C'è solo una capitana, avanti Carola!

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #820 il: 15 Giu 2023, 21:37 »
Nel frattempo tragedia enorme al largo della Grecia  :(

https://tg24.sky.it/mondo/2023/06/15/naufragio-grecia-migranti-ultime-notizie
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #821 il: 22 Giu 2023, 10:40 »
C'è grande apprensione per il sottomarino disperso.
Tutti i media partecipano all'emozione ed alla passione per il possibile salvataggio.
La richiesta di aiuto, anche se non è arrivata direttamente, è stata comunque presa in carico. E navi si precipitano per salvare vite.
Nessuno accusa le persone che sono nel sottomarino di essersela cercata.  Nessuno chiede il conto del possibile salvataggio.
Quando sono i ricchi a finire in fondo al mare tutto cambia. Soccorrere è un dovere e salvare vite torna ad essere un obbligo morale.


(Letta su fb, mi riconosco in pieno nel suo evidenziare la drammatica asimmetria)
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #822 il: 12 Lug 2023, 20:10 »
Nel frattempo Ocean Viking soggetta a fermo amministrativo nel porto di Civitavecchia

Ocean Viking che aveva denunciato di essere stata oggetto di spari da parte della guardia costiera libica qualche giorno fa.

Qui invece sparano a quelli di Sos Mediterranée


Che dire? Uau.
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #823 il: 17 Lug 2023, 21:25 »
Carola si candida. I soliti pisciamerda si indignano. Io li invito ad attaccarsi bellamente al cazzo.
Oggi ce l’ho con un po’ di merdoni, dopo una bella immersione nella nuova classe dirigente.

Offline FatDanny

*****
36275
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #824 il: 23 Ago 2023, 06:32 »
In Grecia siamo a questo. Sapevatelo. (Aprite per traduzione)

Offline mr_steed

*
6027
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #825 il: 23 Ago 2023, 08:55 »
Fat nel tuo post non appare nessun link da aprire però...

Ti riferivi a questo?

https://www.open.online/2023/08/22/grecia-incendi-corpi-carbonizzati-migranti/
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #826 il: 23 Ago 2023, 10:01 »
Io non me capacito davvero.
Il piano lo percepisco pericolosamente inclinato, e che quest'inclinazione stia pure accelerando.

Forse sbaglio, non so se è appunto una percezione, che il "piano" o la realtà sia questa da anni,decadi secoli(?), che sono io che mi sono affacciato all'esterno da relativamente poco tempo, che prima "sentivo" ma tenevo più a distanza, vivendo la vita più incentrata sulla mia individualità (la gioventù, i "sogni", il tipo di futuro che cercavo di immaginare per me).

Immagino che Internet abbia pure diluito di molto la nitidezza, con una mole di informazioni spropositata, contrastanti, difficili da organizzare in una visione ampia.

Se dovessi usare un'immagine, in questo preciso momento storico, vedo l'odio verso l'altro (o diverso), la violenza (intesa proprio come comunicazione verbale e non) e questo bisogno di esportare la propria "immagine" in una sorta di estensione di sé nella realtà (tutto DEVE rassomigliarmi, ma il tutto è composto da elementi diversi e questo genera conflitto. Un bisogno di simbiosi trasformato in fagocitazione) come una marea, irregolare forse, ma coesa.

Poi vedo tanti mattoni sparsi che stanno li, provando a resistere alle onde che provengono da fuori (considerando lo spettro dell'umanità ampio e comune a tutti noi, questi mattoni non li considero santi o immuni alla marea, come non considero chi è marea disumana, tolto chi impersona certe estremità di questo spettro con convinzione incrollabile, o senza alternativa).

La cosa che effettivamente mi spaventa è che non riesco a vedere nessun muro.

Offline Tarallo

*****
111501
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #827 il: 23 Ago 2023, 10:18 »
Io invito con la più profonda modestia anche e soprattutto i progressisti tolleranti e liberali a studiare (dico proprio studiare, cioè estrarsi se possibile da quella realtà ed osservarla scientificamente) le relazioni interpersonali in Italia oggi. Innanzitutto fra italiani!!
Io sono tornato dopo esattamente trentuno anni vissuti all’estero, in tre paesi diversi, e non sto qui a dare dettagli.
Ho trovato una società completamente intollerante delle DIFFERENZE di base, anche a prescindere dall’etnia, dal sesso e dalla religione.
Ho trovato gente di sinistra che non esita a giudicare negativamente comportamenti altrui (battezzandoli come “sbagliati”), solo perché dettati da canoni diversi, come se il nostro modello fosse l’unico utilizzabile sul nostro territorio. Parlo di comportamenti della vita di tutti i giorni - come si mangia, cosa si mangia, come ci si veste, come si cammina, come si parla. La reazione immediata è “signora mia” accoppiata a palese ostracismo ed esclusione, invece di interessarsi e capire, comprendere, accettare e tollerare. Se possibile addirittura integrare, che poi sarebbe l’opportunità di arricchimento.
È stato uno shock completamente inaspettato, specialmente da persone che si credono profondamente di sinistra.
A chiacchiere semo boni tutti, però se ci arrivano dentro casa eh no così non si fa.
Lo stato del nostro paese da questo punto di vista mi si è quindi aperto davanti agli occhi, il risultato delle elezioni si è spiegato, e la depressione è subentrata alla speranza.
Almeno a destra manco ce provano.
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #828 il: 23 Ago 2023, 10:24 »
Io non me capacito davvero.
Il piano lo percepisco pericolosamente inclinato, e che quest'inclinazione stia pure accelerando.

Forse sbaglio, non so se è appunto una percezione, che il "piano" o la realtà sia questa da anni,decadi secoli(?), che sono io che mi sono affacciato all'esterno da relativamente poco tempo, che prima "sentivo" ma tenevo più a distanza, vivendo la vita più incentrata sulla mia individualità (la gioventù, i "sogni", il tipo di futuro che cercavo di immaginare per me).

Immagino che Internet abbia pure diluito di molto la nitidezza, con una mole di informazioni spropositata, contrastanti, difficili da organizzare in una visione ampia.

...

Credo che la quota di intolleranti, prepotenti e sanguinari non sia cambiata tantissimo nella società. La grande differenza è che ora ci sono governi che più o meno li rappresentano, che sicuramente li rassicurano, ora si sentono in diritto di fare e dire ciò che prima avevano pudore a fare e a dire.

Per questo nella Costituzioni democratiche sono previsti degli anticorpi per tutelare i diritti dei più deboli, di chi non ha interesse e capacità a organizzarsi in clan per prevaricare altri gruppi persone. Anticorpi però che vengono sempre più spesso attaccati e che fanno sempre più fatica a funzionare.

Offline FatDanny

*****
36275
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #829 il: 23 Ago 2023, 10:34 »
Fat nel tuo post non appare nessun link da aprire però...

Ti riferivi a questo?

https://www.open.online/2023/08/22/grecia-incendi-corpi-carbonizzati-migranti/

se clicchi sul post  facebook te lo apre.
Comunque il titolo è questo:

Video dell'orrore. Tortura e rapimento di rifugiati da parte di fascisti residenti a Evros.

Il fascista, di nome Tota Apostolos, ha caricato un video in diretta in cui ha rapito e rinchiuso 25 rifugiati in un rimorchio di un camion, definendoli "pezzi". Anzi, invita gli altri a imitarlo, prendendo di mira i profughi come colpevoli degli incendi.

Offline mr_steed

*
6027
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #830 il: 24 Ago 2023, 23:27 »
Intanto in Francia...

Il violento intervento dei gendarmi francesi contro una famiglia ivoriana sul treno verso l’Italia –
Il video


https://www.open.online/2023/08/24/violento-intervento-gendarmi-francesi-contro-famiglia-ivoriana-treno-ventimiglia-cuneo-video/

se clicchi sul post  facebook te lo apre.
Comunque il titolo è questo:

Video dell'orrore. Tortura e rapimento di rifugiati da parte di fascisti residenti a Evros.

Il fascista, di nome Tota Apostolos, ha caricato un video in diretta in cui ha rapito e rinchiuso 25 rifugiati in un rimorchio di un camion, definendoli "pezzi". Anzi, invita gli altri a imitarlo, prendendo di mira i profughi come colpevoli degli incendi.


Grazie Fat

Comunque continuo a non vedere alcun link nel tuo post e non mi appare la "manina": forse il mio browser mi filtra il contenuto che hai postato perché ho disattivato i cookie di fb su altri siti...

Offline FatDanny

*****
36275
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #831 il: 12 Set 2023, 10:03 »
Vi invito a leggere questo testo pubblicato da casarini di mediterranea, per capire a che livello di schifo e di grottesco è arrivata quella palla di merda che abbiamo per ministro (lui e tutti i suoi votanti, minorati imbecilli, non se ne salva manco uno. Tutte merde luride, senza alcuno sconto)



Vi ordino di non soccorrere

L’hanno notificata via mail, quasi ad ammettere la vergogna e l’imbarazzo per appartenenti alla Capitaneria di Porto, parte del glorioso corpo del salvataggio in mare, di doversi fare latori di un simile ed inedito ordine. “Si ordina alla società armatrice della nave Mare Jonio, la rimozione prima della partenza delle attrezzature e degli equipaggiamenti per lo svolgimento del servizio di salvataggio”. In caso contrario si annunciano provvedimenti per “violazione dell’art. 650 del Codice Penale, che prevede l’arresto fino a tre mesi e sanzioni pecuniarie”. E’ la prima volta, scritto nero su bianco, che un simile ordine, navigare ma senza salvare vite, viene impartito ad una nave e al suo equipaggio, probabilmente non solo nella storia della Marineria italiana, ma in tutto il mondo. Nessuna autorità si sarebbe mai sognata di spingersi a questo dichiarandolo in termini formali, ed emettendo un’ordinanza firmata da un Comandante della Capitaneria di Porto, che chiaramente sarà costretto adesso anche a risponderne personalmente davanti ad un tribunale. Ma è chiaro che la Guardia Costiera c’entra poco con questa storia. E’ chiaro che è il Ministro alla quale fa capo, e i suoi lacchè disseminati lungo tutta la filiera del comando amministrativo e burocratico del Corpo, il mandante di una simile porcheria umana e giuridica. Tutto ciò con una situazione in mare che vede ormai a quota 2300 i morti annegati, donne, uomini e bambini, da inizio anno. Se fosse stata “libera” cosa avrebbe fatto una Guardia Costiera di un paese “civile”? Ad esempio avrebbe inviato a ogni nave, mercantili, petroliere, portacontainer e militari, pescherecci e imbarcazioni da diporto a motore o a vela, che transitano nel nostro mare, un’avviso “ai naviganti” per consigliare di avere a bordo più equipaggiamento per il soccorso di naufraghi, di dotarsi di mezzi galleggianti e di zattere in più rispetto a quelli previsti per la sicurezza del solo equipaggio. Di tenere a bordo, attraversando questo mare pieno di morti, più giubbotti di salvataggio, e qualsiasi dotazione utile a soccorrere. 2300 morti in 9 mesi in un mare attraversato ogni giorno da migliaia di imbarcazioni, giustificherebbero eccome un richiamo collettivo all’attenzione e alla responsabilità. Ma mentre dalla Mostra del Cinema di Venezia si applaude a Todaro, che ha salvato persino i nemici di guerra - e così possiamo tutti crogiolarci nella vecchia confort zone dell’”italiani brava gente” - nella realtà a questi uomini e donne della Guardia Costiera è stato chiesto dalla politica di intestarsi una delle ritorsioni più vigliacche contro i migranti e i profughi e chi osa provare ad aiutarli. La mail della vergogna è giunta dopo un’ispezione a più livelli sulla Mare Jonio, durata dal 22 agosto al 6 settembre. La nave è perfetta. Ha conseguito ogni idoneità di sicurezza per poter navigare, ma su un punto, ormai da tempo, il Comando Generale delle Capitanerie di Porto, non può, per motivi politici, dare l’ok. Il servizio di salvataggio, riconosciuto dall’ente tecnico di riferimento, il RINA ( Registro Italiano Navale ) basterebbe con ogni bandiera del mondo ed europea, ad utilizzare la Mare Jonio come mezzo di soccorso. Ma qui sta il punto. Il RINA non fa valutazioni politiche, ma la Guardia Costiera purtroppo dipende da un Ministro e da un Governo. Se facessero tecnicamente quello che prevede la prassi, come dalle altre parti, si avrebbe la prima nave del soccorso civile battente bandiera italiana certificata. Il servizio che la Mare Jonio può svolgere, andrebbe ad implementare in maniera “coordinata e continuativa” quello svolto dai mezzi della Guardia Costiera e Guardia di Finanza. Per evitare una cosa “politicamente” inaccettabile per quel ministro e per il governo, si è aperta la “guerra” non solo con le Ong, ma anche con il Rina. L’ispezione per la seconda volta, non riconosce ciò che il suo ente tecnico di riferimento ha validato. Solo in Italia accade una cosa del genere, senza che vi siano disposizioni di legge precise su “come deve essere una nave di soccorso”. La Mare Jonio, per intenderci, è molto più attrezzata in termini di equipaggiamento, di una CP300 della Guardia Costiera o ancora di più, di una motovedetta della Finanza. Non essendoci una legge che definisca che caratteristiche deve avere una nave per il salvataggio, si sono inventati due circolari. Di solito le “circolari” servono a chiarire leggi esistenti. Invece con queste, la 166 del dicembre 2021 e la 167 del febbraio 2022, si prevede che una nave di soccorso con bandiera italiana abbia le caratteristiche “speciali” di una nave simil-passeggeri, oltre le 500 tonnellate. Ma la Mare Jonio è sotto questa stazza e non imbarca più di 12 membri di equipaggio! Non importa, si applica una eccezione nonostante le sue ridotte dimensioni. Perché? C’è qualche motivo tecnico o di sicurezza? No. Perché è la Mare Jonio, unica nave del soccorso civile battente bandiera italiana. Attenzione alle date: chi ha emesso quelle circolari, oggi utilizzate dalla destra al Governo attraverso il Decreto Piantedosi contro le Ong? Il Governo Draghi. Qual’era l’intento di simili provvedimenti tecnico amministrativi? Presentare in sede europea la proposta di “equiparare alle normative italiane sulle navi del soccorso civile, tutte le altre normative previste dalle diverse bandiere”. La continuità tra i vari governi, da Minniti in poi, su come affrontare la questione migranti e la solidarietà umana che il loro abbandono in mare o nei lager ha generato, è impressionante. Con questo ordine, il paradosso ha toccato l’apice. Mediterranea è la realtà che gestisce la Mare Jonio. Una intera comunità riunita nella sua Assemblea Generale domenica scorsa, ha deciso di denunciare e lottare. Ha dichiarato “inaccettabile e oltraggioso” questo ordine. E ora sia quel che sia, in nome di un mondo più giusto.

Offline Quintino

*
1108
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #832 il: 12 Set 2023, 14:27 »
Sai quanti "italianotti" sono favorevoli a questo provvedimento? Tanti.
Sai quanti "italianotti" sono contenti dei 2300 "negri" annegati? Tanti.
Sai a quanti "italianotti" quel ministro assassino piace? Tanti.
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #833 il: 12 Set 2023, 15:40 »
Sai quanti "italianotti" sono favorevoli a questo provvedimento? Tanti.
Sai quanti "italianotti" sono contenti dei 2300 "negri" annegati? Tanti.
Sai a quanti "italianotti" quel ministro assassino piace? Tanti.

Condivido!

Il problema sono coloro che fanno finta o proprio non capiscono di avere di fronte l'orco.

Orco che quando non parla al suo zoccolo duro infarcisce certe decisioni di supercazzole buoniste.

Ma manca poco, tra non molto i razzisti, i classisti e i sessuofobi potranno togliersi tranquillamente la maschera anche in pubblico

Offline carib

*****
30352
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #834 il: 12 Set 2023, 19:07 »
vannacci e giambruno hanno già aperto le danze eh

Offline sharp

*****
26140
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #835 il: 13 Set 2023, 01:24 »
poi se uno dice che quando sto maiale morirà (spero molto male ), stapperò una bottiglia di quello buono,
trovi pure quello che te fa il predicozzo
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #836 il: 15 Set 2023, 23:59 »
Sai quanti "italianotti" sono favorevoli a questo provvedimento? Tanti.
Sai quanti "italianotti" sono contenti dei 2300 "negri" annegati? Tanti.
Sai a quanti "italianotti" quel ministro assassino piace? Tanti.

Purtroppo (e amaramente) concordo.

Lo so che ho voluto farmi del male (sapevo benissimo cosa avrei trovato). Ma pur non essendo iscritto a nessun social sono andato su facebook appositamente per leggere i commenti agli articoli che trattavano il tema dei migranti e in generale degli sbarchi. Lo schifo assoluto. Una becera gara a chi buttava li il commento più sprezzante e "cattivista". E attenzione non sto parlando di commenti ad un articolo di Libero, La verità o il secolo d'Italia ma dell'Ansa o addirittura de il fatto Quotidiano.
Ma la cosa più preoccupante non è tanto che sta marmaglia (o per meglio dire feccia) abbia il coraggio (e addirittura l'orgoglio) di scrivere certe cose ma bensì che sarebbero certamente capaci delle stesse cattiverie o alle brutte di un bel menefreghismo anche dovessero trovarsi di fronte un ragazzo "immigrato" in difficoltà (virgoletto volutamente il termine perché già solo dover usare l'etichetta mi fa ribrezzo quando basterebbe dire una persona). Cioè sarebbero capaci anche di rifiutare un aiuto ad un bambino o un adolescente solo in mezzo ad una strada.
L'altra cosa preoccupante è che tra i commentatori cattivisti seriali troviamo di tutto. Gente di tutte le età, ovviamente anche giovani padri di famiglia o ragazze under 30. Veramente di tutto. A conferma di come lo schifo non abbia età.

Poi il "benpensante" di turno potrebbe dire che questi sono gli effetti dell'immigrazione selvaggia e incontrollata. Io invece dico che anche fosse così nulla giustifica certe cattiverie gratuite ma anche una superficiale considerazione della situazione attuale e del perché certa gente decide di lasciare certi paesi.
Si dice che i social rispecchiano la società, purtroppo per esperienza di vita so che la società reale è anche peggio.
Anche se cerco di essere ottimista sinceramente la realtà dei fatti dice ben altro.
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #837 il: 16 Set 2023, 13:18 »
poi se uno dice che quando sto maiale morirà (spero molto male ), stapperò una bottiglia di quello buono,
trovi pure quello che te fa il predicozzo
La bottiglia buona mi pare il minimo. Io spero solo di campare abbastanza per andargli a pisciare sulla tomba. Quotidianamente.

Offline sharp

*****
26140
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #838 il: 16 Set 2023, 16:18 »
La bottiglia buona mi pare il minimo. Io spero solo di campare abbastanza per andargli a pisciare sulla tomba. Quotidianamente.


su un libro di Luis Sepulveda c'era un suo amico, che quando morivano, andava a pisciare sopra tutte le tombe dei generali/militari cileni facenti parte del golpe e della repressione
Re:C'è solo una capitana, avanti Carola!
« Risposta #839 il: 17 Set 2023, 15:08 »
Nella cittadina dove vivo vogliono aprire un centro profughi .

Subito a raccolta per petizione .

Ha firmato il 2% .

In compenso ho visto una famiglia di mia conoscenza fra i protestatari (residenti di case vicino e con spese ben oltre i 500k di appartamento)

Vanno a messa tutte le domeniche , frequenta(va)no l'oratorio , qualsiasi cosa veniva dopo gli impegni con la parrocchia .

Mi/Ci guardavano storto quando DOVEVO frequentarli per "colpa" di mia figlia.

Amen .

Condivido!

Il problema sono coloro che fanno finta o proprio non capiscono di avere di fronte l'orco.

Orco che quando non parla al suo zoccolo duro infarcisce certe decisioni di supercazzole buoniste.

Ma manca poco, tra non molto i razzisti, i classisti e i sessuofobi potranno togliersi tranquillamente la maschera anche in pubblico

Appunto .
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod