Gabriel Boric

0 Utenti e 57 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #40 il: 30 Dic 2021, 12:32 »
Boric è antisionista, non antisemita

non voglio entrare in polemica con te, Vale, soprattutto se hai chiamato diego ed entro 2 mesi potresti menarmi  :)

ma la distinzione è da sempre capziosa, c'è sicuramente una percentuale di persone che è antisionista e non antisemita, ma in generale l'attuale estrema destra ricorre spesso a questo espediente, oltre a larga parte della sinistra

“La comunità ebraica in Cile mi invia un vasetto di miele per il capodanno ebraico, ribadendo il suo impegno per “una società più inclusiva, solidale e rispettosa”. Apprezzo il gesto, ma potrebbero andarsene chiedendo a Israele di restituire il territorio palestinese occupato illegalmente”.

https://twitter.com/gabrielboric/status/1179498192985116672

Boric ritiene responsabili gli ebrei in toto delle eventuali violazioni israeliane.

Boric è un antisemita di merda, niente di più, niente di meno.

Online vaz

*****
49531
Re:Gabriel Boric
« Risposta #41 il: 30 Dic 2021, 12:37 »
Peró diciamo che la comunità ebraica cilena che appoggiava Kast fa pensare eh.
Re:Gabriel Boric
« Risposta #42 il: 30 Dic 2021, 12:39 »
la storia però è leggermente diversa
ha detto agli ebrei cileni, che se sono cileni non sono sionisti, che se non criticavano le politiche di Israele erano conniventi
un po' come se si andasse dal kebbabaro sotto casa a dire che se non critica il terrorismo islamico è connivente

ma poi è inutile, hai bisogno di ogni singolo voto, ti metti a litigare anche con chi sarebbe d'accordo con te?

comunque pinochet ha 35000 morti accertati cileni, ci si può aggiungere anche altre cose come i figli rubati ma so minuterie, ovviamente ci sono stati anni peggiori come anni migliori, per cui la vicinanza con il nazismo ci sta, del resto i cileni si considerano i tedeschi del sud america 

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #43 il: 30 Dic 2021, 12:54 »
Peró diciamo che la comunità ebraica cilena che appoggiava Kast fa pensare eh.

forse proprio perché sapeva che Boric è antisemita.
le parole sono chiare, se le avesse dette Kast non faresti alcun distinguo.

Offline carib

*****
30006
Re:Gabriel Boric
« Risposta #44 il: 30 Dic 2021, 14:53 »
il motivo per cui in tutto il sud america si vota incredibilmente a destra è il fortissimo nazionalismo, non c'è paese che non si reputa sto casso nei confronti dei vicini.
Inoltre quando si va a votare moltissimi considerano solo il proprio interesse finanziario senza nessuna considerazione morale, per cui le mi dici che nei prossimi anni sarò più ricco frega nulla se dialoghi con i tuoi avversari con un colpo alla nuca, basta che io non faccia parte dei tuoi avversari.
Per questo la dittatura cilena feroce quanto il nazismo tedesco ha persone che la vanno ancora a votare.

comunque con tutti i problemi che avrà a governare il cile non si capisce perchè litigare con gli ebrei cileni quando pinochet era antisemita

pinochet era antisemita, Boric è antisionista. Differenza non di poco conto (per chi la vuol vedere).
Quanto al voto a destra in Cono sur IMHO le variabili che lo sostengono sono diverse: potere dei militari, forte radicamento della Chiesa cattolica conservatrice, diffusione delle sette cristiane, corruzione, ipercapitalismo. A tutto questo si aggiunga che non sono passati così tanti anni dalla fine delle dittature del secondo Novecento e che il Plan Condor seppur in forma diversa dall'originario continua a incidere sulle scelte politiche, sulle alleanze transnazionali e quindi sulla vita delle persone "normali"

Di contro, a differenza dell'Europa, in America latina esistono ancora partiti di massa che stanno davvero a Sinistra e sindacati dalle idee chiare. A volte non basta, altre invece sì.

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #45 il: 30 Dic 2021, 15:10 »
pinochet era antisemita, Boric è antisionista. Differenza non di poco conto (per chi la vuol vedere).

ho citato un suo tweet, suo, scritto da lui, ancora visibile.
è un antisemita.

"La Comunidad Judía en Chile me envía un tarrito de miel por el año nuevo judio, reafirmando su compromiso cn "una sociedad más inclusiva, solidaria y respetuosa". Agradezco el gesto pero podrían partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado."
https://twitter.com/gabrielboric/status/1179498192985116672

per il solo fatto di essere ebrei devono andare in Israele a chiedere un cambio di politica.
sono cittadini israeliani o cileni? l'essere ebrei li rende quindi cittadini di serie b, dato che la loro religione li caratterizza più della loro cittadinanza.

Boric è un antisemita di merda, ecco cos'è.

Offline carib

*****
30006
Re:Gabriel Boric
« Risposta #46 il: 30 Dic 2021, 15:42 »
Dovresti farti spiegare da uno bravo cosa c'è scritto in quel tweet

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #47 il: 30 Dic 2021, 15:56 »
Dovresti farti spiegare da uno bravo cosa c'è scritto in quel tweet

vai, spiegamelo tu.
però attento a non fare brutte figure eh.

perché devi spiegare l'immediato collegamento "Comunidad Judía" e "Israel" e il fatto che la "Comunidad Judía" possa sì esprimere (bontà sua eh) l'augurio a una "una sociedad más inclusiva, solidaria y respetuosa" ma dovrebbe "pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado"

come mai non ha detto:

"pedirle a Cina que devuelva el territorio tibetano ilegalmente ocupado"?

o citato un'altra di quelle che l'antisemita Boric considera ingiustizie?

perché il collegamento è "ebreo" e "Israele" e quindi le presunte colpe di Israele ricadono su tutti gli ebrei del mondo.

non a caso in Europa gli episodi di intolleranza verso gli Ebrei, con la giustificazione dei presunti crimini israeliani, sono in vertiginoso aumento.
Re:Gabriel Boric
« Risposta #48 il: 30 Dic 2021, 16:22 »
Aquila 79 ma cosa c'è di antisemtita esattamente?
Non mi pare gli abbia scritto: "morite nei forni".
Gli ha scritto che apprezza il gesto ma li invita anche a chiedere a Israele di restituire i territori occupati illegalmente.
Cioè non puoi chiedere una civiltà inclusiva solidale e rispettosa e avere legami politici chiarissimi con uno stato che pratica l'apartheid come in sudafrica.

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #49 il: 30 Dic 2021, 18:10 »
Aquila 79 ma cosa c'è di antisemtita esattamente?
Non mi pare gli abbia scritto: "morite nei forni".
Gli ha scritto che apprezza il gesto ma li invita anche a chiedere a Israele di restituire i territori occupati illegalmente.
Cioè non puoi chiedere una civiltà inclusiva solidale e rispettosa e avere legami politici chiarissimi con uno stato che pratica l'apartheid come in sudafrica.

sei serio?
Boric si rivolge alla Comunidad Judía en Chile, quindi a cittadini cileni di religione ebraica, invitandoli a "partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado" mentre loro fanno un auspicio in merito al Cile, paese di cui sono cittadini?

quindi tu troveresti normale se la comunità musulmana italiana rivolgesse un augurio a Mattarella e lui rispondesse "auguri un cazzo pensate prima a quello che combinano in Iran, in Pakistan, in Arabia Saudita, in Indonesia, in Sudan, in Nigeria"?

davvero poraccio cristo che è morto de freddo eh
Re:Gabriel Boric
« Risposta #50 il: 30 Dic 2021, 18:20 »
Aquila 79 ma cosa c'è di antisemtita esattamente?
Non mi pare gli abbia scritto: "morite nei forni".
Gli ha scritto che apprezza il gesto ma li invita anche a chiedere a Israele di restituire i territori occupati illegalmente.
Cioè non puoi chiedere una civiltà inclusiva solidale e rispettosa e avere legami politici chiarissimi con uno stato che pratica l'apartheid come in sudafrica.

Credo che il punto chiave sia questo, che io non conosco, quell'associazione di ebrei cileni che rapporti ha e come si pone nei confronti del governo di Israele?

sei serio?
Boric si rivolge alla Comunidad Judía en Chile, quindi a cittadini cileni di religione ebraica, invitandoli a "partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado" mentre loro fanno un auspicio in merito al Cile, paese di cui sono cittadini?

quindi tu troveresti normale se la comunità musulmana italiana rivolgesse un augurio a Mattarella e lui rispondesse "auguri un cazzo pensate prima a quello che combinano in Iran, in Pakistan, in Arabia Saudita, in Indonesia, in Sudan, in Nigeria"?

davvero poraccio cristo che è morto de freddo eh

Si veda il punto precedente, se la comunità mussulmana italiana appoggiasse quei governi e quelle politiche che citi una risposta di Mattarella in tal senso ci starebbe tutta.
Re:Gabriel Boric
« Risposta #51 il: 30 Dic 2021, 19:14 »
sei serio?
Boric si rivolge alla Comunidad Judía en Chile, quindi a cittadini cileni di religione ebraica, invitandoli a "partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado" mentre loro fanno un auspicio in merito al Cile, paese di cui sono cittadini?

quindi tu troveresti normale se la comunità musulmana italiana rivolgesse un augurio a Mattarella e lui rispondesse "auguri un cazzo pensate prima a quello che combinano in Iran, in Pakistan, in Arabia Saudita, in Indonesia, in Sudan, in Nigeria"?

davvero poraccio cristo che è morto de freddo eh

Il paragone che hai fatto è totalmente fuori luogo.
I musulmani popolano un numero alto di nazioni molto lontane tra loro, non hanno uno Stato di riferimento.
Gli ebrei di tutto il mondo, invece, non so se lo sapevi, possono richiedere di emigrare in Israele, solo sulla base della loro confessione.
Gli ebrei italiani per esempio possono chiedere di fare il servizio militare in Israele.
Ora non so nello specifico quali siano i legami tra ebrei cileni e Israele ma suppongo che esistano.
Di certo so che pubblicamente appoggiano lo Stato di Israele e le sue politiche.

p.s. in Cile c'è la comunità palestinese più grande al di fuori del medioriente: 400:000 persone pare siano di origine palestinese.
Hanno anche una squadra di calcio : il Deportivo Palestino, che milita nella massima serie cilena.

Offline carib

*****
30006
Re:Gabriel Boric
« Risposta #52 il: 30 Dic 2021, 19:23 »
ho citato un suo tweet, suo, scritto da lui, ancora visibile.
è un antisemita.

"La Comunidad Judía en Chile me envía un tarrito de miel por el año nuevo judio, reafirmando su compromiso cn "una sociedad más inclusiva, solidaria y respetuosa". Agradezco el gesto pero podrían partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado."
https://twitter.com/gabrielboric/status/1179498192985116672

per il solo fatto di essere ebrei devono andare in Israele a chiedere un cambio di politica.
sono cittadini israeliani o cileni? l'essere ebrei li rende quindi cittadini di serie b, dato che la loro religione li caratterizza più della loro cittadinanza.

Boric è un antisemita di merda, ecco cos'è.
ti faccio presente che "Agradezco el gesto pero podrían partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado" significa: Apprezzo il gesto, ma potrebbero iniziare chiedendo a Israele di restituire i territori palestinesi occupati illegalmente.

Quindi o la tua è una logica di merda oppure non conosci lo spagnolo.
Propendo più per la seconda ipotesi e per questo ti ho invitato a fartela tradurre da uno bravo.
Ma leggo che stai correggendo il tiro facendo finta di non aver scritto una gran tazzata attribuendo a Boric una cosa falsa.

Nella sua replica alla Comunidad Judía en Chile c'è una critica alle pratiche di apartheid e alla violazione dei diritti umani attuate dallo Stato di Israele. Si tratta di una critica politica, lecita come qualsiasi critica politica.
Quindi resta inevasa la domanda di KS: dove sarebbe l'antisemitismo?

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #53 il: 30 Dic 2021, 20:34 »
ti faccio presente che "Agradezco el gesto pero podrían partir por pedirle a Israel que devuelva el territorio palestino ilegalmente ocupado" significa: Apprezzo il gesto, ma potrebbero iniziare chiedendo a Israele di restituire i territori palestinesi occupati illegalmente.

Quindi o la tua è una logica di merda oppure non conosci lo spagnolo.
Propendo più per la seconda ipotesi e per questo ti ho invitato a fartela tradurre da uno bravo.
Ma leggo che stai correggendo il tiro facendo finta di non aver scritto una gran tazzata attribuendo a Boric una cosa falsa.

Nella sua replica alla Comunidad Judía en Chile c'è una critica alle pratiche di apartheid e alla violazione dei diritti umani attuate dallo Stato di Israele. Si tratta di una critica politica, lecita come qualsiasi critica politica.
Quindi resta inevasa la domanda di KS: dove sarebbe l'antisemitismo?

Per gli insulti ripasso domani con un PC davanti per essere maggiormente articolato.

La tua traduzione è anche la mia. Quindi andiamo al cuore della faccenda:

Perché dei cittadini cileni dovrebbero “iniziare chiedendo a Israele?

Perché dovrebbero richiederlo ad uno Stato straniero piuttosto che chiederlo ad un leader del loro Paese?

Parliamo del contesto? Boric ti allerta agevolmente (apartheid, genocidio, sono sicuro che se cerco abbastanza troverò pure un gli israeliani sono i nuovi nazisti).

Boric ha una opinione estremamente negativa di Israele e immediatamente (consequenzialmente) associa la comunità ebraica locale al suo personale babau.

L’associazione tra un gruppo religioso ed un feticcio negativo, l’idea che siano cittadini di serie B e che debbano pensare prima ad altro (ho usato la tua traduzione no?) conduce all’inevitabile conclusione che Boric sia un antisemita di merda.

Offline carib

*****
30006
Re:Gabriel Boric
« Risposta #54 il: 30 Dic 2021, 20:41 »
L'analfabetismo funzionale è una piaga sociale

Lui non "associa la comunità ebraica locale al suo personale babau".
Lui chiede alla comunità ebraica di fare pressione sul governo di Israele.
Qualsiasi comunità ebraica nel mondo ha canali diretti con lo Stato di Israele.
Non è un'offesa, non è una visione negativa, tanto meno discriminatoria: è la semplice realtà.

Quindi resta inevasa la domanda di KS: dove sarebbe l'antisemitismo?

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #55 il: 30 Dic 2021, 20:52 »
Perché dei cittadini cileni dovrebbero “iniziare chiedendo a Israele”?

Traduzione tua.

Perché dovrebbero iniziare da?

E smettila con gli insulti, per favore, io non lo sto facendo perché lo trovo davvero patetico dietro a dei nick e a una tastiera.

La spiegazione è semplice, lineare, tutto sta a volerla vedere.

Ma Boric è l’ennesimo “la sinistra riparta da”

Poi te passa

Offline FatDanny

*****
29137
Re:Gabriel Boric
« Risposta #56 il: 30 Dic 2021, 21:26 »
Se io dicessi ad un ebreo romano di iniziare col condannare Israele sarebbe antisemita.
Se io lo dicessi alla comunità ebraica romana no.
Per il semplice fatto che è un organo collettivo che si esprime eccome sulla questione israeliana.

Allo stesso identico modo se dicessi ad un musulmano di iniziare condannando daesh sarei islamofobo.
Se lo dicessi ad una comunità islamica il cui imam ha posizioni ambigue su daesh sarebbe assolutamente legittimo.

Non è difficile eh.
Il problema è che la politica di Israele viene considerata legittima, un qualcosa su cui duscutere. Questo è il vero grande problema. Un po' come se si volesse discutere della libertà di omicidio in rapporto ad un omicida concreto, reale, che è dimostrato tale

Offline mdfn

*
1958
Re:Gabriel Boric
« Risposta #57 il: 30 Dic 2021, 21:58 »
L'analfabetismo funzionale è una piaga sociale
Non è analfabeta, lo fa apposta. Si diverte così. Sentir parlare di sinistra lo irrita di più che l'ortica nelle mutande.
La sua polemica pretestuosa non merita la nostra attenzione. Ne approfitto per sottolineare un passaggio di un tuo commento precedente, molto bello, finito indietro di una pagina per colpa di questo provocatore.
Ancora una volta si è dimostrato che non basta dire di voler rottamare il passato per cambiare davvero le cose: bisogna anche avere il senso dell'umano e la consapevolezza di ciò che non lo è, oltre a un'identità che consenta di dire senza tema di smentita "io caro neofascista, massone, populista, neoliberista e reazionario sono all'opposto di te".

Offline LaFonte

*
1388
Re:Gabriel Boric
« Risposta #58 il: 30 Dic 2021, 22:03 »
Perché dei cittadini cileni dovrebbero “iniziare chiedendo a Israele”?

Traduzione tua.

Perché dovrebbero iniziare da?

E smettila con gli insulti, per favore, io non lo sto facendo perché lo trovo davvero patetico dietro a dei nick e a una tastiera.

La spiegazione è semplice, lineare, tutto sta a volerla vedere.

Ma Boric è l’ennesimo “la sinistra riparta da”

Poi te passa

Siamo seri, su. Il legame degli ebrei (intesi come professanti la religione ebraica) di qualunque nazionalità con lsraele (inteso come Stato) è innegabile. A Israele interessano gli ebrei ovunque, agli ebrei sta a cuole Israele come Stato. Vuoi che ti faccia un pò di esempi, elenco non esaustivo?

1) Israele si erge a protettore degli ebrei in tutto il mondo a prescindere dalla loro nazionalità, è interessatissimo a loro (infinitamente più dell'Italia sul benessere degli italiani, per dire). Quando qualcuno attacca fisicamente degli ebrei puoi stare sicuro che se non ci pensa -velocemente- lo Stato in cui è avvenuto il reato, ci penserà Israele a vendicarli.
2) Israele non manca occasione di ricordare agli ebrei non israeliani che solo in Israele sono protetti veramente, che quella è la loro casa e li invita a 'ritornare', garantendo il passaporto se lo fanno. E non da oggi, questo è del 2004 ma se googli ne trovi finchè vuoi di appelli così https://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2004/07_Luglio/18/sharon.shtml
3) permette ai cittadini di qualunque nazionalità di entrare nel suo esercito e addestrarvisi, se solo sono ebrei. E alla fine dell'addestramento c'è un giuramento di fedeltà a Israele, non al Paese di provenienza, eh... (fatti i dovuti distinguo tu immaginati se l'Afghanistan dei talebani domattina permettesse di fare il 'servizio militare' a italiani, francesi, americani, purchè islamici, e di tornare poi nel loro Paese)
4) le comunità ebraiche in tutto il mondo si mobilitano SEMPRE a favore di Israele in ogni situazione in cui è sotto attacco sia fisico che politico che mediatico. Non ho mai sentito le comunità ebraiche schierarsi una sola volta ufficialmente contro una qualunque decisione dello Stato di Israele, o almeno prenderne le distanze. Se occasionalmente si pronuncia qualche ebreo a titolo personale, immediatamente si leva un coro di contumelie dagli altri ebrei.
5) il sostegno degli ebrei all'estero può essere riassunto dalle parole della Jewish federations of north America, che ti riporto in toto: https://jewishfederations.org/how-we-help/israel-connection

OUR PLEDGE
For more than seven decades, we’ve helped strengthen the State of Israel. And our commitment continues. Unwavering.
Federation is dedicated to ensuring that all of Israel’s citizens have equal access to educational and economic opportunity. And, even as COVID-19 wreaked havoc, we have worked tirelessly to deepen connections between the Jewish State and the global Jewish community.

HOW WE HELP
Despite Israel’s economic success, one in five Israeli families lives in poverty. We provide a safety net for the most vulnerable, and we advocate for those in distress. 

When Israel is threatened, we mobilize our networks at home and overseas to come immediately to her aid.

That global connection is fostered by immersive experiences for young Jews and programming that brings Israel to life in communities throughout North America.

OUR IMPACT

Federation has helped millions of immigrants move to Israel and start new lives — 255,000 in the past decade. 

Thousands of elderly benefit from innovative services they receive right in their homes. Job training programs tackle high unemployment among the one million Israelis with disabilities. And struggling families know their children will have a brighter future thanks to our Federation-supported partners and programs — like the Ethiopian National Project, which helps thousands of Ethiopian-Israeli students achieve the Israeli dream.

The money we raise during times of crisis helps keeps Israelis safe during conflicts and funds post-trauma counseling for tens of thousands living on the front lines.

And we’ve helped hundreds of thousands of young Jews forge a personal connection to Israel through programs like Birthright Israel, Masa Israel Journey, and Honeymoon Israel, while building strong relationships between communities in Israel and worldwide Jewish communities through Partnership2Gether.
We stand by Israel’s side. Always.

Ora, io non dico assolutamente che tutto questo sia male, anzi. Ma negare che questo cordone ombelicale, questo canale preferenziale tra Stato di Israele e ebrei nelle altre nazioni esista, è veramente impossibile.
Quindi, un invito agli ebrei cileni a cominciare a usare il rapporto privilegiato che hanno con lo Stato di Israele per migliorare la condizione dei cittadini Palestinesi mi pare un invito perfettamente ragionevole e per nulla antisemita.

Offline Aquila1979

*
3126
Re:Gabriel Boric
« Risposta #59 il: 30 Dic 2021, 23:17 »
Se io dicessi ad un ebreo romano di iniziare col condannare Israele sarebbe antisemita.
Se io lo dicessi alla comunità ebraica romana no.
Per il semplice fatto che è un organo collettivo che si esprime eccome sulla questione israeliana.

Allo stesso identico modo se dicessi ad un musulmano di iniziare condannando daesh sarei islamofobo.
Se lo dicessi ad una comunità islamica il cui imam ha posizioni ambigue su daesh sarebbe assolutamente legittimo.

Non è difficile eh.
Il problema è che la politica di Israele viene considerata legittima, un qualcosa su cui duscutere. Questo è il vero grande problema. Un po' come se si volesse discutere della libertà di omicidio in rapporto ad un omicida concreto, reale, che è dimostrato tale

Ti sei fatto la tesi e te la sei vidimata.
Se la comunità ebraica romana mandasse al Presidente Mattarella gli auguri per la sua elezione e lui rispondesse in quel modo sarebbe antisemita del cazzo.

Se rispondesse allo stesso modo alla comunità islamica (notevole l’incisa sull’imam) sarebbe un islamofobo del cazzo.

Se rispondesse allo stesso modo alla comunità cattolica etc etc

Tutto il resto sono autogiustificazioni.

Non è analfabeta, lo fa apposta. Si diverte così. Sentir parlare di sinistra lo irrita di più che l'ortica nelle mutande.
La sua polemica pretestuosa non merita la nostra attenzione.


Sei tu che sei intervenuto, “mi si nota più se…” etc etc.
E no, di solito me la prendo con quelli di destra, particolarmente leghisti e FdI. Ma mi irrita il qualunquismo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod