coronavirus

0 Utenti e 48 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:coronavirus
« Risposta #17380 il: 03 Dic 2021, 09:03 »
Anche il pediatra di mia figlia ci ha consigliato di attendere. Cosa, esattamente, non siamo riusciti a coglierlo nella sua risposta...
A ciò aggiungo che il medico di famiglia, contrariamente a quanto esplicitato in una nota congiunta di Ministero, ISS e AIFA, ha consigliato a mia moglie di attendere almeno 20 giorni tra vaccinazione antinfluenzale e terza dose.

La sensazione diffusa è che spesso i medici di base prediligano un approccio attendista per un eccesso di prudenza più che per oggettive motivazioni scientifiche.

Online vaz

*****
47680
Re:coronavirus
« Risposta #17381 il: 03 Dic 2021, 09:14 »
Negli usa su 4.2 mln di prime dosi somministrate e più di 300k seconde, nessun caso di miocarditi.
Re:coronavirus
« Risposta #17382 il: 03 Dic 2021, 10:05 »

Online Torakiki

*
1269
Re:coronavirus
« Risposta #17383 il: 03 Dic 2021, 10:24 »
Negli usa su 4.2 mln di prime dosi somministrate e più di 300k seconde, nessun caso di miocarditi.

Vaz, se posso, ci sono novità su Omicron?
Re:coronavirus
« Risposta #17384 il: 03 Dic 2021, 13:53 »
Negli usa su 4.2 mln di prime dosi somministrate e più di 300k seconde, nessun caso di miocarditi.
Non capisco a cosa si riferiscono questi numeri. Negli USA hanno fatto più di 400 milioni di dosi, questi 4.2 si riferiscono a una statistica sul primissimo periodo della campagna?

Online Emanuele

*
7722
Re:coronavirus
« Risposta #17385 il: 03 Dic 2021, 14:08 »
Non capisco a cosa si riferiscono questi numeri. Negli USA hanno fatto più di 400 milioni di dosi, questi 4.2 si riferiscono a una statistica sul primissimo periodo della campagna?

credo che vaz si riferisse ai bambini
Re:coronavirus
« Risposta #17386 il: 03 Dic 2021, 14:13 »
credo che vaz si riferisse ai bambini
Ora è chiaro, grazie :)

Online vaz

*****
47680
Re:coronavirus
« Risposta #17387 il: 03 Dic 2021, 14:18 »
Si scusate era riferito alla fascia 5-11.

Vaz, se posso, ci sono novità su Omicron?

Aspetto un po’ e poi posterò a riguardo, c’è una montagna di dati e molto da valutare in maniera precisa  ;)

Online Torakiki

*
1269
Re:coronavirus
« Risposta #17388 il: 03 Dic 2021, 14:33 »
Aspetto un po’ e poi posterò a riguardo, c’è una montagna di dati e molto da valutare in maniera precisa  ;)

Grazie, rimaniamo in fiduciosa attesa.  ;)

Online RG-Lazio

*
3124
Re:coronavirus
« Risposta #17389 il: 03 Dic 2021, 17:00 »

Vaz consigli dunque di farlo il vaccino ai bambini???

Mio figlio tra l´altro lo ha preso sicuramente da me, anche se é stato male solo 2 ore, poi é tornato vispo come un leoncino.

Provando a capire il ragionamento dei pediatri: Probabilmente si basano sull´osservazione che nei bambini il covid crea molti meno problemi rispetto ad altri virus contro i quali non vengono affatto vaccinati.

Tuttavia bisognerebbe anche prendere in considerazione il principio di solidarietá. Potrebbero esserci anche bambini affetti da malattie che potrebbero esporli ad enorme rischio in caso di infezione; a quel punto sarebbe giusto vaccinarli tutti.

Certe cose vanno spiegate. Probabilmente a molti pediatri e medici curanti manca la viosione d´insieme...pare che anche molti ginecologi sconsiglino il vaccino. Anche qui, mi sembra che guardino ilmondo solo e soltanto dalla prospettiva del loro campo specifico d´intervento.

Comunque le mie suno solo presunzioni. Aspetto il parere fondato di Vaz e Tarallo

 

Offline naoko

*****
9157
Re:coronavirus
« Risposta #17390 il: 03 Dic 2021, 17:06 »
però ragazzi, capisco le domande in buona fede fatte a Vaz o tarallo perché vi fidate di loro etc.

però questa è una domanda con cui dovete fare pace con voi stessi in quanto genitori, magari consultandovi con il pediatra, non penso sia una cosa che possiate demandare all'opinione di un utente di un forum.

scusate non voglio essere pesante, però anche caricare troppo di responsabilità chi con buona volontà investe tempo a divulgare qui sopra mi pare un po' eccessivo ecco. :))

Online RG-Lazio

*
3124
Re:coronavirus
« Risposta #17391 il: 03 Dic 2021, 18:05 »
però ragazzi, capisco le domande in buona fede fatte a Vaz o tarallo perché vi fidate di loro etc.

però questa è una domanda con cui dovete fare pace con voi stessi in quanto genitori, magari consultandovi con il pediatra, non penso sia una cosa che possiate demandare all'opinione di un utente di un forum.

scusate non voglio essere pesante, però anche caricare troppo di responsabilità chi con buona volontà investe tempo a divulgare qui sopra mi pare un po' eccessivo ecco. :))

Mi sembra chiaro che decisione e responsabilitá siano di nostra pertinenza in quanto genitori. Vorrei (vorremmo) ascoltare qualcosa di "fondato", ovviamente sempre e soltanto se hanno tempo. Non é che se Vaz non si risponde, gli si toglie il saluto.

Chiaramente é molto molto paziente e sicuramente ne approfittiamo, ma sta a lui rispondere o meno.

Si chiede perché evidentemente i pediatri stanno confondendo soprattutto chi come me é parecchio a favore dei vaccini.   
Re:coronavirus
« Risposta #17392 il: 03 Dic 2021, 19:33 »
Però naoko ha ragione da vendere. Chiedere a Vaz (che ha dimostrato competenza nel campo) é una cosa buona, ma resta un dialogo su un forum.
Il vostro pediatra, che conosce vostro figlio/a, resta la persona principale a cui chiedere un'opinione.

Online Tarallo

*****
100120
Re:coronavirus
« Risposta #17393 il: 03 Dic 2021, 20:01 »
Conoscere il bambino, in assenza di patologie particolari, conta meno che conoscere i dati associati alle somministrazioni ai bambini e i dati epidemiologici, sulla crescita dei contagi e sulle situazioni negli ospedali, con pazienti non covid che soffrono sempre di più.
Per me non dovrebbero esserci dubbi, ed è evidente che questa è una mia opinione che conta zero.
Non solo i dati sulle conseguenze a lungo termine del Covid-19, anche sui bambini, si accumulano in maniera che a me, che li leggo quotidianamente per motivi miei, fanno molta paura; non solo i non vaccinati rischiano di trasmettere meglio e più a lungo il virus, e quindi i nostri bambini di passarcelo e passarlo ad altri familiari e amici; non solo li abbiamo vaccinati contro decine di malattie senza battere ciglio; ma, a mio modestissimo avviso, c'è il dovere di bloccare questa pandemia a livello planetario. Si obietterà che finché non si vaccina il pianeta, non si vede perché si dovrebbe vaccinare un seienne di Busto Arsizio. Questo razionalmente lo capisco, ma per me su situazioni di dovere civico guardarsi intorno per vedere chi lo fa prima non è accettabile.

Tutto ciò con la premessa, fondamentale, che i dati che hanno spinto all'approvazione e i dati riportati da vaz mostrano quanto siano infimi i rischi di problemi.
Ho figli e non sono un deficiente, con numeri più alti ci penserei bene anch'io. Ma con numeri più alti non sarebbe stato approvato. Ricordate le balle raccontate sui rischi sugli adulti, eravamo nella stessa situazione. A parte i cugini degli amici dei no-vax, danni limitatissimi.
Detto ciò, quello che dice Naoko è ovviamente giusto, se *l* vostr* pediatra vi dice di fare una cosa e voi avete fiducia, se pensate che sia la cosa migliore seguite le loro indicazioni. Stanno lì per questo. Non so quanti fra questi però stiano seguendo i dati da vicino.

Offline Blueline

*
5812
blog of life
Re:coronavirus
« Risposta #17394 il: 04 Dic 2021, 04:17 »

Offline SSL

*
5148

Offline SSL

Re:coronavirus
« Risposta #17395 il: 04 Dic 2021, 07:10 »

Offline olympia

*
8052
Re:coronavirus
« Risposta #17396 il: 04 Dic 2021, 08:54 »
https://www.ogmag.net/variante-omicron-possibile-fine-della-pandemia-il-virologo-arnaldo-caruso-spiega-la-teoria/?fbclid=IwAR33fizBDN4cJqVuMfcycMKyeENBLaDKaUyFCTPpYoyfE06Jp-u94wHdg4w

Cosa ne pensate?
Prima ci terrorizzano per l'arrivo di omicron e che i vaccini attuali non proteggono da questa variante, poi escono articoli così rassicuranti. Non so, forse è il caso di non stare dietro a tutte queste notizie che non fanno altro che creare dubbi e confusione. La prossima settimana farò la terza dose, poi mi prendo un anno sabbatico dal covid.  :=))
Re:coronavirus
« Risposta #17397 il: 04 Dic 2021, 09:24 »
Parlano tutti e non sanno informare.

Guarda Crisanti. Potrebbe dirti anche che hai vinto 1 milione di euro, ma te fa veni la depressione lo stesso.

Ci vorrebbe una tregua.
Re:coronavirus
« Risposta #17398 il: 04 Dic 2021, 09:33 »
Prima ci terrorizzano per l'arrivo di omicron e che i vaccini attuali non proteggono da questa variante, poi escono articoli così rassicuranti. Non so, forse è il caso di non stare dietro a tutte queste notizie che non fanno altro che creare dubbi e confusione. La prossima settimana farò la terza dose, poi mi prendo un anno sabbatico dal covid.  :=))

Anche noi però potremmo imparare a distinguere le notizie,

dalle preoccupazioni,
dagli auspici,
e dagli scenari ipotetici  ;)

Offline mr_steed

*
3419
Re:coronavirus
« Risposta #17399 il: 04 Dic 2021, 09:57 »
Domanda per chi ha già fatto la terza dose...

Lunedì devo portare mia madre a farla (e il lunedì successivo andrò io) ma, avendo fatto la prenotazione al telefono, non ho capito se c'è qualche pdf da scaricare e stampare dal sito della regione come per le prime due dosi oppure se basta il numero di prenotazione comunicato dall'operatore e arrivato via sms. Chiedo perché ho provato ad accedere stanotte al sito ma, a differenza dei mesi scorsi, non mi fa accedere solo con la tessera sanitaria ma mi chiede lo spid, che attualmente non ho e che non riuscirei sicuramente ad ottenere entro lunedì.

Qualcuno sa dirmi se posso andare tranquillo oppure è necessario accedere al sito della regione?

----

Riguardo il problema "pediatri" e vaccinazioni "5-11" la penso in toto come RG Lazio e Tarallo, soprattutto in questi passaggi...

[...]
Certe cose vanno spiegate. Probabilmente a molti pediatri e medici curanti manca la visione d´insieme...pare che anche molti ginecologi sconsiglino il vaccino. Anche qui, mi sembra che guardino il mondo solo e soltanto dalla prospettiva del loro campo specifico d´intervento.[...]

[...] se *l* vostr* pediatra vi dice di fare una cosa e voi avete fiducia, se pensate che sia la cosa migliore seguite le loro indicazioni. Stanno lì per questo. Non so quanti fra questi però stiano seguendo i dati da vicino.

Purtroppo, come accade coi medici di famiglia, molti di loro non sono molto "aggiornati" e sembrano spesso decidere secondo "linee guida" del tutto personali più che uniformarsi ai suggerimenti del ministero o delle associazioni di categoria (vedi i casi delle molte donne in attesa decedute perché consigliate di non vaccinarsi dal proprio medico), decisamente più vicini al De Sica che al Mastroianni del monicelliano "Il medico e lo stregone". Anche per questo la riforma della medicina del territorio e dei medici di base, come ripete sempre Garattini, andrebbe fatta al più presto, benché non mi paia che al governo Draghi interessi molto.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod