Elezioni 25 settembre 2022

0 Utenti e 4 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline hafssol

*
4446
music won't save you
Elezioni 25 settembre 2022
« il: 25 Lug 2022, 20:52 »
Oggi possiamo scegliere il PD se vogliamo il matrimonio gay o FdI se ci stanno sulle balle i neri perché sono più dotati.

Ma poi? Che altra differenza c’è? Non c’è un PD che propone una radicale trasformazione del mercato del lavoro o una destra Reaganiana che punta tutto sull’individuo.

È una pappetta insapore.

Aquila nell'altro topic l'ha toccata piano, per quanto in maniera non del tutto infondata, e mi ha fatto ritenere i tempi maturi per spostare la discussione in un topic elettorale dedicato.

Condivido la sensazione della pappetta, insapore e pure informe, che assomiglia sempre più alla definizione che il mio manuale di Diritto costituzionale comparato dava, quasi quarant'anni fa, dei due partiti americani, ovvero due bottiglie vuote che si distinguono soltanto per l'etichetta.

Ovvio che le sfumature di differenza siano molteplici, ma tutte su campi "accessori" rispetto alla vita concreta delle persone, sulle libertà civili piuttosto che sui diritti sociali e i rapporti economici.
Non si scontrano più visioni del mondo, bensì prodotti tra loro molti simili, da piazzare con tecniche più da influencer che attraverso la persuasione sulla sostanza.
È cambiata la politica ed è cambiato il mondo rispetto a quando esistevano visioni contrapposte o comunque alternative. Paradossalmente, proprio ora che il capitalismo liberale comincia a mostrare la corda, diamo tutti per scontato di continuare a vivere nel suo alveo, come se non si potesse metterne in discussione i fondamenti, ma nemmeno le modalità di attuazione.

Anche da questo discende la disaffezione per la politica e per il voto, non a caso sulla scia dei tassi di partecipazione molto bassi da sempre propri della democrazia americana.


Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1 il: 25 Lug 2022, 20:54 »
Votate il PD, si rischia un governo con meloni premier.

Offline FatDanny

*****
28117
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #2 il: 25 Lug 2022, 21:04 »
Il PD che si imbarca brunetta e Gelmini?
Scherziamo vero?

Se la motivazione a votare PD è che vince meloni voto PNF.
Anzi nsdap.

Portassero un programma minimamente votabile.
Un minimo eh, non chiedo tanto.
Altrimenti annassero affanculo e speriamo vinca Meloni.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #3 il: 25 Lug 2022, 21:06 »
Il PD, partito che pure ho votato in passato, ha da tempo, direi definitivamente, intrapreso una deriva neoliberista testimoniata dall'appoggio incondizionato al "metodo Draghi".
FDI e Lega sono, per me, invotabili a prescindere così come invotabile è FI per mille e più ragioni.
Il M5S l'ho sempre bollato come movimento senza una precisa identità (le ultime vicende stanno lì a dimostrarlo) per cui, sebbene alcune battaglie fossero condivisibili, non mi ha mai ispirato fiducia.
A sinistra, che almeno in teoria sarebbe la mia area di riferimento, c'è un vuoto impressionante e nessun barlume di idee concrete né di proposte politiche ad ampio raggio.

Questo per dire che mai come questa volta sarò in confusione al momento dell'entrata nel seggio elettorale.

Offline arturo

*****
13077
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #4 il: 25 Lug 2022, 21:07 »
Mozione Fat.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #5 il: 25 Lug 2022, 21:10 »
Oggi possiamo scegliere il PD se vogliamo il matrimonio gay o FdI se ci stanno sulle balle i neri perché sono più dotati.

Ma poi? Che altra differenza c’è? Non c’è un PD che propone una radicale trasformazione del mercato del lavoro o una destra Reaganiana che punta tutto sull’individuo.

È una pappetta insapore.
Aquila1979 ha ragione ma io trovo che queste differenze siano assolutamente sufficienti per scegliere uno invece dell'altro.

Primo perché credo che il potere decisionale dei governi locali sui temi macroeconomici sia quasi nullo. Le corporation hanno una forza economica e un potere reale molto maggiore di qualunque governo e sicuramente di quello italiano.

Secondo perché credo che i diritti civili cambino radicalmente la qualità della vita delle persone. E il pericolo della destra al potere lo abbiamo visto bene con il divieto di aborto negli USA.

Terzo perché sono abbastanza vecchio di non aver bisogno di esprimere un voto identitario ma inutile per affermare la mia personalità.

Per me la scelta è facile

Offline FatDanny

*****
28117
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #6 il: 25 Lug 2022, 23:04 »
Io non penso siano "tutti uguali".
Ma che non basta lo spauracchio meloni per farmi votare chi sistematicamente agisce contro gli interessi miei e della maggioranza di chi lavora.

La mia non è in alcun modo una scelta identitaria (non lo è mai stata, manco a vent'anni), ma legata al fatto che la politica è espressione e contesa tra interessi.
Contrapporre diritti sociali e civili è un crimine.
Non è un errore, è un crimine.
Perché porta la povera gente ad essere ostile con le categorie che rivendicano diritti civili e questi ultimi a vedere nei poveri dei barbari razzisti/omofobi/sessisti.

Anche per me la scelta è facile, perche se un pezzo di America vota Trump, o per stare più vicini se l'operaio oggi vota lega o meloni, è esattamente a causa delle politiche criminali di quel PD (ex ds margherita, ex Pds, ex PCI/DC) che oggi chiede il voto per fermare proprio lega e meloni.
Li hanno creati loro e mo vanno votati per fermarli?

Dimostrassero di mettere in campo politiche reali di contrasto. Quindi politiche sociali E diritti civili.
O andassero affanculo con quanta più violenza è possibile.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #7 il: 25 Lug 2022, 23:25 »
Io non penso siano "tutti uguali".
Ma che non basta lo spauracchio meloni per farmi votare chi sistematicamente agisce contro gli interessi miei e della maggioranza di chi lavora.

La mia non è in alcun modo una scelta identitaria (non lo è mai stata, manco a vent'anni), ma legata al fatto che la politica è espressione e contesa tra interessi.
Contrapporre diritti sociali e civili è un crimine.
Non è un errore, è un crimine.
Perché porta la povera gente ad essere ostile con le categorie che rivendicano diritti civili e questi ultimi a vedere nei poveri dei barbari razzisti/omofobi/sessisti.

Anche per me la scelta è facile, perche se un pezzo di America vota Trump, o per stare più vicini se l'operaio oggi vota lega o meloni, è esattamente a causa delle politiche criminali di quel PD (ex ds margherita, ex Pds, ex PCI/DC) che oggi chiede il voto per fermare proprio lega e meloni.
Li hanno creati loro e mo vanno votati per fermarli?

Dimostrassero di mettere in campo politiche reali di contrasto. Quindi politiche sociali E diritti civili.
O andassero affanculo con quanta più violenza è possibile.
Io potrei anche essere d'accordo col tuo giudizio, ma non credo che il non voto abbia qualche utilità. La mia è una scelta di riduzione del danno

Offline FatDanny

*****
28117
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #8 il: 26 Lug 2022, 07:01 »
Se siamo passati da Andreotti a craxi a Berlusconi a Salvini/meloni forse, dico forse, la riduzione del danno non funziona, anzi ci si illude di ridurre il danno mentre si fa sempre peggio.

Offline Lativm88

*
5731
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #9 il: 26 Lug 2022, 08:07 »
È da quando ho avuto il diritto di voto che mi dicono che devo votare tizio perché Caio è il peggio e casca il mondo.

Il risultato sinora è stato che Tizio s'è imbarcato man mano quelli che stavano con Caio e che dovevano essere il peggio che faceva cascare il mondo.

Quindi no, ma no da un pezzo, a votare il meno peggio.

Se a destra riescono a convivere con l'assoluta incoerenza di avere avuto alleanze strane, un pezzo fuori e due dentro al governo (solo per restare negli ultimi mesi), a trasformare il capoclan antimeridionale in un prete a me frega il giusto.

Al diavolo tutti, se "l'Italia" votante vuol questo se lo tenga, io voterò quello che vorrei, perché andando avanti a votare quel che "si dovrebbe" siamo arrivati qua.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #10 il: 26 Lug 2022, 08:14 »
Io avrò molta difficoltà. Voglio leggere i programmi (ben sapendo che tanto poi con il proporzionale e gli inevitabili accordi post elezione contano il giusto). Ma anche questi programmi mi chiedo quanto possano essere fatti seriamente se ci lavorano (?) ad agosto mentre stanno in vacanza? Butteranno tutti quattro parole al vento?
Per me vedo 3 alternative:
- non voto (quella che mi piace di meno)
- voto disperso in forze politiche che mi convincono di più ma sono magari di ultra nicchia
- voto al partito che mi convince di più sul programma sociale.
Sull'ultimo punto mi spiego: ritengo importantissimi i diritti civili, ma negli ultimi decenni la situazione sociale è precipitata e non si è messo quasi nessun correttivo con una redistribuzione del reddito inesistente anzi spesso a vantaggio dei più ricchi. DI contro fortunatamente i diritti civili sono stati ampliati (non tanto quanto serve sicuramente ma è innegabile che ce ne siano più di 30 anni fa). Quindi nel caso voterò chi mi convince di più sui diriti sociali. Anche fosse una forza politica che non vede bene quelli civili (non credo verrà smantellato alcun ché - al massimo robe tipo genitore 1 e 2)

Offline hafssol

*
4446
music won't save you
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #11 il: 26 Lug 2022, 08:15 »
Tendo a essere sulla stessa linea di FD (e vedo anche di Lativm): il "meno peggio" negli anni si è progressivamente avvicinato al peggio che si presumeva dovesse evitare.

È vero che esistono ancora questioni sulle quali non si può certo affermare che siano tutti uguali, ma più passa il tempo più sembra si tratti di aspetti più culturali che concreti, utili a solleticare e compattare un certo elettorato che non poi tangibili nell'azione complessiva di governo.
Il PD sconta appunto anche l'essere stato in maniera quasi ininterrotta da oltre dieci anni parte delle maggioranze che hanno sostenuto i governi di turno, che nella migliore delle ipotesi hanno fatto solo maquillage sui diritti civili mentre nella peggiore hanno attuato politiche che nemmeno Berlusconi era riuscito a portare a termine.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #12 il: 26 Lug 2022, 08:20 »
Il ricatto dei diritti civili .

Turarsi il naso .

Siamo arrivati a non capire neanche quando ci siamo cacati addosso .

Altre politiche senza voto .

Tanto fra un annetto , ritornano i draghi , i monti e i loro amichetti .

Una farsa continua .

Online genesis

*****
21519
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #13 il: 26 Lug 2022, 08:43 »
Tanto fra un annetto , ritornano i draghi , i monti e i loro amichetti .
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #14 il: 26 Lug 2022, 09:10 »
A sta botta la Meloni ce la può fare.

E vi dirò, li abbiamo avuti tutti, cosa ci può essere di peggio?

Offline Mate

*
153
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #15 il: 26 Lug 2022, 09:12 »
Ammetto che mai come quest'anno mi sento così veramente sconfortato dalle elezioni.

La tentazione di non votare è fortissima, con la speranza che il partito dei non votanti sia quello di maggioranza, in modo da dare un segnale definitivo.
Purtroppo la mia coscienza me la vieta, una azione del genere.

Meloni, Salvini e Berlusconi sono improponibili per conosciutissimi motivi (una urla e basta che se parla\scrive dice cose inenarrabili, uno spara minchiate tipo l'appello a scuola ed è capace solo di fare opposizione e di negri, l'altro è stantio e ammuffito come 30 anni fa co le pensioni)
Il PD...incredibile come un cacchio di partito che potrebbe tranquillamente sedersi con la maggioranza assoluta, sia capace di autolesionarsi di continuo e crollare.
Anche qui idee 0 se non "arginiamo la destra, governiamo e vediamo che potemo fa", non è un programma politico.
M5S...ammetto di essere stato un loro fervente elettore alle ultime 2 elezioni, ero stanco di quanto sopra, delle stesse facce di 30 anni ormai. Ha avuto il merito di bloccare le grossekoalition dx\sx, ho ammirato Conte e la sua fermezza durante la pandemia (alla fine il PNRR è soprattutto merito suo), ovviamente ha peccato di inesperienza totale (superbonus 110%, era chiaro che imbrogli e furti ci sarebbero stati, siamo sto popolo, noi...RdC è un ottimo strumento, ma va completamente affinato) ma si è perso negli ultimi mesi nelle brighe interne. Il M5S deve o ritornare alle origini, o evolversi. Ibrido come è ora, scomparirà.
Renzi, Di Maio, Calenda, Bonino ecc. ecc. dovrebbero sparire dalla faccia della terra, la soglia di sbarramento deve essere innalzata al 10% per eliminare tutti stì soggettini che fanno solo danni su danni con la voglia di essere protagonisti, quando dovrebbero solo essere semplici comparse.

In sostanza, almeno per me, la riforma della legge elettorale dovrebbe eliminare stì stupidi partitini ed ovviamente impedire la nascita, una volta in parlamento, di gruppi.
Se vieni eletto col partito XXX, rimani co quel partito, se non ti ci ritrovi TI DIMETTI, come un comune mortale col suo lavoro, e il tuo posto viene preso da un altro candidato alle elezioni sempre del partito XXX.
Non esiste che un Renzi, per citare storia recente, decide di fondare un partito dopo che viene eletto col PD e con 15 persone fa crollare un governo per farne mettere uno di suo gradimento. Con 15 persone su 600. Non esiste proprio.

In sostanza, deciderò praticamente in cabina elettorale, a meno che PD o M5S tireranno fuori dal cilindro un coniglio di cui ora non v'è traccia.

Offline Lativm88

*
5731
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #16 il: 26 Lug 2022, 12:57 »
Ho letto male o il PD punterà agli elettori di Forza Italia?

 :=)) :=)) :=))

Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #17 il: 26 Lug 2022, 13:03 »

Conte unica realtà decente in questo vortice di melma che è la politica italiana.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #18 il: 26 Lug 2022, 13:05 »
Ho letto male o il PD punterà agli elettori di Forza Italia?

 :=)) :=)) :=))
Perché mo chi è che lo vota il PD scusa?

Offline Lativm88

*
5731
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #19 il: 26 Lug 2022, 13:23 »
Perché mo chi è che lo vota il PD scusa?

Vero anche questo  :beer:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod