Elezioni 25 settembre 2022

0 Utenti e 26 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline pan

*
3915
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #220 il: 05 Ago 2022, 20:09 »
Devo fare una confessione, tanto siamo tutti nell'anonimato.
Quando ero adolescente ero finito in una comitiva di ragazzi un po violenti (gli anni 80' sono stati violenti)
Io non sono mai stato un violento, peró qualche cazzata l ho fatta.
Un giorno andammo io e altri due da uno piu piccolo di noi del nostro liceo e lo bullizzammo perchè aveva dato fastidio alla ex di uno di noi.
Niente di che: du pizze, peró lo umiliammo.
Io ci misi pure un po di odio di classe: io piccolissimo borghese di periferia, lui figlio di ricchi e famosi
Negli anni ho ripensato spesso a quest'episodio provando vergogna e rimorso.
Il ragazzino bullizzato era proprio quel personaggio che ha ottenuto il 30% dei collegi nell'alleanza che sappiamo...
magari conosci pure mio cugino, era suo compagno di classe al liceo.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #221 il: 05 Ago 2022, 20:19 »
Comunque è vero: mi sono fatto un giro sui social di Fratoianni: non c'è mezzo commento che non gli faccia presente che se si allea co calenda non lo vota nessuno.
Capisco la subalternità psicologica, ma di fronte a tanta evidenza non capisco come non possa arrendersi a prendere l'unica decisione possibile.

Diverso è il discorso di bonelli: non ha mai contato una ceppa ed è utile come un buco del culo sul gomito (cit.).

Offline genesis

*****
21533
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #222 il: 05 Ago 2022, 21:08 »
Ho letto che se Fratoianni non si allea col PD deve raccogliere le firme per candidarsi.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #223 il: 05 Ago 2022, 21:19 »
Ho letto che se Fratoianni non si allea col PD deve raccogliere le firme per candidarsi.

Ho trovato questo su Il Riformista (spiegato malissimo):

Fratoianni romperebbe, dicevamo, se potesse. Però non può. Perché c’è un esonero nella complicata raccolta estiva delle firme, indispensabile per presentare il simbolo di Sinistra Italiana, sul quale fanno molto affidamento nello staff di Fratoianni. Tre settimane fa, pare su pressione del Pd che ha indirizzato la richiesta a Fornaro, c’è stato un cambiamento della denominazione del gruppo di Liberi e uguali alla Camera in “Liberi uguali, Articolo 1, Sinistra italiana”. Un cambio nell’insegna sociale che lascia intuire che questo fosse l’esonero che Bonelli e Fratoianni pensavano di utilizzare. Ma Sinistra italiana non era affatto costituita in gruppo, né era contenuta nella denominazione del gruppo al 31 dicembre 2021 e dal punto di vista giuridico non è una evoluzione di Liberi e uguali. Ne è una componente, e la più recente, quasi posticcia: una parte, non il tutto.

In sostanza Sinistra Italiana non deve raccogliere le firme finché rimane organica al progetto Pd-guidato. Il simbolo non può essere candidato senza l’accordo di Pierluigi Bersani e di Roberto Speranza. Se Articolo1-Mdp decidesse di rescindere l’accordo, dichiarando dissolto l’apparentamento alla Camera, ecco che Fratoianni dovrebbe provare a raccogliere le firme da solo. Impresa impossibile. E poi c’è un’altra questione: quella dell’approdo. La Cosa Rossa non si può improvvisare in tre giorni. Mancano i tempi minimi. Si potrebbe fare un listone, più che una coalizione. Una lista rossa, più che una Cosa Rossa. Facendo specularmente a quanto succede con Di Maio nel Pd, una operazione di integrazione delle liste, magari assicurandosi in questo caso il seggio per Fratoianni e Bonelli con i collegi uninominali. Nel Movimento 5 Stelle vige però il limite dei due mandati, come potrebbero surclassare le parlamentarie i candidati di SI e dei Verdi, alcuni dei quali oltre il terzo mandato?
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #224 il: 05 Ago 2022, 21:30 »
Se il popolo di Twitter è un campione significativo, il 90% (mi tengo basso) degli elettori di SI non voterebbe un accordo con PD e Azione, a Fratoianni glielo ripetono da giorni ma lui si guarda bene dal rispondere. Per me così facendo si suicida, magari a sto giro mantiene la poltrona ma poi sarebbe morto (politicamente).
Per me, al contrario, un vero centro sinistra (M5S, SI-Verdi, UP) recupererebbe un bel po' di astensione. Tra l'altro questi movimenti potrebbero avere alcuni punti in comune in materia sociale, economica e ambientale. Una coalizione arcobaleno, giallo-rosso-verde-viola per me sarebbe ben oltre il 15% con parecchi seggi direttamente all'uninominale e favorirebbe indirettamente la svolta centrista del pd (così la piantiamo con l'equivoco e magari se ne rendono conto anche gli elettori over 60 ex PCI). Il problema è che come al solito si guarda a curare il proprio orticello e non si fa mai un passo indietro per arrivare ad accordi più fruttuosi anche magari rinunciando a qualcosa in termini di identità e visibilità (che poi se non entri in parlamento sei invisibile).
Ma quindi consideri il 5 stelle come un movimento di sinistra? E lo consideri ancora credibile dopo quello che hanno fatto vedere da ben prima di andare al governo? Lo chiedo senza polemica, perché a me sembra che possano raccogliere consenso solo in chi non si è mai realmente occupato di politica

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #225 il: 05 Ago 2022, 21:45 »
Io faccio politica ininterrottamente da oltre 20 anni. Parlo di militanza quotidiana e costante, da quella di circolo territoriale di rifondazione ai movimenti studenteschi e i collettivi, alla direzione nazionale di una piccola organizzazione e almeno quattro campagne elettorali nazionali/locali e due referendarie fatte progressivamente ai vari livelli.

E oggi voterei o farei un'alleanza moooolto più facilmente coi grillini di oggi, senza di maio, che con il PD.
Non un po' eh, molto più facilmente. Ma di gran lunga proprio.
Il PD è il coacervo della merda.
I 5 stelle dicono un sacco di cazzate, sono inascoltabili/irricevibili su alcune questioni e su alcuni figuri (es. Di Battista o Toninelli) ma su altre molto meglio (reddito, salario minimo, ambiente), niente a che vedere col pd.

Inoltre conosco uno dei responsabili dell'ufficio stampa di conte (fin da quando era PdC) e faccio il tifo per lui :lol:

Scherzi a parte, trovo gente come Fassina, fratoianni, Marta bonafoni e il giro di pop persone che si sbattono veramente tanto e che fanno un lavoro ammirevole.
Però quello che rappresenta, sempre di più, il PD è proprio insostenibile.

Ho letto che se Fratoianni non si allea col PD deve raccogliere le firme per candidarsi.

Dipende che accordo farebbe coi 5S.
Comunque non penso sia questo il motivo ma Kurt e Kelly non stanno considerando tutti gli amministratori locali di SI che sono in giunte col PD e che non riuscirebbero a tenere uno strappo.
In questo caso oltre gli elettori sui social occorre guardare agli apparati. Per quanto piccolo quello di SI è troppo dipendente da quella specifica alleanza.

Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #226 il: 05 Ago 2022, 22:02 »
Dipende che accordo farebbe coi 5S.
Comunque non penso sia questo il motivo ma Kurt e Kelly non stanno considerando tutti gli amministratori locali di SI che sono in giunte col PD e che non riuscirebbero a tenere uno strappo.
In questo caso oltre gli elettori sui social occorre guardare agli apparati. Per quanto piccolo quello di SI è troppo dipendente da quella specifica alleanza.

Fat, eddai su.
Ma quali apparati.

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #227 il: 05 Ago 2022, 22:10 »
Tu pensi che quelli di SI che amministrano a Roma o nelle altre grandi città accettano serenamente di cambiare alleato così radicalmente?
Pensi che questa cosa non avrebbe riverberi su di loro? Il PD non (gli) chiede conto per una cosa che farebbe saltare totalmente la loro strategia elettorale scoprendoli totalmente a sinistra?

E se questi amministratori non te vengono dietro chi è SI? Fratoianni in rapporto diretto con la sua bolla social?
Perdonami ma in questo si vede che hai poco piglio da organizzazione, sono invece cose molto importanti con cui fare i conti.
Mica parliamo di un partito di massa, ma tendenzialmente di un partito di eletti con un po' di sostenitori attorno.
Piccolo, ma pur sempre di apparato si tratta.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #228 il: 05 Ago 2022, 22:30 »
Ah ma certamente, di organizzazione ne so nulla, al massimo ho girato per centri sociali.
Però faccio un ragionamento elementare: l'accordo col pd è ingiustifcabile da qualsiasi punto di vista: hanno programmi non diversi, ma opposti rispetto a calenda (e allo stesso pd) e invece incredibilmente simili a quelli dei m5s.
E io non sottovaluterei la dimensione social: ci scrivono pure gli ottantenni oramai su twitter e facebook.
E se te dicono tutti all'unanimità una cosa quella cosa ha un peso enorme.
E tu perdi qualsiasi credibilità. E voti.
SI è data tra il 3 e il 4% come potenziale. Non è poco per niente, sposta eccome.
Quanti collegi te da il pd all'uninominale? Sempre se te li da...
Se poi al proporzionale prendi l'1% invece che il 4% sei finito. Per sempre.
Fratoianni si è costruito una sua reputazione, è una faccia fresca, è stato l'unico a sinistra in parlamento a stare all'opposizione al governo Draghi.
Si gioca tutto così per diventare un qualunque leu a caccia di poltrone?

Se fa invece un'alleanza tight coi grillini (senza dema, santoro, pap e frattaglie varie)
c'è il rischio che tale cartello prenda un botto de voti, molti di più di quanto immaginiamo.
Perchè si va a ri-prendere una bella fetta di astensionismo.

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #229 il: 05 Ago 2022, 22:43 »
Ma io so pure d'accordo con te.
Ti dico però che devi considerare anche la sua organizzazione, la sua composizione e comunque se c'è questa cosa delle firme non è cosa da poco.
Significa che o fa lo stesso ragionamento coi 5S sull'uninominale o le firme non riuscirà mai e poi mai a raccoglierle. Ma proprio mai.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #230 il: 05 Ago 2022, 23:24 »
Comunque su quale alleanza scegliere Fratoianni farà votare gli iscritti.

Leggo su wikipedia che SI ha 151 iscritti in tutta Italia.

Offline LaFonte

*
1319
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #231 il: 05 Ago 2022, 23:38 »
Sì ok va bene tutto ma vogliamo parlare di #Filippo? Io sto morendo!!
https://twitter.com/lageloni/status/1555552980878893056
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #232 il: 05 Ago 2022, 23:57 »

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #233 il: 06 Ago 2022, 08:13 »
Comunque su quale alleanza scegliere Fratoianni farà votare gli iscritti.

Leggo su wikipedia che SI ha 151 iscritti in tutta Italia.

Credo che 151 sia la dimensione dell'assemblea nazionale, non il numero di iscritti.

 ;)

Offline kurt

*****
5878
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #234 il: 06 Ago 2022, 08:17 »
Ma quindi consideri il 5 stelle come un movimento di sinistra? E lo consideri ancora credibile dopo quello che hanno fatto vedere da ben prima di andare al governo? Lo chiedo senza polemica, perché a me sembra che possano raccogliere consenso solo in chi non si è mai realmente occupato di politica
Non è mai stato un movimento dichiaratamente di sinistra perché nasce come antipolitica, ideologicamente non connotato, fuori dagli schieramenti, infatti raccoglieva di tutto e pescava anche dall'astensione.  Negli ultimi tempi secondo me chi votava 5s ma che tendenzialmente era orientato a destra e al centro in passato, è rientrato nel proprio alveo naturale (ritengo che i sondaggi sottostimino i numeri di fdi in questo senso), questo sembra averlo capito anche Conte che uomo di sinistra non è, ma che non perde occasione per ribadire che i 5s si impegnano per un'azione progressista e attenta all'ambiente, dichiarando chiaramente dove vuole andare a pescare. È per questo che secondo me, come ha anche evidenziato KS, sinistra italiana doveva da subito smarcarsi dal PD e cercare un accordo elettorale con i 5s. Che poi SI sia legato a doppio filo con il PD nelle amministrazioni locali come giustamente sottolinea Fat, lo capisco ma non sempre quello che succede localmente condiziona la politica nazionale e viceversa anzi evidenzia ancora di più la stortura della segreteria Letta ormai lanciata verso un progetto macroniano centrista (suicida) e i mal di pancia della base, specie nelle ex regioni rosse, non sono di poco conto. Fratoianni ha (aveva) l'occasione unica per dare finalmente corpo e massimizzare la tribuna di questi ultimi mesi stringendo un accordo elettorale con 5s e UP per una coalizione di csx, per le firme sarebbe stato un gioco da ragazzi con questo accordo darne ampio risalto e lanciando una campagna nazionale dove si davano una mano l'un l'altro. Ora si dovrà accontentare del seggio gentilmente offerto dall'apparato di letta riducendo il suo apporto parlamentare a quello del giullare di corte. Ossia morto politicamente visto che la stragrande maggioranza dei suoi potenziali elettori schifa un apparentamento con questo PD e Azione (che ha pure tirato dentro i transfughi da forza Italia).
Chiaramente questa è una chiacchierata da bar e non ho la pretesa di essere un analista ci mancherebbe, faccio l'operaio in fabbrica e non ho una laurea in scienze politiche, è solo un'opinione da comune elettore di sinistra (orientato a votare UP).

Offline kurt

*****
5878
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #235 il: 06 Ago 2022, 08:32 »
Quello che mi sento di aggiungere è che mai come stavolta, vista la pessima legge elettorale voluta da chi ora se ne lamenta (Renzi) era fondamentale un apparentamento tra tutti i movimenti di centrosinistra per riuscire ad essere in corsa in numerosi seggi all'uninominale, oltre a dare un segnale riguardo ad un terzo polo a sx del PD, divisi prenderanno solo le briciole del proporzionale. Sull'evoluzione del più grande partito comunista occidentale in un soggetto di centro, schiacciato sulle posizioni di Confindustria mi taccio perché potrei perdere l'account.

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #236 il: 06 Ago 2022, 12:47 »
Assurdo l'attacco violentissimo del PD a Renzi, reo di aver detto semplicemente la verità.
Di seguito le sue parole sul corriere:

Letta può fare un accordo numerico contro la Meloni e allora deve imbarcare i grillini. O può fare un accordo politico sull'agenda Draghi, ma allora che c'entra fratoianni? Mi sembra che la strategia del segretario stia facendo male al PD


il PD si arrabbia contro Renzi quando dice la verità. Pazzesco

Offline FatDanny

*****
28247
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #237 il: 06 Ago 2022, 15:05 »
Purtroppo in sinistra italiana è andata come mi avevano preannunciato.

Che pena la politica odierna in Italia, in mano a gente di merda.
E c'è pure che insiste sui grillini quando poi danno il voto a esponenti per cui non riesco a trovare le parole adeguatamente insultati per una descrizione che renda loro (in)giustizia.

Sono arrabbiato come poche altre volte. Continuiamo a sprofondare e non sembra esserci un fondo..
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #238 il: 06 Ago 2022, 15:31 »
Io non te capisco Fat.
Prima gli apparati e le firme e l'organizzazione.
Mó sei arrabbiato.

Offline TomYorke

*****
10958
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #239 il: 06 Ago 2022, 15:40 »
Regà me pare tanto semplice.
Letta vuole convincere gli elettori berlusconiani con Calenda e quelli come me con Fratoianni.
I programmi e tutto il resto è na mega chiacchiera.
Co me non attacca, ma magari je va bene. Vedremo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod