Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters

0 Utenti e 17 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3680 il: 03 Ago 2018, 14:54 »
LA LOGICA

"Se verrà dimostrato che il razzismo non c'entra niente e che addirittura, come pare, il primo di questi cretini è il figlio di un consigliere comunale del PD, c'è qualcuno che deve chiedere scusa e fare silenzio per il prossimo mese".
Spiegazione:
"Siccome tra gli autori del lancio di uova contro una ragazza nera, c'è il figlio di un esponente politico del PD e non della coalizione pentafascioleghista, non può essere qualificato come gesto razzista perché l'esclusiva del razzismo ce l'abbiamo solo noi pentafascioleghisti e non quelli del PD. Chi ha pensato che anche negli ambienti del PD potesse esserci del razzismo, ora deve tacere." Carla Corsetti

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3681 il: 03 Ago 2018, 14:56 »
Non c'è un allarme razzismo perché l'italia è diventata più razzista.
Ma perché oggi i razzisti si sentono legittimati dal potere politico a passare all'azione.
Questa è l'emergenza.


Sostituirei solo due parole

Non c'è un allarme razzismo perché l'italia è diventata più razzista.
Ma perché oggi i razzisti si sentono legittimati DALLE ISTITUZIONI a passare all'azione.
Questa è l'emergenza
.


MAGIX Fastcut

Online FatDanny

*****
16028
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3682 il: 03 Ago 2018, 15:21 »
Io non vedo nessuna escalation, c'è invece la tendenza ad ingigantire degli eventi (uova, pallini da softair) che in altri tempi (o forse dovrei dire governi) non avrebbero ricevuto alcuna visibilità se non nella stampa locale; inoltre molti di questi episodi sono 1) da provare 2) da certificare senza alcun dubbio come episodi di razzismo. La vicenda di Aprilia è razzismo? Ho parecchi dubbi a riguardo. Lo è quella di Napoli di oggi? Forse, ma non abbiamo la certezza,  inoltre da quello che leggo, la modalità è quella tipica della criminalità organizzata. Chiaro che gli autori di questi episodi dovranno rispondere dei reati commessi, ma la bagarre mediatica è forse ancora più deleteria dei singoli episodi.

Quindi secondo te se a campo di carne ci fosse stato uno degli italianissimi criminali delle case popolari di aprilia (al cui confronto quel poraccio ammazzato è un pivello) sarebbe successa la stessa cosa?
Davvero lo pensi?

Oppure secondo te è casuale o solito che i neofascisti si facciano i giretti la notte tra Roma est e San Lorenzo ad assaltare gli spazi occupati?
Non c'entra assolutamente nulla l'aria di impunità e di repressione solo a chi gli risponde a dovere che arriva dal ministero degli interni? (Vedi art.1 a tre donne solo per aver cantato bella ciao dinanzi ad un banchetto di cpi?)

Così come dobbiamo credere ai due tiratori per caso che provano le loro armi e casualmente centrano una bambina rom e un manovale al lavoro?
Anche i provetti tiratori ci sono sempre stati ma prima non facevano notizia?

Io mi ritengo parecchio attento a ste cose, mi sembra di essere il primo qui dentro a denunciare certe vulgate mediatiche, Co sbracchio me ce so scannato quando repubblica sembrava l'ufficio stampa di CPi.

un escalation di episodi che vanno oltre l'intolleranza verbale non è che la vedo, ma la vivo, a prescindere da Repubblica & co.

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3683 il: 03 Ago 2018, 15:43 »
Repubblica che fino a ieri parlava d'invasione e oggi si vende come paladino dell'antirazzismo farebbe sorridere se non fosse disgustoso. Penso al peana di Bonini per il codice anti Ong di minniti in prima pagina giusto un anno fa, e penso soprattutto al suo nostalgico fondatore.

E' anche vero che lo stillicidio delle aggressioni, tentati omicidi, intimidazioni etc di matrice razzista e nazifascista non è di oggi e va avanti da tempo senza soluzione di continuità. Ma il fatto che ci si faccia più caso perché se ne parla di più, è l'unica cosa che mi fa ben sperare - prima o poi - in una decisa reazione della parte sana e civile della ns. società non tanto contro i responsabili perché a questo ci deve pensare la magistratura (del resto c'è la legge Mancino, no? Ah già...) quanto contro chi concede loro una solida copertura ISTITUZIONALE.

Offline syrinx

*
11682
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3684 il: 06 Ago 2018, 03:23 »
Quoto FD e Carib a manciate.

Ci sarebbe da aggiungere che l’incremento di questi episodi non è solo un fenomeno italiano ma si allinea perfettamente con quello che sta succedendo in altrove europa e negli Stati Uniti. Tutti posti, guaranda caso, dove il razzismo sta venendo istituzionalizzato (di nuovo).
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3685 il: 06 Ago 2018, 07:36 »
Secondo me non basta denunciare l'aumento del razzismo e reprimerlo.
Bisogna anche (o forse prima) andare a rimuovere le cause che hanno portato a questa situazione.
Una delle cause (ce ne sono anche altre ovviamente) è il pessimo funzionamento della giustizia italiana.
In Italia c'è una criminalità diffusa che, soprattutto in alcune zone (periferie, ecc.) esaspera la popolazione.
Il problema è che i criminali rimangono spesso impuniti. Tra questi ovviamente ci sono anche stranieri (come ci sono italiani).
Questo crea un terreno fertile al razzismo.
Faccio un esempio. L'episodio del tentato stupro nella metropolitana di Milano (dove la ragazza è riuscita a salvarsi grazie all'uso dello spray al peperoncino). Secondo quanto riportato dai giornali il criminale avrebbe sei pagine di precedenti, tra cui anche violenza sessuale.
Ma uno così sarebbe stato in giro in un altro Paese?
E un'altra cosa: ma ti pare che la gente deve andare in giro con lo spray al peperoncino?

Queste situazioni esasperano le persone e quando arriva qualcuno che propone delle soluzioni immediate (ci facciamo giustizia da soli - cacciamo gli stranieri) trova subito sostenitori.
Secondo me sarebbe giusto partire da questo: una riforma della giustizia che almeno per i reati più gravi come stupro, violenza contro la persona, rapina a mano armata non consenta ai criminali di poter uscire di galera con facilità.

Offline Kobra

*
2088
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3686 il: 06 Ago 2018, 07:59 »
Nel frattempo il ministro di tutti i dicasteri che parla tutti i giorni ci ha fatto sapere che:
"stralcio delle cartelle Equitalia, che è la richiesta che qui in spiaggia la gente fa di più"
Dai governi balneari siamo passati al governo guidato dalle chiacchiere sotto l'ombrellone
(immagino, poi, che la spiaggia pulluli di lavoratori dipendenti con la trattenuta in busta paga...)

Offline UnDodicesimo

*
1025
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3687 il: 06 Ago 2018, 15:20 »
non credo che sia corretto pero' parlare di razzismo, quanto di intolleranza.

non credo ci sia un'ideologia di una razza superiore dietro ai tanti 'casi', che non sono limitati all'Italia, ma come dice Syrinx, accadono un po' ovunque.

piuttosto un 'problema' di penultimi, come si sottolineava qualche tempo fa.

penultimi che finche' c'e' abbondanza, o presunta tale, hanno speranza di migliorare, ma quando le vacche son magre, come negli ultimi 10 anni, allora si 'sfogano' piu' gli ultimi.

Offline Kobra

*
2088
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3688 il: 07 Ago 2018, 08:07 »
Razzismo. Chiese danneggiate e intimidazioni, quei sacerdoti nel mirino
Scritte, accuse di eresie, vandalismi: così l'estrema destra agisce contro i pastori della Chiesa cattolica

https://www.avvenire.it/attualita/pagine/migranti-sacerdoti-minacce-chiese-danneggiate

Offline PARISsn

*
8752
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3689 il: 07 Ago 2018, 14:48 »
Secondo me non basta denunciare l'aumento del razzismo e reprimerlo.
Bisogna anche (o forse prima) andare a rimuovere le cause che hanno portato a questa situazione.
Una delle cause (ce ne sono anche altre ovviamente) è il pessimo funzionamento della giustizia italiana.
In Italia c'è una criminalità diffusa che, soprattutto in alcune zone (periferie, ecc.) esaspera la popolazione.
Il problema è che i criminali rimangono spesso impuniti. Tra questi ovviamente ci sono anche stranieri (come ci sono italiani).
Questo crea un terreno fertile al razzismo.
Faccio un esempio. L'episodio del tentato stupro nella metropolitana di Milano (dove la ragazza è riuscita a salvarsi grazie all'uso dello spray al peperoncino). Secondo quanto riportato dai giornali il criminale avrebbe sei pagine di precedenti, tra cui anche violenza sessuale.
Ma uno così sarebbe stato in giro in un altro Paese?
E un'altra cosa: ma ti pare che la gente deve andare in giro con lo spray al peperoncino?

Queste situazioni esasperano le persone e quando arriva qualcuno che propone delle soluzioni immediate (ci facciamo giustizia da soli - cacciamo gli stranieri) trova subito sostenitori.
Secondo me sarebbe giusto partire da questo: una riforma della giustizia che almeno per i reati più gravi come stupro, violenza contro la persona, rapina a mano armata non consenta ai criminali di poter uscire di galera con facilità.

è la democrazia bello mio !! questo straniero aveva si 6 pagine di precedenti...ma ha anche un ricorso in corso riguardo la sua domanda di rifugiato che non è stata accolta...e finche' non viene discusso il ricorso non puo' essere espulso...io sono per la fucilazione sul posto di chiunque si macchia di razzismo ....pero' ci sono delle storture negli ordinamenti giuridico/democratici che fanno altrettanto ribrezzo...magari il suo ricorso sara' accolto...cosi' stara' in galera ma da rifugiato !!

Offline syrinx

*
11682
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3690 il: 07 Ago 2018, 17:51 »
Secondo me non basta denunciare l'aumento del razzismo e reprimerlo.
Bisogna anche (o forse prima) andare a rimuovere le cause che hanno portato a questa situazione.
Una delle cause (ce ne sono anche altre ovviamente) è il pessimo funzionamento della giustizia italiana.
In Italia c'è una criminalità diffusa che, soprattutto in alcune zone (periferie, ecc.) esaspera la popolazione.
Il problema è che i criminali rimangono spesso impuniti. Tra questi ovviamente ci sono anche stranieri (come ci sono italiani).
Questo crea un terreno fertile al razzismo.
Faccio un esempio. L'episodio del tentato stupro nella metropolitana di Milano (dove la ragazza è riuscita a salvarsi grazie all'uso dello spray al peperoncino). Secondo quanto riportato dai giornali il criminale avrebbe sei pagine di precedenti, tra cui anche violenza sessuale.
Ma uno così sarebbe stato in giro in un altro Paese?
E un'altra cosa: ma ti pare che la gente deve andare in giro con lo spray al peperoncino?

Queste situazioni esasperano le persone e quando arriva qualcuno che propone delle soluzioni immediate (ci facciamo giustizia da soli - cacciamo gli stranieri) trova subito sostenitori.
Secondo me sarebbe giusto partire da questo: una riforma della giustizia che almeno per i reati più gravi come stupro, violenza contro la persona, rapina a mano armata non consenta ai criminali di poter uscire di galera con facilità.

Il crimine in Italia è in declino da anni. È solo l’ennesima foglia di fico che si usa per giustificare il razzismo.

https://www.google.co.uk/amp/s/www.ilpost.it/2018/02/05/rapporto-immigrazione-criminalita/amp/

Offline PARISsn

*
8752
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3691 il: 07 Ago 2018, 20:15 »
Il crimine in Italia è in declino da anni. È solo l’ennesima foglia di fico che si usa per giustificare il razzismo.

https://www.google.co.uk/amp/s/www.ilpost.it/2018/02/05/rapporto-immigrazione-criminalita/amp/

si ma siamo alle solite...l'informazione che arriva alla gente non è questa...invece sull'immigrato con 6 pagine di precedenti che tenta lo stupro ci aprono tutti i Tg....che fare??

Offline syrinx

*
11682
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3692 il: 07 Ago 2018, 21:06 »
si ma siamo alle solite...l'informazione che arriva alla gente non è questa...invece sull'immigrato con 6 pagine di precedenti che tenta lo stupro ci aprono tutti i Tg....che fare??

Ti direi creare dei media che non siano di livello infimo, educare ed informare il più possibile invece di instigare indignazione ed intolleranza, se non sapessi che è utopia.

Offline UnDodicesimo

*
1025
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3693 il: 08 Ago 2018, 09:53 »
sarebbe un po' come cominciare a non dire che i giornalisti bisogna capirli perche' devono vendere.

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3694 il: 08 Ago 2018, 14:37 »
si ma siamo alle solite...l'informazione che arriva alla gente non è questa...invece sull'immigrato con 6 pagine di precedenti che tenta lo stupro ci aprono tutti i Tg....che fare??
Che fare? Nell'immediato c'è poco da fare IMHO. Negli ultimi 25 anni è stata devastata la scuola e i risultati sono questi: analfabetismo funzionale, assenza di senso civico e di capacità di critica. Quindi, nel medio periodo IMHO unica soluzione è Reintrodurre l'educazione civica nelle scuole, dalle elementari (lo spazio c'è > via l'ora di religione che forma persone capaci di bersi qualsiasi fake news). Introduzione, sempre dalle elementari, dell'insegnamento di storia della scienza e del metodo scientifico. Tu forma un'opinione pubblica scettica e in grado di ragionare e poi vediamo se i media (per vendere, come dice qualcuno) non tornano a raccontare la realtà per quel che è. Lo dico da giornalista che non si vende.

Offline MisterFaro

*****
10161
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3695 il: 08 Ago 2018, 17:05 »
Che fare? Nell'immediato c'è poco da fare IMHO. Negli ultimi 25 anni è stata devastata la scuola e i risultati sono questi: analfabetismo funzionale, assenza di senso civico e di capacità di critica. Quindi, nel medio periodo IMHO unica soluzione è Reintrodurre l'educazione civica nelle scuole, dalle elementari (lo spazio c'è > via l'ora di religione che forma persone capaci di bersi qualsiasi fake news). Introduzione, sempre dalle elementari, dell'insegnamento di storia della scienza e del metodo scientifico. Tu forma un'opinione pubblica scettica e in grado di ragionare e poi vediamo se i media (per vendere, come dice qualcuno) non tornano a raccontare la realtà per quel che è. Lo dico da giornalista che non si vende.

 :chin:


Aggiungo che sarebbe importante metabolizzare questo fatto:
si ma siamo alle solite...l'informazione che arriva alla gente non è questa...invece sull'immigrato con 6 pagine di precedenti che tenta lo stupro ci aprono tutti i Tg....che fare??
Ho un sacco di contatti che ogni volta imprecano contro i reietti di turno e dopo che gli fai notare come stanno veramente i fatti rispondono con questa considerazione.
Per poi ricascarci...

Offline JoseAntonio

*****
14366
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3696 il: 08 Ago 2018, 18:07 »
Lo dico da giornalista che non si vende.

OT
Ah ce stai a dì che per quel rigore manco t'hanno pagato!?
EOT
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3697 il: 08 Ago 2018, 23:23 »
Che fare? Nell'immediato c'è poco da fare IMHO. Negli ultimi 25 anni è stata devastata la scuola e i risultati sono questi: analfabetismo funzionale, assenza di senso civico e di capacità di critica. Quindi, nel medio periodo IMHO unica soluzione è Reintrodurre l'educazione civica nelle scuole, dalle elementari (lo spazio c'è > via l'ora di religione che forma persone capaci di bersi qualsiasi fake news). Introduzione, sempre dalle elementari, dell'insegnamento di storia della scienza e del metodo scientifico. Tu forma un'opinione pubblica scettica e in grado di ragionare e poi vediamo se i media (per vendere, come dice qualcuno) non tornano a raccontare la realtà per quel che è.

Verissimo.

Offline MisterFaro

*****
10161
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3698 il: 09 Ago 2018, 00:17 »
Che fare? Nell'immediato c'è poco da fare IMHO. Negli ultimi 25 anni è stata devastata la scuola e i risultati sono questi: analfabetismo funzionale, assenza di senso civico e di capacità di critica. Quindi, nel medio periodo IMHO unica soluzione è Reintrodurre l'educazione civica nelle scuole, dalle elementari (lo spazio c'è > via l'ora di religione che forma persone capaci di bersi qualsiasi fake news). Introduzione, sempre dalle elementari, dell'insegnamento di storia della scienza e del metodo scientifico. Tu forma un'opinione pubblica scettica e in grado di ragionare e poi vediamo se i media (per vendere, come dice qualcuno) non tornano a raccontare la realtà per quel che è. Lo dico da giornalista che non si vende.

Un solo errore (grave):
la materia che si insegna nelle scuole italiane, dalle materne alle superiori, non è "religione" ma "religione cattolica" (impartita peraltro da docenti approvati dal vescovo della diocesi e insegnata in linea con i precetti della gerarchia cattolica).

Per il resto, a parte questa dimenticanza, tutto da applausi

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #3699 il: 09 Ago 2018, 00:39 »
siete dei leftofanti!  :mat:
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod