Crisi ucraina

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Crisi ucraina
« Risposta #20 il: 22 Feb 2022, 00:19 »

Assolutamente non sono d'accordo.
Io non confronto persone ma politiche. E non scelgo da che parte stare.
Come i comunisti poco prima della grande guerra.
Non è la mia guerra. Non è la nostra guerra. é una guerra in cui si scontrano interessi a noi alieni, da una parte e dall'altra. Non può venirne niente di buono per la povera gente da parte di ambedue i contendenti. Moriranno da ambedue le parti.
La mia parte è contro ambedue le parti, per la distenzione e il disarmo. Distenzione e disarmo che NESSUNA delle due parti ricerca.
Ambedue le parti mi sono nemiche perché lavorano per i loro interessi di merda.
Biden e Macron, tanto per dirne due, hanno le mani sporche di sangue tanto quanto Putin.
Basti vedere cosa accade in Africa (francia) o sud america (USA).
Il resto è ipocrisia sulla base dell'apparenza con cui si ammanta la democrazia liberale.
Quando si parla di politica estera e di imposizione di aree di influenza l'autodeterminazione la rispettano pochissimo tutti.
Dire questo non significa essere con Putin. Affatto. Per me Putin è un nemico acerrimo, che spero muoia il prima possibile soffocato nel suo stesso sangue.

Io di politica purtroppo capisco poco, e soprattutto sul quadro politico dell’ Est ho enormi lacune (che bella la scuola 🙄) ma a naso concordo pienamente.

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #21 il: 22 Feb 2022, 00:32 »
ma tu sei completamente pazzo.
già il modo ignobile con cui hai reagito fa capire che anzitutto non stai bene di testa, in secondo luogo i tuoi argomenti sono un coacervo di cazzate.
Se ti incazzi fai doppia fatica perché me fai solo che ride.

in ogni discussione su questa sezione, OGNUNA, non fai che ripetere a pappardella una serie di banalità propagandistiche dandoti l'aria da scienziato e dai a me del putiniano (:lol: riderebbe a crepapelle chiunque mi conosce davvero, nella mia bolla social non faccio altro che discutere coi "putiniani").
Non ti azzardare manco per sbaglio a rivolgerti mai più a me con questi toni né con quei termini o se vuoi continuare a usarli fallo guardandomi in faccia, dimmi dove e quando sono a tua disposizione.
non sto scherzando, non ti permettere mai più. Nemmeno per sbaglio.

Tornando al merito:

1) questi chi sono? Sinceri patrioti ucraini? Io a questi faccio riferimento.
sono quelli che i media occidentali spacciano per i "pronti a resistere".
hai presente chi è quello raffigurato sulla toppa?



2) a Odessa non è chiaro quel che è successo presso la casa dei sindacati?
Tiri fuori i servizi russi? E io sarei quello intriso di propaganda?
Porca miseria mi stai dicendo che quelli di Pravyj Sektor sono eterodiretti dai russi?
Anzi addirittura è una strage "tra russofoni". Ma vergognati tu
Non sono l'estrema destra ucraina?
Il processo di maidan, pur vedendo partecipi persone di ogni estrazione, non ha avuto un'egemonia di estrema destra?
Questo è come quando per sostenere gli oppositori di Putin si finisce per sostenere qualsiasi merda.


Assolutamente non sono d'accordo.
Io non confronto persone ma politiche. E non scelgo da che parte stare.
Come i comunisti poco prima della grande guerra.
Non è la mia guerra. Non è la nostra guerra. é una guerra in cui si scontrano interessi a noi alieni, da una parte e dall'altra. Non può venirne niente di buono per la povera gente da parte di ambedue i contendenti. Moriranno da ambedue le parti.
La mia parte è contro ambedue le parti, per la distenzione e il disarmo. Distenzione e disarmo che NESSUNA delle due parti ricerca.
Ambedue le parti mi sono nemiche perché lavorano per i loro interessi di merda.
Biden e Macron, tanto per dirne due, hanno le mani sporche di sangue tanto quanto Putin.
Basti vedere cosa accade in Africa (francia) o sud america (USA).
Il resto è ipocrisia sulla base dell'apparenza con cui si ammanta la democrazia liberale.
Quando si parla di politica estera e di imposizione di aree di influenza l'autodeterminazione la rispettano pochissimo tutti.
Dire questo non significa essere con Putin. Affatto. Per me Putin è un nemico acerrimo, che spero muoia il prima possibile soffocato nel suo stesso sangue.
Ancora non hai capito? scrivi tutte le tue cazzate che vuoi nei tuoi post ma  smettila di rispondere con le tue cazzate sui miei ti è più chiaro ora?.

Wow mi fai vedere uno di destra in ucraina però, cazzo hai vinto.

Pensa se mettevi le foto di duemila persone insieme con il braccio teso come si vedono in Italia in ogni funerale di qualcuno di destra. Pensa se in Ucraina Pravj Sector avesse preso il 30% come la Le Pen nella democratica Francia invece del 2% alle elezioni.

Pensa se la nazista Ucraina non avesse avuto due capi del governo ebrei, più Zielenski di origine ebraica che parla meglio russo che ucraino e faceva gli spettacoli a Mosca, oppure un cioccolataio come presidente oppure per un decennio come ministro dell'interno Abakov un puro russofono che non spiccicava una parola di Ucraino. Io ho assistito personalmente a una sua intervista in russo quando era una specie di esule ai tempi di Yanukovich, tu che ne sai, hai vissuto in ucraina per caso? Conosci l'est russofono? un cazzo sai ma parli parli come al solito.
Sì ad Odessa gente russofona dalla transnistria ha sparato sulla folla di tifosi russofoni che andavano allo stadio, ci sono stati un paio di morti, poi sono scappati, si sono fatti rincorrere da questi ultrà e guarda caso sono andati dove stavano altri russofoni pro yanukovich che facevano un sitin vicino a un edificio, li hanno convinti a rifugiarsi dentro l'edificio dicendo che la folla ce l'aveva con loro, poi quando è arrivata la folla, guarda caso l'edificio ha preso fuoco e questi che avevano sparato non si sono più visti e ci sono restati alal fine dei morti tra quelli che si erano rifugiati nel palazzo. Tutto tra russofoni perché stiamo ad Odessa, gli ucraini dell'ovest non vanno ad odessa allo stadio e a spadroneggiare. Ovvio che è un episodio che rimane oscuro ma sembra proprio la classica azione modello kgb per creare il casus belli. Poi, miracolosamente in 8 anni non c'è un unico episodio di violenza tra il 60% di prevalenti ucrainofoni e il 40% di prevalenti russofoni, nessuno, neanche negli stadi, neanche con un milione e mezzo di persone dal donbass sfollate in giro a Kharkiv, Kiev, addirittura a Lviv, nulla di nulla, nel frattempo sono morte più persone negli stadi in Italia tra risse fra tifosi.
Però l'ucraina è nazista perché l'ha detto putin anche se ha i partiti nazionalisti al 2% anche se ha avuto al potere ebrei, cioccolatai e comici anche s etutit i neonazisti d'Europa appoggiano guarda caso putin.
Te lo ripeto, sei liberissimo di scrivere le tue profonde cazzate come ti pare ma non sotto i miei post, metti ignore e basta.

Offline LaFonte

*
1228
Re:Crisi ucraina
« Risposta #22 il: 22 Feb 2022, 00:40 »
Concordo in pieno con FD (e non succede spesso). L'ipocrisia occidentale è ributtante. L'intangibilità dei confini di uno Stato è dogma quando conviene, è carta da c.ulo quando non conviene.
Quindi a Taiwan, Kosovo e Macedonia possono proclamarsi indipendenti, in Donbass, Kurdistan e financo Catalogna giammai. In Nagorno Karabakh e Tigrai chissenefrega.
Bella coerenza.

La realtà è che l'Ucraina è governata da dementi. E' uno Stato poverissimo e ha un bisogno disperato dei soldi occidentali. Ha una posizione strategica d'oro e se avesse alla guida un politico appena appena scaltro potrebbe giocarsi l'equilibrio tra potenze e arricchirsi a vantaggio di tutti (che anche alla Russia conviene un'Ucraina che paga il gas invece che fregarselo). Invece no, si butta in braccio all'occidente al punto da passare una linea rossa arcinota che la Russia non può accettare, che se parliamo di accordi internazionali, l'occidente ha già violato i patti da tempo... https://www.cdt.ch/mondo/putin-ha-ragione-la-nato-aveva-promesso-di-non-espandersi-AE5215020

Putin non è un santo ma una guerra in Ucraina conviene molto più agli USA che a lui, che ha già speso un sacco di soldi e sangue in Siria e Libia (e dovremmo ringraziarlo per entrambi i fronti, altrochè). Ricordiamocelo. Se al posto di Biden ci fosse stato Trump avremmo mezza Europa in piazza a sventolare bandiere arcobaleno e protestare contro le provocazioni USA.

Offline LaFonte

*
1228
Re:Crisi ucraina
« Risposta #23 il: 22 Feb 2022, 00:45 »
Oddio, che in 8 anni non ci siano stati episodi di violenza è un filino difficile da sostenere con una persona che come me si informa quasi quotidianamente su siti tipo questo https://liveuamap.com/de che da anni mostrano oltre a sistematici episodi di scambi di colpi di mortaio lungo il fronte, anche aggressioni reciproche (con aggressioni, raid in sedi di partiti ecc ecc) in giro per l'Ucraina...
Comunque, chi vuole informarsi veramente segua sto sito qua, anche gli altri teatri di guerra del mondo tipo il Kashmir sono interessantissimi, è una boccata d'aria fresca di informazioni (al netto dell'immancabile propaganda).

Offline FatDanny

*****
26739
Re:Crisi ucraina
« Risposta #24 il: 22 Feb 2022, 00:47 »
Ancora non hai capito? scrivi tutte le tue cazzate che vuoi nei tuoi post ma  smettila di rispondere con le tue cazzate sui miei ti è più chiaro ora?.

Wow mi fai vedere uno di destra in ucraina però, cazzo hai vinto.

Pensa se mettevi le foto di duemila persone insieme con il braccio teso come si vedono in Italia in ogni funerale di qualcuno di destra. Pensa se in Ucraina Pravj Sector avesse preso il 30% come la Le Pen nella democratica Francia invece del 2% alle elezioni.

Pensa se la nazista Ucraina non avesse avuto due capi del governo ebrei, più Zielenski di origine ebraica che parla meglio russo che ucraino e faceva gli spettacoli a Mosca, oppure un cioccolataio come presidente oppure per un decennio come ministro dell'interno Abakov un puro russofono che non spiccicava una parola di Ucraino. Io ho assistito personalmente a una sua intervista in russo quando era una specie di esule ai tempi di Yanukovich, tu che ne sai, hai vissuto in ucraina per caso? Conosci l'est russofono? un cazzo sai ma parli parli come al solito.
Sì ad Odessa gente russofona dalla transnistria ha sparato sulla folla di tifosi russofoni che andavano allo stadio, ci sono stati un paio di morti, poi sono scappati, si sono fatti rincorrere da questi ultrà e guarda caso sono andati dove stavano altri russofoni pro yanukovich che facevano un sitin vicino a un edificio, li hanno convinti a rifugiarsi dentro l'edificio dicendo che la folla ce l'aveva con loro, poi quando è arrivata la folla, guarda caso l'edificio ha preso fuoco e questi che avevano sparato non si sono più visti e ci sono restati alal fine dei morti tra quelli che si erano rifugiati nel palazzo. Tutto tra russofoni perché stiamo ad Odessa, gli ucraini dell'ovest non vanno ad odessa allo stadio e a spadroneggiare. Ovvio che è un episodio che rimane oscuro ma sembra proprio la classica azione modello kgb per creare il casus belli. Poi, miracolosamente in 8 anni non c'è un unico episodio di violenza tra il 60% di prevalenti ucrainofoni e il 40% di prevalenti russofoni, nessuno, neanche negli stadi, neanche con un milione e mezzo di persone dal donbass sfollate in giro a Kharkiv, Kiev, addirittura a Lviv, nulla di nulla, nel frattempo sono morte più persone negli stadi in Italia tra risse fra tifosi.
Però l'ucraina è nazista perché l'ha detto putin anche se ha i partiti nazionalisti al 2% anche se ha avuto al potere ebrei, cioccolatai e comici anche s etutit i neonazisti d'Europa appoggiano guarda caso putin.
Te lo ripeto, sei liberissimo di scrivere le tue profonde cazzate come ti pare ma non sotto i miei post, metti ignore e basta.

non mi è chiaro e soprattutto non mi interessa qualsiasi cosa tu desideri, voglia o preferisca.
ciò che preferiresti conta zero. E ripeto, se vuoi avere sto tono con me devi farlo de visu, che sennò so boni tutti.
In alternativa cambi radicalmente e immediatamente tono.

1) non sto postando foto "di gente di destra in ucraina".
Già metterla così significa mostrare malafede. Significa sottostimare il ruolo delle milizie di estrema destra nel processo seguito a maidan. Ci fai cazzi coi dati elettorali, il problema delle milizie di estrema destra non è quanto pesano alle elezioni, non si limita di certo a quello il pericolo.
Dunque questo modo sciocco di argomentare tienitelo per altri che possono abboccare ai tuoi modi.
In ucraina c'è un problema ENORME di FASCISTI che compiono sistematicamente aggressioni armate. Ci sono vere e proprie milizie di pezzi di merda. Come sempre quando si agita il fervore nazionale alla ribalta escono i pezzi di merda di ambo le parti. E chi fomenta il clima invece di provare a smorzarlo o si beve la loro propaganda o, peggio ancora, è complice.

2) che c'entra avere capi di governo ebrei con l'essere o meno di estrema destra? :o
Quindi l'unica estrema destra possibile è antisemita? In israele non esiste un'estrema destra?

3) tu la strage di Odessa (48 morti) la racconti come uno scontro con i tifosi russofoni che andavano allo stadio???? Ma stai scherzando? E io parlo parlo parlo?
Ad essere attaccati furono manifestanti, aggrediti ferocemente da quelli di euromaidan (tra cui ultras), fino a essere bruciati all'interno della casa dei sindacati. Sono state le autorità di Kiev a dare una versione FALSA e schifosa, che tu riporti perché sei della loro stessa pasta.

https://www.europarl.europa.eu/doceo/document//E-8-2014-008919_IT.html
https://www.huffingtonpost.it/daniele-scalea/strage-odessa-censura_b_5262168.html
https://greenreport.it/news/strage-odessa-si-dica-genocidio-chiesto-lintervento-onu-ocse-ue/

Basta cercare un po' di notizie anche da fonti neutre per rendersi conto quanto tu sia inaffidabile sul tema. Spero che i partecipanti a questa discussione leggano e riconsiderino quanto dici come del tutto inaffidabile.
Quanto TU, a differenza mia, sia imbevuto di una propaganda bellica da fare schifo.
E si vede anche dal tuo tono. tipica aggressività di chi si sente già in guerra.

Io non ho vissuto in Ucraina, tu si e forse è per questo che hai la testa imbottita di sta merda.
e stai facendo il tifoso su una questione su cui fare il tifoso porta solo a ulteriore morte e ulteriore distruzione.
Hai la testa imbottita di merda bellicista altrimenti non mi scambieresti per un putiniano.
Sei un fanatico e come tutti i fanatici sei pericoloso. Molto pericoloso.

E se lo sei tu qui, a migliaia di km di distanza, che qualche divinità in cui non credo ci salvi dalla follia di quelli come te e di quelli della parte avversa che scambiano Putin per Ho Chi Minh.
Perché ne avremo tremendamente bisogno.

Offline FatDanny

*****
26739
Re:Crisi ucraina
« Risposta #25 il: 22 Feb 2022, 01:16 »
gente di passaggio in donbass.
Anzi no, questi so servizi segreti russi per screditare gli ucraini

:lol:



Offline Aquila1979

*
2394
Re:Crisi ucraina
« Risposta #26 il: 22 Feb 2022, 08:49 »
premetto che parto da una visione politica completamente diversa rispetto a FD (non a caso venero gli USA e sono un sionista convinto :) )

La questione non sono solo i missili, ma l'accerchiamento.
La politica usa in est europa è indubbiamente aggressiva. Ma proprio non c'è ombra di dubbio.
Negarlo non è onesto. È una lettura propagandistica, tutta schiacciata sugli interessi usa.

questo è totalmente indubitabile. gli usa hanno approfittato della crisi dell'impero russo (l'urss ne era solo una delle declinazioni storiche) per allargare la propria sfera di influenza. fino al 1989 il confine usa-urss era a berlino, oggi gli stati uniti hanno entrambi i piedi ben piantati nell'anticamera russa.

Che senso ha la nato nel mondo di oggi?

questa è una domanda retorica o una domanda sciocca.
la nato è al servizio degli interessi usa

Che senso ha accerchiare la Russia se non essere una manovra geopoliticamente aggressiva.

la risposta sorprende tutti quelli che si sono abbeverati al dogma de "conta solo l'asia".
l'europa è di gran lunga il continente più ricco del mondo, è una fucina di simboli e valori che informano il sostrato ideologico mondiale. la russia è un pericolo (dormiente) per l'egemonia usa sull'europa. e gli usa all'europa non vogliono rinunciare.

Quante potenze dormirebbero tranquille avendo l'avversario con i missili su tre diversi fronti tutti limitrofi e quasi alla capitale?
Gli Usa per molto meno (Cuba) stavano per scatenare una guerra nucleare.
Non facciamo i naive.
A parti inverse gli Usa farebbero paro paro.

la reazione di putin è ovvia e scontata nell'ottica imperiale che hai giustamente individuato.
è importante capire che gli usa agiscono come un impero, lo fa la russia, lo fa la cina e lo fa la turchia. l'italia non lo fa perché non conta un cazzo, la germania ha sostituito la potenza bellica con quella economica così come il giappone, ma prima o poi la pedagogia del pacifismo connesso al senso di colpa avrà fine.

A parti inverse gli Usa farebbero paro paro.

io credo che farebbero molto peggio, ma siamo nel campo delle ipotesi

Però Ve prego, non facciamo le anime belle con l'autodeterminazione. TUTTO il mondo è diviso in aree di influenza e nemmeno gli Usa tollerano processi contrari a loro nelle loro aree di influenza fino a dipingerle come dittature e organizzare colpi di stato, come in Sud America.

sei sicuro? io vedo dei tentativi di creare (o ri-creare) delle zone di influenza, ma al momento l'unica potenza realmente intercontinentale rimangono gli usa.
le sfere di influenza si fanno con le armi e poi con il resto.
la leva economica è facilmente sostituibile (esempio facile: infrastrutture cinesi in africa - al prossimo cambio di regime, magari indotto dagli usa o dalla francia, si tengono le infrastrutture e annullano i debiti se non ci sono scarponi chiodati a difendere gli interessi)
la russia sta cercando di recuperare terreno (libia, siria) ma è un processo lungo, e un'economia basata solo sugli idrocarburi li penalizza

qui arriva il punto in cui non siamo d'accordo (finalmente)
i nazisti ucraini, le morti etc sono ininfluenti, sono tragica coreografia. con questa situazione non c'entrano nulla.

p.s. se la russia annetterà territori ucraini e l'ucraina entra nella nato chi ha vinto?

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #27 il: 22 Feb 2022, 09:13 »
non mi è chiaro e soprattutto non mi interessa qualsiasi cosa tu desideri, voglia o preferisca.
ciò che preferiresti conta zero. E ripeto, se vuoi avere sto tono con me devi farlo de visu, che sennò so boni tutti.
In alternativa cambi radicalmente e immediatamente tono.

1) non sto postando foto "di gente di destra in ucraina".
Già metterla così significa mostrare malafede. Significa sottostimare il ruolo delle milizie di estrema destra nel processo seguito a maidan. Ci fai cazzi coi dati elettorali, il problema delle milizie di estrema destra non è quanto pesano alle elezioni, non si limita di certo a quello il pericolo.
Dunque questo modo sciocco di argomentare tienitelo per altri che possono abboccare ai tuoi modi.
In ucraina c'è un problema ENORME di FASCISTI che compiono sistematicamente aggressioni armate. Ci sono vere e proprie milizie di pezzi di merda. Come sempre quando si agita il fervore nazionale alla ribalta escono i pezzi di merda di ambo le parti. E chi fomenta il clima invece di provare a smorzarlo o si beve la loro propaganda o, peggio ancora, è complice.

2) che c'entra avere capi di governo ebrei con l'essere o meno di estrema destra? :o
Quindi l'unica estrema destra possibile è antisemita? In israele non esiste un'estrema destra?

3) tu la strage di Odessa (48 morti) la racconti come uno scontro con i tifosi russofoni che andavano allo stadio???? Ma stai scherzando? E io parlo parlo parlo?
Ad essere attaccati furono manifestanti, aggrediti ferocemente da quelli di euromaidan (tra cui ultras), fino a essere bruciati all'interno della casa dei sindacati. Sono state le autorità di Kiev a dare una versione FALSA e schifosa, che tu riporti perché sei della loro stessa pasta.

https://www.europarl.europa.eu/doceo/document//E-8-2014-008919_IT.html
https://www.huffingtonpost.it/daniele-scalea/strage-odessa-censura_b_5262168.html
https://greenreport.it/news/strage-odessa-si-dica-genocidio-chiesto-lintervento-onu-ocse-ue/

Basta cercare un po' di notizie anche da fonti neutre per rendersi conto quanto tu sia inaffidabile sul tema. Spero che i partecipanti a questa discussione leggano e riconsiderino quanto dici come del tutto inaffidabile.
Quanto TU, a differenza mia, sia imbevuto di una propaganda bellica da fare schifo.
E si vede anche dal tuo tono. tipica aggressività di chi si sente già in guerra.

Io non ho vissuto in Ucraina, tu si e forse è per questo che hai la testa imbottita di sta merda.
e stai facendo il tifoso su una questione su cui fare il tifoso porta solo a ulteriore morte e ulteriore distruzione.
Hai la testa imbottita di merda bellicista altrimenti non mi scambieresti per un putiniano.
Sei un fanatico e come tutti i fanatici sei pericoloso. Molto pericoloso.

E se lo sei tu qui, a migliaia di km di distanza, che qualche divinità in cui non credo ci salvi dalla follia di quelli come te e di quelli della parte avversa che scambiano Putin per Ho Chi Minh.
Perché ne avremo tremendamente bisogno.
smettila di fare il troll con il cervello in pappa, la merda nel cervello ce l'hai tu, ignorante assoluto. L'ucraina ha avuto presidenti ebrei, ce l'ha tuttora uno di origine ebraica, si è appena svolto al centro di Kiev il congresso della comunità ebraica ucraina (75.000 persone) il Kyiv Jewish Forum con la presenza di autorità ebraiche e israeliane, dove il presidente della comunità ebraica ringrazia Zielenski per una delle leggi più forti in Europa contro l'antisemitismo, dove dichiara che l'Ucraina è uno dei posti con meno antisemitismo al mondo, e il rabbino capo dichiara cose tipo “Ci stiamo tutti preparando al peggio. Nessuno si fida della Russia”.  “Sappiamo che Putin è un bugiardo e spesso non dice la verità. – la valutazione senza appello del rav – Quindi tutto questo dire ‘no, non attaccheremo’ potrebbe essere una strategia. Ti dicono ‘no, no, no’, ma poi sul terreno è ‘sì,sì,sì”.  “Noi siamo in contatto costante con le autorità per garantire la sicurezza delle nostre sinagoghe. Abbiamo avviato anche una raccolta di beni di prima necessità e una campagna di raccolta fondi che sarà online dalle prossime ore. Se la situazione prenderà una brutta piega, servirà tutto l’aiuto necessario e noi faremo in modo di garantirlo”.  Con la Russia i contatti invece non esistono proprio. “No. Nessuno. Da loro arrivano solo fake news. Tutta la Russia di Putin è una grande fake news”. ecc.

Questi gli ebrei dell'ucraina, di un paese che ha i partiti nazionalisti (e non antisemiti né fascisti) al 2% quando da noi sono maggioranza, però peppiniello franceschiello da monculo da gubbio dichiara ad alta voce con il Maiuscolo su Lazio.net che in Ucraina esiste un ENORME problema della destra...

Pena infinita, qua stiamo assistendo in diretta all'invasione della polonia, con un pazzo fascistoide da vent'anni a capo assoluto di un paese imperialista, ultranazionalista militarizzato che dichiara di voler cancellare un'intera nazione e un intero popolo e si cercano motivazioni se non giustificazioni, (a proposito c'è un elenco lunghissimo di motivazioni che aveva hitler per invadere la polonia o magari gli austriaci per riprendersi il sudtirolo o la germania per riprendersi la prussia dove si sono piazzati a buffo i soliti russi o noi per riprenderci la corsica o la dalmazia ecc. motivazioni per guerre e genocidi ne trovi quante vuoi) da vomito

Offline radar

*****
9073
Re:Crisi ucraina
« Risposta #28 il: 22 Feb 2022, 09:28 »
Premesso che sono sempre a favore della pace, e paragoni tra oggi ed il 1938 sono semplicemente ridicoli, le motivazioni geopolitiche della mossa di Putin sono trasparenti e nella sua logica ineccepibili.
1) Il varco per una invasione di terra della Russia è soltanto uno spazio di circa 300 km tra Ucraina e Polonia, dove già passarono i nazisti, e questo varco i russi tendono da sempre a spostarlo più ad occidente possibile. L'ignobile e criminale invasione della Polonia orientale nel 1939 è stata la prima mossa che ha consentito all'Unione Sovietica di sconfiggere la belva nazista e questo lo sanno tutti anche se si vergognano a dirlo.
2) Per questo l'allargamento della Nato fino lì non ha giustificazioni geopolitiche se non aumentare la potenza della mano con cui si strangola la Russia, e questo Putin, criminale ma non coglio.one, non può accettarlo. Il modello che Putin persegue è il modello Finlandia-Austria e la cartina che metto sotto spiega bene quanto l'adesione dell'Ucraina altererebbe gli equilibri.
3) Il ritiro degli USA dall'Afghanistan, legittimando di fatto un Emirato che creerà anzi sta già creando grossi problemi alle tre superpotenze dell'area (Russia, India e Cina) senza crearne a loro anzi dandogli il pretesto per mantenere alta la spesa militare, non credo sia stato ben accettato a Mosca
4) La necessità degli Stati Uniti di mantenere alta la spesa militare, soprattutto nei grandi sistemi di armi, aumentata dalla crisi del più grande produttore di aeroplani civili*, spinge a creare sempre nuovi scenari di crisi tangibile (della Siria negli USA non frega un cavolo a nessuno anzi...)

In sintesi, può scoppiare la guerra? Si, purtroppo, l'esperienza del secolo passato dimostra che la stupidità umana mescolata alla superbia ha spesso un ruolo determinante nel causare le maggiori catastrofi, speriamo stavolta sia diverso  :(




* Il mercato della Boeing, già prima degli eventi del B737 Max, era pesantemente minacciato dai produttori russi (Suhkoi) e Cinesi (Comac) che, specialmente quest'ultimo, si faranno valere sul mercato ù grande del mondo, quello asiatico

Offline Aquila1979

*
2394
Re:Crisi ucraina
« Risposta #29 il: 22 Feb 2022, 09:39 »
3) Il ritiro degli USA dall'Afghanistan, legittimando di fatto un Emirato che creerà anzi sta già creando grossi problemi alle tre superpotenze dell'area (Russia, India e Cina) senza crearne a loro anzi dandogli il pretesto per mantenere alta la spesa militare, non credo sia stato ben accettato a Mosca

permettimi di farti i complimenti per questa analisi.
in molti hanno interpretato l'abbandono dell'afghanistan come una sconfitta usa, quando in realtà è stata una decisione da impero "maturo", una mossa razionale (e assai cinica): l'afghanistan è una spina nel fianco per la cina (lquestione xinjiang), per la russia (questione qualsiasicosa-stan) e per l'india (viene ampliata la zona di influenza del pakistan)

Offline Baldrick

*****
7075
Re:Crisi ucraina
« Risposta #30 il: 22 Feb 2022, 09:43 »
[...]
puoi abbassare i toni? dispiace a tutti che parte della tua famiglia sia invischiata in questa situazione (pure se presto lo saremo tutti, chi più chi meno), ma questo non giustifica gli insulti che riservi a tutti quelli che provano ad affrontare la questione. sei coinvolto emotivamente e dunque imbevuto di una narrazione per forza di cose partigiana: questo posso capirlo perfettamente (sono stato nella tua stessa situazione almeno un paio di volte nella vita), ma ciò dovrebbe suggerirti maggiore accortezza nell'esprimere giudizi, non il contrario.

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #31 il: 22 Feb 2022, 09:48 »
puoi abbassare i toni? dispiace a tutti che parte della tua famiglia sia invischiata in questa situazione (pure se presto lo saremo tutti, chi più chi meno), ma questo non giustifica gli insulti che riservi a tutti quelli che provano ad affrontare la questione. sei coinvolto emotivamente e dunque imbevuto di una narrazione per forza di cose partigiana: questo posso capirlo perfettamente (sono stato nella tua stessa situazione almeno un paio di volte nella vita), ma ciò dovrebbe suggerirti maggiore accortezza nell'esprimere giudizi, non il contrario.
i toni li posso anche abbassare se li abbassano gli altri (e sto parlando di chi ti fa il reply, perché non sto intervenendo io sugli altri nonostante molte bestialità lette) per quanto riguarda imbevuto mi fa ridere, io cito per esempio le dichiarazioni della comunità ebraica in Ucraina, cito presidenti ucraini ebrei (in Italia non ce n'è mai stato uno tanto per dire) e l'imbevuto sono io non chi straparla di un'ucraina nazista seguendo le parole di putin. A proposito qualcuno di voi conosce il giornalista russo che qualche anno fa indagava sui legami tra le bande neonaziste russe e diversi deputati del partito di putin? Io sì, ma non ve lo posso salutare perché poco dopo è sfortunatamente morto ammazzato. Ti saluta l'imbevuto

Offline FatDanny

*****
26739
Re:Crisi ucraina
« Risposta #32 il: 22 Feb 2022, 10:15 »

Si, ovviamente la domanda sull'utilità della Nato era retorica.

Il punto è che Putin si muove a questo modo per smascherare l'unità occidentale di facciata.
E forse ci sta riuscendo.
Un po' come accadde alla conferenza per il finanziamento alla guerra in Iraq. A parole tutti con gli Usa, ma di soldi se ne videro pochi

Oggi già Parigi e Berlino frenano biden sulle sanzioni, il Wall street journal attacca l'Italia per la sua posizione.
Chiaramente il gas russo pesa soprattutto sulle scelte nostre e di Berlino, questo Putin lo sa ed è tutt'altro che pazzo.
Il paragone col 39 è del tutto fuori luogo e solo chi è poco lucido può farlo.

...

Ancora con gli ebrei, ma che c'entra? Non è che l'estrema destra è unicamente antisemita dunque se non lo è non è estrema destra. Per altro l'evocazione dei collaborazionisti avviene in chiave antirussa, mica per la Shoah.

Secondo poi l'ucraina è guidata da un pagliaccio che faceva il comico ed è famoso per un reality in cui faceva il presidente con una commistione tra realtà e fiction che farebbe ridere i polli non fosse purtroppo drammaticamente attuale.
Prendi tanto per il culo i grillini in Italia e poi non hai niente da dire sul processo politico che ha portato un pagliaccio a capo dell'Ucraina. Pagliaccio votato da pagliacci.
Mi rammarico per quelle minoranze di ucraini (e non parlo dei russofoni) costretto a subire questa roba. So che significa essere minoranza guidata da dementi, ma fortuna nostra ad oggi i salvini, i di Maio o i letta non possono fare altrettanto danno.

Non sei lucido, anzi mostri tutta la pericolosità della propaganda bellica (e assieme a te i filoputiniani in Italia che parlano della Russia come di un paese che resiste all'imperialismo usa, senza minimamente considerare che la stessa esercita un potere qualitativamente analogo).
Non mi devi convincere che Putin è pericoloso, lo so da me.
Il problema è che anche il governo di pupazzi ucraino e gli interessi USA in questo momento lo sono.
Giocano una partita che rischiamo di pagare tutti sulla nostra pelle, a partire dalle popolazioni coinvolte.
E tu devi venire qui a fare propaganda filo-ucraina a ennemila km di distanza.
Ma fammi il piacere va.

Offline ES

*****
19392
Re:Crisi ucraina
« Risposta #33 il: 22 Feb 2022, 10:29 »

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #34 il: 22 Feb 2022, 10:31 »
Si, ovviamente la domanda sull'utilità della Nato era retorica.

Il punto è che Putin si muove a questo modo per smascherare l'unità occidentale di facciata.
E forse ci sta riuscendo.
Un po' come accadde alla conferenza per il finanziamento alla guerra in Iraq. A parole tutti con gli Usa, ma di soldi se ne videro pochi

Oggi già Parigi e Berlino frenano biden sulle sanzioni, il Wall street journal attacca l'Italia per la sua posizione.
Chiaramente il gas russo pesa soprattutto sulle scelte nostre e di Berlino, questo Putin lo sa ed è tutt'altro che pazzo.
Il paragone col 39 è del tutto fuori luogo e solo chi è poco lucido può farlo.

Ancora con gli ebrei, ma che c'entra? Non è che l'estrema destra è unicamente antisemita dunque se non lo è non è estrema destra. Per altro l'evocazione dei collaborazionisti avviene in chiave antirussa, mica per la Shoah.

Secondo poi l'ucraina è guidata da un pagliaccio che faceva il comico ed è famoso per un reality in cui faceva il presidente con una commistione tra realtà e fiction che farebbe ridere i polli non fosse purtroppo drammaticamente attuale.
Prendi tanto per il culo i grillini in Italia e poi non hai niente da dire sul processo politico che ha portato un pagliaccio a capo dell'Ucraina. Pagliaccio votato da pagliacci.
Mi rammarico per quelle minoranze di ucraini (e non parlo dei russofoni) costretto a subire questa roba. So che significa essere minoranza guidata da dementi, ma fortuna nostra ad oggi i salvini, i di Maio o i letta non possono fare altrettanto danno.

Non sei lucido, anzi mostri tutta la pericolosità della propaganda bellica (e assieme a te i filoputiniani in Italia che parlano della Russia come di un paese che resiste all'imperialismo usa, senza minimamente considerare che la stessa esercita un potere qualitativamente analogo).
Non mi devi convincere che Putin è pericoloso, lo so da me.
Il problema è che anche il governo di pupazzi ucraino e gli interessi USA in questo momento lo sono.
Giocano una partita che rischiamo di pagare tutti sulla nostra pelle, a partire dalle popolazioni coinvolte.
E tu devi venire qui a fare propaganda filo-ucraina a ennemila km di distanza.
Ma fammi il piacere va.
certo la società nazista è quella del pagliaccio e del cioccolataio, tutti i regimi nazisti sono notoriamente governati da comici e venditori di cioccolatini con congressi ebraici nel miglior centro congressi della capitale mentre la società del diritto è quella governata da venti anni dal kgb e derivati. Non sapreste riconoscere un fascista neanche a un metro di giorno con la torcia in mano. Smettila di fare troll e reply, scrivi le tue bestialità da qualche altra parte

Offline genesis

*****
21332
Re:Crisi ucraina
« Risposta #35 il: 22 Feb 2022, 10:36 »
Io sono contro Putin, sono per la pace, ma questo non significa essere a favore di questa gente.

gente di passaggio in donbass.
Anzi no, questi so servizi segreti russi per screditare gli ucraini

:lol:




Dice: ma sono il 2%.
Ma il restante 98% che ne pensa ? Li accetta, non ci trova nulla di strano ?

Offline FatDanny

*****
26739
Re:Crisi ucraina
« Risposta #36 il: 22 Feb 2022, 10:45 »
certo la società nazista è quella del pagliaccio e del cioccolataio, tutti i regimi nazisti sono notoriamente governati da comici e venditori di cioccolatini con congressi ebraici nel miglior centro congressi della capitale mentre la società del diritto è quella governata da venti anni dal kgb e derivati. Non sapreste riconoscere un fascista neanche a un metro di giorno con la torcia in mano. Smettila di fare troll e reply, scrivi le tue bestialità da qualche altra parte

Classica supercazzola prematurata con scappellamento a destra.
Purtroppo oltre alla propaganda di guerra di cui sei imbevuto non riesci ad andare. Mi dispiace seriamente per te e per i tuoi cari.
Per altro continui ad attribuirmi una benevolenza verso il regime di Putin che non mi sembra di mostrare.
Ma purtroppo, come tutti quelli deviati dalla propaganda bellica, chiunque non sposi la stessa è nemico o alleato del nemico.

Mi fai tenerezza, sul serio.
Io non andrò da nessuna parte e continuerò a scrivere la mia qui sopra e a risponderti. Perché è un forum, funziona così
Se non ti sta bene puoi scrivere altrove tu.

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #37 il: 22 Feb 2022, 10:46 »
Io sono contro Putin, sono per la pace, ma questo non significa essere a favore di questa gente.

Dice: ma sono il 2%.
Ma il restante 98% che ne pensa ? Li accetta, non ci trova nulla di strano ?
esattamente, quella bandiera nazista non è mai esistita e neanche quella della Nato, era solo una foto con la bandiera al centro, si vede benissimo il fotomontaggio. A ogni foto di questo tipo propagandata dai servizi russi c'è stato un lavoro anche facile e immediato di fact checking che andava a vedere le vere foto cosa dicevano, bastava google, uno dei mille esempi era quello di un bambino in una bara pianto dal padre, "ucciso dai nazisti nel donbass" ed era una foto vera neanche ritoccata, certo risaliva a diversi anni prima per un bambino morto per un incidente fortuito,  ma tanto per i geni che circolano nelle società occidentali basta e avanza trucchi grossolani da kgb di bassa lega, per persone meno intelligenti della grillina che mostrò in aula parlamentare la foto di un ucraino che addentava un braccio. Certo era una foto pubblicata anni prima da un ragazzo russo che si divertiva a creare effetti speciali tipo zombie, ma ai fenomeni occidentali con i pregiudizi cosa interessa. Poi uno non si spiega come la propaganda possa indurre le persone a fare qualsiasi cosa, che pena

Offline Laziolubov

*
2987
Re:Crisi ucraina
« Risposta #38 il: 22 Feb 2022, 10:48 »
Classica supercazzola prematurata con scappellamento a destra.
Purtroppo oltre alla propaganda di guerra di cui sei imbevuto non riesci ad andare. Mi dispiace seriamente per te e per i tuoi cari.
Per altro continui ad attribuirmi una benevolenza verso il regime di Putin che non mi sembra di mostrare.
Ma purtroppo, come tutti quelli deviati dalla propaganda bellica, chiunque non sposi la stessa è nemico o alleato del nemico.

Mi fai tenerezza, sul serio.
Io non andrò da nessuna parte e continuerò a scrivere la mia qui sopra e a risponderti. Perché è un forum, funziona così
Se non ti sta bene puoi scrivere altrove tu.
stammi bene, tu mi fai letteralmente pena sul serio non capisci neanche quello che scrivi tu, prima dici che ci sono i nazisti poi ti lamenti che ci sia un comico ebreo e russofono, fai pace con te stesso

Offline genesis

*****
21332
Re:Crisi ucraina
« Risposta #39 il: 22 Feb 2022, 10:52 »
esattamente, quella bandiera nazista non è mai esistita e neanche quella della Nato, era solo una foto con la bandiera al centro, si vede benissimo il fotomontaggio. A ogni foto di questo tipo propagandata dai servizi russi c'è stato un lavoro anche facile e immediato di fact checking che andava a vedere le vere foto cosa dicevano, bastava google, uno dei mille esempi era quello di un bambino in una bara pianto dal padre, "ucciso dai nazisti nel donbass" ed era una foto vera neanche ritoccata, certo risaliva a diversi anni prima per un bambino morto per un incidente fortuito,  ma tanto per i geni che circolano nelle società occidentali basta e avanza trucchi grossolani da kgb di bassa lega, per persone meno intelligenti della grillina che mostrò in aula parlamentare la foto di un ucraino che addentava un braccio. Certo era una foto pubblicata anni prima da un ragazzo russo che si divertiva a creare effetti speciali tipo zombie, ma ai fenomeni occidentali con i pregiudizi cosa interessa. Poi uno non si spiega come la propaganda possa indurre le persone a fare qualsiasi cosa, che pena

Sarà un fotomontaggio, questo non lo è


hai presente chi è quello raffigurato sulla toppa?




E io so chi è e ho paura.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod