Bolivia: l'analisi del governo Morales

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Bolivia: l'analisi del governo Morales
« il: 17 Ago 2020, 12:39 »
Si parla di anni di crescita economica, miglioramenti nell'istruzione, medicina, riforme sociali, economiche e nazionalismi, poi l'elezioni del 2019 hanno cambiato le carte in tavola e ribaltato un intero stato; voi che ne pensate ragazzi? Qualcuno ha tastato la realtà andando in quei posti?


Offline FatDanny

*****
19348
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #1 il: 17 Ago 2020, 12:51 »


Non serve aggiungere altro.
Ah no, le azioni Tesla durante le proteste contro Morales si sono valorizzate del 20%.
Tanto per aggiungere la percezione dei mercati azionari.
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #2 il: 17 Ago 2020, 12:54 »
Ora è terra di latte e miele.

Offline Kappa

*
2440
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #3 il: 17 Ago 2020, 13:56 »


Non serve aggiungere altro.
Ah no, le azioni Tesla durante le proteste contro Morales si sono valorizzate del 20%.
Tanto per aggiungere la percezione dei mercati azionari.
io non so sè Elon su Twitter fa solo il troll, perchè una frase del genere, detta da un sud africano con cittadinanza canadese, lascia abbastanza perplessi...
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #4 il: 17 Ago 2020, 13:59 »
Mi piacerebbe sentire la versione di qualcuno che è andato li, ed ha tastato con mano la realtà boliviana dopo 10 anni di Morales, cosi per curiosità e confronto.

Offline FatDanny

*****
19348
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #5 il: 17 Ago 2020, 14:05 »
io non so sè Elon su Twitter fa solo il troll, perchè una frase del genere, detta da un sud africano con cittadinanza canadese, lascia abbastanza perplessi...

Scusami eh, ma che c'entra la cittadinanza di musk o dove è nato???
Parla il proprietario di Tesla con importanti investimenti nella materia prima di cui la Bolivia è ricca.
Poteva esse nato a rocca cannuccia ed era perfettamente la stessa cosa.
Così come fosse stato pronipote accertato di Washington, ma comune cittadino, e il post aveva la rilevanza pari a nulla.
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #6 il: 17 Ago 2020, 14:16 »
Danny la tua idea qualè?

Offline Kappa

*
2440
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #7 il: 17 Ago 2020, 19:03 »
Scusami eh, ma che c'entra la cittadinanza di musk o dove è nato???
Parla il proprietario di Tesla con importanti investimenti nella materia prima di cui la Bolivia è ricca.
Poteva esse nato a rocca cannuccia ed era perfettamente la stessa cosa.
Così come fosse stato pronipote accertato di Washington, ma comune cittadino, e il post aveva la rilevanza pari a nulla.
ho interpretato l'espressione "we will coup" come se il "noi" fossero gli USA, ma forse hai ragione te, oramai le aziende hanno dimensioni pari a stati di media dimensione
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #8 il: 21 Ago 2020, 22:10 »
premetto che trent'anni fa ci ho probabilmente mangiato con Morales poichè feci un pranzo con la rappresentanza sindacale dei chocaleros di cochabamba e Morales faceva quel lavoro, gran mangiata di coniglio
quello che ha fatto Morales per le popolazioni andine della Bolivia è straordinario anche se avesse chiuso un occhio sulle proprietà detenute da ex nazisti, se avesse tenuto rapporti sessuali con una quattordicenne o avesse sbagliato qualsiasi scelta economica
la coscienza che ha portato agli indigeni non potrà più essere dimenticata, del resto Santa Cruz della sierra chiede la separazione dal resto della Bolivia poichè oramai i bianchi in Bolivia hanno perso molto del potere che detenevano e lo sanno
poi che sia stato stupido a voler a tutti i costi un quarto mandato e non fa politiche così di sinistra è un altro paio di maniche

Offline FatDanny

*****
19348
Re:Bolivia: l'analisi del governo Morales
« Risposta #9 il: 27 Ago 2020, 09:01 »
Danny la tua idea qualè?

La mia idea è che sia impossibile capire i governi sudamericani (tra postcolonialismo occidentale e spinte autonomiste) se non si affronta la questione delle materie prime e delle risorse energetiche.
L'occidente ha sempre visto l'area sudamericana come una grande miniera, una cassaforte estrattiva da cui trarre materie prime e risorse energetiche a basso costo.
Prima in forma diretta (colonialismo) poi in forma indiretta (governi fantoccio di ieri e di oggi).
E' inaccettabile per l'occidente che ciò non gli sia permesso. Attenzione, non gli USA ma l'occidente, di cui ovviamente gli USA sono espressione prevalente per ragioni geopolitiche.
Non a caso le campagne diffamatorie contro Chavez, Maduro, Morales etc non sono limitate agli USA, ma coinvolgono i media mainstream globali.

Dall'altra parte occorre analizzare come si sono sviluppati i tentativi di governo indipendente da questi poteri, perché sono anch'essi stati fortemente condizionati dalla stessa questione: l'utilizzo, e purtroppo la dipendenza, dall'industria estrattiva.
I governi "indipendenti" hanno rediretto i proventi di questa industria dai flussi di capitale verso l'occidente alla spesa interna. Questo ha prodotto una medaglia a due facce: welfare e arricchimento burocratico. L'arricchimento burocratico è stato un aspetto ostativo a sviluppare economie più variegate e quindi più solide, che potessero emanciparsi dall'andamento dei prezzi delle materie prime e delle risorse energetiche.
Dall'altra parte questa dipendenza ha dato un facile strumento di condizionamento nelle mani dell'occidente: infatti più della propaganda e la calunnia ad essere efficace è stato il condizionamento dell'offerta (quindi del prezzo) dei suddetti prodotti, utile a mettere in crisi le economie di questi paesi e quindi i rispettivi governi.


 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod