Dati (visualized)

0 Utenti e 109 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Davy_Jones

*****
5948
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #220 il: 03 Dic 2018, 13:58 »
3) I dati vengono interpretati, SEMPRE sulla base di come li vuole utilizzare chi li propaganda.
Sono strumenti di convincimento.


dipende da come li interpreta chi ne e' a conoscenza. tipo, cambiare risoluzione secondo me non basta. al di la' del merito di quello che scrivi (che a mio avviso e' almeno in parte assolutamente valido), tu dai sempre per scontato che siano (siamo) tutti dei poveri scemi...

Offline FatDanny

*****
16188
Re:Dati (visualized)
« Risposta #221 il: 03 Dic 2018, 14:05 »

dipende da come li interpreta chi ne e' a conoscenza. tipo, cambiare risoluzione secondo me non basta. al di la' del merito di quello che scrivi (che a mio avviso e' almeno in parte assolutamente valido), tu dai sempre per scontato che siano (siamo) tutti dei poveri scemi...

battuta: quando leggo "grazie capitalismo" davanti ad una raffigurazione semplificatoria un po' si.

Seriamente: non sottovalutare il potere dell'immagine e del dato numerico.
Non si tratta di essere poveri scemi, ma di comprendere quali siano i "miti odierni", che esattamente come i miti di un tempo sono in grado di dare sicurezza alla propria visione del mondo.
Questo con l'essere scemi c'entra poco.

Offline James M. McGill

*
1183
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #222 il: 03 Dic 2018, 14:30 »
Danny, ma te leggi? I dati sull'Africa non c'erano però dici che la qualità della vita sia diminuita. Con quali dati allora?

Quindi: grazie Capitalismo, anche di aver portato nel mondo la capacità di analizzare quantitativamente i dati sociali. Che dicono tutti che la qualità della vita è aumentata ovunque ci sia mercato, capitali, commercio, globalizzazione.
 

Offline FatDanny

*****
16188
Re:Dati (visualized)
« Risposta #223 il: 03 Dic 2018, 15:03 »
Danny, ma te leggi? I dati sull'Africa non c'erano però dici che la qualità della vita sia diminuita. Con quali dati allora?

Quindi: grazie Capitalismo, anche di aver portato nel mondo la capacità di analizzare quantitativamente i dati sociali. Che dicono tutti che la qualità della vita è aumentata ovunque ci sia mercato, capitali, commercio, globalizzazione.

Capisco che possa sembrarti assurdo ma esiste la STORIA come campo del sapere umano che anche senza l'ausilio di dati che non esistono sul piano quantitativo è in grado di stabilire cosa è avvenuto e scongiurare la rimozione interessata operata dai colonizzatori occidentali.

La qualità della vita è diminuita, come possono dimostrare i documenti storici, in termini di: accesso alle risorse, sostituzione generazionale della forza lavoro, capacità produttiva, sostenibilità sociale nel passaggio da piccoli centri diffusi a megalopoli di slums in cui si ammassavano contadini espropriati delle proprie terre, controllo politico, diritti (che si esprimevano in termini comunitari, ma comunque esistenti e che sono stati azzerati).

Quanto sostieni in termini di qualità della vita è un falso storico.
Pura propaganda negazionista. Alla pari dei revisionisti che negano i campi di sterminio.

Questa non è una provocazione eh, te lo dico e se vuoi ti ci faccio anche una dichiarazione scritta vis a vis e la misuriamo davanti ad un'autorità accademica.

Dire quello che stai dicendo tu ora è come negare che ci siano stati i campi di sterminio in polonia e dire che i nazisti hanno aiutato gli ebrei a progredire pur di tenere il punto ideologico.
Per cui fermati. Per venirmi dietro in una sfida dialettica stai dicendo cose fuori dalla grazia del tuo Dio.
Togliti i paraocchi, perché pur di continuare a credere alle tue favole ti sei fatto prendere la mano un po' troppo.

Offline James M. McGill

*
1183
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #224 il: 03 Dic 2018, 16:31 »
Ma non è che puoi spostare sempre il piatto eh.
Lo so benissimo che esiste la Storia. Per questo dico "grazie capitalismo" proprio perché conosco la Storia.

Solo che prima hai criticato le statistiche. Poi accampi la storia per sopperire a statistiche che non hai, ma critichi quelle altrui.

Offline FatDanny

*****
16188
Re:Dati (visualized)
« Risposta #225 il: 03 Dic 2018, 16:46 »
quelle NON SONO statistiche. Non a caso i dati da nazionali diventano addirittura continentali (?!?!?).
La statistica per come la conosciamo oggi è una disciplina novecentesca.
In Europa, tramite alcune fonti istituzionali di Stato (da cui deriva il termine), è riuscita a ricostruire anche dati precedenti all'istituzione degli enti preposti, ma fuori da essa su cosa ti basi?
Nel caso specifico te lo dico io: sul nulla.
Semplicemente prendi la traiettoria che hai tra '50 e 2015 e la allunghi retrospettivamente aggiustandola attraverso qualche fonte locale. Per alcuni stati si sono utilizzati i dati degli stati limitrofi. Come dire che le statistiche italiane le approssimi su quelle albanesi o croate.
Sai il valore scientifico di questa operazione? ZERO. Paragonabile ad un sondaggio.
Quindi certo che critico tali statistiche perché non sono "altrui", sono finte statistiche.
E, per altro, in un precedente post avevo anche dimostrato la cosa andando a prendere il metodo utilizzato citando direttamente la nota metodologica utilizzata da Riley nel 2005, di cui qui ti riporto nuovamente lo studio:
https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1111/j.1728-4457.2005.00083.x


Quindi si, ribadisco, la Storia del colonialismo ci dice esattamente l'opposto di quanto affermi tu.
La qualità della vita del continente africano è notevolmente peggiorata a causa del capitalismo in merito alle variabili citate nel mio precedente intervento.
E l'Europa è riuscita a progredire a quei ritmi non per una questione culturale (il giappone era culturalmente molto simile) ma proprio grazie al peggioramento causato in particolare all'Africa, in misura un po' minore al Sud America.
Non ci sono i dati numerici, ma ci sono i documenti storici a riprova. Negarlo è essere negazionisti.
Esattamente come quelli che negano il fenomeno storico dei campi di sterminio. Che sarebbe reale anche se non avessimo dati statistici a supporto.

Offline FatDanny

*****
16188
Re:Dati (visualized)
« Risposta #226 il: 14 Dic 2018, 18:58 »



Prepariamoci che si balla.
E nonostante il recupero ancora non ci siamo del tutto ripresi dal 2008 (basta vedere gli effetti sul debito pubblico)

Offline Davy_Jones

*****
5948
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #227 il: 15 Dic 2018, 08:11 »
perche' DB solo fino al 2008?

questo e' fino a oggi:



DB e' un residuo del 2008, una delle tante cagate fatte dai tedeschi prima e dopo. oggi sono piu' o meno in stato vegetativo in attesa di essere sciolti dentro commerzbank (o qualcosa del genere) e buonanotte.

Offline Davy_Jones

*****
5948
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #228 il: 15 Dic 2018, 08:15 »
Animation showing the world filling up in order of population density

https://external-preview.redd.it/mp4/tTfHInGHUbKyfNP558e1PO1Caa2M392S5bCpQ86Nmtk-source.mp4?s=d5b74bba71f2f6253cf8158d25b3f22c811e3e3c

(il 50% degli esseri umani occupa l'1,5% del suolo, incluso tutto)

Offline UnDodicesimo

*
1291
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #229 il: 15 Dic 2018, 10:51 »
Semi OT

Se anche ci sarà un'altra crisi non sarà l'ennesimo 1929.

Fine semi OT

Offline Davy_Jones

*****
5948
Sesso: Maschio
Re:Dati (visualized)
« Risposta #230 il: 20 Dic 2018, 13:35 »
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod