Elezioni 25 settembre 2022

0 Utenti e 93 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1720 il: 29 Nov 2022, 09:19 »
Ci avevo pensato, ma speravo non fossero a tali livelli di cialtroneria.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1721 il: 29 Nov 2022, 10:06 »
secondo me la valutazione è stata estremamente più becera, purtroppo: al 3% arriviamo solo con Cucchi e Abu.
Tutto il resto passa non in secondo, ma in terzo piano.
Poi se vede, intanto assicuriamoci il futuro.

Pure io l'avevo pensato.
Se lo dici tu che li conosci vuol dire il pensiero mio e di Fiammetta è fondato
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1722 il: 29 Nov 2022, 10:22 »
(Elena Fattori dirigente di SI, io boh)

Non la conosco e non so su cosa è fondato il tuo giudizio.
La sua critica mi sembra però fondata. Anche su zoro, tra l'altro.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/11/28/soumahoro-lex-senatrice-fattori-quelli-di-propaganda-live-hanno-avuto-gli-occhi-foderati-di-prosciutto-fratoianni-sapeva-tutto-dal-2020/6889190/

Online genesis

*****
22019
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1723 il: 29 Nov 2022, 11:17 »
Non la conosco e non so su cosa è fondato il tuo giudizio.
La sua critica mi sembra però fondata. Anche su zoro, tra l'altro.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2022/11/28/soumahoro-lex-senatrice-fattori-quelli-di-propaganda-live-hanno-avuto-gli-occhi-foderati-di-prosciutto-fratoianni-sapeva-tutto-dal-2020/6889190/

Strano che tu non la conosca.
Grillina della prima ora, di Genzano, biologa ricercatrice (...), eletta per due legislature senatrice M5S.
Ha sempre rappresentato l'anima de sinistra dei M5S, nel 2019 s'è svegliata lasciando il movimento.

L'impressione che ho è che certi personaggi o ci hanno marciato o si sono illusi o si sono autoilllusi, chiudendosi gli occhi per non vedere, in nome della battaglia interna: intanto si sono fatti due legislature.
E se entrano in un altro partito dovrebbero ricominciare dal basso.

P.S.: Eppure bastava sentire, per restare nell'ambito romano, Serenetta Monti. E parlo del 2011.

Online FatDanny

*****
30834
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1724 il: 29 Nov 2022, 11:19 »
cioè tutto questo per mettere in mezzo a buffo i 5S?
madò genesis, ma la tua è una battaglia monotematica.
:lol:

Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1725 il: 29 Nov 2022, 11:32 »
mamma mia davero: i 5 stelle come male del mondo...
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1726 il: 29 Nov 2022, 11:50 »
I pentastellati avranno un bagno di voti dai transfughi del Pd. Questo la dice lunga sulla totale inettitudine di una classe politica fallimentare che utilizza una comunicazione "strategica" ancora peggiore. Dalla strada alla cattedra, dalle piazze ai salotti, assenza sul territorio e moniti dal trono. "Scegli" diceva qualcuno, nella peggiore campagna elettorale che io ricordi (e di anni ne ho). Hanno scelto, abbiamo scelto. E ti dirò, alla prossima tornata elettorale io li voto i 5S. Giusto così, per ribadire l'efficacia del "centrosinistra" unito. Roba da calci in culo.

Online FatDanny

*****
30834
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1727 il: 29 Nov 2022, 13:31 »
per altro se oggi la destra riesce ad affondare così facilmente rispetto al RdC è perché questa vulgata becera sui divanisti era propria di una larga componente di centro (sinistra nella loro autopercezione distorta).
Anche senza andare a riprendere gli svariati articoli su repubblica o i vari interventi dei leader di allora, ricordo svariate discussioni su questo forum in merito. Con tutti quelli che subiscono il discorso politico del pd pronti a ripetere la pappardella sul RdC.
Oggi c'è il contrordine compagni. Ma se questo funziona sulle persone più prossime, l'orientamento generale ormai è segnato. In modo drammatico, mi verrebbe da aggiungere.

Online genesis

*****
22019
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1728 il: 29 Nov 2022, 14:24 »
mamma mia davero: i 5 stelle come male del mondo...

Con ce l'ho coi 5S in questo caso, ce l'ho con la Fattori dal punto di vista politico.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1729 il: 29 Nov 2022, 14:32 »
Chiedo seriamente:
quale politico, tra quelli attuali, vedete più a sinistra di Papa Francesco?

Online FatDanny

*****
30834
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1730 il: 29 Nov 2022, 14:44 »
:lol:

tutti.

Online arturo

*****
13409
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1731 il: 29 Nov 2022, 14:50 »
Chiedo seriamente:
quale politico, tra quelli attuali, vedete più a sinistra di Papa Francesco?
:lol:
@ Carib, non ti fischiano le orecchie?  8)
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1732 il: 29 Nov 2022, 15:17 »
Chiedo seriamente:
quale politico, tra quelli attuali, vedete più a sinistra di Papa Francesco?

Poi dici perché ci si butta a destra
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1733 il: 30 Nov 2022, 08:31 »
per altro se oggi la destra riesce ad affondare così facilmente rispetto al RdC è perché questa vulgata becera sui divanisti era propria di una larga componente di centro (sinistra nella loro autopercezione distorta).
Anche senza andare a riprendere gli svariati articoli su repubblica o i vari interventi dei leader di allora, ricordo svariate discussioni su questo forum in merito. Con tutti quelli che subiscono il discorso politico del pd pronti a ripetere la pappardella sul RdC.
Oggi c'è il contrordine compagni. Ma se questo funziona sulle persone più prossime, l'orientamento generale ormai è segnato. In modo drammatico, mi verrebbe da aggiungere.
La miseria è colpa dei poveri. 

Online FatDanny

*****
30834
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1734 il: 30 Nov 2022, 08:41 »
assolutamente.
E soprattutto l'assenza di lavoro è colpa dei disoccupati.
C'è questa convinzione inscalfibile che il lavoro ci sia.
Ci sono studi su studi, dei centri di ricerca istituzionali, che dicono che su ogni 3 disoccupati c'è una sola occupazione disponibile, ma Gino da Pescara, professione tabaccaio, è del tutto convinto che il lavoro ci sia perché lui lo vede.
Non si prende la briga di leggere che già adesso il RdC lo prende, per una buona metà, chi  GIA' lavora, ma che magari prende 2-300 euro per ciò che fa (si chiama working poor).

Proprio non si capisce, e attenzione che questa mancata comprensione non riguarda solo le destre, che l'abolizione del reddito serve solo a COSTRINGERE i poveri ad accettare anche impieghi sottopagati.
A rendere obbligatori anche i lavoretti più degradanti e degradati.
Ed è per questo che la piccola proprietà vota meloni ed è per questo che l'abolizione del RdC è una fondamentale promessa elettorale. perché nel piccolo capitale, dove la compressione salariale è decisiva sul fare o meno profitto, togliere il reddito significa tornare a fare profitti con gli stipendi a due lire.

Ma se non sei in grado di fare profitto pagando non dico 2000 euro netti al mese, ma manco 1200 per un full time è giusto che tu FALLISCA. devi CHIUDERE. devi FOTTERTI.
No che addirittura facciamo l'elogio perché dai lavoro a quattro soldi, senza garanzie né diritti né misure di sicurezza.

Purtroppo a questo siamo arrivati.
Servirebbe un RdC a 1000 euro perché sia veramente utile, invece noi lo aboliamo per fare favori ai padroncini, che magari se li porta via un bell'alluvione di merda. Non di acqua, di merda.


Dobbiamo lavorare tutti? BENE, sono d'accordo.
Si abbassa l'orario di lavoro e in questo modo si creano centinaia di migliaia di posti, perché si redistribuisce il monte ore complessivo.
Ovviamente a parità di salario. Da dove si prendono i soldi? Dai profitti, naturalmente.

Ma scusate, per quale ragione si può prenderli dal monte salario, come si fa con misure quali l'abolizione del reddito, e non si potrebbe fare andando a prenderli dalla quota capitale?
Non c'è alcuna ragione razionale, è un puro rapporto di forza.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1735 il: 30 Nov 2022, 09:16 »
Sì, ma tutto deriva dalla grande colpa di essere poveri. Un povero lo sfrutti, lo ricatti e continui ad affamarlo in virtù della sua condizione. Una delle frasi più disoneste e popolari è quella che impone di ringraziare il datore di lavoro, perché crea impiego. Briatore, ultimamente, lo ha proprio ribadito a chiare lettere di "non aver mai visto un povero creare posti di lavoro".  :lol:
Il nostro è un paese arretrato, involuto e corrotto: la negazione del futuro. Un paese in cui un essere imbelle con la faccia da insaccato si esprime in quel modo e ha vasto seguito. Ai ragazzi per i quali lavoro dico sempre di andare via. Questo è un paese che odia la gioventù e la speranza.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1736 il: 30 Nov 2022, 09:29 »
[...]Ai ragazzi per i quali lavoro dico sempre di andare via. Questo è un paese che odia la gioventù e la speranza.

Mammagari fosse cosi.
Purtroppo le frontiere di Chiasso o Tarvisio non sono cosi dirimenti nei confronti del rispetto dei salari e dei lavoratori.
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1737 il: 30 Nov 2022, 09:36 »
Sicuramente, ma quelli che sono andati via non sono più tornati. E quando li rivedo (a Natale), dicono che mai torneranno. Sicuramente l'autolesionismo esiste, ma non credo in percentuali bulgare.
Che poi esistano anche all'estero situazioni di sfruttamento selvaggio, è un fatto. Però mi chiedo perché, allora, a parità di condizioni, il popolo italiano è tuttora un popolo di migranti.

Online genesis

*****
22019
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1738 il: 30 Nov 2022, 09:38 »
Proprio non si capisce, e attenzione che questa mancata comprensione non riguarda solo le destre, che l'abolizione del reddito serve solo a COSTRINGERE i poveri ad accettare anche impieghi sottopagati.
A rendere obbligatori anche i lavoretti più degradanti e degradati.

Veramente si capisce benissimo.
E dirò di più: fargli fare i lavori fatti dagli immigrati e mandare via quest'ultimi.

Offline Gio

*****
8849
Re:Elezioni 25 settembre 2022
« Risposta #1739 il: 30 Nov 2022, 10:49 »
Il reddito di cittadinanza già nella prima formulazione prevedeva la decadenza in caso di mancata accettazione di una proposta lavorativa congrua (e le destre non c'entrano nulla).
La realtà è che il reddito di cittadinanza si è trasformato da misura di transizione verso il lavoro (sostanzialmente fallita) a sussidio.
La revisione della platea dei destinatari, data la mutata natura della misura, (che avrebbero fatto, probabilmente. anche i promotori  se fossero rimasti al governo) è buon senso, non una cosa di destra.
Nella sostanza, anche se nessuno lo dice, si tratta di una misura che è fallita negli obiettivi iniziali, ma ha prodotto buoni risultati di altro genere, forse inattesi e, per questo deve essere ri-tarata.
E' un discorso molto complesso che meriterebbe analisi più approfondite del semplice schema destra=cattiva, resto del mondo= buoni. Ma va beh.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod