sempre avuto paura del buio etc, quindi mi identifico bene nelle paure di george :elec: :elec:

Offline FatDanny

*****
17245
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2854 il: 18 Nov 2019, 18:30 »
Naoko, che ci dici? A che punto sei? Commenti?  :beer:

Offline naoko

*****
8172
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2855 il: 19 Nov 2019, 12:26 »
Naoko, che ci dici? A che punto sei? Commenti?  :beer:

hai ragione, ho rallentato per altri impegni, ma nel we avrò ore di treno davanti a me per recuperare il tempo perso!
Re:Film recenti e semirecenti
« Risposta #2856 il: 13 Dic 2019, 13:34 »
Consiglio La Scomparsa Di Mia Madre l'ho visto tre settimane fa, avendo anche il piacere di sentir parlare Benedetta Barzini la protagonista e il figlio regista Beniamino Barrese. Due persone di rara intelligenza, difficili da trovare. Concetti approfonditi nel ragionare di come vengono esercitati e funzionano certi mestieri, di come abbiamo assimilato dei concetti senza guardare a cosa c'è veramente dietro, al loro significato. E quale vuole essere veramente il nostro percorso nei confronti della società che attraversiamo.


Poi fuori dal circuito commerciale Piove Deserto, racconto di una gioventù in grave difficoltà con il problema lavoro, film ambientato a Cagliari dove si percorre il rapporto forte tra terra di origine e scelte difficili da prendere. Giovan* attor* inespert* ma brav* aiutat* anche da un attore come Gianmarco Tognazzi. Tanti fermi immagine, poco budget, ma compito riuscito perfettamente perché va dritto al cuore, complimenti agli autori.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod